Ragazza derubata della borsetta
rincorre il ladro, era un latitante

CIVITANOVA - E' successo in uno chalet del lungomare nord ad una giovane che stava ballando e che si è subito accorta e lo ha inseguito. E' stato arrestato dalla polizia. Denunciato un 40enne che lo ha aiutato
- caricamento letture
Una volante della polizia

Una volante della polizia

Va a ballare in uno chalet del lungomare nord e si accorge di due uomini che le stanno portando via la borsa. Tempismo e nervi saldi per una ragazza che ieri sera verso le 3 si stava divertendo in un locale del lungomare nord quando ha visto la sua borsa in mano ad un marocchino. La ragazza è uscita dalla pista e ha cominciato a rincorrere il ladro e un complice che era con lui. Ad aiutarla nell’inseguimento anche alcuni agenti della Fifa Security, sicurezza privata del lungomare che sono riusciti a bloccare e fermare i due uomini, entrambi di 40 anni. I ragazzi della sicurezza hanno chiamato la polizia che ha fermato i due marocchini. In commissariato, al momento dell’identificazione è emerso che su uno dei due uomini pendeva un mandato di cattura emesso dal Tribunale di Bologna per evasione da una casa lavoro in Sicilia. Il latitante era sparito da marzo scorso. E’ stato arrestato per evasione e per furto. Denunciato per furto il complice, rilasciato poco dopo a causa dell’esubero di presenze nei centri di appoggio per pregiudicati in attesa di espulsione.

(l.b.)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X
		Tolentino = 
Civitanova = 1
Elezioni =