Sergio Vecchioli Scaldazza


Utente dal
24/1/2015


Totale commenti
54

  • Volantino con Tartabini a testa in giù,
    solidarietà bipartisan alla sindaca

    1 - Apr 25, 2020 - 8:14 Vai al commento »
    le parole del sig. Ripanti sono talmente giuste che il 25 aprile non ha ragione di essere, perché siamo in piena dittatura e non c'è nulla di democratico in questo paese.
  • Macerata, solo vescovo e sindaco
    parteciperanno alla Via Crucis

    2 - Apr 8, 2020 - 16:29 Vai al commento »
    perché non fare una specie di staffetta, coinvolgendo i parroci e partendo da collevario passare attraverso tutta la città?
  • Il jogging del vicesindaco
    fa il giro d’Italia:

    «Spero di trovare un po’ di pace»

    3 - Apr 3, 2020 - 12:38 Vai al commento »
    Ha sbagliato? Si certamente ma sono certo in totale buona fede e non approfittando delle sue cariche o incarichi. Sicuramente, come già ricordato da Alessandro Savi, è un podista da sempre. Ha scelto luoghi isolati per la sua necessità fisica di fare un allenamento. Ha sbagliato, pagherà penalmente una multa comminatagli dai Carabinieri, che, e non è un dettaglio da poco, fino a poco fa erano suoi colleghi, a dimostrazione che non ha chiesto nessun "favore" particolare. Si è dimesso da vice sindaco ( e credo si dimetterà anche da consigliere) cosa non tanto usuale in Italia. Da qui, però, alla gogna mediatica mi sembra un passo eccessivo. Addirittura si scomodano i media nazionali, quando ben altre sono le gravi irregolarità che dovrebbero essere portate alla conoscenza dell'opinione pubblica : tipo nomi e cognomi di chi in questa tragica emergenza, specula e truffa la comunità. Un sospetto comunque rimane, quando si cerca di dare pi risonanza del dovuto ad episodi del genere : c'entra nulla la sua appartenenza ad una giunta di centro destra ed il suo impegno positivo per la comunità?
  • “Io resto a casa”, in otto giorni
    sono oltre 13mila i controlli:
    257 maceratesi denunciati

    4 - Mar 19, 2020 - 18:53 Vai al commento »
    Se erano in macchina io sequestrerei il mezzo fino alla fine dell'emergenza sanitaria, 1000€ di multa ed iscrizione in un elenco speciale da utilizzare nel caso di ricovero in ospedale : se i posti sono limitati, questi dell'elenco vanno messi negli ultimi posti della fila. Siamo in guerra e ci vogliono leggi dure e speciali, essere cretini e stupidi non può più avere la comprensione della società e dei buonisti.
  • Donazioni per i terremotati,
    chiesto rinvio a giudizio
    per il senatore Pazzaglini e Casoni

    5 - Gen 8, 2020 - 13:19 Vai al commento »
    Come al solito la superficialità e le appartenenze ideologiche fanno emettere sentenze prima ancora della magistratura chiamata a decidere, anche sulla base di documentazioni che non sono alla portata di tutti. Io non voglio difendere o accusare, men che meno partendo dall'appartenenza politica. Dico solo che, a meno di un impazzimento o profonda sprovvedutezza, nessuno, volendosene appropriare, farebbe bonificare su di un C/C facilmente riconducibile a lui alcun tipo di somma destinata ad altri. Forse esiste una documentazione che provi come queste somme siano poi state utilizzate. Sapremo tutto dopo il dibattimento. Di certo c'è stata molta leggerezza e superficialità, anche per buone intenzioni.
  • Maceratese, l’impresa non riesce:
    col Valdichienti finisce pari

    6 - Feb 18, 2019 - 18:48 Vai al commento »
    diversi sarebbero gli appunti da fare all'articolista. Quello che mi colpisce è questa estrema decisione e lungaggine per contestare un 6 dato ad un 2001 da parte del sig. Paolucci. La perplessità è talmente elevata da farmi pensare che sotto ci sia qualcosa d'altro, magari questioni personali, magari non si perdona ad un giovane del luogo di giocare titolare in prima squadra o , ancora peggio ( leggendo il curriculum del giovane con due anni negli Allievi nazionali del Perugia) non gli si perdona questo.
  • Maceratese opaca, pari a L’Aquila

    7 - Apr 4, 2016 - 13:46 Vai al commento »
    Non mi meraviglia più nulla' il mondo ormai è cambiato ed infatti è allo sfascio. Nessuno sta più al suo posto è pensa di poter pontificare solo perché tutti possono parlare. Comunque non ho capito né i mi piace né i non mi piace al mio intervento che non era di commento a questa pagina ma di richiesta di chiarimenti visto che ( tutt'ora) il mio commento , quello sì scritto per l'argomento del giorno, è in attesa di moderazione. Non ci sono offese per nessuno, solo una diversa opinione al cronista del giornale che cortesemente ci ospita
    8 - Apr 4, 2016 - 11:18 Vai al commento »
    Credo si sia riunito il comitato di redazione per vedere se dare l' ok o meno al mio intervento delle 8,37 ancora in attesa di moderazione ( o censura per lesa maestà?)
    9 - Apr 4, 2016 - 14:37 Vai al commento »
    Voglio fare qualche premessa : a) a L'Aquila prima di noi hanno pareggiato Spal, Pisa, Ancona. b) Veniamo da una serie continua di stagioni dove abbiamo ottenuto risultati importantissimi ed un record difficilmente batti bile. c) siamo partiti in Lega Pro con l'obiettivo primario della salvezza tranquilla, che infatti è stata ottenuta da tempo. Ciò premesso non mi spiego l'atteggiamento della città nei confronti del mister ed i ragazzi. Il tifoso, come ho più volte detto, deve tifare, sostenere la squadra nei momenti di difficoltà , far sentire il calore e spingere i ragazzi ad aumentare gli sforzi e BASTA! Di tutto il resto, di tutte le dietrologie, delle vicende inerenti il Presidente ed il suo metodo di gestione, non se ne dovrebbero interessare, almeno fino a quando le cose vanno bene. Ed invece no, a cominciare dalla "stampa" locale, perché oggi basta essere iscritto all'ordine dei giornalisti per definirsi tale, alla faccia del l'etica professionale che imporrebbe un'onesta cronaca dei fatti e non mischiare vicende personali con il diritto di cronaca. Ma la realtà è un'altra, non siamo pronti al professionismo, o almeno la città non è pronta. Vai in tribuna a vedere la partita e ti viene la nausea: sempre e solo critiche. Vai in trasferta e vedi due tifosi della stessa Magliano Herry i prendono a cazzotti, a stento separati dagli astanti. Una curva assente sempre in trasferta per mille motivazioni, come quella del l'obbligo della tessera del tifoso, dimenticando che è dal 2009 che c'è questa disposizione. Gente che non va allo Stadio perché non si può arrivare con l'auto ad un passo, o perché il biglietto bisogna comprarlo prima, o perché la Presidente sta antipatica. Poi in settimana ancora ci si permette di polemizzare con il nulla, con il disastro di Macerata Marittima, permettendo per tutta la stagione di poter sparare fango sulla RATA, quando invece l'indifferenza, ( prima ancora del l'uragano Guardia di Finanza) ne avrebbe decretato una morte prematura. Ieri a L'Aquila c'era un caldo anomalo rispetto alle temperature degli ultimi giorni, che credo sia stato ancora più percepito in campo per la tipologia dell stesso, cioè infossato in un catino di cemento. Abbiamo tenuto quasi costantemente il pallino e senza un rigore farlocco saremo andati al riposo in vantaggio. L'AA sotto il nostro settore aveva evidentemente perso la testa, il collega lo ha dovuto smentire a più riprese e è dovuto anche andare a rincuorarlo . Boanaiuto ha sbagliato un rigore in movimento a porta vuota e a Ciccio Orlando hanno salvato un gol sulla linea, mentre il loro portiere è stato super in un paio di altre occasioni. Ma che cercate? Che volete? Come quello che ieri aveva messo in giro la voce che dalle 13 non si poteva più scommettere su quel l'incontro per un flusso anomalo, seminando il sospetto di chi sa quali tragedie. B basta di fare i ridicoli e crescete e tifate a prescindere.
  • Tardella: Da oggi si programma il futuro
    Bucchi: Tutti insieme per un sogno

    10 - Mar 8, 2016 - 8:14 Vai al commento »
    Io penso che un tifoso possa sindacare quando le cose "sportive" non vanno bene.Ma quando, come nel caso della Maceratese, siamo di fronte ad una serie di annate ECCEZIONALI, ecco il tifoso dovrebbe fare quello che al suo ruolo compete, cioè fare tifo. In questa città invece si va oltre, non ci si accontenta del positivo risultato sportivo, si deve sindacare su tutto, si deve sempre fare dietrologia, dimenticando che l'aspetto gestionale ed economico non è sulle spalle dei tifosi, ma di chi guida la baracca. Giusto o sbagliato che sia, ognuno ha il suo metodo e per poterlo criticare bisogna impegnarsi in prima persona , procurare investimenti, e dimostrare di avere doti e capacità manageriali superiori. Ma non vedo tra i critici più accesi l'espressione dell'imprenditoria locale, ma molto spesso persone che nella vita hanno scelto il posticino senza tranquillo senza responsabilità , magari al Comune, dove non gli era nemmeno richiesta la fatica. Ci sono mille alibi per non andare allo stadio, il giorno, l'orario, le barriere architettoniche, i cori che non ci piacciono, la birra in bicchieri, il parcheggio lontano ,, il non feeling con la Presidente. Alibi, se uno ama questa squadra è questa maglia è superiore a queste cose, può non condividere la gestione della Società , ma non si capisce perché debba far mancare il calore alla squadra. Non dimentichiamo poi gli errori delle gestioni passate che hanno allontanato di fatto i possibili sostenitori provenienti dai comuni limitrofi, e le possibili collaborazioni a livello tecnico. Forza Rata
  • I morsi del cobra Colombi
    e l’incontenibile Kouko:
    la Maceratese ritrova il sorriso

    11 - Feb 3, 2016 - 8:22 Vai al commento »
    Io mi pongo solo due domande , sperando di non offendere nessuno e fidando nella libertà di parola che la Democrazia garantisce a tutti: 1) Perché, leggi post antecedenti, le assenze sono sempre riconosciute un alibi per gli avversari della Maceratese, mentre per la Rata no? ( giocare con Belkaid ed Alimi contemporaneamente, e qualcun altro fuori credo possa essere più di un alibi) 2) Nel calcio conta la vittoria o di più il modulo di gioco? Conta il risultato o lo spettacolo? A me sinceramente importano i punti. Poi è chiaro che se ho una squadra per vincere la serie D ed invece faccio l'Eccellenza Marchigiana, è più facile che do spettacolo ( ma ne siamo proprio sicuri? Contro HR e Fabriano non mi è sembrato) Poi noi viviamo con un sogno, dopo essere partiti per SALVARCI, il sogno dei Play Off perché non abbiamo preclusioni di sorta in caso di vittoria. Altri invece vivranno l'amarezza di un campionato trionfante, senza benefici futuri, perché se non vengono riappianati tutti i debiti, non li faranno iscrivere alla LND - D
  • Maceratese al ritmo di samba
    C’è l’accordo per Romulo Togni

    12 - Dic 29, 2015 - 10:55 Vai al commento »
    Nonostante i vecchietti ed il così detto gioco catenacciaro, antico, antidiluviano, la fortuna avuta, come settimanalmente eminenti cronisti riportano,, abituati al calcio di altro livello e spessore, i responsabili di lega pro channel, che evidentemente guardando solo calcio di Lega Pro poco sanno del calcio vero con la C maiuscola, hanno proclamato la Maceratese squadra rivelazione. Si ironizza sull'età e sulla nazionalità di un calciatore, dimenticando che in serie A p.e. Ci sono ultra 35enni che ancora sono fondamentali. Se poi tutto deve essere preso non per fare una corretta analisi o critica sportiva, ma per gettare veleno e fango sui successi di un'acerrima rivale, dimostra la pochezza del mittente e quindi che ci stiamo a parlare a fare? Iniziarono prima di Natale di un anno fa, prevedendo non solo un sorpasso a breve, ma ombre funeste sull'amministrazione Tardella. È finita come tutti sanno, con la RATA IMBATTUTA IN EUROPA, IMBATTUTA IN EUROPA, IMBATTUTA IN EUROPA ( ripetuto più volte perché so che sono come martellate), vincitrice del campionato e Macerata Lido fallita e retrocessa ed ora a due categorie di distanza, che finché non pagherà anche il pregresso, pur vincendo, non potrà iscriversi alla CAN D e la RATA seconda in Lega Pro ad un passo dal suo obiettivo primario, la salvezza anticipata. Nel calcio ,poi , fino a prova contraria conta vincere, non come si vince, la storia e la statistica riportano le vittorie e non il gioco espresso, che comunque, esprimendo salvo una o due eccezioni, almeno 6/7 palle gol a partita di media, tanto sparagnino non mi sembra. Ma se uno rosica e mastica amaro, per il fiele che proviene dal fegato intossicato, ed ha gli occhi rivestiti di prosciutto, cosa ci possiamo fare?
  • Maceratese indenne a Pisa
    Il ringhio di Kouko
    difende il secondo posto

    13 - Dic 18, 2015 - 14:20 Vai al commento »
    Lei è libero di dire e fare tutto quello che vuole, è libero di decidere cosa le piace e cosa no, cosa è ironico e no, di dire che uno è più bravo e l'altro non è simpatico. Però non è libero di storpiare i cognomi di chicchessia, meno che mai il mio! Vedo invece che volutamente insiste con l'intento di offendere (non mi sembra di aver mai usato termini offensivi nei suoi confronti) fidando nella non rintracciabilità o lontananza. Ma il destino è strano e non si sa mai se il diavolo abbia messo o meno i coperchi alle pentole e se un giorno casualmente ci farà incontrare. Le assicuro che in quel caso mi chiamerà Vecchioli Scaldazza. La saluto e buon Natale a Lei e famiglia.
    14 - Dic 17, 2015 - 10:39 Vai al commento »
    Io non capisco perché lei ed il suo mentore, molto attenti ai termini usati da coloro che vi rispondono, tanto da minacciare più volte le vie legali, vi permettiate di offendere con termini tipo fessacchiotto o peggio a storpiare i cognomi. Il mio è Vecchioli Scaldazza e così va usato. È come se io la chiamassi Cucci o Cuccia come la vergine. Poi legga anche lei qualcuno dei 4.000 libri, scoprirà che Tamara non era una metresse ma una pittrice. E per inciso se regalassi 600 dei miei libri al fine scrittore ne possederemmo 4600 a testa. Ed infine perché si fa bello con le doti ( presunte) di un'altra persona? Di suo non ha proprio nulla ?
    15 - Dic 15, 2015 - 22:24 Vai al commento »
    Cari Ferramondo e Valentini, cosa volete obiettare al fine dicitore? Voi al massimo siete accolturati e non acculturati. Tu Adriano non hai una biblioteca fornita, ma invece di leggere ti sei dedicato al lavoro, ti sei dedicato alle opere sociali, tu Carlo invece sei stato immerso nei libri d'ingegneria prima e nella professione poi. Vi siete dedicati al lavoro, per voi e per gli altri. Che ne sapete voi di Franco Fortini e della sua poesia "Di Civitanova" :Qui mi condusse il lungo vaneggiare degli anni che ora lieto ora triste e sempre invano come un fanciullo mi volgeva i tempi passati i tormentosi giorni qui non mi dolgono più…… etc etc o che Dante Alighieri oltre alla Divina Commedia ha composto anche poesie come :Deh, Violetta, che in ombra d’Amore negli occhi miei sì subito apparisti, aggi pietà del cor che tu feristi,che spera in te e disiando more. Che è esistito un tale Guinizzelli che scriveva versi come : Al cor gentil rempaira sempre amore come l’ausello in selva a la verdura; né fe’ amor anti che gentil core, né gentil core anti ch’amor, natura: ch’adesso con’ fu ’l sole, sì tosto lo splendore fu lucente, né fu davanti ’l sole; e prende amore in gentilezza loco così propiamente come calore in clarità di foco. Che ne sapete voi di Jan Struther che scriveva :Solo le parole valgono a fissare uno stato d'animo; esse sole sono un'arma sicura contro l'oblio. Che ne sapete voi chi fosse Tamara Rosalia Gurwikhe ? Forse la conoscete meglio come Tamara de Lempicka? Ecco avere 4.000 libri consente tutto questo, consente di sentirsi superiori ad un figlio del popolo che la sorte ha fatto iniziare a lavorare a 14 per guadagnare la pagnotta, permette di dargli del fessacchiotto, permette, non si sa bene perché, di sentirsi più intelligenti degli altri. Per essere tutto ciò basta avere una biblioteca di 4000 libri. Ma scusate quanto tempo ci vuole per leggere un libro? Vogliamo essere ottimisti ? Diciamo 3 giorni? 2 la settimana ? Bene ad occhio e croce per leggere 4000 libri vuol dire che il nostro amico dovrebbe aver impiegato più o meno quarant'anni il che vuol dire che in vita sua ha avuto solo il tempo di leggere e di non fare altro, nulla di socialmente utile, tanto ci sono gli altri, i fessacchiotti. Lui chiuso nella sua biblioteca si erudiva per poi dare sfoggio di cultura nei confronti di coloro che non hanno avuto lo stesso privilegio e che tratta pure con disprezzo. Nulla la sua vita è stata solo una lettura continua. Avrà avuto tempo per farsi una famiglia ? Ad una eventuale moglie cosa legge al mattino l'Artusi per suggerirle qualche ricetta appetitosa? Ha figli? Ha avuto tempo di generarli o ha delegato per mancanza di tempo? La Rata ruba le partite ? bene mi auguro che continui così a fare punti. Gli altri sono sfortunati e sciocchi e favoriscono con il loro gioco l'impostazione data da mister Bucchi? Si faccia assumere e dia le dritte per batterla. Tanto ormai è salva e per un altro anno almeno dovrà ingoiare amaro. Le do un'informazione comunque, visto che si preoccupa molto delle vicende della squadra della nostra CITTA': perché ci possa essere un altro derby la Rata deve fare due retrocessioni, perché la Rossoblù anche se vince il campionato di eccellenza, se non paga i buffi pregressi, non le permetteranno di iscriversi alla can D.
  • Covisoc e processo calcio scommesse:
    la classifica avrà un nuovo volto?

    16 - Dic 8, 2015 - 14:50 Vai al commento »
    Marco Gatti, contrariamente alle critiche, ha ragione ed ancora una volta dice cose esatte non condizionate dalla sua nota fede rossoblù, contrariamente ad altri soloni civitanovesi. E' innegabile che c'erano tutte le condizioni per un pienone (domenica pomeriggio, tempo buono ne eccessivamente freddo etc etc)ed invece 1000 presenti. e di questi 200 a tifare e gli altri a criticare. E' una storia già vissuta in passato (ricordo una partita di C2 con 48 paganti). Non si capisce cosa compiutamente voglia il tifoso maceratese. Poi se l'ubicazione dello stadio è così infelice che le norme restrittive di quest'anno lo rendono difficile da raggiungere per chi ha problemi d'età e di deambulazione possono tutti ringraziare le varie amministrazioni che avete da sempre votato ed hanno fatto sempre orecchio da mercante a qualsiasi proposta di stadio nuovo, anche in un caso di diversi anni fa dove il comune avrebbe dovuto mettere solo le opere di urbanizzazione, e la città avrebbe avuto a spese del CONI stadio , palazzetto e piscina. Ma i politici che gestivano l'area prescelta misero il loro veto.
  • Pokerata biancorossa
    Rimonta e goleada alla Carrarese

    17 - Dic 7, 2015 - 15:16 Vai al commento »
    Io mi domando una cosa : se con le cose che vanno bene, anzi benissimo, oltre le più rosee previsioni del più ottimista dei tifosi, una squadra seconda in classifica, un gruppo di calciatori di spessore etc etc si polemizza tutta la settimana, la gente non va allo stadio, figuriamoci in trasferta, se ieri in tribuna c'erano i soliti pronti a criticare ed insultare i calciatori al minimo errore (putacaso proprio quelle persone che in gioventù sono stati giocatori scarsi o falliti) , se ancora c'è chi si chiede "ma quanto ha tirato fuori di suo la presidentessa?", cosa sarebbe accaduto se le cose non fossero andate bene? I soliti micchi maceratesi pronti a criticare (ed invidiare il successo di chi fa) ma a non muovere una paglia ed aspettare sempre che sia l'altro a muoversi. Ed il tempo cattivo, ed il sabato e la domenica e le feste etc sempre la scusa pronta per non esserci. Niente niente foste nostalgici dei derby con la Civitanovese per poter polemizzare con il senza testa?
  • La Maceratese inciampa a Pontedera
    Col Tuttocuoio si ferma la serie positiva

    18 - Nov 29, 2015 - 15:42 Vai al commento »
    Carlo scusa chi è Imposimato?
    19 - Nov 29, 2015 - 15:32 Vai al commento »
    Dalle stelle alle stalle e viceversa. Nei giudizi del tifoso maceratese non esistono mai vie di mezzo, o l'esaltazione assoluta che porta 3.000 persone allo stadio. o la delusione più cocente che ne fa entrare meno della metà; tutti tecnici, qualcuno nostalgico pochi i realisti. Siamo partiti con il piede giustissimo per ottenere una salvezza tranquilla, PUNTO! Tutto il resto è noia o paranoia. In una corsa per la salvezza 2 sconfitte in tredici partite ci stanno, o qualcuno pensava forse che la Rata non avrebbe mai perso?
  • Maceratese, urla e silenzi
    in sala stampa

    20 - Nov 25, 2015 - 16:04 Vai al commento »
    Ero preoccupato dall'assenza dei pronostici negativi, ed abbiamo pareggiato due partite (non perso, pareggiato) la prima delle quali nella prima mezz'ora ha visto in trasferta una squadra super con 5 nitide pallegol. Ora finalmente pronostici negativi con il Tuttocuoio ( propendo quindi per i tre punti. Aspetto con ansia le previsioni con il Pisa ( speriamo che non siano a noi favorevoli perché ci sarebbe da temere. Ogni stella poi ha la propria luna, che brilla di luce riflessa, perché altrimenti sarebbe il nulla.
  • Alla Maceratese manca solo il gol
    Il Prato ferma la capolista sullo 0 a 0

    21 - Nov 15, 2015 - 13:40 Vai al commento »
    oggi abbiamo imparato una cosa nuova. Non solo esistono gli avvocati di una causa persa, ma anche gli avvocati degli avvocati di cause perse.
  • Fortezza Maceratese
    A Pistoia resiste, vince e resta in vetta

    22 - Nov 8, 2015 - 15:16 Vai al commento »
    All'Olimpico di Torino un inter formato Maceratese batte 1-0 il Torino con un tiro in porta e tante parate di Handanovic. Perfetto! Sono le vittorie ( specialmente se su fuorigioco) che il compianto avvocato Prisco si augurava nei derby, sono comunque Lele vittorie che gustano di più, quando i tifosi avversari devono sempre e solo lamentarsi o criticare l'incriticabile. È calcio non tuffi o ginnastica dov'è dei giudizi premiano le prestazioni. Nel calcio contano le vittorie, non come vengono ottenute, e contano le Società serie e solvibili. Tutto il resto è solo rosichio e non valutazioni tecniche. Ed allora godiamo e lasciamoli rosicare.
  • La Maceratese fa paura
    Strega la Spal e aggancia la vetta

    23 - Ott 31, 2015 - 23:13 Vai al commento »
    Purtroppo come temevamo ed era prevedibile, le cinque tremende partite con Ancona, Savona, Teramo, Siena e Spal , siccome il calcio fortunatamente è ancora il calcio, non hanno portato fieno in cascina e siamo precipitati diciottultimi. Troppo forti i sopraelencati squadroni che hanno concluso decine di volte nella nostra porta. Lo sconforto era palese allo Stadio! Ed adesso? Questa è la domanda che tutti si facevano. Siamo entrati in crisi, come lo scorso anno ed ancora una volta chi sa di calcio , come predisse sorpassi e catastrofi, anche quest'anno ha centrato tutti i pronostici. Tanto è vero che superata la fase di espertissimo di calcio, ora disserterà di......iodio che più si confà al suo stato di pescià.
  • La Maceratese vince ed è seconda
    Incubo Buonaiuto per il Teramo

    24 - Ott 19, 2015 - 9:22 Vai al commento »
    Sig. Paciarelli dire che gli ultimi 25 minuti sono stati una sofferenza e che il Teramo poteva anche pareggiare è una sacrosanta verità , dire che l'avrebbe meritato è fare un torto alla squadra che fino al 60 aveva dominato ed annichilito gli avversari e poteva trovarsi sul 5 a 0. Poi le partite giocate nel fango di Ancona prima e col Savona in casa mercoledi, hanno fatto emergere inevitabili problemi fisici, solo allora il Teramo è venuto fuori. Ecco credo il perché dei pollici in giù .
  • Maceratese sconfitta
    all’ultimo assalto

    25 - Set 27, 2015 - 17:43 Vai al commento »
    Banale e scontato, perché non sa argomentare altro nella sua pochezza e nullità , credendo di colpirmi o meglio di farmi tacere. Ci vuole gente di altro stampo , spessore. Tra l'altro. mi ha fatto vincere pure una scommessa, tanto ero sicuro di tale risposta. Resta il dato di fatto che non avendo più una squadra in un campionato importante' spera e cerca di portare sfiga agli altri. Cmq anche lo scorso anno si prodigò in disquisizioni tecniche , tattiche e su prossime sventure societarie della Rata che puntualmente ha bucato, con un CAMPIONATO VINTO DA IMBATTUTA e la sua invece fallita con i tifosi (quelli veri e non i quacquaracqua ) a tassarsi per la squadra.
    26 - Set 27, 2015 - 13:17 Vai al commento »
    Comunque sarei contento per veri uomini e tifosi come Marco che i rossoblu si riprendano, non tanto come squadra ma come dirigenza. Marco il problema dei tifosi in trasferta quest'anno dipende dalla decisione deità curva di non sottoscrivere la tessera del tifoso per solidarietà con chi, pur scontati i DASPO per almeno altri 5 anni non la possono avere. Sono almeno altre 200 persone che mancano
    27 - Set 27, 2015 - 13:09 Vai al commento »
    Io penso tre cose : 1) Il record di imbattibilità in un campionato rimarrà nella storia, a prescindere da quante partite del torneo precedente e successivo possono essere aggiunte, e a prescindere dai penosi tentativi di chi lo vorrebbe sminuire, visto invece il record di insolvibilità e di gentaglia truffaldina che gira dalle parti dei confini. 2) Sappiamo benissimo fare le analisi tecniche da soli, senza dover ricorrere a soloni che più che analizzare sperano nella malasorte altrui. 3) Non c'è motivo di polemizzare con chi, miserrimo, non potendo godere "DELLA SUA AMATA" fa autoerotismo e gode con le prestazioni che vede in video di altri Rocco Siffredi. E comunque ricordo che anche in caso di retrocessione della Rata e di vittoria dei pesciaioli , difficilmente ci sarà di nuovo un derby, perché fino a quando non saranno pagati tutti i buffi dell passate gestioni, non potranno iscriversi alla serie D. È questo i soldoni dovrebbero saperlo e sarebbe ora che si preoccupassero di più dei casi loro che di quelli degli altri, anche alla luce delle ultime vicende giudiziarie del nuovo presidente. E comunque buone rosicate per il futuro. Oggi si sente nell'aria tutti ad Urbania, ecco c'è chi va a Colbordolo ed Urbania e chi va a Siena e Pisa. Rosica rosica rosica.
  • Civitanova-Macerata, derby inedito
    Helvia Recina sconfitta all’inglese

    28 - Set 20, 2015 - 21:20 Vai al commento »
    Nel derby dei quartieri Macerata Lido batte Macerata Fiera 2 a 0
  • Maceratese, Bucchi: “Segnali positivi
    dopo la prima amichevole”

    29 - Lug 24, 2015 - 10:34 Vai al commento »
    Io capisco che il diritto di critica sia sacrosanto, ma la critica fine a se stessa e pre testuale non porta a nulla se non a tensioni inopportune. E almeno sia fatta su cose vere e non su discorsi da bettola: primo a Sassoferrato il costo era di 5€ e a Sarnano di €10 quindi 15€ totali e non 20€. Secondo nel primo caso l'incasso è andato al Sassoferrato e nel secondo sarà diviso tra Perugia e Sarnano. Nulla quindi può essere imputato alla Maceratese. Ma anche se lo fosse stato se volete che la soc. spenda, deve incassare.
  • Orlando e Di Piazza
    La Maceratese sistema l’attacco

    30 - Lug 13, 2015 - 10:47 Vai al commento »
    Ha ragione Lui. Sono un pregiudicato che ha patteggiato una condanna per essersi appropriato indebitamente di soldi ( 625.000€ per l'esattezza) di clienti (18 di 500 che avevo in tutta l'italia Centrale e dei quali in 4 mi hanno denunciato) con operazioni partite nel 1998 e che nel frattempo mi avevano consentito di restituire piu di 1.500.000 di € piu gli interessi . Sono quindi un reietto, un rifiuto della società, che non ha piu alcun diritto di espressione, neanche dire che oggi c'è un cielo sereno, secondo una concezione un pò ( mi si passi l'espressione, non vorrei incorrere in una denuncia) fascista della societa e della colpa. Solo i probi ed i retti possono quindi dire tutto ed il contrario di tutto e se qualcuno osa contraddirli si va prima di tutto in tribunalw, al casellario giudiziale e se risulta qualcosa si fa sapere a tutti ( ma tutti gia lo sapevano essendo sempre stato io e la mia famiglia in evidenza nel tessuto sociale della città ed avendo fatto clamore i miei atti scritierati). Quindi giusto cosi, chi non ha meriti ed ha operato contro la societa ne deve da essa essere emarginato. Largo ai retti che non hanno mai sbagliato ( ma per sbagliare bisogna fare) a coloro che vanno a messa tutte le mattine e si battono il petto ( uno è il datore di lavoro di mia figlia invalida civile che è da novembre che non le da lo stipendio) o fanno adozione a distanza di bambini del terzo mondo ( io per inciso ne ho avuti 7 in passato ed attualmente 2) si occupano quotidianamente degli altri ( 10 anni presidente di una onlus e 10 nel consiglio direttivo nazionale e da 5 coordinatore di una macroarea) che si occupa di dolore e sofferenza delle famiglie che hanno bambini con una paticolare malattia, famiglie che devono affrontare i costi e i disagi dei trapianti di organo e tutto questo per me ha una valenza non di poco conto ed anche per tutti coloro che mi conoscono. Ma sono un pregiudicato, e non ho alibi o scusanti. Come tale sono e mi sento un topo di fogna e non posso piu accampare diritti allcuno. Chiedo scusa e non parlo piu. Tornerò a fare quello che so far meglio, cioè delinquere, tanto altro i probi non mi permettono. Sto impostando il prossimo crimine. Vi prego però non denunciatemi più, quelle scale del tribunale ( ma a Macerata non ce ne sono) sono dure da salire. Sono disposto a dare come risarcimento danni il mio monolocale nella palazzina di famiglia in via Pancalducci!
    31 - Lug 12, 2015 - 19:36 Vai al commento »
    E nemmeno sulle BIANCHE
    32 - Lug 12, 2015 - 19:35 Vai al commento »
    Lei Caporaletti ha la presunzione che qualcuno possa perdere tempo a parlare di Lei. Io non mi sarei mai permesso di offendere i topini paragonandola ad essi. È la seconda volta che tira fuori le mie vicende personali, non conoscendole ed avendo letto semplici cronache ed in un contesto che non c'entra nulla. Ma è talmente stolto e senza argomentazioni che pensa di far tacere ferendo le persone. Lei non riesce a ferire nessuno perché è un nulla, anzi una nullità e pensa che un errore fatto possa cancellare una vita di solidarietà , volontariato ed altruismo mio personale e della mia famiglia.Ma inutile rispondere a chi non ha argomentazioni e cerca su internet la storia dell'interlocutore. Io solo oggi l'ho cercata su internet, lei non esiste proprio, nemmeno sulle pagine gialle, è come una goccia sul parabrezza, scivola via senza che nessuno se ne accorga.
    33 - Lug 12, 2015 - 15:12 Vai al commento »
    "Credo che la bella stagione ed il caldo siano finiti e stiano arrivando i temporali! " ,,"Ma che cosa dici che è tutto sereno dalle montagne al mare?" " Bho è una sensazione specialmente verso il mare i topi stanno uscendo di nuovo dalle fogne!!!" Come al solito preoccupati ( o invidiosi) di ciò che capita a casa d'altri non ci si accorge di ciò che capita in casa propria.. Ma si sa c'è un organo che per molti è un opzional.
  • Maceratese, missione compiuta
    Il pari col Siena vale la semifinale

    34 - Mag 25, 2015 - 14:33 Vai al commento »
    E' indubbio che il Siena abbia destato un'ottima impressione. C'è voluto un grandissimo Saitta ad ostacolare le loro velenose conclusioni. Poi due pali ad uno. L'impressione però era che per noi sarebbe stato un pareggio annunciato, mentre qualche giocatore avversario non lo sapeva. Devo capire però perché dalla cronaca è scomparsa l'occasione più grossa capitata ad una delle due squadre e precisamente a noi con un salvataggio sulla linea da parte di Portanova.
  • Maceratese verso Ascoli per il girone d’andata
    “Rata Alè”, arriva il libro sulla promozione

    35 - Mag 16, 2015 - 14:35 Vai al commento »
    Io non so come la maggioranza delle persone ragioni, se poi è vero che usi la ragione. Credevate forse che in piena campagna elettorale i rappresentanti della Giunta uscente ed il Sindaco stesso che si ricandida dichiarassero : toglietevi dalla testa che finiremo i lavori in tempo, infatti prima di tutto c'è la Chiesa che impone la partenza del pellegrinaggio dallo Stadio ( ma non dovrebbe essere un luogo consacrato allo sport? Non potrebbero per una volta partire dal Centro Fiere p.e.(tra l'altro risparmierebbero qualche km) e quindi nessun tipo di lavoro può iniziare prima della prima settimana di giugno. Secondo : una volta stabilito più o meno il preventivo (siamo arrivati credo a 600/700.000 euro) dove si reperiranno questi fondi? E le gare di appalto per i lavori? E può una Giunta in scadenza fare contratti o quant'altro? Non era più giusto averci pensato prima e quantomeno (a parte la scaramanzia) aver approntato la parte burocratica? Ricordo che non si tratta semplicemente mettere dei numeri ad ogni posto ma : 1) Luogo idoneo al ricovero dei pullman delle squadre e le auto dei giudici di gara con accessi separati e non a contatto con il pubblico 2) Accesso separato tifoseria ospite al settore gradinata a loro destinato e di conseguenza anche antistadio separato ( ma non dovrebbe esserci anche uno spazio in tribuna?) 3) Potenziamento illuminazione terreno di gioco ( E' sufficiente implementare la già esistente o bisogna farlo ex-novo?) e predisposizione di un secondo quadro di controllo per evitare improvvisi blackout durante le gare. 4) Rifacimento bagni e predisposizione per portatori di handicap. 5) Rifacimento sala stampa. 6) Predisposizione sistema di videosorveglianza in tutti i settori dello0 stadio e opportuno locale all'interno degli spogliatoi. 7) Numerazione dei posti. Sono scettico, molto scettico e fa bene la Società che realisticamente si tutela cercando una location provvisoria ed evitare un inutile dispendio di denaro.
  • Maceratese imbattibile,
    il pari di Giulianova
    chiude un campionato straordinario

    36 - Mag 11, 2015 - 8:04 Vai al commento »
    Ieri si è concluso un campionato storico, indimenticabile, con la ciliegina dell'imbattibilità. Mi porterò sempre dietro la tensione e la sofferenza di Campobasso e Matelica, la gioia nei DERBY . Non si può non essere grati ai ragazzi e alla dott.ssa, che se pure non sempre condivisibile in certe scelte, ha dimostrato con i fatti , in una città dove invece girano tante parole, quale'è la strada per il successo. Ieri a Giulianova erano oro presenti molti ( per via dell'età) ex boys con la mitica maglia nera della sa maceratese avuta in dono a Saltara di Calcinelli in una famosa domenica. Dispiace che le giovani leve non avranno lo stesso piacere... Perfino i giocatori del Giulianova hanno regalato le loro maglie a fine gara, era proprio necessario dare questa delusione a chi, anche con sacrificio, ha sempre seguito la squadra nonno facendole mai mancare il sostegno
  • Civitanovese, le parole di patron Patitucci
    “Cittadini e tifosi devono acquistare
    il 70% della società”

    37 - Mag 9, 2015 - 8:16 Vai al commento »
    Dal modo di scrivere, dall'onestà intellettuale, e dalla giustezza di quanto espresso, credo che il sig. Gatti sia quel Marco che in tempi di nickname su CM ci siamo sfottuti ma sempre dentro il limite della rivalità sportiva, trovandoci invece pienamente d'accordo sui loschi personaggi che ci sono nel mondo del calcio, perché pur su sponde diverse, amiamo il calcio quello vero, quello per intenderci del gol di Messi dell'altra sera, delle parate di Neur e , permettetelo, della direzione arbitrale di un grande Rizzoli.tutto il resto è noia come cantava Califano. Tutto il resto è genetucola che tira il sasso e ritrae la mano, gentucola che pretende di essere depositaria del sapere e pensa di poter dire quello che vuole senza che nessuno possa ribattere. Penso che l'ultima uscita di Pateticucci, pur non sorprendendo affatto, sia la goccia che ha fatto traboccare il vaso e spingere i tifosi rossoblu ad un'azione giudiziaria che metta fuori gioco definitivamente quel losco figuro.
  • Cuore Civitanovese,
    buon pari a Campobasso

    38 - Mag 5, 2015 - 2:25 Vai al commento »
    Dice il saggio " non discutere con lo stolto, ti porta sul suo terreno e ti batte con l'esperienza !" A semplici sfottò sportivi c'è chi si ostina, privo di argomentazioni, a colpire le persone nella sfera personale, sperando di zittirle. Dimostra invece il perché gente come Patitucci e Bresciani abbiano fatto i loro comodi a Citanò, a discapito di calciatori, ragazzi del settore giovanile tecnici e fornitori. Infatti se i tenutari e responsabili del sapere e della cultura sono questi, non ci si meravigli dei furbastri che ne approfittano.
    39 - Mag 4, 2015 - 17:58 Vai al commento »
    Eg.io sig. Caporaletti ricordare a chi ha sventolato ai quattro venti che il sorpasso era imminente e che era meglio un "presidente con i buffi che uno con i baffi" che ora siete a 27 punti e noi in Lega Pro , al di là dello sfottò sportivo, non mi sembra contenga alcun che di offensivo, solo nuda e cruda verità .Il mio passato arbitrale che non rinnego anzi rimpiango, non entra per nulla nel merito essendo ormai tre anni che ho dato le dimissioni e sono libero di partecipare alle vicissitudini di qualsiasi squadra di calcio. Se invece si riferisce ad altro, la pertinenza non è sportiva, i fatti e le motivazioni lei non le conosce e sicuramente non mi impediranno di esprimere liberamente il mio pensiero, specialmente contro chi ha fatue argomentazioni.
    40 - Mag 4, 2015 - 11:30 Vai al commento »
    Anticiclone dal polo nord colpisce Civitanova Marche. - 27 brrrrrrrrr ma che freddo fa volevate sorpassa sete arrivati a sanmarò mentre noi in Lega Pro.
  • MACERATESE PROmossa,
    Tardella in lacrime:
    “Ripagati anni di duro lavoro”

    41 - Mag 4, 2015 - 9:23 Vai al commento »
    Grazie per aver trasformato un sogno in una galoppata trionfale fino alla realtà . A chi ha messo non mi piace sui commenti precedenti ( i sospetti sono per lo scemo della Villa o un pescià figlio di un peschereccio) mostro solo un dito, quello medio
  • Canil dà un calcio ai rumors
    “Maceratese? No, grazie”

    42 - Apr 4, 2015 - 0:54 Vai al commento »
    A meno che non sia cambiato quest'anno, il regolamento prevede per la serie D uno spareggio in campo neutro in caso di due squadre a pari punti. La classifica avulsa viene presa in considerazione solo in caso di tre squadre a pari punti, per eliminarne una. Quindi la matematica certezza attualmente la danno 12 punti. Non credo nel Campobasso che non ha più nulla da chiedere e con noi era determinata solo per via della nostra imbattibilità. Quanto al Chieti, oltre adEsposito, non ha mostrato nulla, anzi è sicuramente la squadra contro cui abbiamo reato più occasioni ultimamente. Confido molto invee sul San Nicolò e la VIS Pesaro che forse troppo tardi si è affidata a Ceccherini. La domanda che pongo è: è possibile che almeno in due/tre gare su 5 si possa raggiungere un risultato rotondo e tranquillo fin dal primo tempo? Le coronarie stanno scricchiolando.
  • Villanova spinge la Maceratese in paradiso
    Matelica steso all’ultimo minuto

    43 - Apr 3, 2015 - 13:32 Vai al commento »
    Ca.....o di IPAD ed il suo correttore
    44 - Apr 3, 2015 - 13:26 Vai al commento »
    Prima di tutto grandi ragazzi! Avete messo un cuore che zittisce tutte le polemiche ed i sospetti ! Però abbiate pietà di noi over 60, certe emozioni possono essere pericolose. Secondo tutte le voci e volete che giravano nei giorni prima della gara sono state smentite dai fatti. Il Matelica ha giocato alla morte, picchiato duro, provocato , ( a proposito mi sento musicista ed avrei voglia di suonare il Mando......Rino). Sospetto addirittura un grosso premio per la vittoria da parte dell'uomo acetone.. Campobasso alla morte ( e poi perde in casa) Chieti alla morte ( e poi perde in casa) non è che girino dei soldi sottobanco? È il gufo con gli occhiali che parla da vera tv il martedì ( parlo della conduttrice lardo Sto arrivando! non di quel..............dello pseudo avvocato Chiodini). Ora uniti per lo sforzo finale è chi non vuole tifare può rimanere a casa
  • Maceratese, mister Magi teme il Fano
    “Ha un calendario più facile”

    45 - Mar 31, 2015 - 20:57 Vai al commento »
    Prima di tutto i miei più affettuosi auguri a Roberto Sentimenti di una pronta guarigione. È chiaro che la gara di domenica abbia lasciato l'amaro in bocca. Io però il bicchiere sono solito vederlo sempre mezzo pieno. Che i ragazzi non abbiano più i 90 minuti nelle gambe è palese, però se ben guardiamo le occasioni sono state tante quelle create e non concretizzate, molte di più di tante altre gare dove erano stati magari più pimpanti. Ora se creiamo così tanto, non sempre la tireremo fuori. Di norma l'allenatore in una squadra, non cambia rigorista ogni domenica. C'è il primo designato e poi il secondo etc etc. Se Kouko ha detto di sentirsela di battere il penalty, l'allenatore non poteva certo intervenire e cambiare ciò che era stato stabilito a priori. Ho rivisto alcuni servizi delle ultime partite del Fano. Ho visto una buona dose di fortuna. È credibile che le vinca tutte? È credibile che tra Jesi, Campobasso, San Nicolò, e poi Chieti raccolga facilmente 12 punti? Io non ci credo.
  • Maceratese sciupona,
    col Chieti solo un pari

    46 - Mar 29, 2015 - 18:44 Vai al commento »
    Non facciamoci prendere dal pessimismo e dal nervosismo. Se la prestazione fosse stata scialba, debole mi preoccuperei. Invece ho visto una squadra, che anche se non più brillante (ma lo sapevamo che sarebbe arrivato questo momento) ha creato molte occasioni. Non l'abbiamo buttata dentro, ma se creiamo così tanto anche se siamo un po' sulle gambe, vuol dire che siamo tanto forti. Ora c'è Matelica. dobbiamo approfittare della loro situazione di sbando e delle importanti assenze che hanno in difesa. Pensate che a Jesi sia facile per il Fano? Io credo che giovedì alle 22,30 saremo minimo a 6 punti di vantaggio. Piuttosto è vero che ci saranno state più di 2.000 persone, ma ho sentito solo fichi ed improperi dalla tribuna, poco incitamento, i ragazzi ne hanno bisogno e talvolta il pubblico aumenta le forze.
  • Maceratese, De Grazia carica la città
    “Voglio più gente allo stadio”

    47 - Mar 26, 2015 - 20:02 Vai al commento »
    La non partecipazione o l'indifferenza sono scelte legittime. Se il calcio non piace, non si possono capire le emozioni che a taluni da. Blaterare contro invece non è legittimo, specialmente quando si ragiona per pre immagini. Non ho mai visto cariche dei poliziotti, ne in casa ne in trasferta. C'è chi viene tranquillamente con tutta la famiglia allo stadio, e non rischia nulla di più di quello che si può oggi rischiare in qualsiasi altra parte, visto che nemmeno a casa propria si può stare tranquilli. Quindi le signore sono liberissime di non venire (allo stadio intendo) ma le invito anche a non entrare più in articoli che trattano cose che a loro non interessano, ma comunque la vedova allegra non sa cosa si perde.
  • Maceratese, ascolta il Magi-pensiero
    “Punto utile per la stretta finale”

    48 - Mar 24, 2015 - 12:56 Vai al commento »
    Praticamente, nel voler puntualizzare, ha semplicemente confermato il mio pensiero. Non mi riferivo alla nuda cronaca fatta di episodi connotati cronologicamente che sono appannaggio della carta stampata, ma del far percepire le emozioni vissute dai protagonisti e di chi soffriva con loro.
    49 - Mar 24, 2015 - 8:03 Vai al commento »
    + Ai giocatori : sono usciti indenni in un incontro con un avversario molto tosto, con un centrale offensivo (Di Gennaro) molto abile forte. + Alla partita: nemmeno sommando le gare esterne di Civitanova e Fano credo si sia raggiunta la tensione di Campobasso. - All'arbitro: il rigore/non rigore lo ha certamente condizionato. Come spiegare i fischi a senso unico ed il fatto che a Kouko e D'Antoni ha fischiato solo falli contro? + Ai ragazzi della curva : encomiabili per il tifo fatto. + A Garafoni per l'atto di umiltà di fine gara ( è quasi sembrato scusarsi per la prestazione) + A Scattolini : un "pezzo" che fa capire anche agli assenti il succo della gara, senza la ricerca di sterili polemiche sul perché o non perché dell'utilizzo di Tizio e Caio o la presenza di Sempronio ( e non voglio pensare che sia dovuto alla squalifica di qualcuno). - A chi si ostina con tabelle e pronostici. Ne ho letto diverse con risultati diversi. La realtà è fatta di due certezze che mi rendono ottimista: 1) Alle normali difficoltà che ogni incontro cela al finire di una stagione, dobbiamo aggiungere il fatto che contro di noi gli avversari moltiplicano forze e concentrazione per il record di imbattibilità che i ragazzi vantano. L'ottimismo viene dalla consapevolezza che la squadra è forte, che ha messo in difficoltà tutte le difese e che i suoi giocatori sono determinati e coesi. Per questo prego tutti di smetterla con le polemiche ed a pensare ad incitare PIÙ NUMEROSI POSSIBILE i ragazzi nello sforzo finale 2) L'unica tabella reale a 7 gare dalla fine con soli 21 punti in palio la deve fare il Fano ed è VINCERLE TUTTE. Non dimentichiamo che hanno pareggiato a Celano per cui perchè tra Fermana, San Nicolò , e Campobasso dovrebbero fare 9 punti?( sono le prime 3 delle loro 7 avversarie che mi vengono in mente). Domenica spero che i tifosi imborghesiti si tolgano le pantofole e vengano numerosi per incitare ( se devono venire per criticare gli errori possono rimanere a casa).
  • Maceratese raggiunta due volte
    a Campobasso
    Il Fano torna a -6

    50 - Mar 22, 2015 - 21:25 Vai al commento »
    Mamma mia che tensione per tutta la gara ! Gran bella partita , risultato credo giusto pur con il rammarico di essere andati per due volte in vantaggio. Probabilmente l'arbitro non ha dato un rigore per fallo di mano di Marini (Rigore più espulsione?) e ciò è sembrato condizionarlo nelle decisioni susseguenti, quando ha fischiato quasi a senso unico , invertendo molte punizioni e secondo me inventandosi la punizione da cui è nato il loro secondo pareggio. Un plauso comunque ai ragazzi che si sono impegnati a fondo. Un applauso ai ragazzi della curva Just che hanno incitato come non mai la squadra. Una domanda alle forze dell'ordine: chi ha avuto l'idea di farci uscire dopo gli spettatori di casa con mezz'ora di ritardo? In casa dobbiamo aspettare, fuori pure.
  • Market, chiese e bar presi d’assalto:
    “Macerata città dell’accattonaggio”

    51 - Mar 21, 2015 - 17:39 Vai al commento »
    Il problema, è inutile che ci nascondiamo dietro ad un dito, esiste e non è nemmeno di facile risoluzione. In primis per problemi di coscienza. Gli esseri umani dovrebbero essere tutti dotati di senso di solidarietà con chi è più in difficoltà, specie se costretti all'umiliazione di chiedere l'elemosina. Poi sicuramente gli ingressi clandestini o meno , giornalieri di tanta gente che viene da noi con speranza, senza sapere che anche per molti di noi non c'è , per ora, speranza. Poi ci sono gli aspetti legali, il racket che c'è in qualche caso, dietro questi disperati, racket che sfrutta l'uomo, la forma di delinquenza, secondo me, peggiore che esista. Ma ci sono anche motivazioni economiche. Se è vero come è vero che gli USA hanno risolto la crisi economica immettendo valuta sul mercato, noi rischiamo ulteriori problemi per impoverimento di quantità di valuta. Il perché è molto semplice. Ho visto più volte chi sosta davanti al mio supermercato (sia chi aiuta, che chi chiede apertamente ^una monetina") andare presso una tabaccheria sita nei pressi e farsi cambiare le monetine in fogli da 5 , 10 € ed oltre. 50, 60, anche 70 euro. Alla mia esternazione che 70 € al giorno sono circa 2000€ al mese , l'esercente, con mio grande stupore, mi precisava "Guarda che da stamattina è la terza volta che viene!!!!!!!" Ad occhio e croce fanno 5000/6000€ al mese di cui 500 li utilizzano per vivere almeno 4000 tramite la moneta elettronica li mandano a casa loro. Oppure ci vanno ad ingrassare il racket magari per investire in stupefacenti o altro. Ora, e non è per razzismo, credo che siamo un po' troppo permissivi, accettiamo che ci impongano anche cambiamenti dei costumi e degli usi, generano molti soldi al di fuori dell'economia reale ( Macerata non è certamente l'unico comune con esagerato accattonaggio) con danni erariali etc etc. Tutto ciò poi ci costringe a tirarci giu i pantaloni nei confronti dei tedeschi che hanno scaricato su di noi la loro crisi. Ma quando reagiremo da "NAZIONE"?
  • Tardella-Gagliardini, aria di separazione
    in casa Maceratese

    52 - Mar 20, 2015 - 17:07 Vai al commento »
    Ribadisco il piacere di esagerare con il sarcastico. Ho usato comunque un termine ( giornalaio) che identifica chi vende i giornali, e quindi non ci trovo nulla di offensivo. L'appartenenza ad un ordine professionale, anche a quelli la cui iscrizione o appartenenza sono dettate da norme poco chiare, di per se non credo connoti capacità professionali. Ci sono medici, ingegneri, architetti avvocati etc etc che necessariamente devono essere iscritti ad un albo professionale, ma che non sono dotati di abilità e lasciano perplessi dal punto di vista dell'affidabilità. Se poi penso che il 20% dei nostri " onorevoli" sono iscritti all'ordine dei giornalisti, non ritengo qualificante tale appartenenza. Di cosa devo stare attento poi proprio non capisco se sia una minaccia legale, fisica o cosa altro. Io non la scambio per l'affetto stampa di nessuna squadra. Evidentemente non sono riuscito, e chiedo scusa, a far capire il mio pensiero. Le faccio allora un esempio : di Gianfilippo Centani negli anni su grandi quotidiani nazionali, sono stati pubblicati articoli. Chiuso. Ribadisco che non ho capito il senso di ritirare fuori cose arcinote dopo tanto tempo. Allora si che viene fuori il GIORNALISMO ( va bene questo termine?) all'italiana. Il buono ed il positivo non fa notizia è non vende, creiamo allora la notizia negativa che riceve più interesse e fa vendere. La saluto e buon lavoro.
  • Incasso del derby,
    botta e risposta Patitucci-Tardella

    53 - Gen 28, 2015 - 12:18 Vai al commento »
    999 è il limite esatto delle transazioni in contanti. I dubbi sono sorti dal fatto che come dichiarato dal segretario della Civitanovese, tutti quei contanti, ( penso anche giustamente), in attesa di essere girati tramite opportuni mezzi bancari alla Ss Maceratese, sono stati versati nel C/c della società. rossoblu. Perché quindi non dareai dirigenti della Maceratese un assegno di tale C/C? ( forse perché per tacitare e motivare i calciatori per il derby con quei contanti ci sono stati pagati gli arretrati?) Perchè dare invece un assegno di Un C/C di una società srl ? Quale giustificazione darà tale doc. in un eventuale controllo fiscale? E che garanzie ci sarebbero per la Maceratese, nell'eventualità che l'assegno fosse coperto, che da qui a sei mesi quella società non scompaia, o fallisca per cui qualsiasi giudice, a termine di legge, richiederebbe in attesa di indagini , la restituzione dei fondi pagati con quell'assegno?. Vi invito quindi a non essere superficiali e faziosi nei giudizi. I timori e le cose strane sono tante, visto i precedenti degli attori ( c'è chi è stato trovato in possesso di 10 kg di cocaina, chi con altri soci è sotto indagine per frode nei confronti della UE, chi ..............ETC ETC) Poi se il Sindaco Silenzi scende in campo per difendere l'onorabilità di tali signori, se ne assume le eventuali conseguenze. Vorrà dire che la Ss Maceratese, in caso di insolvenze si rivolgerà al Comune di Civitanova. Se invece sarà tutto in ordine, il tema della questione non cambia, troppe manovre strane, troppe azioni discutibili. Il risultato non cambia: grazie di essere venuti in tanti............a prendervi sto magone!
  • Gli scoppia un petardo in mano
    Un ferito grave durante il derby

    54 - Gen 25, 2015 - 17:34 Vai al commento »
    Non si può accusare il calcio per quello che è successo, perché non è colpa di chi ama questo sport o di chi lo pratica se c'è qualche "cretino" ( per non dire di peggio) che va allo stadio con le bombe carta. D'altra parte non si può pretendere che le forze dell'ordine ti facciano spogliare, è vero invece che, se trovati in possesso di "armi" del genere, ci fossero due/ tre mesi di galera ( come per chi ai sani sfottò preferisce lo scontro fisico) e poi l'obbligo di firma all'ora della partita per proibizione a frequentare gli stadi, forse in breve, come successo in Inghilterra, si potrà andare in qualsiasi stadio senza timore.
Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy