Anna Rita Mattia, la signora Bianconi:
“Nulla a che fare con Smib”

La moglie dell'ex direttore generale di Banca Marche smentisce ogni rapporto con la banca di San Marino e con la moglie di Di Matteo, Cinzia Ciampani
- caricamento letture

In merito all’articolo “Arrestato Antonio Di Matteo l’ex Dg di Tercas in rapporti con Bianconi”, apparso ieri, relativo all’arresto Anna Rita Mattia, moglie di Massimo Bianconi, ex dg di Banca Marche, tramite il suo legale Vittorio Virga, precisa: 

«Cronache Maceratesi scrive che la mia assistita signora Anna Rita Mattia, moglie del dottor Massimo Bianconi, avrebbe utilizzato la banca di San Marino Smib come intermediaria per affari immobiliari e che la Smib era in parte detenuta da Cinzia Ciampani, moglie di Antonio Di Matteo.

Le allusioni e suggestioni di tale “notizia” sono evidenti. Si precisa che la signora Mattia non ha mai avuto nulla a che fare con la Smib, con  San Marino e con la Signora Ciampani, società e persone che neppure conosce. La mia assistita, pertanto, non ha mai utilizzato la Smib per affari immobiliari né per alcun altro tipo di affare».

***

Come precisato nell’articolo in questione, la notizia era stata riportata diversi mesi fa prima da un importante quotidiano finanziario nazionale e poi da un altrettanto importante periodico nazionale. 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X