Mia Savani lascia l’ospedale di San Severino

Lo schiacciatore della Lube e la neo mamma Mihaela hanno ringraziato il reparto di ostetricia e ginecologia

- caricamento letture
Savni e medici

Cristian Savani e sua moglie Mihaela con i medici dell’ospedale di San Severino

La piccola Mia Savani e la mamma Mihaela Travica, accompagnate dal neopapà Cristian – schiacciatore della Lube Volley Macerata, nonché capitano della Nazionale azzurra di pallavolo –, hanno lasciato ieri l’ospedale di San Severino per far ritorno a casa dopo il lieto evento. Erano in splendida forma e, nel congedarsi dal personale in servizio, hanno salutato anche il primario del reparto di Ostetricia e Ginecologia, Angelo Mantovani, e il dottor Alessandro Cecchi, il ginecologo che ha seguito la gravidanza. “In questi giorni mi sono sentita coccolatissima”, ha dichiarato Mihaela che – come noto – è anche la sorella di Dragan Travica, palleggiatore della Lube. “Qui mi sono sentita in ottime mani – ha poi aggiunto – e questo mi ha dato sicurezza, tranquillità”. Poi, scherzando sul fatto che San Severino ha dato i natali a molti campioni del volley nazionale, ha detto: “Mia figlia pallavolista? Io le auguro di no… Scherzo! Farà quello che vuole, l’appoggeremo in tutto”. Raggiante pure papà Cristian Savani: “E’ stata una grande emozione ed è andato tutto bene. Sono contento, anche perché l’aspetto umano e professionale di tutto il reparto è stato ottimo e in un evento del genere è molto importante”. Parole che hanno riempito di soddisfazione il primario Mantovani, il quale spera che il punto materno-infantile di San Severino – l’unico dell’alto maceratese – possa rimanere in vita il più a lungo possibile, “anche perché – ha sottolineato – al di là di meriti, valori ed esperienze, per il momento non c’è la possibilità di convogliare con facilità tutte le nascite in un unico punto provinciale. Quindi bisogna restare frammentati e far fronte a qualche difetto organizzativo. Tuttavia, se questa frammentazione viene ben condotta, essa porta ad avere ancora buoni risultati, come in questo caso con la famiglia Savani”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
Podcast
Vedi tutti gli eventi


Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X