Viaggia in autostrada
senza pagare il pedaggio per tre anni

CIVITANOVA - Così un 40enne è stato sorpreso dai carabinieri che lo hanno fermato in città vedendo poi che l'uomo aveva accumulato un debito di 27mila euro. All'uscita schiacciava il pulsante dell'allarme, parlava con l'operatore, si faceva rilasciare lo scontrino per pagare in seguito al Punto blu. Somme che però non sono mai state saldate
- caricamento letture
Il casello dell'A14

Il casello dell’A14

di Laura Boccanera

Non paga il pedaggio per tre anni e accumula debiti con Autostrade per 27mila euro. E’ solo grazie ad un controllo casuale che i carabinieri si sono imbattuti ieri in un 40enne residente a Civitanova, originario di Montegranaro e sul quale pendevano diverse denunce e 2 provvedimenti di sequestro del veicolo. L’uomo è stato fermato in città a bordo della sua Audi A6 station wagon con targa bulgara. I militari hanno proceduto all’identificazione del conducente che è anche titolare di un locale notturno e che ha trasferito di recente la residenza in Bulgaria. Al momento del controllo sul veicolo però i carabinieri hanno scoperto che quella vettura ha viaggiato a carico di Autostrade per l’Italia dal 2011 al 2014, sommando debiti pari a 27mila euro per chilometri e chilometri. Il 40enne all’uscita schiacciava il pulsante dell’allarme, parlava con l’operatore, si faceva rilasciare lo scontrino per pagare in seguito al Punto blu. Somme che però non sono mai state pagate tanto da far scattare appunto i due provvedimenti di sequestro. I carabinieri hanno posto i sigilli alla vettura e denunciato il fermano per insolvenza fraudolenta.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X