Provincia: Carla Scipioni
reintegrata al Settore Contabile
Il Giudice ha accolto il suo ricorso

- caricamento letture
scipioni

Carla Scipioni

di Alessandra Pierini

Il Giudice del Tribunale di Macerata  ha accolto il ricorso  presentato da Carla Scipioni, dirigente della Provincia  – assistita dagli avvocati Giuliano Stracci  e Maria Giuttari –  reintegrandola nel proprio posto di Dirigente Contabile del Settore Risorse Finanziarie della Provincia di Macerata. I fatti risalgono agli inizi dell’anno 2010 quando con un decreto presidenziale  l’allora Presidente della Provincia, Franco Capponi  mediante una “rivisitazione” del precedente decreto emesso da  Giulio Silenzi, aveva rimosso Carla Scipioni dal ruolo di Dirigente Contabile del Settore Risorse Finanziarie per collocarla come Dirigente del Settore Cultura, Turismo, Servizi Sociali e Sport.
Capponi spiegò allora la sua intenzione di garantire il buon funzionamento degli uffici: «Dopo aver valutato curricula professionali, preparazione culturale, esperienze ed aspirazioni di ognuno,  – dichiarò all’epoca – ritengo che l’obiettivo sia stato raggiunto assegnando gli incarichi dirigenziali attraverso la ricerca di una sintesi tra competenze acquisite, potenzialità di ciascuno, obiettivi da raggiungere e il gradimento espresso dai singoli. Il risultato – disse Capponi – ha permesso di individuare per ciascun settore dirigenti in grado di garantire le migliori doti direzionali e di competenza professionale utili al conseguimento degli obiettivi della Provincia e per l’efficace  risposta funzionale alle esigenze dei cittadini e delle imprese, secondo i canoni dell’efficienza e del buon andamento della pubblica amministrazione». (leggi l’articolo)

facciataprovincia_big

La facciata de palazzo della Provincia in Corso della Repubblica

La Scipioni però non gradì (leggi l’articolo) e ricorse al Giudice, chiedendo di essere reintegrata come Dirigente del Settore Contabile e Finanziario, dal quale era stata  rimossa. Il Giudice del Tribunale di Macerata  ha  accolto integralmente le tesi prospettate dai legali della  Scipioni, ha dichiarato illegittimo il decreto Capponi ed ordinato l’immediata reintegra della Dirigente nel Settore Contabile di sua competenza.  Nell’emettere il provvedimento, il Giudice ha riconosciuto la sussistenza di un “danno alla professionalità subito dalla Scipioni” ed il suo diritto ad essere indennizzata anche per le spese sostenute che sono state poste a carico della Provincia di Macerata.
A pochi giorni dall’elezione del nuovo presidente, sarà comunque il nuovo eletto che entro tre mesi dal suo insediamento, stabilirà le posizioni dei dirigenti e i loro ruoli.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X