Maceratese irriconoscibile
In 11 contro 8 pareggia col Termoli

SERIE D - Impresa dei molisani che portano a casa un punto nonostante i tre cartellini rossi. I biancorossi, incapaci di andare a segno nella ripresa dopo che Gabrielloni aveva pareggiato il gol di Palumbo, escono dall'Helvia Recina tra i fischi
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

 

(In alto la galleria con il foto-servizio di Lucrezia Benfatto)

 

Maceratese-Termolidi Filippo Ciccarelli

Irriconoscibile. La prima Maceratese del 2014 passeggia in campo contro il Termoli, secondo in classifica, butta al vento una clamorosa occasione per staccare la formazione molisana e non perdere il contatto dall’Ancona capolista. I giallorossi di Giacomarro hanno compiuto un’impresa grazie alla solidità della propria difesa, in particolare della coppia centrale Larosa-Ibojo e del portiere Patania. Nonostante il doppio vantaggio numerico dal 14′ della ripresa, la Maceratese ha continuato a cercare passaggi per vie orizzontali e cross puntualmente preda degli aitanti difensori del Termoli. Le uniche conclusioni degne di nota, nel secondo tempo, le ha effettuate Ruffini che però è sempre stato neutralizzato dall’ottimo Patania. I fischi del pubblico che pure aveva affollato l’Helvia Recina sottolineano bene il delicatissimo momento in casa biancorossa, mentre i 63 tifosi del Termoli festeggiano il punto conquistato. E dire che proprio i molisani erano riusciti ad andare in vantaggio con Palumbo al 24′ del primo tempo, giusto un minuto dopo che Larosa, mastino della difesa giallorossa, aveva centrato la traversa con un colpo di testa. Ma per il Termoli le cose si sono messe in salita già al 31′: Fusaro, ammonito per un fallo di mano, lascia anzitempo il campo per un secondo cartellino giallo. Al 40′, sfruttando una palla crossata da calcio d’angolo e l’unica disattenzione difensiva, Gabrielloni pareggia dalla corta distanza.

 Tifosi_Maceratese (7)Nel secondo tempo la Maceratese si incaponisce cercando il gioco sulle fasce e i cross che però non sortiscono alcun effetto. Il copione non cambia, e per lungo tempo non cambia nemmeno Favo. La prima sostituzione arriva infatti al 26′ della ripresa, con Cavaliere che subentra a Perfetti, quando il Termoli era già in 9 contro 11 (12 minuti prima era stato infatti espulso l ‘autore del gol, Palumbo). A completare il tris di cartellini rossi il giovane Santoro, entrato nella ripresa, espulso dal terreno di  gioco al primo intervento falloso. Il forcing dei biancorossi produce numerosi calci d’angolo, ma poche conclusioni nello specchio. Dopo cinque minuti di recupero cala il sipario su una partita incredibile; la Maceratese rientra negli spogliatoi dopo aver clamorosamente sprecato un’occasione d’oro per conquistare i tre punti.

Il tabellino

Maceratese-Termoli (13)Maceratese 1
Termoli 1

MACERATESE: Rocchi 6, Donzelli 5, Mania 6, Ruffini 6, Aquino 6 (38’st Belkaid sv), Benfatto 6, Romano 6, Perfetti 5 (26’st Cavaliere sv), Ambrosini 5, Borrelli 5, Gabrielloni 6.
A disposizione: 
Turbacci, Arcolai, Di Berardino, F. Russo, Conti, G. Russo, Lattanzi. All. Favo

TERMOLI: Patania 8 , Viteritti 7, Larosa 8, Iboio 8, Manzillo 6.5, Fusaro 5.5, Di Mercurio  6(31’st Ciogli sv), Todino 7 (20’st Nigro 6), Miani 6, Palumbo 6.5, Basso 6 (24’st Santoro sv).
A disposizione: 
Silvestri, Ciogli, Kotwica, Lauria, Maggi, Nigro, Santoro, Scarpone. All. Giacomarro

Arbitro: Colosimo di Torino

Marcatore: Palumbo al 24’pt, Gabrielloni al 40’pt

Note: Spettatori 1.200 circa (venduti 63 biglietti nel settore ospiti). Calci d’angolo 11-2. Ammoniti Fusaro, Manzillo, Benfatto, Borrelli. Espulsi Fusaro al 31’pt per doppia ammonizione, Palumbo al 14’st per intervento da dietro, Santoro per intervento da dietro

***

Maceratese-Termoli (9)

Il gol di Gabrielloni

Maceratese-Termoli (3)La cronaca live:

50′ – E’ finita! Il Termoli riesce a strappare il pareggio in 8 contro 11, i molisani avevano già avuto un’espulsione alla mezz’ora del primo tempo. Incredibile l’opportunità gettata al vento dai ragazzi di Favo

49′ – Fallo in attacco fischiato a Belkaid, il Termoli sta sfiorando l’impresa

46′ – Sinistro di Belkaid da fuori, controlla Patania

45′ – Sfida a distanza Ruffini-Patania. Altro tiro da fuori, altro salvataggio in corner. Ci saranno 5′ di recupero

43′ – Ci  prova Romano, tiro debole e deviato, controlla Patania

41′ – Ammonito Borrelli, che dopo aver commesso fallo rimane a terra. Il numero 10 della Maceratese sembra esersi fatto male a una spalla

38′ – Belkaid entra al posto di Aquino, è il secondo cambio dei biancorossi che giocano in 11 contro 8

 Tifosi_Maceratese (2)36′ – Terza espulsione per il Termoli. Benfatto leva la palla a Santoro che da dietro lo atterra. Anche in questo caso il signor Colosimo estrae direttamente il cartellino rosso, suscitando l’incredulità della panchina e del resto della squadra del Termoli

33′ – Nessun effetto dai cross che arrivano dalla destra e dalla sinistra: la Maceratese spinge tantissimo, ma non trova la via del vantaggio, al momento. Ibojo, Larosa e Patania stanno reggendo alla grande la difesa, nonostante il doppio svantaggio numerico

30′ – Ci prova Borrelli col sinistro, ma il pallone non arriva nello specchio della porta. Ultimo cambio nel Termoli, esce Di Mercurio ed entra Ciogli

29′ – Ancora protagonista il portiere del Termoli, che riesce a mettere in angolo un tiro deviato da un compagno

27′ – Altro miracolo di Patania, ancora una volta su una bella conclusione da fuori area di Ruffini. Poi il portiere del Termoli arriva pure sulla ribattuta di Ambrosini, che però era in fuorigioco

Borrelli26′ – Cambia anche la Maceratese: fuori Perfetti, dentro Cavaliere

24′ – Secondo cambio nel Termoli: fuori Basso, dentro Santoro. Entrambi sono giovanissimi, classe 1995

23′ – Cross imprecisi dalla destra, la Maceratese al momento non sfrutta il doppio vantaggio numerico

20′ – Entra Nigro al posto di Todino, il Termoli cerca di coprirsi visto che gioca in 9 contro 11

18′ – Molisani tutti nella propria metà campo, ancora non ci sono cambi. Borrelli batte una punizione in area, Aquino prende il tempo a tutti ma il suo colpo di testa è appena largo. Aumenta l’intensità della pioggia

14′ – Rosso diretto mostrato a Palumbo per un intervento da dietro, in scivolato, su Romano. Il giocatore della Maceratese aveva recuperato la palla e stava inserendosi per vie centrali, Palumbo lo ha steso in maniera plateale e l’arbitro non ha avuto alcuna esitazione. Termoli in 9 uomini

12′ – Ammonito Benfatto per fallo su Miani a centrocampo

9′ – Maceratese vicinissima al vantaggio: cross dalla destra di Borrelli, la palla rimbalza nell’area piccola, Romano ci prova in spaccata ma trova l’opposizione di Patania che, in un secondo tempo, allontanando la palla di pugno si scontra con un compagno di squadra e rimane a terra

5′ – Rientra in campo Gabrielloni, Si scaldano i componenti di entrambe le panchine

2′ – Intervento duro su Gabrielloni. Ammonito Manzillo, punizione da oltre 30 metri per la Maceratese. Borrelli cerca Ambrosini sul secondo palo lo schema non riesce ma Gabrielloni rimane a terra tenendo le mani sul viso. Entra in campo lo staff medico biancorosso

1′ – Si ricomincia! Alla Maceratese il primo possesso del secondo tempo. Accesi i riflettori all’Helvia Recina, continua a piovere a Macerata

Gabrielloni

L’esultanza di Gabrielloni dopo il gol

45′ – Senza recupero le squadre vanno al riposo: si ripartirà dall’1-1, ma la Maceratese è in vantaggio di un uomo per l’espulsione di Fusaro

40′ – Rete!!! Pareggio della Maceratese con Gabrielloni. Palla crossata da corner, conclusione sotto misura di Gabrielloni, dimenticato dalla retroguardia molisana e 1-1 della Maceratese!

39′ – Ancora Patania che salva la porta: Ruffini si aggiusta il pallone col sinistro, salta un avversario e piazza la conclusione da fuori area col destro. l portiere del Termoli vola e spedisce in calcio d’angolo

37′ – Ambrosini prova dal vertice sinistro dell’area di rigore incrociando il tiro, ma la sfera prende un effetto a uscire e non c’è nessun problema per il portiere del Termoli

35′ – Comincia a piovere con una certa intensità sull’Helvia Recina

31′ – Fusaro commette fallo a centrocampo su Romano: rimedia il secondo giallo e viene espulso. Termoli in 10

30′ – Maceratese vicinissima al pareggio: Ruffini da centrocampo trova il corridoio giusto per lanciare Romano, che di potenza scarica da dentro l’area di rigore un diagonale ribattuto con grande riflesso da Patania

27′ – Ancora Termoli pericoloso: punizione dal fronte di attacco sinistro, battuta direttamente in porta da circa 30 metri. Rocchi si distende e blocca in due tempi

24′ – Rete!!! Termoli in vantaggio con Palumbo. Assist di Todino dalla sinistra che taglia fuori difesa e portiere biancorosso, sul secondo palo Palumbo è libero e insacca a porta vuota!

23′ – Maceratese ora imprecisa in fase di costruzione, il Termoli guadagna metri

21′ – Traversa del Termoli: cross dalla bandierina di Manzillo, Larosa si tuffa e colpisce di testa il legno alto

Tifosi_Maceratese (1)20′ – Aquino anticipa un avversario in area di rigore e si avventa sul pallone: corner per il Termoli

16′ – Azione insistita della Maceratese con Mania: alla fine il terzino sbaglia il cross ma raccoglie comunque gli applausi del pubblico, per il suo impegno e l’impatto che sta avendo in questo inizio di gara

13′ – Cross dalla sinistra di Ruffini, Gabrielloni è molto bravo a stoppare il pallone in area e a resistere al pressing di due avversari, poi conclude a fil di palo. Palla fuori di pochissimo

12′ – Ammonito Fusaro per un netto fallo di mano: il giocatore del Termoli ha stoppato il contropiede della Maceratese. Punizione appena oltre il cerchio di centrocampo

11′ – Traversone di Basso spedito in corner: dalla bandierina il pallone arriva sul primo palo e viene messo fuori senza problemi dalla retroguardia della Maceratese

10′ – Ritmo non alto in questo avvio di gara, la Maceratese ha più possesso palla ma per ora non ha creato pericoli. Ora il Termoli si fa vedere in avanti, con una punizione nella metà campo avversaria

7′ – Patania, pressato, rinvia male: la palle giunge a Borrelli che da fuori area carica il destro, ma sbaglia completamente la mira

Tifosi_Maceratese (4)2′ – Borrelli serve bene Ruffini in area di rigore, ma il passaggio del centrocampista biancorosso in mezzo è impreciso e preda di Patania

2′  – Romano calcia dalla distanza, un difensore ribatte in corner

1′ – Partiti! Il Termoli gioca il primo pallone del match

PREPARTITA: Squadre in campo: Termoli con la classica divisa giallorossa a strisce verticali, pantaloncini e calzettoni neri. Maceratese con un’inedita tenuta celeste con collo bianco, pantaloncini e calzettoni bianchi. Il portiere Rocchi invece indossa una maglia a strisce orizzontali biancorosse, pantaloncini e calzettoni rossi.

PREPARTITA: Nel Termoli giocano dal primo minuto Miani e Palumbo, mentre i nuovi acquisti Kotwica, Maggi e Nigro sono in panchina. Parte titolare anche il nuovo arrivo Todino.

PREPARTITA: Maceratese e Termoli in campo per il riscaldamento, è la prima gara del girone di ritorno e la prima del 2014. Temperatura intorno ai 13 gradi, terreno di gioco in condizioni discrete, cielo grigio ma niente pioggia. I biancorossi scelgono una difesa piuttosto inedita, con Benfatto in campo al posto di Arcolai e Mania al posto di Russo. Davanti spazio a Gabrielloni, Borrelli e Ambrosini. Conti, rilevato da Perfetti, si accomoda in panchina.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X