Rubano impalcature e cavi elettrici:
arrestati due uomini

MORROVALLE - Operazione congiunta di Carabinieri e Polizia dopo la segnalazione di alcuni residenti. In manette Massimo Linardelli, 49 anni di Potenza Picena e Mauro Marinelli, 50 anni di San Severino
- caricamento letture
convalida_arresti_morrovalle (3)

Questa mattina la convalida degli arresti al tribunale di Macerata

6_inventario caviAvevano appena rubato un’impalcatura allestita su un palazzo in ristrutturazione tra Trodica e Morrovalle. Tubi svitati, smontati ed accatastati in un furgone, ma anche diversi metri di cavi elettrici, tranciati e sottratti al cantiere. Ma quell’impalcatura smontata in fretta e furia, alle prime luci dell’alba, ha generato le chiamate ai numeri di emergenza di Carabinieri e Polizia, consentendo l’intervento di militari ed agenti che hanno rinvenuto tutto il materiale edile, del valore di diverse migliaia di euro.

 In stretto coordinamento i Carabinieri di Civitanova e gli agenti della Polizia di Macerata,  hanno individuato il furgone sospetto che si stava allontanando alla vista delle pattuglie. Lo hanno bloccato, fermando prima il conducente e poi un altro uomo che si era allontanato a piedi nelle campagne di Corridonia. 

I due uomini, Massimo Linardelli, 49 anni di Potenza Picena  e Mauro Marinelli, 50 anni, di San Severino,  sono stati tratti in arresto per concorso in furto aggravato. Gli arresti sono stati convalidati questa mattina al tribunale di Macerata: per entrambi obbligo di firma alle stazioni dei carabinieri dei comuni di residenza, in attesa del processo.

Anche questa attività, condotta sullo spunto di segnalazioni giunte ai numeri di emergenza, sia al 112 che al 113, consolida il rapporto di fiducia fra cittadino e forze di polizia.

Erano state sempre le chiamate a Carabinieri e Polizia, lo scorso 9 febbraio a Civitanova, a consentire un “arresto congiunto” del rapinatore di una farmacia, in pieno centro cittadino.

Sempre a Morrovalle, una decina di giorni fa era stato un ragazzo del luogo, testimone di uno scippo ad una donna, a chiamare il 112 della centrale operativa dell’Arma di Civitanova e, contemporaneamente, ad inseguire l’autore. L’immediato arrivo dei carabinieri della locale stazione aveva consentito di operare l’arresto.

(redazione CM)

convalida_arresti_morrovalle (7)

convalida_arresti_morrovalle (4)

convalida_arresti_morrovalle (2)

convalida_arresti_morrovalle (1)

1_inventario  impalcature

2_inventario impalcature

3_inventario impalcature 4_controlli centrale operativa 7_caserma piermanni



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X