Non basta un super La Vista
Civitanovese bloccata a Città di Marino

SERIE D - Nonostante la doppietta del centrocampista i rossoblu di mister Cornacchini non vanno oltre il pareggio (2 a 2) sul campo del fanalino di coda
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

 

La-Vista1

Giorgio La Vista festeggiato dai compagni

di Laura Barbato

Grande occasione sprecata per la Civitanovese che dopo la vittoria sul Fidene, oggi aveva l’opportunità di portare a casa altri tre punti per iniziare la scalata alla classifica, ma contro l’ultima della classe i rossoblu non vanno oltre il pareggio. Un super La Vista non è sufficiente a Mandorino e compagni che contro il Città di Marino non vanno oltre il 2-2. Civitanovese che inizia in affanno e subito, dal 12’, è costretta a rimontare con la squadra di casa che alla prima occasione utile va a segno con Spina. La scossa per i rossoblu arriva dal La Vista che al 24’ tenta la botta da fuori con il portiere che non si lascia sorprendere. Due minuti dopo il centrocampista rossoblu ci riprova e ristabilisce la parità: 1-1. Alla mezz’ora fallo in area di Filopati, rigore e ammonizione: sul dischetto di presenta Pirro che realizza. Tutto da rifare per la squadra di Cornacchini. A cinque minuti dal termine Mandorino prova un rasoterra dei suoi con Coletti che osserva la palla terminare a lato. A tempo scaduto arriva l’eurogol di La Vista che da trenta metri insacca il pallone sotto l’incrocio dei pali. Squadre che vanno negli spogliatoi sul 2-2 . La ripresa inizia con un acuto di Ciarmaletti che fa volare Perozzi che si rifugia in calcio d’angolo. Prima La Vista, poi Galli cercano il gol della vittoria senza successo. Le occasioni migliori sono tutte per la squadra di casa che al 17’ va vicina al gol con il colpo di testa di Giannone, con Perozzi che salva sulla linea. Al 30’ Cornacchini cambia: Botticini per Filopati ma l’arbitro interrompe il gioco per cinque minuti per un errato conteggio delle ammonizioni del difensore. Il direttore di gara impiega cinque minuti per capire se ha ammonito due volte e quindi deve espellere Filopati oppure il giocatore può essere sostituito. Cinque minuti dopo il gioco riprende con la sostituzione che il mister rossoblu aveva programmato. Grande confusione, con l’ultima emozione che arriva allo scadere del consistente recupero, ben nove minuti: su azione di Spagna e con La Vista che cade in area, la palla entra in rete ma l’arbitro non convalida la rete e ammonisce il portiere. Ennesimo giallo di una gara arbitrata malissimo. Partita che termina 2-2 con molte recriminazioni sulla direzione di gara non tanto perché gli sbagli arbitrali hanno avvantaggiato l’una o l’altra squadra quanto perché, anche se a livello dilettantistico, certi errori non si possono commettere. Una buona Civitanovese che paga dazio per un cattivo approccio alla gara, per non essere entrata in campo decisa e convinta dei propri mezzi e con un errore difensivo, in occasione del rigore, che costa fin troppo caro alla squadra di Cornacchini alla quale non è sufficiente l’ottima prestazione di La Vista.

Tabellino:

 Città di Marino: Coletti, Noviello, Rivera, Ciaramelletti, Solidoro, D’Agostino, Spina, Loreti, Pirro (30’st. Carroccio), Giannone, Quadrini (43’st. Colombo). All: Ippoliti. A disposizione: Rampi, Copponi, Caraccio, Colombo, Congiu, Scarlato, Mirante.

 Civitanovese: Perozzi, Filopati (40’st. Botticini), Boateng, Biso, Savini, Mallus, La Vista, Mandorino (40’st. Zaccanti), Gadda, Galli (24’st. Spagna), Moretti. All: Cornacchini. A disposizione: Gianni, Zaccanti, Porfiri, Mandorlini, Nardone, Spagna.

 Arbitro: Iorio di Taranto.

 Reti: 12’pt.Spina; 26’pt, 45’pt.La Vista; 30’pt. Pirro (rig)

Note: ammoniti: 33’pt.Spina; 37’pt. Solidoro; 10’st. Mallus; 25’st. Filopati; 50’st. La Vista; 51’st.Coletti.

recupero: 2’+9’



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X