Discariche abusive all’Hotel House
Sequestrate auto, moto e batterie

PORTO RECANATI - Due aree di proprietà privata in cui rifiuti e materiali erano accatastati in condizione di dubbia legittimità sono finite nel mirino del Corpo Forestale. Ritrovata anche la targa di un veicolo dichiarato smarrito nel 2010
- caricamento letture
rifiuti_hotel_house2-650x432

Una delle automobili sequestrate all’Hotel House

rifiuti_hotel_houseAutomobili, ferro, batterie e oli esausti accatastati in condizioni di dubbia legittimità  hanno fatto scattare il sequestro preventivo di due aree nelle immediate vicinanze dell’Hotel House a Porto Recanati.
Nei giorni scorsi il Corpo Forestale del comando provinciale di Macerata e delle stazioni di Macerata e Recanati, unitamente alla polizia provinciale hanno svolto un controllo finalizzato all’accertamento di discariche abusive, gestione non autorizzata di attività di autodemolizione, abbandono di rifiuti speciali pericolosi e controlli che hanno riguardato il settore dei rottami ferrosi e non e la presenza di officine abusive.
L’operazione ha portato al sequestro delle due aree all’interno della proprietà privata dell’immobile, in cui erano presenti abbondanti sversamenti di oli minerali esausti sui suoli, altri oli depositati su, taniche poggiate direttamente su terreno vegetale, batterie di autoveicoli esauste, materiali ferrosi vari. Sequestrate anche diverse auto e una moto. E’ stata poi rinvenuta la targa di un’automobile dichiarata smarrita nel 2010.

L’Hotel House è stato nei giorni scorsi oggetto di un controllo interforze (leggi l’articolo).

 

 

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X
		Tolentino = 
Civitanova = 
Elezioni =