Una nuova scuola alle Vergini
e 30 appartamenti in via Giuliozzi
Penultime scintille urbanistiche

MACERATA - L'assise cittadina, in clima pre elettorale, ha approvato le varianti necessarie per la realizzazione delle due strutture. Pierfrancesco Castiglioni di Forza Italia critico sui tempi: "Atti portati in discussione per fare propaganda". Attività frenetica anche in Giunta: approvati gli indirizzi per la Campogiano- La Pieve da portare in Conferenza dei servizi
- caricamento letture
Un momento del Consiglio comunale di Macerata

Un momento del Consiglio comunale di Macerata

di Alessandra Pierini 
e Claudio Ricci

Il penultimo consiglio comunale di Macerata prima delle elezioni di maggio si apre all’insegna della bagarre urbanistica. Una nuova scuola alle Vergini, 30 appartamenti nella palazzina attualmente sede della Confartigianato e le riunioni della Commissione Ambiente sono stati i temi che hanno tenuto banco. Toni indubbiamente pre elettorali in due momenti apicali, uno quando il consigliere di Forza Italia Pierfrancesco Castiglioni ha accusato l’amministrazione di aver portato in Consiglio la variante per la nuova struttura alle Vergini per fare propaganda scatenando la difesa agguerrita del sindaco Romano Carancini, l’altro quando a proposito di contributi alle scuole il candidato sindaco Deborah Pantana si è rivolta all’assessore Stefania Monteverde tuonando «Tu devi solo stare zitta e vergognarti».

Deborah Pantana in Consiglio comunale di fianco a Riccardo Sacchi, coordinatore cittadino di Forza Italia

Deborah Pantana in Consiglio comunale di fianco a Riccardo Sacchi, coordinatore cittadino di Forza Italia

 

La riunione di questo pomeriggio si è aperta con l’interrogazione del consigliere Udc Ivano Tacconi che ha chiesto chiarimenti sulle spese delle commissioni consiliari con particolare interesse ai costi della III, Ambiente e territorio, sul numero delle riunioni effettuate nel complesso e sulla cifra delle delibere consiliari e di giunta dal 2010 ad oggi. Ma i dubbi si sono rivolti anche alle corsie di canalizzazione del traffico di via dei Velini, al bivio per il complesso Eurospin.

Ivano Tacconi Udc

Ivano Tacconi Udc

In questo caso Tacconi ha chiesto chi fossero i proprietari del terreno occupato per i due allargamenti della carreggiata a destra e sinistra della strada che va verso Villa Potenza e quali costi l’amministrazione o eventuali possessori hanno sostenuto. Risposta dell’assessore Luciano Pantanetti che ha snocciolato le cifre richieste sull’operato di amministrazione e commissioni da inizio legislatura ad oggi. Dal 2010 ad oggi  la commissione con maggior numero di sedute è proprio la terza con 108 riunioni e 33.222,30 euro di costi, segue la commissione bilancio con 58 incontri e 20.409,80 euro di costi. La commissione Cultura è costata alle casse comunali 18.208,10 per un totale di 61 sedute e infine la  commissione Affari Istituzionali con 11,287, 30 euro e un totale di 21 sedute. Pantanetti è passato poi alle delibere di consiglio e giunta nel quinquennio appena trascorso. Nel 2010 75 delibere votate dall’assise e 208 emesse dalla giunta, nel 2011 207 in consiglio e 439 per la giunta, nel 2012 171 (consiglio) e 413 (giunta), nel 2013 106 (consiglio) e 476 (giunta), nel 2014 92 (consiglio) e 476 (ancora per la giunta) e 2015 con 6 delibere consiliari (fino ad oggi) e 56 di giunta. 657 in tutto gli atti del consiglio e 2068 quelli della giunta.

L'assessore Luciano Pantanetti

L’assessore Luciano Pantanetti

Il Consiglio ha poi approvato una variante per un’area in zona Vergini che da verde pubblico viene destinata alle attrezzature per l’istruzione. L’intento dell’amministrazione è quello di accorpare l’area ad un’altra, già di proprietà comunale, per la realizzazione di una scuola materna ed elementare con palestra  in un’area di circa 16mila metri quadri adiacente alla strada comunale per Piediripa. Forza Italia e in particolare Castiglioni hanno contestato i tempi della delibera, secondo loro presentata a ridosso delle elezioni per raccogliere consensi. Dura la reazione dell’amministrazione. La delibera è stata approvata con i voti a favore della maggioranza e di Anna Menghi dell’omonimo comitato. Si sono astenuti Francesca D’Alessandro di Macerata è nel cuore e Uliano Salvatori (Gruppo misto).
Via libera anche alla variante per il recupero dell’area di via Giuliozzi a Santa Croce, attualmente occupata dagli uffici della Confartigianato che presto saranno trasferiti nella nuova sede, lungo via Mattei, lasciando libera la zona in cui saranno costruiti 30 appartamenti e per la quale è prevista la riqualificazione. Hanno votato a favore della delibera (che era stata bocciata dalla commissione Urbanistica) la maggioranza e l’Udc, contrari Guido Garufi (Centro Democratico), Daniele Staffolani (Pd) e Anna Menghi, Si sono astenuti Luciano Borgiani (Federazione di sinistra), Michele Lattanzi (Comunisti italiani), Antonio Carlini (Pensare Macerata) e Pierpaolo Tartabini (Sel).

Francesca D'Alessandro e Andrea Netti

Francesca D’Alessandro e Andrea Netti

E’ stata approvata anche  la mozione presentata da Francesca D’Alessandro di Macerata è nel cuore che chiedeva di garantire alle scuole contributi comunali per la realizzazione di attività. L’assessore Monteverde ha fatto presente che l’amministrazione aveva messo a disposizione le palestre degli istituti scolastici che possono essere usate a tutte le ore del giorno anche per raccogliere fondi.

 

La frenetica attività amministrativa di questi giorni prosegue senza sosta anche in altre sedi. La Giunta ha infatti approvato una delibera che dà indicazioni operative  per il progetto definitivo relativo al collegamento viario tra lo svincolo di Campogiano e la Pieve, compreso nel completamento della direttrice SS 77 Val di Chienti Civitanova  – Foligno della Quadrilatero. L’atto sarà utilizzato nella conferenza dei servizi prevista a giorni che deciderà se recepire o meno gli indirizzi dati. «Si tratta di un atto importantissimo sotto il profilo della mobilità – interviene il sindaco Romano Carancini – ed in particolare dei flussi di traffico nel tratto Sforzacosta e Piediripa, che avrà degli effetti notevoli per la qualità della vita dei maceratesi. E’ un passo in avanti concreto nella realizzazione del collegamento tra la grande viabilità della superstrada e il centro urbano di Macerata attraverso il raccordo di via Mattei che va ad aggiungersi a un progetto di più ampio respiro con l’intervento5 invia di ultimazione per l’allacciamento di via Vittime delle Foibe a via dei Velini e la realizzazione della terza corsia Montanello – Villa Potenza, di cui l’ufficio tecnico comunale ha già predisposto il progetto preliminare».

 

In evidenza nella home page del Comune la notizia della delibera che dà gli indirizzi per lo svincolo di Campogiano

In evidenza nella home page del Comune la notizia della delibera che dà gli indirizzi per lo svincolo di Campogiano

 

 

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X