Curavano i pazienti senza averne titolo
Sequestrato uno studio odontoiatrico

MACERATA - Le Fiamme Gialle hanno smascherato due odontotecnici che eseguivano direttamente prestazioni odontoiatriche nei confronti di numerose persone. Denunciato anche un dentista, regolarmente iscritto all’albo, per concorso nel reato
- caricamento letture

dentista-falso-0

dentisti-abusivi-0-300x157Le Fiamme Gialle maceratesi, nel corso di una indagine coordinata dalla Procura della Repubblica del capoluogo, hanno effettuato una serie di appostamenti occulti con riprese video che confermavano il movimento di numerosi pazienti che si presentavano in uno studio medico nei giorni in cui il vero dentista non era presente.

I finanzieri, acquisendo le testimonianze dei soggetti in cura, sono così riusciti a ricostruire i movimenti e le attività poste in essere all’interno di uno studio odontoiatrico di Macerata dove, anche in assenza del professionista abilitato, venivano ricevuti abitualmente pazienti, sottoposti a trattamenti medici da parte di due odontotecnici, quali estrazioni, anestesie locali, otturazioni e montaggio e smontaggio di protesi dentarie, trattamenti che solo un odontoiatra può effettuare.

L’attività investigativa ha permesso di ricostruire un discreto giro di pazienti, molti dei quali sono rimasti basiti quando hanno saputo che il loro “dottore” era in realtà un semplice odontotecnico. Addirittura, molti di questi, sia giovani che meno giovani, non avevano mai avuto a che fare con il vero dentista, ma avevano intrattenuto tutti i rapporti, sia commerciali che sanitari, direttamente con uno dei due odontotecnici, da loro considerato come il “dentista di fiducia”.

dentista-falsoPer questo motivo, i finanzieri, a seguito delle numerose prove raccolte e su disposizione della locale magistratura, hanno posto sotto sequestro lo studio odontoiatrico dove i due odontotecnici, con la consapevolezza dell’odontoiatra, si prodigavano in un’attività sanitaria che richiede anni di studio ed estrema competenza, con gravissimo rischio per la salute dei pazienti, spesso ignari dell’assoluta mancanza di titoli da parte di questi.

I due odontotecnici sono stati denunciati a piede libero per esercizio abusivo della professione.

Il dentista, titolare dello studio, è stato denunciato per aver messo a disposizione il proprio studio e le attrezzature per il compimento delle attività illecite da parte delle due persone non abilitate.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X