Si stende sul lettino: ammonito
Reagisce: sfiorata la rissa

CIVITANOVA - Animi caldi sul lungomare Sud. Un battibecco rischia di scatenare una scazzottata. Arrivano polizia e carabinieri
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
da antonio chalet

La spiaggia dello chalet “Da Antonio”

Rissa sfiorata, questa mattina verso mezzogiorno, in spiaggia fra un gruppo di ragazzi ambulanti e un dipendente dello chalet “Da Antonio”, sul lungomare Sud. A scaldare gli animi un paio di parole di troppo, ma per fortuna il titolare dello stabilimento Antonio Ruffini è riuscito a riportare la calma, insieme ad una pattuglia della polizia e una dei carabinieri. Era da poco passato mezzogiorno quando un ragazzo di origini senagalesi, venditore ambulante, i cosiddetti “vu cumprà”, per riposarsi un po’ ha deciso di sedersi su di un lettino vuoto e chiuso. Uno dei collaboratori dello chalet gli ha fatto notare che lì non era possibile stare e il ragazzo, offeso, ha cominciato a discutere. Nel giro di poco si sono radunati altri giovani extracomunitari anch’essi africani: hanno iniziato a dibattere in modo piuttosto acceso con il dipendente dello chalet. Il titolare a quel punto ha tentato di richiamare alla calma. Alla fine nessuno ha sporto denuncia.

(l.b.)

pattuglie sul lungomare



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X