Pantana: “Maceratesi tartassati dal Comune”

"La giunta Carancini approfitta del momento per chiedere ai cittadini di pagare un IMU altissima e senza distinguo"
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

deborah_pantana-2-300x200Da Deborah Pantana, vice presidente del consiglio comunale di Macerata, riceviamo:

Far quadrare il bilancio familiare diventerà più difficile per i maceratesi. Una famiglia media ritroverà un aumento di spese mensili notevoli, tale da rendere difficile arrivare a fine mese: aumento dell’acqua, aumento delle corse degli autobus, aumento dell’addizionale comunale irpef, soprattutto introduzione dei nuovi coefficienti dell’Imu. Una situazione devastante se pensiamo che  a fronte di quello che è il valore stimato dallo Stato per il Comune di Macerata come introito IMU pari a circa 9 milioni di euro, l’amministrazione comunale decide di introitarne ancora di più: oltre undici milioni di euro. La giunta Carancini approfitta del momento  per chiedere ai cittadini Maceratesi di pagare un IMU altissima e senza distinguo, ad esempio tra attività artigianali ed i capannoni industriali, negozi, seconde abitazioni non affittate o date in uso ai propri familiari;è veramente incredibile. L’impressione è che in questo momento di confusione generale, l’amministrazione comunale di Macerata cerca di nascondersi dietro alla solita storia che è colpa sempre degli altri, oggi di chi a livello centrale sta tagliando i fondi; è il solito tentativo maldestro di giustificare che di fatto si vuol mettere ancora una volta le mani nelle tasche dei cittadini: nel caso specifico dell’IMU, viene fatto in maniera veramente esagerata e senza pensare che oltre ai 2 milioni in più di euro che il Comune vuole introitare dall’Imu, lo stesso sta incassando un ulteriore milione e mezzo di euro dagli oneri straordinari della lottizzazione di via Cincinelli; perché allora non chiedere di meno ai cittadini visto che ci sono delle entrate straordinarie date proprio dalla cosiddetta “minitematica”? Il piano casa e le altre varianti approvate non dovevano servire proprio per fare cassa al Comune, per far in modo che i cittadini pagassero meno tasse locali? Non dimentichiamo poi che siamo il Comune che paga la tassa sui rifiuti più alta anche di Napoli: ma fino a che punto dovremmo arrivare? Siamo veramente stanchi di pagare per non ricevere poi nessun servizio da parte dell’amministrazione comunale.

L’imu a detta di tutti è una tassa iniqua e ingiusta, perché toglie dalle tasche dei cittadini i pochi soldi rimasti dopo aver pagato le mille altre tasse, e deprime ulteriormente i consumi. E’ una tassa incostituzionale, dannosa perché fa male all’economia: crollo del mercato immobiliare, svalutazione degli immobili, aumento dei mutui, perché continueremo a pagare a prezzo pieno una casa che ha perso un terzo del suo valore. Perché allora il Comune di Macerata non fa come gli altri comuni vedi Milano dove ha applicato tutte aliquote al di sotto della media richiesta, come possiamo far capire a chi oggi amministra il comune di Macerata che non può più continuare con questa politica di aumenti, visto che in due anni Carancini ha solo aumentato le tasse vedi lo scorso anno quella dei rifiuti più 23%, senza prevedere una politica di sviluppo della città. Allora perché non togliere i premi di produttività ai dirigenti e agli amministratori delle aziende partecipate comunali?Bisogna ritornare a pensare ad una politica che sia rivolta al bene comune e al concreto interesse dei cittadini, lasciando da parte ogni tipo di tentazione ad aumenti sconsiderati che altro non fanno che penalizzare le famiglie con delle inevitabili ricadute sociali negative e quindi aumento della povertà.

***

IL BILANCIO VARATO DALLA GIUNTA (LEGGI L’ARTICOLO)

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X