Circo contemporaneo a Macerata
Parla la donna barbuta

Proseguono gli appuntamenti di Artemigrante nelle piazze del centro (GUARDA IL VIDEO)
- caricamento letture

Sequenza-01-300x169

 

di Beatrice Cammertoni

A rendere ancora più suggestivo il centro storico di Macerata sono arrivati già ieri sera (leggi l’articolo) gli artisti di Artemigrante: primi spettacoli ed un vero e proprio boom per la prima serata del festival, che per la sua dodicesima edizione cambia sfondo e risale le scalette fino a Piazza della Libertà. Il tendone della compagnia “El Grito” è ben piantato davanti al Teatro Lauro Rossi, mentre il micro-mondo del circo abita in un piccolo accampamento di roulotte proprio a fianco della struttura. Un divertente spettacolo fuori programma del Clown Daniele Antonini ha attirato grandi e bambini al circo già alle 18 di oggi pomeriggio, mentre la Piazza iniziava a profumarsi di pop-corn. Artemigrante in centro storico diventa sempre un’occasione ghiotta per fare incontri strani e particolari: mai si era vista infatti passeggiare a Macerata una donna barbuta, donna-barbuta-2-300x170invece da mercoledì Miriam, l’unica ad esibirsi in Europa, passeggia per la piazza tra uno spettacolo e l’altro o prima di ritirarsi nella sua roulotte. In tournèe a vivere avventure itineranti con “El Grito”, compagnia italo-belga che porta il circo nelle piazze d’Europa legge la mano, interpreta l’energia del corpo e si mette a disposizione per curiosità e domande. Le moltissime presenze della prima serata hanno fatto si che il festival si facesse ancora più itinerante: questa sera gli artisti si sparpaglieranno anche  tra Piazza Vittorio Veneto e Piazza Oberdan.

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X