Stangata Tarsu: arrivano le bollette
ed esplode la protesta dei cittadini

- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

foto-rifiuti-al-mercato-2-300x166

GUARDA IL VIDEO

di Alessandra Pierini

Con l’approvazione del bilancio comunale, il 7 aprile è stato stabilito l’aumento del 23% della Tarsu (leggi l’articolo) e proprio in questi giorni stanno arrivando nelle case dei maceratesi le bollette per il pagamento della tassa sui rifiuti. L’assessore Marco Blunno ha spiegato che l’aumento non è dovuto a spese diverse da quelle necessarie per lo smaltimento dei rifiuti, ma piuttosto alla politica provinciale sulle discariche e alle grandi quantità di indifferenziato prodotte a Macerata (leggi l’articolo).
Sull’aumento, sono intervenuti negli ultimi giorni, attaccando l’amministrazione, i consiglieri di opposizione Deborah Pantana del Pdl (leggi l’articolo) e Fabrizio Nascimbeni di Macerata è nel cuore (leggi l’articolo) e Marco Ferracuti, segretario provinciale Cisl (leggi l’articolo).
I cittadini, diretti interessati dell’aumento, dicono la loro sulla bolletta che dovranno pagare.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X