Il Papa nelle Marche
La carica dei centomila

"No al precariato": questo il messaggio di Papa Ratzinger nell'omelia celebrata nell'area Fincantieri. Tra i presenti autorità religiose, politiche e fedeli provenienti da tutta Italia. Tantissimi i maceratesi
- caricamento letture
papa_ancona-28-300x206

Benedetto XVI durante la sua visita a Ancona

(fotoreportage di Guido Picchio)


Il sole e le temperature insolitamente calde di questo inizio settembre hanno accolto Papa Benedetto XVI al Porto di Ancona nella sua visita giunta al termine del Congresso Eucaristico Nazionale. Circa centomila persone, secondo le  stime della Protezione civile e della Questura, hanno assistito alla messa di papa Benedetto XVI nell’area Fincantieri, gremita  di fedeli provenienti da tutta Italia. Non sono voluti mancare all’atteso appuntamento i big della politica.
C’erano infatti  il leader del Pd Pier Luigi Bersani, la vice presidente del partito Rosy Bindi, il leader dell’Udc Pier Ferdinando Casini, Rocco Buttiglione e Paola Binetti dello stesso partito, Beppe Fioroni del Pd, il segretario generale della Cisl Raffaele Bonanni, l’ex ministro della Cultura Sandro Bondi. Presente, in veste istituzionale, anche il sottosegretario alla Presidenza del Consiglio, Gianni Letta.

papa_ancona-2-300x199

Romano Carancini e Francesco Fiordomo, sindaci rispettivamente di Macerata e Recanati

Oltre alle autorità religiose, al Prefetto di Macerata Vittorio Piscitelli e al Questore Giuseppe Oddo, molti erano  i politici di casa nostra: tra gli altri il presidente della Regione Marche, Sara Giannini, assessore regionale del Pd, Luca Marconi assessore Udc, Francesco Acquaroli, consigliere regionale del Pdl e Angelo Sciapichetti, consigliere regionale Pd, il presidente della Provincia di Macerata Antonio Pettinari, il sindaco di Macerata Romano Carancini, il sindaco di Recanati Francesco Fiordomo, il primo cittadino di San Severino Marche Cesare Martini e di Porto Recanati Rosalba Ubaldi,  il segretario regionale del Pd Palmiro Ucchielli, il senatore del Pd Mario Cavallaro  e del Pdl Salvatore Piscitelli e   il consigliere comunale del Pdl Macerata Marco Guzzini. Anche gli imprenditori maceratesi hanno preso parte all’evento. Tra questi Cleto Sagripanti della Manas e la moglie Dania Battistelli e Daniele Maria Angelini.

Grande impegno sul piano organizzativo e della sicurezza per Paolo Orrei, ex Prefetto di Macerata, ora ad Ancona. Lavoro straordinario anche per Andrea Innocenzi che per l’eccezionale evento ha lasciato Genova dove presta normalmente servizio per tornare nelle sue Marche. Tutti i protagonisti sono stati immortalati nel reportage di Guido Picchio che ha seguito passo passo tutte le fasi della visita del Papa. 

papa_ancona-8-300x200

Da sinistra il Questore di Macerata Giuseppe Oddo, il senatore Salvatore Piscitelli e il Prefetto Vittorio Piscitelli

«Serve una ricetta nuova per superare l’incertezza del precariato e il problema della disoccupazione – ha detto Papa Benedetto durante l’omelia – un nuovo modello di sviluppo che metta al centro l’uomo, soprattutto chi ha meno, chi è disagiato. Un capovolgimento di prospettiva che inglobi l’etica, i valori, Dio, perchè la ‘forza del potere e dell’economia’ non bastano ad organizzare le società. Altrimenti all’uomo resteranno pietre anzichè  pane». E’ stato questo il messaggio forte e la presa di posizione di Papa Ratzinger contro il precariato e non a caso la Messa è stata celebrata nell’area Fincantieri, grande azienda navale, investita in maniera netta dalla crisi economica, e davanti alle famiglie di tanti cassaintegrati che vivono in una situazione di grave difficoltà e incertezza per il futuro. Alla celebrazione alla Fincantieri ha fatto seguito il pranzo con i cassaintegrati. A seguire l’incontro con i sacerdoti: «Cari sacerdoti – questo lo sprono di Papa Benedetto XVI – conformatevi” allo stile di vita di Gesù con quel servizio totale ed esclusivo di cui il celibato è espressione e rendete protagonista la famiglia nell’azione pastorale. Siate accoglienti e misericordiosi, anche con quanti fanno più fatica ad adempiere gli impegni assunti con il vincolo matrimoniale e con quanti, purtroppo, vi sono venuti meno». Così il Papa ad Ancona ha ribadito l’importanza del celibato e ha chiesto ai preti di essere vicini agli sposi.

papa_ancona-20-300x200

Palmiro Ucchielli e il presidente della Provincia di Macerata Antonio Pettinari

 

papa_ancona-17-200x300

L’assessore regionale Luca Marconi


  papa_ancona-19-300x200

papa_ancona-1-300x236

Il vice questore aggiunto Andrea Innocenzi

papa_ancona-3-300x200

papa_ancona-4-223x300

il segretario del Pd Pierluigi Bersani

 

papa_ancona-5-202x300

Pierluigi Bersani e l’assessore regionale Sara Giannini

 

papa_ancona-6-300x211

il sindaco di Macerata Romano Carancini

 

papa_ancona-7-300x200

Il consigliere regionale Francesco Acquaroli

papa_ancona-9-300x200   papa_ancona-11-300x200   papa_ancona-12-300x228

papa_ancona-13-300x210

Il senatore del Pd Mario Cavallaro

papa_ancona-14-300x200

papa_ancona-15-300x200

A sinistra il comandante provinciale della Guardia di Finanza Paolo Papetti

 

papa_ancona-16-300x200

il sindaco del Comune di San Severino Marche Cesare Martini

papa_ancona-18-300x200

papa_ancona-211-300x200   papa_ancona-22-300x200  papa_ancona-23-300x217papa_ancona-24-300x191papa_ancona-25-300x202papa_ancona-26-300x217papa_ancona-27-300x273papa_ancona-31-300x200

papa_ancona

Il presidente della Regione Marche Giammario Spacca

  papa_ancona-81-300x200   papa_ancona-71-300x200 

papa_ancona-61-300x200

Il sindaco di Porto Recanati Rosalba Ubaldi

 

papa_ancona-51-300x200

Il sindaco di Pievebovigliana Sandro Luciani

 

papa_ancona-41-300x219

Il consigliere regionale Angelo Sciapichetti

  papa_ancona-32-300x203 

papa_ancona-210-300x200

Il sindaco di Porto Recanati Rosalba Ubaldi

  papa_ancona-110-300x200  



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X