Tentano il furto
al ristorante cinese, arrestati

MACERATA - Usando un manubrio da palestra, un egiziano e un marocchino hanno cercato di entrare a La muraglia in piazza Garibaldi. E' successo alle 4 di questa mattina
- caricamento letture

cinese (3)Tentano il furto al ristorante cinese usando un manubrio da palestra per sfondare la porta d’ingresso: arrestati un egiziano e un marocchino. Il colpo è stato tentato alle 4 di questa mattina, al ristorante “La Muraglia”, di piazza Garibaldi, a Macerata. A sventarlo una volante della polizia.

Sono le 4 di mattina quando gli agenti raggiungono il ristorante cinese. Qualcuno ha segnalato al 113 di avere sentito dei violenti colpi provenire dall’ingresso del locale. Quando arrivano, i poliziotti individuano due uomini, che vedendo gli agenti abbandonano a terra un pesante manubrio da palestra. Poi provano a scappare. Un tentativo inutile: gli agenti li bloccano. In manette sono finiti un marocchino di 21 anni, A. H., già noto alle forze dell’ordine e un egiziano di 20 anni. A. M. G. A. S., entrambi sono accusati di furto aggravato. Quando li hanno perquisiti, gli agenti hanno trovato addosso a uno di loro una bomboletta di spray urticante. I poliziotti hanno trovato i segni del tentativo di effrazione nel locale sulla vetrata d’ingresso, che in parte è stata sfondata. Il marocchino e l’egiziano si trovano agli arresti domiciliari. Domani la convalida in tribunale.

(Gian. Gin.)

(foto Cronache Maceratesi)

cinese (4) cinese (1) cinese (2)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X