Bagni distrutti all’Helvia Recina,
danni per migliaia di euro

MACERATA - Devastati i servizi del settore ospiti. La Maceratese chiederà un risarcimento danni al Teramo
- caricamento letture
Maceratese vs Teramo helvia recina campionato foto ap (11)

I sostenitori del Teramo nel settore ospiti

Bagni distrutti allo stadio Helvia Recina dopo la partita tra Maceratese e Teramo. Devastati i servizi della gradinata riservata alla tifoseria ospite. Sanitari, lavandini e complementi d’arredo sono stati gravemente danneggiati dai tifosi teramani (più di 200 quelli arrivati a Macerata). Ad accorgersi dell’accaduto una delle custodi dell’impianto durante il controllo finale prima della chiusura dello stadio. L’amministratore delegato Marco Nacciarriti ha immediatamente informato l’assessore allo Sport Alferio Canesin. Domani mattina i tecnici comunali provvederanno ad una prima conta dei danni. «I bagni sono completamente distrutti – ha detto Nacciarriti – parliamo di migliaia di euro. La rendicontazione stilata dall’ufficio tecnico verrà inviata al Teramo Calcio e alla Lega. Se la società dovesse rifiutarsi di pagare sarà la stessa Lega ad escutere la somma dalla fideiussione di garanzia versata dal Teramo per l’iscrizione al campionato per provvedere poi al risarcimento dei danni».

***

AGGIORNAMENTO – Già sistemati i bagni all’Helvia Recina, solo 50 euro di danni (leggi l’articolo)

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X