Maceratese, mercato in ebollizione
Pedalino a un passo,
Capparuccia ai saluti

SERIE D - I biancorossi stringono i tempi per il centravanti della Fermana e svincolano il difensore argentino. In entrata anche Petti e Vallorani. In uscita da valutare le posizioni di Bartolini, Lari, Petrone e Lattanzi
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Il centravanti Saverio Pedalino

Il centravanti Saverio Pedalino

di Andrea Busiello

Sono giorni caldi per il mercato della Maceratese. Tante le trattative in corso sia in entrata che in uscita. Partiamo da chi dovrebbe arrivare. E’ praticamente fatta per il difensore centrale Alessio Petti, classe 1991 con un bagaglio importante d’esperienza maturata nell’ex serie C2 con le maglie di Bellaria, Foligno e Fano. Oltre a lui in entrata sembra imminente l’arrivo del forte centravanti della Fermana Saverio Pedalino. Classe 1986, l’ex bomber di Amiternina, Luco Canistro e Monopoli sarebbe la ciliegina sulla torta in un tridente composto ai lati da Ferri Marini e Kouko. Il suo approdo alla corte di mister Magi potrebbe arrivare nelle prossime ore. Per completare il pacchetto arretrato il ds Gagliardini è alla ricerca di due portieri (uno under e uno over) e due terzini under. Con ogni probabilità dovrebbe arrivare dall’Ascoli il classe 1996 Simone Vallorani. Capitolo cessioni. Ai saluti l’estremo difensore Moscatelli (approdato alla Fermana) e il centrale di difesa Silvestre Capparuccia, chiuso dal duo Marini-Garaffoni. Non dovrebbero essere gli unici a lasciare la Maceratese: possibile l’addio a Bartolini, Lari, Petrone e Lattanzi.

Capparuccia

Silvestre Capparuccia



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X