Jordan P.

Jordan P.


Utente dal
19/9/2010


Totale commenti
337

  • Mariella Tardella
    lancia Macerata Capoluogo
    “Vogliamo trasparenza e meritocrazia”

    1 - Mar 7, 2015 - 15:38 Vai al commento »
    Credo che la vera democrazia sia anche quella di ascoltare e condividere le idee di persone comuni, non legate necessariamente alla politica. Istituire un sito internet dove ognuno può lanciare e lasciare idee su cose fattibili per la nostra città, sarebbe una cosa credo utile e aprirebbe le porte ad una partecipazione popolare della vita cittadina, sicuramente maggiore di quanto avvenuto fino ad ora.
  • Samb-Civitanovese,
    prevendita obbligatoria
    per i tifosi ospiti

    2 - Feb 11, 2015 - 16:25 Vai al commento »
    Altra assurdità, tra l'altro tra due tifosere gemellate. Vogliono proprio far allontanare il più possibile le persone al mondo del calcio. Ci vuole prevenzione no repressione!
  • Civitanovese nel caos, patron Patitucci
    “Valuto la cessione della società”

    3 - Feb 9, 2015 - 17:32 Vai al commento »
    Beh, con gli attuali regolamenti se una società di serie D fallisce, male che va riparte dall' eccelenza e per mia sperienza personale, ripartire da una categoria inferiore senza debiti, con persone e progetti seri, è molto più entusiasmante che stare nell'attuale siatiazione.
    4 - Feb 9, 2015 - 15:51 Vai al commento »
    Il problema principale nasce da lontano. Fino a che si ha come presidente un imprenditore della zona, che conosce bene il territorio, con i suoi pregi e difetti, riesce a valuture qual'è il limite su cui muoversi e a cosa puntare. Civitanova non è quella di 10 anni fa, le sponsorizzazioni sono più che dimezzate, poi ora con la lube caleranno ancora e gli imprenditori calzaturieri della zona, benchè ne abbiano le possibilità, non sono stati mai interessati ad ingressi in società. Gli spettatori poi, sopratutto in questa categoria, non possono minimamente compensare eventuali debiti pregressi, ma possono solo dare una mano alla sopravvivenza ( la samb. con incassi da favola è fallita 3 volte in 10 anni! ). Lo dico da sportivo, mi dispiace veramente per questa situazione, anche se tifo per un' altra sponda, ma la cosa migliore in questi casi è chiudere tutto e ripartire da zero con persone della zona che lo facciano per passione, con una programmazione seria, dove prima di tutto venga il rispetto del budget e la crescita del settore giovanile. Se non vengono considerate come primarie queste due fondamentali cose, non si riuscirà mai a gettare le basi per un progetto serio.
  • Primarie, terzo candidato a sorpresa
    Idv in campo con Giuliano Meschini
    “Sono il grillino del centrosinistra”

    5 - Feb 5, 2015 - 11:08 Vai al commento »
    Fanno tutti a gare per spararle più grosse dell'altro. I soldiiiiiiiii!!!!! Dove prendeti i soldi per fare quello che in 20 anni non si è riusciti a fare nonostente c'erano i presupposti anche e sopratutto in termini finanaziari? La Pantana almeno ha tirato in ballo un fantomatico finanziatore per il palazzetto ( a proposito non ce lo doveva presentare il 22 Gennaio? Ah, be però non ha detto di quale anno! ), ma voi come fareste? sentiamo.
  • Tifoso ferito allo stadio,
    amputate tre dita
    La Procura ha aperto un’indagine

    6 - Gen 26, 2015 - 18:13 Vai al commento »
    Tristissimo epilogo quello che si è appena concluso. Un giovane che dovrà convivere con un trauma che ne condizionerà la vita e tutto per i soliti quattro idioti che nonostante i divieti continuano a portare allo stadio bombe carta e fumogeni. Anche il servizio d'ordine comunque ci mette del suo. Biglietti nominali che non servono a niente se non mi chiedi la carta d'identità quando entro per vedere se il nome stampato sopra corrisponde, come non serve a niente se invece di perquisirmi te ne stai con le mani in tasca a parlottare del più e del meno con il tuo collega. Come non serve a niente far entrare tutti nell'area antistante lo stadio, per capirci nel parcheggio. Prima mi fai vedere il biglietto, poi la carta di identità, poi ti perquisisco poi ti faccio entrare e poi all'ingresso del tuo settore ricominciamo da capo, come accade in aeroporto. Nel caso ti trovo anche solo una sigaretta ti porto dentro e butto la chiave. Altra cosa obbligatoria dovrebbero essere le telecamenre a circuito chiuso dentro e fuori lo stadio. Comunque forza Daniele, i miei più sentiti auguri di pronta guarigione.
  • Derby, la Civitanovese:
    “Perchè l’Helvia Recina costa
    più del Polisportivo?”

    7 - Gen 22, 2015 - 10:10 Vai al commento »
    Non c'è nessun dispetto nei 12 euro per il settore ospite. I prezzi sono stati fissati ad inizio stagione per rendere sostenibile un campionato costoso e nel contempo sopperire alla carenza di sponsor. I prezzi dei biglietti sono i seguenti: - tribuna coperta euro 13 - gradinato locali euro 11 - gradinato ospiti euro 12 - curva euro 8 Solo contro la samb. il prezzo degli ospiti è stato portato a 10 euro, ma erano 1300. Credo che se venite anche voi in così tanti, la Presidente vi faccia lo sconto comitiva.
  • Incredibile Civitanovese,
    Battistini rifiuta all’ultimo
    e la società riprende Mecomonaco

    8 - Gen 21, 2015 - 16:06 Vai al commento »
    Credo che alle volte, criticare chi sta facendo qualcosa per la propria città, anche a discapito economico personale, vada ringraziato e non insultato, se i risultati non sono quelli sperati. Avevate un presedente come Antonelli, che di tasca sua, ha buttato via una milionata d'euro pur di pagare gli stipendi e non lasciare buffi in giro. Alla fine, esasperato e direi anche spennato, ha venduto al birbante di turno, con la consapevolezza da una parte ( sua ) di come sarebbe andata a finire e da un 'altra ( vostra ) con l' illusione di chissà cosa. Anche a Macerata dopo Monachesi si sono avventurati vari presidenti a dir poco truffaldini, dove, solo con l'arrivo di Mariella abbiamo ritrovato una serenità insperata. Se non era per lei, a quest'ora eravamo in promozione, altro che primi in serie D. Una società di calcio dalla serie C in giù è solo una perdita di soldi, magari se sei bravo, ma devi esserlo tanto, ci vai paro, quindi se fai il presidente, non può essere che per passione, altrimenti è solo ed esclusivamente per interessi personali. Ricordatevelo tutti. Poi, che i campionati dilettantistici e sopratutto la serie D vada riformata, con l'innalzamento della fidejussione almeno tripla rispetto a quella attuale e l'introduzione dei punti di penalizzazione in caso di mancato pagamento degli stipendi è un altro discorso.
  • Civitanovese, figuraccia a Jesi
    La vetta si allontana

    9 - Nov 30, 2014 - 21:49 Vai al commento »
    Mi hanno detto che la vittoria della Jesina era data 3.45.... a me qualche dubbio verrebbe.
  • Mandrelli, Carancini e Mari
    paperoni in Consiglio
    Romoli il più presente e il più povero

    10 - Nov 26, 2014 - 11:55 Vai al commento »
    Non è importante quante volte un amministratore vada in consiglio comunale. Importante è invece che non ci vada per scaldare una sedia.
  • Maceratese con la grana Croce
    Tardella: “Doveva riposare un altro turno”

    11 - Ott 14, 2014 - 11:45 Vai al commento »
    Voci o non voci, non si capisce chi voglia destabilizzare l'ambiente e per quale motivo. Non vedo tanti complotti e francamente non ne vedo il motivo. Ora giro voce che DS e allenatore sono con le valigie in mano. Allora, se nei prossimi giorni la notizia fosse confermata, non esisterebbe nessun destabilizzatore se non la società stessa, altrimenti a qualcuno da fostidio che si faccia calcio a Macerata su certi livelli, come quando c'era Monachesi. Ai posteri l'ardua sentenza....
  • Croce tiene in ansia la Maceratese
    Petardi fatali, 600 euro di multa

    12 - Ott 1, 2014 - 17:52 Vai al commento »
    Biglietto della curva a 10 euro fino a quando non si arriva a 600 euro, oppure istallazione di telecamere a circuito chiuso e daspo a vita, dopo aver pagato la multa sia chiaro.
  • Maceratese, Magi: “Mi avevano detto
    che il derby non si poteva perdere”

    13 - Set 22, 2014 - 10:54 Vai al commento »
    Al di la del risultato finale e del gioco espresso in campo, ieri si è assistito ad uno spettacolo sugli spalti che trova pochi euguali in serie D. Una serie che si regge sempre più nel pubblico pagante rispetto alle serie superiori, dove i diritti televisivi aiutano e non poco in questo momento economicamente disastroso. Se come sponsor Macerata piange, Civitanova non ride. Ho notato rispetto agli anni passati molti meno cartelloni pubblicitari a bordo campo, addirittura esenti del tutto nel gabbiotto della panchina. Ce ne fossoro di questi derby, esaltanti sia per i giocatori che per il pubblico, nonchè per le società in termini di incassi.
  • Orioli: “Il nostro programma è pronto, uniamo centro e periferia”

    14 - Set 17, 2014 - 12:39 Vai al commento »
    il problema non è tanto il programma delle cose da fare, visto che c'è solo l'imarazzo della scelta, ma è come reperire le risorse necesarie per farle. Se si aspettano solo i trasferimenti statali e i soldi delle tasse locali, non si potrà fare niente più che la normale amministrazione ( e anche questa diventa ogni anno più difficile ). Fondi europei, progetti comunitari, idee di collaborazione con i privati, queste sono le cose che si devono sentire per essere credibili verso i cittadini, altrimenti sarà la solita ed ennesima presa per i fondelli.
  • Teloni: “La Tardella non ha rispettato i patti
    C’era un progetto per portare
    la Maceratese in serie B”

    15 - Ago 18, 2014 - 15:37 Vai al commento »
    Credo che sia doveroso soppesare le parole prima di dare giudizi affrettati. Il sig. Teloni ha tutto da dimostrare e personaggi che volevano portare la Maceratese in serie B ne ho visti e sentiti parecchi, ognuno mosso da apparente passione sportiva la quale poi ha lasciato spazio alle vere intenzioni. A San severino in questi anni non mi sembra che siano venti fuori campioni provenienti da oltreoceano, così come la squadra della Settempeda si è salvata solo all'ultima giornata di campionato, altrimenti quest'anno giocherebbe in prima categoria. Ci vuole la voce per cantare, dice un proverbio e non bastano le buone intenzioni su cosa si sarebbe potuto fare. Se pensiamo che l'Ascoli per puntare a vincere il campionato di serie C ha un presidente che ha una casa farmaceutica e che, al contrario di Teloni sul piatto ha messo fatti e non parole, questo la dice lunga. La mia non è una presa di posizione o una difesa d'ufficio verso l'attuale Presidente, ma di personaggi che promettevano mari e monti ne ho visti tanti e la fine che abbiamo fatto qualche anno fa è stato il risultato finale. Non credo sia possibile una cooperazione fattibile con figure bi-presidenziali. Ipotetici soggetti interessati alla Maceratese entrerebbero solo con il 51% della maggioranza, quindi con pieni poteri decisionali. Questa cosa è una prerogativa valida per tutte le società calcistiche o sportive in generale ed in più, nel caso specifico, la cosa è aggravata dai modi di fare, alle volte incomprensibili, dell'attuale Presidente.
  • Mandorlini, sedotto e abbandonato
    La Maceratese lo manda in prestito

    16 - Lug 31, 2014 - 9:38 Vai al commento »
    Bisogna vedere cosa gli era stato prospettato. Certo che non sarebbe stata la punta di diamante o titalare fisso era da immaginarselo, ma non capisco il senso di prendere cosi tanti attaccanti per poi darli in prestito.
  • Maiellaro, Bianco o Spacca
    In settimana la Maceratese
    ufficializzerà il nuovo portiere

    17 - Lug 30, 2014 - 16:10 Vai al commento »
    Se dovessi dare un voto sulla campagna acquisti direi un bel 7. Sono stati acquistati giocatori di valore e le migliori promesse, muovendosi anche fuori regione, come non accadeva da tempo . Certo il giudizio con l'attuale rosa potrebbe essere molto più alto, ma non tiene conto dei ragazzi argentini dato che il loro valore deve essere prima verificato sul campo. Se dvessi scegliere il miglior aquisto anche in chiave futura, direi il ragazzo ivoriano Kouko. Ha già alle spalle diverse esperienze, sono sicuro che farà molto bene. Comunque in bocca al lupo a tutti e non date tropo retta ai detrattori " funghi" che vengono fuori solo per criticare, per poi scomparire o salire sul carro dei vincitori quando le cose vanno bene. Se si crede veramente ad un progetto lo si porta avanti a prescindere del giudizio degli altri. Sarà poi il tempo a dar ragione o torto.
  • Maceratese, primo giorno di lavoro
    per i “big” argentini e Cordova

    18 - Lug 29, 2014 - 10:27 Vai al commento »
    Benvenuti ragazzi. Sia la società che la piazza si aspetta molto da voi. Avete l'opportunità di dimostrare il vostro valore, potendo lavorare serenamente con un bravo e competente allenatore pieno di entusiamo, tra l'altro, per questa nuova avventura. Un " in bocca al lupo a tutti".
  • La Tardella si appella alla città
    “Date fiducia a questa Maceratese”

    19 - Lug 24, 2014 - 12:56 Vai al commento »
    Spero che venga tenuta in considerazione la situazione estremamante disagevole dei biglietti in prevendita, sopratutto per chi non è di Macerata. L'anno scorso feci l'abbonamento, oltre che per dare un piccolo contributo, anche per non dover incorrere in questa situazione, che, detta per inciso, ha fatto perdere una uona fetta di pubblico del comprensorio. Punti vendita fuori Macerata o biglietti on line se non nominali e nuovo baracchino magari vicino alla tribuna in modo che non ci sia da discutere con la questura per la troppa vicinanza con il settore ospite potrebbero essere soluzioni valide. Altra cosa, per favore lasciateci parcheggiare allo stadio e non a casa del diavolo.
  • Maceratese, epurazione totale
    La Tardella ne salva solo quattro

    20 - Lug 7, 2014 - 16:39 Vai al commento »
    40.000-50.000 euro!! Io devo fatigà due anni per guadagnarli e questi ancora ci pensano se accettare o no?
  • Maceratese, il buon senso è stato valicato

    21 - Lug 4, 2014 - 9:39 Vai al commento »
    Gli argini sono arrivati al limite, il fiume sta per tracimare, poi i danni, anche se nessuno sa quanti saranno, comunque ci saranno.
  • Mandorlini incontra la Maceratese
    Il Tolentino si arrabbia e lo manda via

    22 - Giu 23, 2014 - 19:06 Vai al commento »
    Anche se stiamo parlando di campionati dilettanti, la cosa da tenere in considerazione è che essi sono dei veri e propri tornei semi-professionistici, dove un calciatore, sopratutto se ha dei traguardi ancora raggiungibili, fa le scelte che, professionalmente, ritiene più opportune. Quando l' Ancona offrì a Capparuccia un contratto biennale, anche che era già tesserato con la Maceratese, nesuno si strappò le vesti o si sentì offeso, ma ci si mise nei panni sia del giocatore che dell'uomo e si andò avanti. Non ci vedo nulla di scandaloso, ne da parte del calciatore che ha sondato se ci potevano essere opportunità migliori di quelle offerte dal Tolentino,ne da parte della Maceratese che ha semplicemente messo sul piatto un'altra opportunità per il giocatore.
  • Momo Mosca ripropone il Grande Centro
    “E’ l’unico modo
    per liberare Macerata dal Pd”

    23 - Giu 26, 2014 - 11:23 Vai al commento »
    Non vi è mai stato un momento storico migliore di questo per poter far vincere una lista civica. La classe politica con i sui partiti sia di centro destra che di centro sinistra hanno toppato clamorosamente ed anche il "Vanna Marchi della politica" Renzi ha spostato i sui programmi da 100 giorni a 1000 dimostrando l'inconsistenza delle sue iniziali affermazioni. Ritornando a noi, la possibilità di poter vedere rivedere una lista civica passa per un'aggregazione di più liste civiche, dove ognuna porta un' po di voti. E' inutile continuare come gli anni passati a proporsi da soli, per sedere all'opposizione. Aggregazione è la parola chiave. Come candidato sindaco, mi permetto invece di dissentere con Mosca. Se si propone una persona non conoscita, anche se giovane e con voglia di fare non si andrà lontano. Credo che un discorso con Anna Menghi per una sua candidatura, ammesso che accetti di fare parte di questa coalizione, sia un 'ottima soluzione. Ricordiamoci che a Macerata molti voti vengono presi da chi è in vista e non dagli sconosciti, anche se poi magari sono migliori. Mi ricordo un anno dove forza italia andava forte ed il suo candiadato sindaco era lo sconoscituo ai più, Antolini. Si servì su di un piatto d'argento la vittoria a Meschini, nonostante le mostruosità fatte nel precedente mandato.
  • Nuovi treni per Macerata e Fabriano
    ma l’elettrificazione resta un sogno

    24 - Giu 17, 2014 - 18:36 Vai al commento »
    Nel mio piccolo, da cittadino che vorrebbe alle volte spostarsi in treno, per raggiungere città vicine ( Ancona ) o piu' meno lontane ( Roma ), trova la linea Civitanova-Fabriano alquanto difficile e scomoda da utilizzare. Si fa prima ad andare in macchina non c'e' alcun dubbio. Per essere una buona alternativa a quest' ultima, dovrebbe partire da Fabriano, fermarsi a Castelraimondo, San Severino, Tolentino, Macerata, Morrovalle o Montecosaro, Civitanova, Porto Recanati ed Ancona e poi ripartire e fare il percorso inverso, come accade per l'Ancona- Fabriano. Il fatto di fare una Macerata scalo invece, sarebbe utile, se associata ad un quadro più generale con una metropolitana di superfice che risalisse da Piediripa e toccasse in ordine: l'università in contrada Vallebona, la stazione centrale per chi volesse andare in centro o recarsi all'ospedale, il tribunale, fontescodella per gli sudenti e Sfosacosta. Comunque presentare progetti più o meno fattibili per ottenere fondi europei da parte dei nostri politici sempra un eresia. Tempo fa il PD, tra l'altro su queste pagine chiedeva che cosa avrebbe dovuto scrivere su di un foglio bianco come proposte da presentare per accedere ai fondi Fas. Ecco il miglioramento del trasporto su rotaia potrebbe essere un buon progetto, prendendo spunto da idee ed argomentazioni messe sul piatto di questo giornale on line. La politica deve avere il coraggio di fare delle scelte, non può continuare a latitare e non far niente per non scontentare nessuno.
    25 - Giu 17, 2014 - 12:51 Vai al commento »
    Il discorso sull'elettrificazione o meno della tratta Civitanova-Fabriano, andrebbe affrontato guardando in una prospettiva a lungo raggio. Nessun treno elettrico potrà mai arrivare in questa tratta e daltro canto solo treni diesel potrenno accedervi. Questi ultimi sono ottimali per perscorsi in pianura, dove possono arrivare a discrete velocità e tempi di percorrenza brevi. Il nostro territorio da Morrovalle in su è in prevalenza collinare, quindi non è detto che le pendenze, sopratutto per raggiungere Macerata, mettano in crisi tali treni, per non parlare delle fermate, 1 ogni 10 minuti! Il progetto presentato dalla provincia di Ascoli, ha permesso l'elettrificazione della loro tratta senza dispendio di denari, perchè noi non possiamo presentare un progetto simile, visto che comunque la nostra tratta è sicuramente posta in un area svantaggiata? Il fatto che il percorso sia da Civitanova a Fabriano e non arrivi da una parte fino ad Ancona a dall'altra fino a Roma dipende proprio dalla non elettrificazione della linea. Nessun treno diesel verrà fatto passare in tratte elettrificate, dove la velocità ridotta rallenterebbe i tempi di percorrenza dei treni elettrici. Da ultimo, ma non meno importante, l'accorpamento delle stazioni. Una tra Morrovalle e Montecosaro, via quella di Piediripa-Corridonia come quelle di Sforzacosta, stazione Pollenza Gagliole ed altre.
    26 - Giu 15, 2014 - 16:28 Vai al commento »
    Partiamo da due cose, una fattibile ed un'altra auspicabile. La prima riguarda l'arrivo di nuovi treni diesel, gli ATR 200 delle ditta polacca Pesa, già in uso da diversi anni in tutta Italia su linee non elettrificate. 150 posti seduti, posto per bici 120/140 Km. orari. Sicuramenti più confortevoli e accattivanti delle attuali Litturine, ma, c'e' un ma. Se si continua ad insistere con l'attuale percorso, il traffico passeggeri sarà sempre lo stesso cioè quello composto dal 70% da studenti. Se devo andare a Roma ( direzione Fabriano ), non posso metterci tra un ora e un quarto ed un ora e mezza, per poi aspettare la coincidenza e metterci dalle due alle tre ore per arrivare a destinazione. Faccio prima ad andare al bus terminal e prendere il pullman. Stesso discorso se devo andare in Ancona. Allora, perché non velocizzare la tratta eliminando stazioni vicine tra loro o con traffico passeggeri inesistente. Civitanova, Macerata, Tolentino San Severino, Matelica e Fabriano dovrebbero essere le fermate. Se parto da Civitanova devo arrivare a Fabriano al massimo in 1 ora. Per l'altro versante basta far proseguire il treno fino ad Ancona con fermata intermedia a Porto Recanati. Anche se la linea è elettrificata in questo tratto, il treno diesel ci può andare tranquillamente e per poco più di 30 Km. non credo che muoia nessuno. La cosa auspicabile invece, che è più un'utopia, riguarda l'elettrificazione della linea. Ad Ascoli, la provincia in insieme al comune presentò qualche anno fa un progetto per aree sottoutilizzate o svantaggiate per accedere ai fondi europei. Ottenne il finanziamento ed elettrificò la linea ( 11 milioni di euro ). Ora da Ascoli si parte e si arriva direttamente ad Ancona con i nuovi treni Jazz ( quelli in foto nella copertina ) Ora chiedo al nostro presidente della provincia ed al nostro sindaco, che cosa abbiamo noi meno di Ascoli nel presentare un progetto simile,tranne il fatto, che forse li, si da più importanza allo sviluppo del territorio che alle sagre agresti.
  • Maceratese, l’incertezza societaria preoccupa tutti

    27 - Giu 15, 2014 - 16:32 Vai al commento »
    La campagna acquisti fatta allo stesso modo dei saldi ha sempre il rovescio della medaglia. E' vero che si possono trovare dei buoni, se non ottimi affari, ma è anche vero che, nella maggior parte delle volte, le taglie che occorrono non sono più disponibili.
  • Accordo storico a Roma
    Intesa sulla Mattei-La Pieve
    Macerata avrà la sua intervalliva

    28 - Mag 7, 2014 - 11:26 Vai al commento »
    Leggete questo; se le cose si vogliono veramente, i fondi ci sono. Il IL 20 FEBBRAIO PARTE LA METROPOLITANA. RFI HA COMUNICATO PER QUEL GIORNO L'AVVIO DELL'ELETTRIFICAZIONE SULLA LINEA ASCOLI-PORTO D'ASCOLI Dalle 5 del mattino del 20 febbraio, la metropolitana leggera del Piceno sarà una realtà da toccare con mano. Anzi, meglio limitarsi a guardare, visto l'avviso diramato proprio in queste ore dalla Rfi, la Rete ferroviaria italiana, con il quale si comunica che proprio da quell'ora di quel giorno saranno attivati 3.400 volts di corrente continua proprio sulla linea ferroviaria Ascoli-Porto d'Ascoli, con l'avvio della tanto attesa ed annunciata elettrificazione. Ascoli e il territorio provinciale avranno, dunque, la metropolitana di superficie, con un intervento complessivo di oltre 11 milioni di euro. L'avviso, diramato per motivi di servizio al fine di evitare situazioni di pericolo e anche possibili tragedie (con rischi di folgorazione), vista la potenza dell'alimentazione della ferrovia nel tratto ascolano, dà ora un riferimento preciso sulla data in cui il sogno sarà finalmente coronato. Un ulteriore anticipazione dei tempi, rispetto a quelli programmati, che porterà quindi un servizio di grande importanza, per i collegamenti, per la comunità picena. Si arriverà, quindi, il 20 febbraio, a battezzare questa rinnovata infrastruttura ferroviaria che, trasformata in metropolitana, consentirà spostamenti più efficaci e comodi tra Ascoli, San Benedetto e comuni intermedi. Con il raggiungimento dell'obiettivo prefissato con l'accordo di programma per l'elettrificazione della linea Ascoli - Porto d'Ascoli finanziata per circa 9 milioni e 511mila dai fondi Fas, per un milione e 400mila da Rfi e, infine, per circa 280 mila euro dalla Provincia. Il tratto che verrà elettrificato è lungo 32 chilometri, dei quali quasi 29 riguardano lo sviluppo della tratta ferroviaria e circa 3,3 attengono ai binari esistenti nelle stazioni di Offida e Ascoli. Inoltre si velocizzeranno i collegamenti con treni più moderni e potenti, con comprensibili vantaggi in termini di riduzione delle emissioni inquinanti sia in maniera diretta con l'eliminazione della tradizione diesel, sia indiretta con la potenziale diminuzione dei veicoli sulle strade. Una volta elettrificata la linea, arriveranno i treni a trazione elettrica - i cosiddetti "Minuetto" - dotati di maggiore confort, maggiore velocità commerciale con la possibilità anche di trasportare le biciclette e di accogliere meglio i disabili. Elettrificazione significherà anche innesto diretto con la linea Adriatica con la possibilità quindi di intensificare le corse, facilitare i collegamenti commerciali integrando in maniera più incisiva e sinergica lo scambio ferro-gomma con conseguenze positive sullo sviluppo economico del territorio. Senza contare gli enormi benefici per l'ambiente: l'elettrificazione, infatti, comporterà un notevole abbattimento delle emissioni inquinanti: ben 962.770 tonnellate in meno di anidride carbonica ogni anno" Fonte: Corriere adriatico
  • Lo sfogo di Mariella Tardella
    “Avete offeso la dignità
    della Maceratese”

    29 - Apr 19, 2014 - 13:38 Vai al commento »
    Come non si può non essere d'accordo con quello che dice la Presidente. Il problema è che certi personaggi, che tra l'altro arrivano già ubriachi alle partite con l'intento esclusivo di fare di tutto tranne che tifare la squadra, non centrano niente con i VERI tifosi della Rata. Chi ha tirato la bomba carta andrebbe individuato, dato che non credo che ci saranno stati più di trenta persone nel settore ospite, daspato a vita e denunciato da parte della società con richiesta di risarcimento della multa. Responsabilità individuale, alcol test all'ingresso e daspo da 5 anni in su per chi viene ritenuto colpevole con prove inoppugnabili tipo filmati e  vedrete che tanta feccia non si farà più vedere allo stadio. Solidarietà alla Presidente e buone feste a tutta la società e a tutti i VERI tifosi della Rata.
  • Maceratese, all’orizzonte ci sono importanti ingressi societari

    30 - Apr 21, 2014 - 15:14 Vai al commento »
    La ringrazio per la cortese risposta Dott. Scattolini, anche se continuo a non comprendere appieno tutta questa riservatezza, ai limiti del mistero, anche se Le dico subito che la colpa è la mia visto che non sono tanto avvezzo a queste,, diciamo pratiche di contrattazione. Mi vorrei soffermare invece su una sua frase dove parla di omertà di quei tifosi che vogliono bene alla Maceratese per i fatti di Giulianova. Vede è proprio perché al Fadini ci sono andati personaggi che non hanno nulla a che fare con il bene della Maceratese che c'è tutta questa omertà. A quanto ho saputo, diversi personaggi erano gli stessi che ogni domenica devono andare in questura a firmare, mentre altri erano ubriachi come zucche. Tutta questa gentaglia rappresenta le feccia del calcio e dello sport in generale e deve essere debellata o con le buone  o con le cattive. Non si può essere prigionieri di 25- 30 asini, con tutto il rispetto per gli asini, che stanno facendo di tutto per ritornare a giocare in categorie insulse. Dalla storia si deve imparare a riconoscere gli errori del passato e a me personalmente sembra di rivedere un film già visto quando al timone c'era Monachesi. Ora se c'è la volontà di avere un finale diverso, visto che l'inizio è uguale, facciamo tutti uno sforzo per preservare quello che abbiamo e che speriamo avremo in futuro, tenendo occhi (e telecamere ) e orecchi aperti in modo da aiutare ad  allontanare questi facinorosi dallo stadio, visto che con la nostra squadra e città non centrano nulla. Se fossi la Presidente, per la prossima stagione chiuderei  la curva, tutti in tribuna o gradinata, con telecamere puntate per tutta la partita. Ah, quanta feccia tornerebbe nella fogna.
    31 - Apr 19, 2014 - 15:43 Vai al commento »
    Dott. Scattolini, ci potrebbe spiegare il perché di tanta segretezza dei nuovi ingressi?
  • Il Pd al lavoro sul programma:
    “Progettiamo la città intelligente”

    32 - Apr 19, 2014 - 15:27 Vai al commento »
    @Nicola Perfetti scusa una cosa ( ok per tu, non mi piacciono tanti formalismi ), ma per far arrivare il treno fino ad Ancona o a Roma dove è il problema? Si è vero, è rimasta solo la nostra tratta a non essere elettrificata,( e quì la dice lunga su che peso politico abbiamo ) ma i nuovi treni essendo più moderni e veloci, anche se a gasolio, quali problemi avrebbero ad andare su tratte elettrificate? A meno che le rotaie non siano di dimensioni diverse, non riesco proprio a capire. Un treno elettrico può andare ovviamente solo dove c'è un elettrificazione, ma uno a diesel... qualcuno può darmi una spiegazione logica? Grazie e di nuovo auguri di buone feste.
    33 - Apr 19, 2014 - 14:55 Vai al commento »
    @Nicola Perfetti ecco, ha detto una cosa socrosanta quando parla di scarsità di risorse. Proprio per questo i futuri programmi dovranno essere incentrati sull'investimento oculato di tali risorse con un progetto fatto bene anziché finanziamenti a pioggia che destano più il sospetto che servano per assicurarsi voti che per altro. Se vogliamo parlare di fondi europei allora Le chiedo, ci riusciremo a prenderli per la ristrutturazione del centro ortofrutticolo di Piediripa? Ci sono all'interno del suo partito professionisti esperti che sappiano come accedere a tali fondi, visto l'indubbia difficoltà della cosa? Lo sviluppo della Città potrà avvenire solo ed esclusivamente uscendo dall'isolamento, anche in considerazione dell' apertura della superstrada fino a Foligno. Su questo c'è da concentrarsi, il resto sono solo chiacchere che fanno perdere solo tempo. Altre cose invece potrebbero essere fatte senza dover accedere a nessun fondo. Le butto li una proposta. Perché non fare uno studio sui pendolari in uscita ed in entrata a Macerata e proporre alle ferrovie di rivedere orari e tratte dei treni, che invece di fermarsi a Civitanova o Fabriano, possano arrivare fino ad Ancona o a Roma? Anche in considerazione dei nuovi treni più comodi e veloci, che arriveranno a breve? Almeno in attesa di avere qualcosa di nuovo, proviamo a migliorare quello che abbiamo. Saluti e buone feste a Lei e a tutti i lettori, nonché alla redazione di C.M.
    34 - Apr 18, 2014 - 18:51 Vai al commento »
    Un bel foglio bianco rappresenta appieno quello che avete in testa, cioè il nulla. Ci vuole tanto a capire che una volta che si ha un sistema viario efficace, il resto viene da se?  Nuova uscita della superstrada con innesto Matte-la Pieve, uscita di San Claudio , proseguio dal nuovo collegamento del centro fiere fino alla regina, sistema ferroviario che arriva per lo meno ad Ancona, ecco cosa serve prima di tutto, poi il resto.
  • Maceratese ai piedi di Santoni
    Termoli pari, playoff sicuri

    35 - Apr 18, 2014 - 12:47 Vai al commento »
    Questi gesti sono tanto studipi, quanto le persone che li compiono. Non dovrebbe essere difficile risalire a chi a buttato la bomba carta e oltre al daspo perenne, gli auguro che si becchino una denuncia con risarcimento danni da parte della società per la sicura multa dovrà pagare e per l'eventuale squalifica del campo  per la per la gara contro il Fano.
  • Una Provincia in ritardo, come i treni

    36 - Apr 16, 2014 - 17:59 Vai al commento »
    Per rendere attraente la linea ferroviaria in questione ad un'utenza più ampia possibile ed economicamente valida per le ferrovie dello Stato, basterebbe fare il giro dell'oca, cioè far partire il treno da Fabriano direzione Macerata, Civitanova, Ancona, Jesi e di nuovo Fabriano. Ovviamente un treno gemello devrebbe fare la tratta al contrario, cioè Fabriano Jesi, Ancona, Civitanova, Macerata, Fabriano. Solo in questo modo se devo andare in Ancona per prendere per esempio il frecciarossa o all'eroporto prendo il treno, altrimenti vado in macchina.  Non parliamo poi se devo fare nenache 30 km per arrivare a Civitanova o direzione opposta per andare a Roma.  Così come è concepita questa linea ferroviaria serve solo agli studenti alla mattina per arrivare a scuola e all'ora di pranzo per ritornare a casa, nulla di più.
    37 - Apr 15, 2014 - 22:04 Vai al commento »
    Per la verità entro l'estate o comunque entro l'anno, verranno sostituite le vecchie littorine che fanno spola tra Civitanova e Fabriano, con dei nuovi treni diesel. Resta comunque il fatto che le forze politiche della nostra provincia o se preferite comunità, non hanno nessun tipo di peso nello scenario regionale. Siamo rimasti fanalino di coda nell'elettrificazione ferroviaria e all'orizzonte non sembra ci siano cambiamenti a riguardo. Un vero peccato, soprattutto per le potenzialità che ci potrebbero essere, basta pensare  alle innumerevoli corse giornaliere dei bus che la linea Roma-Marche fa ogni giorno da e per la Capitale.  Lavoro, turismo, attrazione scolastica, passa anche e soprattutto per un sistema viario efficiente, ma i nostri cari politici purtroppo non riescono a vedere più in la del proprio naso.
  • Maceratese nella bufera,
    tifosi ai ferri corti
    con Romano e Favo

    38 - Feb 17, 2014 - 17:10 Vai al commento »
    Credo che prima di tutto si stia chiedendo una cosa sacrosanta chiamata rispetto. Rispetto per tutti quei tifosi che ogni domenica spendono soldi e tempo per seguire la squadra sia in casa che in trasferta, rispetto per tutti quelli che devono stare lonatano da ogni manifestazione sportiva per oltre un anno ( per alcuni anche più) a causa di questa passione, rispetto per chi ha rischiato la vita, ma non ha mollato e non ultimo, rispetto anche per chi non c'e' più.  Non è possibile che una squadra formata da giocatori di esperienza ed un tecnico più che qualificato possa: - perdere sia in  casa che fuori  con  squadre in  lotta per non retrocedere ( Recanatese e Fano), possa non vincere in 11 contro 8 ( Termoli ), prendere tre gol dal Matelica su tre errori della difesa e non vincere, sbagliando anche un rigore con una squadra moribonda come l'Angolana.  Mi dispiace ma non è credibile.  Questo può succedere solo se c'e' qualcuno che rema contro oppure questa squadra, allenatore compreso, è stata troppo sopravvalutata e molti giocatori-primidonne che si credono fenomeni ( tutti Maradona ) forse lo sono, ma in serie inferiori alla D.
  • E’ già partita la corsa alle elezioni
    Mariella Tardella pronta a candidarsi

    39 - Gen 23, 2014 - 10:02 Vai al commento »
    Iniziano i commenti, più o meno "maceratesi" su tutto e il contrario di tutto. Fino allo scorso anno tutti che gridavano " Mariella sindaco!" con striscioni allo stadio e scritte sui muri ( ve ne ancora una all'inizio di via Don Bosco ) ed ora invece la si addita di aver preso le redini della Maceratese ai soli fini politici. ( sta comuque all'inteligenza di chi legge dare la giusta importanza ai commenti ). Il problema di fondo è sempre quello, cioè il lamentarsi sempre e comunque, per poi, quando si ha l'opportunità, lasciare tutto com'è. Una grande lista civica che racchiuda al suo interno molte altre liste civiche è l'unica soluzione per non disperdere voti e contrastare tutte le inconcludenti forze politiche che hanno messo in ginocchio la città negli ultimi 20 anni, a prescindere da chi sarà guidata. Oppure pensate che qualcuno possa far peggio delle maggioranze e finte opposizioni degli ultimi decenni? Macerata è divisa in poche persone che vogliono effettivamente cambiare le cose ed hanno il coraggio, quando si trovano nelle condizioni, di farlo, troppe persone, che per fini meramente personali devono e vogliono lasciare tutto com'è, molte persone che " beccano " tutto quello che dicono i nostri politicanti con demagogia allo stato puro quando si tratta di campagna politica. La Tardella come Anna Menghi? Bè, considerando che in pochi mesi di mandato riuscì a recuperare i soldi per i piani di ricostruzione e grazie a quelli ora abbiamo una strada di scorrimento con galleria  mentre tra Meschini e Carancini non abbiamo dopo 15 anni lo svincono lungo la Carareccia, l'intervalliva di via Roma, un palazzetto della sport, le piscine, ed un collegamento diretto Montanello- Villa Potenza, beh, io preferisco 100 Anna Menghi rispetto a questi inifficenti politici. Io personalmente per il sedere non mi ci faccio portare, se poi a qualcuno questo invece gli piace....
  • Maceratese avanti e poi ripresa
    Il superderby finisce in pareggio

    40 - Gen 21, 2014 - 12:42 Vai al commento »
    Siete completamente fuori strada con l'identità di er monnezza. Comunque a monnè a ta rfattu lu rsumiglio insieme a Ninetto "lo sgobbone" e Sergio " er puzza".
  • Verso Maceratese-Civitanovese,
    la parola ai protagonisti del passato

    41 - Gen 16, 2014 - 18:36 Vai al commento »
    L'ironia con cui rossoblu descrive quello che un tifoso deve fare per andare a vedere una partita importante, ma comunque sempre di serie d parliamo è esilerante. Credo che se fosse stata di serie A, ci sarebbero stati sicuramente meno problemi per tutti ! Comunque buon derby a tutti e forza Rata!
  • Maceratese, la pace con i tifosi arriva al termine della miglior partita stagionale

    42 - Gen 14, 2014 - 10:24 Vai al commento »
    Mi permetto di prendere in considerazione il dato incassi e abbonamenti. Partiamo da ques'ultimi. Il clima estivo ha di fatto sorgere più di un dubbio su quale campionato si sarebbe andato a giocare, vista la campagna acquisti ritenuta ottima solo dal Ds e dal Mister. Non si è fatta alcuna campagna pubblicitaria per spingere l'acquisto di abbonamenti, non si sapeva per quali settori abbonarsi, se la gradianta era inclusa o se fosse stata riaperta, dove prenderli e quando. Telefonare in sede prenotarlo poi ritirarlo alla prima partita in casa...Anche durante la presentazione della squadra in piazza ( anche quì organizzata a ridosso del campionato, all'ultimo momento ) non è stato detto o fatto nulla per invogliare la vendita. Comunque io dopo tanti anni ne ho fatto uno per la tribuna. Costo 180 euro per 16 partite, cioè 11.25 euro a partita invece che 12. Costo per un over 65 euro 80, sempre per 16 partite. A prescindere dal fatto che l'ho sottoscritto non per risparmiare ma perchè credevo nella Presidentessa e nei suoi progetti e questo era l'unico modo per darLe una mano, però non vi sembra che i prezzi siano troppo sblilanciati? Chi non è over 65 e vuole andare in tribuna e non dentro al fosso della curva e non può permettersi 180 euro così, di punto in bianco che deve fare se non pagare ogni volta o ridurre il numero della partite da vedere? Capitolo incassi. Si è fatto di tutto, in molte maniere, per allontanare le persone dallo stadio e farle venire il meno possibile. Biglietti solo inprevendita con botteghini chiusi la domenica , dove, io presente, molte persone arrivate da fuori Macerata se ne sona andate arrabbiate e con la promessa di non tornarci più. Stessa cosa per il parcheggio perennemente chiuso il più delle volte insensatamente e stessa cosa per il botteghino dei biglietti della curva che nelle partite "calde" è spostato in via Panfilo. Che dobbiamo andare a vedere una partita o fare una caccia al tesoro? Che dovo partire 1 ora e mezzo prima di domenica per andare a vedere una partita di serie D? E se abito fuori Macerata che devo fare tutta sta trafila non sapendo neanche se trovo botteghini aperti? Comunque ultima cosa, ma non meno importante delle altre, i continui mal di pancia, legittimi o meno a secondo dei punti di vista, della Presidente. Ritiro la squadra, andiamo a giocare a Corridonia, lacio tutto, prendo questo collaboratore perchè è il migliore, no lo caccio... ripeto, non voglio entrare nel merito di scelte tecniche e dichiarazioni, perchè per poter giudicare obbiettivamente e dare giudizi bisognerebbe essere al Suo posto, però questo clima di incertezza, si è riversato anche su molte persone che la domenica vorrebbero trascorrere 2 ore di divertimento senza pensare a niente e non avere il mal di testa prima di poter entrare allo stadio o il mal di pancia una volta entrati non sapendo se la società ci sarà o meno il prossimo anno. Comunque Presidente grazie per avere ridato dignità sportiva e non solo a questa Città.
  • Maceratese, i tifosi interrompono l’allenamento
    Parole durissime ai giocatori

    43 - Gen 10, 2014 - 10:45 Vai al commento »
    Scrivere a caratteri cubitali cose assolutamente non vere per far leggere l'articolo, non è da CM. Questo è giornalismo di bassa lega e l'intervento della Presidente ha, fortunatamente, messo in luce un'altra realtà su come si siano svolti realmente i fatti.
  • Maceratese, per la presidente Tardella finalmente la fine di un lungo calvario

    44 - Dic 23, 2013 - 21:18 Vai al commento »
    Il fatto di sapere che Bonaventura non vestirà la maglia biancorossa è un maglifico regalo di natale a tutta la tifoseria. Grazie Mariella e buone feste a tutti.
  • Fuga dalla Civitanovese
    In sei danno l’addio

    45 - Dic 17, 2013 - 11:17 Vai al commento »
    Solita solfa adottata da molti presidenti. Prendo gicatori di grido, non li pago fino alla riapertura di Dicembre del mecato di riparazione, poi se la squadra tira e presumo dei buoni incassi, allora sistemo tutto ( o quasi ) altrimenti faccio come questo " signore " che il giorno prima della chiusura propone tagli consistenti sui rimborsi, a questo punto sottoforma di ricatto, visti i tempi ristritti e con la prospettiva di rimanere a piedi. La serie D essendo una categoria semiprofessionista andrebbe riformata da capo. Fidejussione alzata a 60.000 euro, contratti depositati obbligatoriamente in lega e alla prima inadempienza punti di penalizzazione e multe. Basta con questo far west ! E' uno schifo!
  • Maceratese, rivoluzione di mercato
    Via Orta, ufficiali Russo e Di Berardino

    46 - Dic 10, 2013 - 19:41 Vai al commento »
    Un grande in bocca al lupo a "Marione" Orta,  gicatore d'altri tempi, per attaccamento alla maglia e per umiltà. Grazie per tutto, mi rimarrà sempre un bel ricordo di lui. 
  • Ex Upim, operazione rilancio
    Trattative per l’apertura
    di ristorante, sala da ballo e palestra

    47 - Nov 6, 2013 - 17:45 Vai al commento »
    Sulla trattativa c'e' il massimo riserbo, sia da parte del privato che da parte dell'amministrazione. E ti credo, ogni volta che qualcuno vuole fare qualcosa, spuntano come funghi i soliti qualunquisti che propongono le piu' stravaganti soluzioni, sempre da attuarsi con i soldi degli altri, sia ben chiaro!
  • Il grande volley trasloca sulla costa
    “Ci chiameremo Lube Civitanova
    e i tifosi ci seguiranno”

    48 - Set 25, 2013 - 16:21 Vai al commento »
    Le uniche persone che si possono lamentare dell'amministrazione Meschini prima e Carancini ora, sono quelle che non li hanno votati. Tutti gli altri farebbero meglio a stare zitti, dato che quando si presenta l' opportunità di un cambiamento, preferiscono non cambiare, per poi lamentarsi. Voglio proprio vedere cosa accarà alle prossime elezioni, ma conoscendo i soliti " criticò", mi sa tanto che non ci libereremo tanto facilmente di questi inconcludenti politicanti.
  • La Lube “sposa” Civitanova
    Presentato il progetto
    Il Palas costerà 6,5 milioni

    49 - Set 24, 2013 - 18:26 Vai al commento »
    Caro consugliere Guzzini, è inutile che proponga pubblicamente cose per l'ampliamento del Fontescodella alle quali la Lube non è minimamente interessata. Chi dovrebbe mettere la firma di fidejussione in banca per il mutuo, la Lube o il comune? Alla Lube si è presentata una grande occasione, di avere un palazzetto a costo zero, vicino ad un centro fiere dove ci sa sarà un certo via vai di persone, dove ci saranno saloni espositivi con le cucine Lube, dove si sarà anche un fast food che richiamerà altra gente, il tutto all'uscita di un'autosdrada. Figuriamoci se stanno a pensare al Fontescodella. Lei caro consigliere, se vuole fare una cosa seria, deve dire nomi, cognomi e cause che hanno portato alla non costruzione del palazzetto a Villa Potenza da parte del gruppo Gabrielli sotto l'amministrazione Meschini, dove Carancini era segretario PD. Chi va a tifare Lube, se ancora non l'ha capito, tifa un'azienda non una squadra che rappresenta una città o un territorio ed i tifosi sono solo opportunità di guadagno, niente altro.
  • Lube-Civitanova,
    vicino l’accordo sportivo
    La società vuole gli spazi commerciali

    50 - Set 9, 2013 - 22:10 Vai al commento »
    L'amministrazione di centrosinistra giudata da Meschini con l'allora capogruppo PD l'attuale sindaco Carancini, sono i principali artefici di questa disfatta per Macerata. Ora, se il progetto dei Magazzini Gabrielli fosse stato accettato, tutto questo che sorgerà a Civitanova, sarebbe già realtà nella zona di Villa Potenza dove vi è il centro fiere. Le cause che hanno portato la proprietà della Gabrielli a lasciare perdere e dirigersi verso Tolentino, non sono mai state spiegate dall'attuale amministrazione, ma sono facilmente intuibili. Faccio un appello a tutti i cittadini maceratesi aventi voto. Alle prossime elezioni comunali, se non sapete chi votare state a casa o per lo meno NON DATE PIU' VOTI AL PD MACERATESE.!!!!
  • Una magnolia per la “rinascita”
    della scuola di via Panfilo

    51 - Set 9, 2013 - 22:37 Vai al commento »
    I sottotitoli racchiudono esattamente i veri protagonisti in positvo di tale lieta conclusione " La Salvo d'Acquisto è stata salvata dopo le pressioni di genitori, autorità scolastiche e opinione pubblica, tramutando un intervento di costruzione parziale di un edificio di via Urbino " Carancini con la sua giunta, per essere ancora più chiari, avrebbero fatto erigere una struttura monca, senza nessun utilizzo in via Urbino. Solo grazie alle pressioni dell'opinione pubblica ed in questo caso anche grazie a Cronache MAceratesi, è stata scongiurata questa cosa. Ricordatevelo cari concittadini quando andrete a votare la prossima volta.
  • Maceratese-Fermana
    Pari e applausi

    52 - Set 8, 2013 - 19:20 Vai al commento »
    Vorrei portare all'attenzione della società un prolema per gare come quella di oggi dove c'è stata la necessità di acquistare il biglietto nei giorni scorsi. Diverse persone oggi, sono rimaste fuori dallo stadio, perchè non sapevano questa cosa, in particolare persone di una certa età che, tra l'altro, si erano fate mezz'ora di macchina pur di vedere la partita. Ovviamente se ne sono andate scocciate, con la promessa di non ritornare più. Ora, tralascindo la vendita obbligatoria dei biglietti, che meriterebbe un discorso a parte sulla sua utilità, quello che vorrei dire è che non tutti seguono le vicende delle Maceratese ogni giorno, non tutti si collegano ad internet, sopratutto chi ha una certa età e sopratutto non tutti capiscono perchè i botteghini non possono rimanere aperti prima della partita, prendendosela, a torto, con la società. Se proprio non ci sono alternative valide per evitare queste prevendite ( un piccolo botteghino vicino alla tribuna? ), allora per non perdere il capitale umano e finanziario della società, suggerire due cose. La prima una maggiore rete informativa che porti a conoscenza l'eventuale prevendita, che prenda in considerazione anche chi non ha molta dimestichezza con i mezzi informativi tecnologici ( dite al carlino di scriverlo a caratteri belli grandi sulle locandine); la seconda cercare collaborazioni per punti vendita al di fuori del comune di Macerata, in particolare in quelle cittadine dove ci sono tifosi affezionati alla Rata, oppure un sistema informatico tipo biglietto aereo, dove pago con la carta di credito e mi stampo il biglietto. Oggi c'erano persone e famiglie di Montecosaro, Cingoli, Treia, San Severino. Per loro, sapere della prevendita e il dovere venire per forza a Macerata a comperare i biglietti il giorno prima della partita non è stato semplice ed alcuni, come ho detto all'inizio, sono rimasti fuori. L'articolo riporta che oggi c'erano 3000 spettatori. Mi sembra un dato molto generoso, credo che all'appello mancassero almeno 500/600 persone di cui una metà se ne sono dovute andare.
  • Lube verso Civitanova:
    palazzetto pronto entro agosto 2014

    53 - Set 5, 2013 - 12:25 Vai al commento »
    Carancini poteva dare una svolta notevole agli impianti sportivi, invalidando il bando delle piscine, farne uno nuovo con 1 sola piscina, ad un minor costo e con i soldi risparmiati ampliare il palazzetto senza costi per la collettività. Incaponendosi invece con questa farsa, ha dimostrato, per chi ancora non lo avesse capito, che il sindaco da solo non può portare avanti "una nova storia", senza che dall'alto arrivi il benestarei. Basta con il centro sinistra, ma basta anche con questa finta opposizione. Che dice a riguardo Guzzini di tutta questa storia? Ed il suo partito, quali proposte concrete ha fatto fino ad ora?
    54 - Set 2, 2013 - 22:25 Vai al commento »
    @Fabio Domizi no, non è così, ha capito male. ora Le spiego. Ammettiamo che da 20 anni segua la sua squadra, che sia di qualsiasi sport, ammettiamo di calcio. Ora lo stadio dove gioca è ha delle pecche, perchè nato male, non sufficentemente capiente per 2, max 3 partite l'anno e per disputare i play off. Ora il comune dovrebbe spendere 4 milioni di euro per ampliarlo, visto che la società non vuole tirare fuori il becco di un quattrino. Ora se la tua squadra decidesse di andarsene perchè a Macerata gli fanno un nuovo impianto ( sempre con soldi pubblici, sia chiaro) e cambiano anche desinenza in Maceratese, a Lei, non girererebbero un tantino gli zebedei? Seguirebbe comunque questa squadra e società? Non si sentirebbe almeno un'po'tradito, anche perchè tutto è stato fatto di soterfugio, addirittura smentendo il tutto, per poi il giorno dopo ammetterlo. Non centra niente Civitanova, anzi, quì la persona più seria in tutta questa vicenda è stato il Sindaco Corvatta che ha avvertita Carancini di quello che stava accadendo. Non sò come viene reputato politicamente dai suoi concittadini, civitanovesi, ma come uomo merita tutto il mio rispetto.
    55 - Set 2, 2013 - 22:00 Vai al commento »
    Lasciate perdere sti mercenari, quest'anno l'abbonamento fatelo per la Maceratese calcio!!!!!!!!!   ps. davvero disgustoso il sorriso di plastica del barattolo sulla sinistra.
  • Massaccesi, Recine e Giuliani in coro:
    “Lasciate la Lube fuori dai campanilismi”

    56 - Set 1, 2013 - 12:53 Vai al commento »
    Il maggior patrimonio di una società, sono i suoi tifosi. Mentre le altre volte, con le affermazioni fatte dal Sig. Sileoni, i tifosi maceratesi c' erano passati sopra e la società, come sempre, aveva fatto cadere tutto nel silenzio assoluto, questa volta l'avete fatta troppo fuori dal vaso, come daltronte ha fatto l'amministrazione di centrosinistra che da ven'anni amministra in modo indegno questa città. Come d'altronte ha fatto l'opposizione ( o per meglio dire la finta opposizione ) di centro destra, buona solo a fare tanta demagogia, senza nulla di validamente propositivo. Perchè Guzzini non mette in risalto i fatti ( già ampiamente descritti da Bommarito ) sulla mancata realizzazione del palas a Villa Potenza, a costo zero da parte della comunità, visto che sarebbero stato realizzato dalla catena dei Magazzini Gabrielli, i quali alla fine hanno preferito costruire il loro compleso commerciale a Tolentino? Nomi cognomi e responsabilità vogliamo, oppure devo pensare che il suo parito, Sig. Guzzini, Le lascia poco margine di manovra volutamente. Come si dice, abbaiare, ma non mordere. Se un Palas deve essere fatto/ampliato con i soldi pubblici, deve allora essere usufruibile a tutta la comunità e non solo ad una società sportiva. La verità è che la Lube non vuole tirare fuori il becco di un quattrino, per un palas che serve a suo esclusivo uso e consumo. Spero che la Lube quest'anno faccia meno della metà degli abbonati preventivati e non vinca un tubo. E per la prossima cucina e arreddo, vado alla Bess Italia.
  • Lube e Civitanova si incontrano:
    firma sempre più vicina

    57 - Ago 29, 2013 - 16:00 Vai al commento »
    Che la Lube colga al volo un'opportunità come quella di avere un nuovo palazzetto in una posizione più baricentrica di Macerata lo capisco, come capisco la rabbia di chi, da venti anni, si sente preso in giro con promesse mai mantenute. Capisco pure il non voler/dover mettere al corrente il sindaco Carancini di tali accordi con l'amministrazione civitanovese, così come capisco pure la voglia di mandar al quel paese tutti i politicanti maceratesi. Quello che però non solo non capisco, e nel contempo mi infastidisce è il fatto che in questi anni, dalla bocca dei dirigenti della Lube, Sileoni in testa, siano sempre uscite parole fuori luogo, le quali hanno creato non pochi imbarazzi, sempre coperti dal silenzio piu' totale della società come se niente fosse. La Lube non è di Macerata, ma di Treia, il palazzetto dove pagarlo il comune, noi non tiriamo fuori un euro, noi mettiamo la desinenza finale Macerata facendovi pubblicità, voi in cambio dovede darci un palazzetto migliore, la festa si fa a Treia, perchè la squadra è di Treia... ecc... poi la chicca finale.. la squadra andrà a Civitanova e si chiamerà Lube ( Banca Marche?) Civitanova, vogliamo cancellare per sempre Macerata dalla nostra vita. Non so a voi, ma a me non sono mai piacute quelle persone che sputano nel piatto dove hanno mangiato ( e continuano a mangiare tutt'ora). Piu' della metà delle persone che domenicalmente riempono il Fontescodella sono di Macerata e sentirsi ringraziare con queste parole, dopo che per anni hanno portato passione e soldi alla società non è tanto da...non dico intelligenti, ma furbi. Ve lo immaginate tifosi di Macerata gridare forza Lube Civitanova o tifosi civitanovesi sbandierare drappi biancorossi? Io da parte mia ho fatto l'abbonamento per una società molto piu' riconoscente verso i propri sostenitori i quali sono stati definiti come la terza parte della società. Dove, a capo, c'e' sempre una Donna, come nel caso della Lube, ma a differenza di molti altri dirigenti è veramente una Signora.
  • Ponte di Villa Potenza:
    ripartono i lavori, nonostante il Patto

    58 - Lug 29, 2013 - 15:32 Vai al commento »
    Sono pienamente d'accordo con Pettinari. Tanto che cosa succede se violi il patto? Niente. Servono opere infrastrutturali e si si hanno i soldi in casa bisogna farle. Pettinari, spenda tutti i 58 milioni di euro che ha in casa prima che il governo bussi e li rivoglia indietro!
  • Velox, ultimo atto
    La Maceratese è delusa

    59 - Lug 2, 2013 - 19:18 Vai al commento »
    L'amministrazione comunale ha sempre snobbato volutamente manifestazioni ben riuscite, siano esse di ambito sprotivo che ricreativo. Il non dare risalto, non presentarsi o far passare queste cose in secondo piano è dettato dal fatto che non portano visibilità ai nostri cari governanti, i quali farebbero una brutta figura per non essere stati loro gli organizzatori di eventi ben riusciti. L'invidia e la saccenza dei nostri amministratori è lampante. Se non è una manifestazione legata allo sferisterio, non deve meritare nessuna, volutamente, considerazione, dato che questo potrebbe distogliere l'attenzione verso "altri" figuranti alle elezioni amministrative. La dottoressa Tardella sindaco di Macerata? Vincerebbe a mani basse. Un' ultima cosa, chi si ostina a dire che l'amministrazione comunale ha cose piu' importanti a cui pensare, perchè le famiglie non arrivano a fine mese, rispondo per la centesima volta che una amministrazione comunale ha il dovere di AMMINISTRARE  la città, cioè far funzionare i servizi, tra cui rientrano anche quelli di impianti sportivi e non di trovare lavoro alle persone. A questo deve pensarci lo STATO ITALIANO. Alle prossime elezioni comunali, per favore dateci un'alternativa valida rispetto a questa invidiosa e inconcludente amministrazione.
  • La Maceratese inciampa sui Sassi
    La galoppata finisce a Matera

    60 - Mag 20, 2013 - 19:23 Vai al commento »
    Il Matera per allestire la squadra ha speso piu' di un milione di euro, ( mi sembra per l'esattezza 1,2 milioni di euro), mentre la Maceratese ha allestito il tutto spendendo poco piu' di un quarto di quanto abbia fatto la società lucana.
  • Piazza Mazzini guarda Matera
    Cicchi: “Non sarà l’ultima partita”

    61 - Mag 17, 2013 - 18:57 Vai al commento »
    Bisognerebbe che la L.N.D. rivedesse un attimo tutta la situazione. Arbitri altamente scarsi e molte volte tendenziosi, dove vogliono fare le primedonne a tutti i costi, falsano volutamente il campionato con referti ridicoli, alle volte ingigantiti all'inverosimile. Domenica scorsa la Maceratese è stata multata di 2.000 euro e diffidato lo stadio per aver acceso 1 petardo, qualche fumogeno e per avere insultato l'arbitro. Quanto era bello il calcio quando si potevano accendere i fumogeni, lanciare i petardi e sopratutto gridare " cornuto " all'arbitro.
  • Melchiorri patrimonio della città
    “Il secondo gol è nato dal pubblico”

    62 - Mag 17, 2013 - 11:16 Vai al commento »
    Riporto quanto pubblicato sul sito " Dai la Rata " in occasione della partita di domenica prossima contro il Matera: In occasione della partita MATERA-MACERATESE (ottavi di finale play-off nazionali) la Società, in collaborazione con la tifoseria, sta organizzando con l'emittente E'tv la DIRETTA TELEVISIVA della partita; ovviamente questa operazione avrà i suoi costi ma la nostra presidente Maria Francesca Tardella si è impegnata personalmente ad anticipare TUTTE le spese in accordo con i tifosi che a loro volta daranno il loro CONTRIBUTO volontario per SOSTENERE ECONOMICAMENTE questa meravigliosa iniziativa che sarebbe molto importante per la città di Macerata; chi sarebbe disposto a versare 5/10 euro per una mega colletta ? Le offerte volontarie si possono lasciare presso IL BAR dei PINI o presso il negozio "Il Telefono" in corso Cairoli; verrà rilasciata una "ricevuta" simbolica che attesterà il versamento volontario...
  • Guerra aperta tra Ancona e Maceratese:
    I dorici: “Aggredito un nostro ragazzo”
    La Tardella: “Sono stata minacciata”

    63 - Mag 2, 2013 - 21:46 Vai al commento »
    Sti anconetani " nun ce vonno sta". Facevano sicuramnete più bella figura se ne andavano a casa zitti e muti. Ridicolaggine allo stato puro. Buffoni.
  • Noemi Tartabini: “Il ponte di Villa Potenza centrale per la viabilità”

    64 - Mar 29, 2013 - 17:50 Vai al commento »
    Più che chiedere al consiglio provinciale lumi sull'individuazione di una nuova impresa e tempi stimati per completare l'opera, bisognerebbe chiedere a Pettinari se vuole completarla e dove eventualmente andrà a prendere le risorse monetarie, visto che in diverse occasioni ha detto in maniera più o meno velata che i soldi per completare l'opera NON CI SONO!
  • La Maceratese sbatte su Paniccià
    e scivola al quarto posto in classifica

    65 - Mar 18, 2013 - 12:01 Vai al commento »
    Non sono affatto d'accordo con l'ultima frase scritta del mio predecessore. Il prossimo campionato deve continuare sull'onda dell'entusiasmo anche se si rimane in questa serie. E' stato fatto tantissimo, forse anche di piu' di quello che ci si avrebbe potututo aspettare, ma guardiamo la realtà dei fatti: ci sono squadre che hanno giocatori piu' forti e che in occasioni cruciali non hano fallito. L'inesperienza di molti giocatori e forse anche dell'allenatore ( che comunque non mi permetto di giudicare, perchè non ho le dovute capacità tecniche, anche se forse qualcuno le ha o crede di averle ), si sono rese evidenti. In questo finale di campionato deve prevalere la serenità dell'ambiente, che va da quello societario a quello dei tifosi, dando la massima fiducia a tutti e questo si, pretendendo di dare ll massimo, sempre. Ricordiamoci dove eravamo fino a poco tempo fa e dove siamo arrivati ora.
  • Un campus universitario alle Casermette: tra passato e futuro il rilancio della città

    66 - Mar 3, 2013 - 21:20 Vai al commento »
    Possiamo fare tutti i discorsi e le ipotesi più fantasiose, possiamo sbizzarrirci con i progetti che riteniamo piu' opportuni per il rilancio della città, quello che però dobbiamo sempre tenere a mente è che l'area in questione non è demaniale, ma privata. Per tale motivo, qualsiasi cosa si costruirà, il privato lo farà solo per suo interesse e non per per fare il benefattore cittadino, Quello che si deve pretendere, è che il comune, nelle veste del sindaco, tenga conto anche delle esigenze dei cittadini nel momento in cui gli vengono sottoposti i vari progetti e tuteli anche i lori interessi, non solo quelli del privato.
  • Melchiorri riprende due volte la Samb
    Maceratese vicina al colpaccio

    67 - Feb 26, 2013 - 0:09 Vai al commento »
    Sig. Rossi Vasco, non credo che Napolano, Pazzi o Shiba prendano o meglio dire non prendono, uno stipendio meno di quanto la Dottoressa Tardella dia a Melchiorri, o pensa che come ha sostenuto qualcuno all'interno della Sambenedettese, bisogna essere onorati di indossare la maglia, poi lo stipendio è cosa secondaria ? Non so quanto la Tardella abbia speso, so solo che è molto attenta al buget e anche se è una persona a volte molto impulsiva,sono sicurissimo che non ha fatto il passo piu' lungo della gamba, spendendo cifre folli. Questo perchè e giustamente ne va orgogliosa, paga gli stipendi regolarmente ogni mese e di questi tempi c'e' da togliersi il cappello davanti a queste persone. Per quanto ruguarda il tifo ha ragione lei, le chiacchere da bar anche a me non interessano, Io personalmente ieri mi sono divertito, ho visto una bellissima partita con molti gol, e non ho piu' la voce. Oggi è lunedì e  si ricomicia la settimana aspettando domenica prossima. Buon campionato a tutti.
    68 - Feb 25, 2013 - 16:26 Vai al commento »
    @ Rossi Vasco punto a il rigore è stato un grande regalo che l'arbitro vi ha fatto visto che era del tutto inesistente punto b un vostro giocatore, non so il nome, il ragazzo di colore per intenderci, si è aggiustato il pallone con il braccio dentro l'area ( l'ho visto io e tutte le persone presenti ), ma l'arbitro ha fatto finta di niente punto c la Presidente non ha affatto speso piu' soldi di tutte le altre squadre. ci sono esempi come Termoli, Ancona e voi che avete speso uno sproposito per ritrovarvi ora in queste situazioni. Facile fare i gradassi, prendere i migliori giocatori e poi non pagarli! Punto c se il vostro presidente non ha neanche 20.000 euro in tasca, bè, che dire..... punto e io credo che tu ieri non eri allo sadio. L'ncitamento è stato caloroso e costante. Chi ha deluso siete stato proprio voi. Euforici appena aver segnato, muti la restante parte. Diciamolo la verità, non sieti piu' quelli di una volta...
    69 - Feb 24, 2013 - 21:40 Vai al commento »
    Nonostante un rigore totalmente inventato per la Samb. la squadra è riuscita a pareggiare una partita che si sarebbe potuta anche vincere, se ci si credeva di piu'. Alla fine invece è sopraggiunta la paura di perdere da entrambe le parti. Comunque il secondo gol di Melchiorri scalza quello che a me personalmente aveva emozionato di piu' in questi anni e cioe' il 3-2 di Naccarella contro la Ternana. Melchiorri superstar.
  • Parte la prevendita per Samb-Maceratese
    Solo biglietti nominativi per gli ospiti

    70 - Feb 20, 2013 - 16:29 Vai al commento »
    Non vorrei raffreddare gli animi, ma poco fa sono uscite le sanzioni del giudice sportivo e alla Samb. oltre ad una multa di 1500 euro è stata inflitta una gara da disputarsi a porte chiuse.
  • Pioggia di progetti per Le Casermette
    Scintille in commissione Ambiente

    71 - Feb 16, 2013 - 22:29 Vai al commento »
    La società a partecipazione pubblica proprietaria dell'aria in questione, avrebbe dato la disponibilità al Comune di realizzare un tribunale con fondi ministeriali. Il Comune non dovrebbe spendere un euro per realizzarlo. Il tutto verrebbe realizzato in tempi brevi, 2-3 anni. Ora è indubbio che un nuovo tribunale o quantomeno una struttura di supporto a quella attuale  sarà indispensabile, visti gli accorpamenti che ci saranno, la proposta di costruire una cittadella giudiziaria sarebbe un'ideale soluzione anche perchè a costo zero per il Comune. Questo però non vuol dire precludere idee " esterne " che magari potrebbero integrarsi o migliorare i progetti iniziali, anche perchè fatte per il cittadino, quindi con una prospettiva diversa da quella del privato.  
  • Commissariata la Banca Popolare di Spoleto

    72 - Feb 12, 2013 - 17:34 Vai al commento »
    Mi piacerebbe sapere perchè invece Monte Paschi non è stata commissariata, o meglio ancora nazionalizzata. Ma, si , facciamogli un bel prestito di quasi 4 miliardi di euro, tanto sono sono quelli estorti ai cittadini con l'imu.
  • Torta di compleanno per la piscina comunale di Macerata

    73 - Gen 21, 2013 - 18:37 Vai al commento »
    A quando la festa di compleanno per le piscine di fontescodella?
  • Il derby degli sfottò
    Nessun incidente tra le tifoserie

    74 - Gen 21, 2013 - 18:44 Vai al commento »
    Ho trovato l'esempio perfetto di tifoso occasionale. Leggo in alto " tra i tifosi della civitanovese il vice sindaco Giulio Silenzi". Che strano, quando era Presidente della provincia, per farsi notare te lo vedevi in prima linea alle partite della Lube.....
  • Maceratese, naufragio a Civitanova
    I rossoblù trionfano nel derby

    75 - Gen 21, 2013 - 11:44 Vai al commento »
    Certo che sete proprio dispettusi eh. Lu poru Antonelli tanti sordi d'incasso non l'avia mai visti e mmo non solo dovrà posalli tutti, ma sicuramente c'avrete pure " lo campo " squalificato. Vrai, vrai...
    76 - Gen 20, 2013 - 22:21 Vai al commento »
    Oggi gli applausi vanno a chi ha organizzato la trasferta, ai tanti tifosi che hanno partecipato, ai ragazzi di Mestre venuti apposta per l'occasione, a tutti quelli che hanno comnque incitato fino all'ultimo la squadra. Una bella strigliata va invece a mister Di fabbio per la pessima formazione messa in campo, ai giocatori per la vergognosa prestazione ( 1 punto in tre partite sono un'ottima media retrocessione ) e alla società per aver dato via troppo frettolosamente gicatori come Troli o Biancucci che sicuramente avrebbero fatto molto di piu' che un Segarelli assolutamente infruttuoso. La Civitanovese ha fatto la sua onesta partita, niente di che, ma sicuramente per grinta e generosità dei suoi giocatori e anche dell'allenatore, ha meritato la vittoria.
  • Bretella Mattei-Pieve: firmato l’accordo
    Intesa per lo svincolo di Campogiano

    77 - Gen 16, 2013 - 21:00 Vai al commento »
    Quando c'è da criticare il sindaco e la sua giunta per scelte sbagliate è giusto che la cittadinanza si faccia sentire, così, come in questo caso è giusto apprezzare e fargli i complimenti per essere riuscito a gettare concretamente le fondamenta per una cosa che, pensavo spacciata. In questo caso un bravo a Carancini, a Pettinari e a Spacca.
  • Comincia la mobilitazione dei tifosi
    Civitanova e Macerata preparano il derby

    78 - Gen 18, 2013 - 10:05 Vai al commento »
    Mi scuso se ho offeso qualcuno, non era mia intenzione. Buon derby a tutti.
    79 - Gen 17, 2013 - 10:15 Vai al commento »
    @Marco Diomedi non credevo che ci fossero tifo civitanovesi cosi' suscettibili! Ma andate a f.....lo! 
    80 - Gen 16, 2013 - 21:23 Vai al commento »
    Gol, la Rata gol...fino al novantesimo..che fatica che ti cihedo, dai la Rata facci un gol...e dai la Rata tutta la settimana la curva s'hai che t'ama e pensa solo a te... Maceratese un solo grande amore , un' unica passione che ho dentro di me... gol la Rata gol...
  • Verso Civitanovese-Maceratese
    La Tardella incontra i tifosi

    81 - Gen 16, 2013 - 9:59 Vai al commento »
    Ti ho dato una manina positiva Ghento, perchè hai ragione sul fatto che deve essere una giornata di sport e non di guerriglia urbana. In quanto al tifo.... che vinca il migliore! ( cioe' noi maceratesi) eheheheh...
    82 - Gen 15, 2013 - 18:54 Vai al commento »
    Si organizzano pulman per la trasferta.Costo del pulman 10 euro da pagare al momento della prenotazione nei seguenti punti vendita: - Il telefono ( corso Cairoli ) - bar dei pini ( V.le M. libertà ) I biglietti della partita al costo di 10 euro nei due punti sopracitati ed anche in un terzo ( profumeria Piangiarelli in centro storico ) sono da comprare obbligatoriamente in prevendita in quanto i botteghini a Civitanova resteranno chiusi nella giornata di domenica. C'è tempo fino a Venerdi' sera alle ore 22.00 per prenotarsi. Ritrovo 12.30 allo stadio Helvia Recina, partenza ore 13.00
  • La Maceratese non va oltre il pareggio
    La Samb vola a sei punti

    83 - Gen 14, 2013 - 12:19 Vai al commento »
    Bè, purtroppo io l'ho visto qualcuno sceso in campo pensando di perdere, era la fine degli anni 90 ed eravamo a Reggio Emilia nella finale paly off per la C1 contro ii Livorno...........
    84 - Gen 14, 2013 - 11:12 Vai al commento »
    Bè forse mi sono espresso male. Vedi per esperienza, negli anni ho visto molti presidenti succedersi alla guida della Maceratese, alcuni avevano tantissima passione, ma poche risorse economiche, altri avevano molti sooldi, ma poca testa, altri non avevano ne l'uno ne l'altro. La figura piu' importante, ovviamente a mio avviso, è quella del direttore sportivo. Se toppi gli acquisti, rischi di buttare un mare di soldi senza che questi rientrino in termini di incassi e di sponsor che oggi come oggi sono sempre meno. Guarda ad Ancona, Marinelli ha dato le dimissioni ed ha annunciato per il prossimo anno un sostegno economico piu' che dimezzato rispetto a quello attuale. A casa Samb. la situazione non è bella, dato che il presidente oltre che sugli incassi ( decimati per le squalifiche del campo dovute ai soliti idioti ) faceva affidamento sul sostegno degli operatori turistici dai quali inveci ha raccattato l'esorbitante somma di 0, si zero euro. L'attuale presidente di casa nostra, Mariella la magnifica, sinceramente non so quanti soldi abbia, ma sicuramente ha molta testa. Si è affidata ad un direttore sportivo di esperienza che è riuscito nell'intento di portare bravi giocatori ad un prezzo onesto ( certo qualche sòla come il vostro ex Castracani ci puo' stare ) ed inoltre è riuscita nell'intento di riorganizzare in maniera radicale il settore giovanile, vero, unico ed indispensabile cuore di ogni società.
    85 - Gen 14, 2013 - 9:53 Vai al commento »
    Antonelli e Paniccia so "fragichi" di soldi, quello che non hanno è la testa. Si sono affidati ad un direttore sportivo che ha fatto i propri interessi, rifilandovi dei bei bidoni. Comunque, visti i cronici piagnistei tipici dei civitanovesi, verremmo in maggior numero possibile, cosi' da rimpinguire le asfittiche casse rossoblu'. Forza Rata, fino alla fine Maceratese!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
  • Maceratese, smentite le voci sulle cessioni
    “Cerchiamo un under di qualità”

    86 - Gen 8, 2013 - 22:23 Vai al commento »
    La presidentessa sta cercando di fare qualcosa di importante, di impegnativo, di utopico. Sta cercando di portare o riportare nel gioco del calcio quei valori come l'onestà ed il rispetto che oggi si sono totalmente persi. A Macerata, devo dire con mia grande sorpresa, la cosa è stata recepita. Intere famiglie affollano la tribuna dello stadio, i tifosi sono stati esemplarari, la città ha risposto alla grande. La sconfitta di Ancona non pesa pi' tanto, non è un dramma. Capisco benissimo quindi la Tardella quando si inalbera per comportamenti assolutamete fouri luogo da parti di ragazzini raccattapalle maleducati o quando arbitri in assoluta malafede danno adito a pensare che il marcio nel calcio sotto sotto c'e' ancora e tanto. E' facile prendre fior di giocatori come li ha la Samb. e poi pagargli gli stipendi con assegni post datati al 2014! La serietà è l'arma vincente di questa donna e conseguentemente di questa società, cosa che non si puo' dire di molte altri personaggi o società. Fa bene a chiedere un incontro a quattrocchi con Tavecchio, o le regole valgono per tutti e vanno rispettate oppure dicesse chiaramente che alcune società danno fastidio in serie D e con le buone o con le cattive se ne devono andare ( chiaramente in serie superiori ).
  • Ancona-Maceratese, febbre del derby
    Biglietti per gli ospiti solo in prevendita

    87 - Gen 3, 2013 - 11:24 Vai al commento »
    La prevendita è slittata al primo pomeriggio.
    88 - Gen 3, 2013 - 11:19 Vai al commento »
    Per la trasferta di Ancona di domenica 6 gennaio 2013, la S.S.Maceratese metterà in vendita dalla tarda mattinata: - 150 biglietti disponibili presso il Bar dei Pini - 150 biglietti disponibili presso "Il Telefono" di Eros Sardella in Corso Cairoli - 50 biglietti disponibili presso "La Porchetteria" in località Pieve, riservati agli iscritti al Club "Tonino Seri".
    89 - Gen 2, 2013 - 17:50 Vai al commento »
    Non ho capito, un solo punto vendita a Macerata per i biglietti e due a Civitanova? O siamo all'assurdo oppure mi viene da pensare che molti si siano stancati di seguire la civitanovese ed abbiano cambiato squadra.
  • Ultimo dell’anno amaro per la Maceratese

    90 - Dic 31, 2012 - 16:18 Vai al commento »
    spero che la tardella riesca a dimostrare la mala fede dell'arbitro e questo servirà alla squadra x essere piu' carica     e vincere in ancona 
  • L’Udc: “Lo svincolo di Campogiano è la priorità per la viabilità maceratese”

    91 - Dic 25, 2012 - 12:47 Vai al commento »
    E' quel "..dovrebbe essere a carico della Quadrilatero.." insomma la Quadrilatero ha o no intenzione e soldi da mettere per questo svincolo, perchè se cosi' non fosse è inutile che continuiamo a parlarne. Perchè nessun politico dice chiaramente come stanno le cose, o forse è chiedere troppo? Buon Natale a tutti.
  • Mazzata del giudice sportivo
    sulla Civitanovese

    92 - Dic 20, 2012 - 14:18 Vai al commento »
    L'arbitro in occasione di Maceratese-San Cesareo, non ha potuto più di tanto calcare la mano a favore dei romani, in quanto c'era la direta rai, anche se chi ha seguito la partita, avrà sicuramente visto quanta faziosità c'e' stata e continuerà ad esserci a favore di società come quelle romane e non solo ( vedi Maceratese- Samb. e come si rovina una giornata di festa ). Mi meraviglio degli "amici" civitanovesi che ci sono cascati in pieno su quali erano e continueranno ad essere le reali intenzioni di questi personaggi, che poco hanno a che fare con il calcio, se non per i propri interessi personali. Fate li boni per un 'po', almeno fino al 20 gennaio, poi dopo potete farvi squalificare il campo anche a vita. ehehhehehe.....
  • Livio De Vivo entra in Consiglio:
    “Grazie Civitanova”

    93 - Dic 19, 2012 - 10:57 Vai al commento »
    A ciuscuno il suo............ ( Leonardo Sciscia )
  • Giuseppe Negro, la dura legge dell’ex fa centro al Carotti

    94 - Dic 17, 2012 - 23:58 Vai al commento »
    Ho apprezzato molto il gesto di Negro di non esultare dopo i gol contro la sua ex squadra. Gesti, forse, di tempi ormai andati, ma che a mio avviso dimostrano come questo ragazzo sia un bravo ragazzo con dei valori, come la riconoscenza, dove, oggi come oggi, sono diventati merce rara.
  • Clamoroso ad Ancona: Marinelli si dimette

    95 - Dic 17, 2012 - 21:43 Vai al commento »
    Da quando trasformò il Piano S.Lazzaro in Ancona 1905 che ero sicuro al 100%  che sarebbe finita cosi'. Ad Ancona troppe pressioni per un presidente come lui, poco pelo sullo stomaco e troppi soldi da improntare da solo, per una piazza che ha la puzza sotto il naso a giocare in queste categorie credento che la serie B sia un proprio diritto. Io comunque mi godo al massimo lo straordinaro momento che sta vivendo la squadra della mia città, la Maceratese, non solo per i risoltati in ottenuti , ma anche e sopratutto per lo straorddinaro ambiente che la Presidentessa è riuscita a creare, senza tanti patemi o puzze sotto il naso. Grazie Mariella.
  • “Non c’è solo lo svincolo di San Claudio
    per lo sviluppo di Valleverde”

    96 - Dic 6, 2012 - 21:07 Vai al commento »
    Ancora non ho capito una cosa, lo svincolo in località Campogiano, progettato dalla Quadrilatero, è anche finanziato dalla stessa o è senza copertura finanziaria?
  • Maceratese, tutti d’accordo
    Aprono parcheggi e gradinata

    97 - Nov 20, 2012 - 9:57 Vai al commento »
    Non è ancora chiaro il perchè la gradinata non sia ancora fruibile da tutti. Da come ho capito il nulla osta dipende dalla commissione provinciale che in 6 mesi non è ancora riuscita a riunirsi e a decretare parere positivo. Si faccia chiarezza anche su questo punto, se fosse cosi' non ci sarebbero scusanti di spesa per il rispetto del patto di stabilità, o no?
  • La Maceratese si sveglia nel finale
    e pareggia 2 a 2 contro l’Amiternina

    98 - Nov 18, 2012 - 21:21 Vai al commento »
    Qualcuno può spiegarmi perchè Piergallini venga sottoutilizzato, nonostante dia alla squadra una marcia in più ?
  • Civitanovese umiliata dalla Samb
    con un roboante 4 a 0

    99 - Nov 20, 2012 - 18:06 Vai al commento »
    Nonostante l'anno scorso eravate in lotta per il primo posto, nonostante avevate, secondo me, la squadra migliore dopo quella del Teramo, battuto in casa tra l'altro, se non ricordo male, nonostante Antonelli, Paniccia ed Ercoli sono sfondati " de sordi " da potere mantenere, se volessero una squadra in sirie b, be nonostante tutto non avete piu' il pubblico di una volta. Questo, anche se vi rosica, è un dato oggettivo, visto che lo stesso Antonelli si è lamentato pubblicamente di non aver incassato neanche 100.000 euro nell'arco dell'intera stagione. Il pubblico che ha Macerata ve lo sognate, poi se volete dire il contrario, contenti voi........
  • Summit in Prefettura per la Maceratese
    Si potrà parcheggiare davanti allo stadio

    100 - Nov 17, 2012 - 15:13 Vai al commento »
    Inutile fare tanti discorsi, se non si alza un polverone non si riescemai  ad ottenere niente in questo Paese. Spero comunque che alle prossime elezioni Carancini e i suoi compagni vengano spazzati via ( politicamente, si intende ). Mariella sindaco subito!
  • Lavori all’Helvia Recina
    Amministrazione sotto attacco

    101 - Nov 14, 2012 - 16:28 Vai al commento »
    Concordo al 100% con con Claudio Sellone, se veramente vuol fare qualcosa di utile caro Bianchini faccia sentire la sua voce nelle sedi opportune, oppure taccia. La facciamo o no sta raccolta fonti per lo stadio? Carancini non è il mio sindaco.
  • Sicurezza allo stadio, mano tesa dal Questore
    “Disponibili a rivedere la viabilità”

    102 - Nov 13, 2012 - 10:30 Vai al commento »
    Infatti sig. Vittorio io ho fatto proprio cosi' . Se c'è un divieto per valido motivo ok, altrimenti per quanto mi rigurda è un soppruso bello e buono ed io non ci sto.
  • Carancini: “La Tardella è ingiusta
    Comune sempre vicino alla Maceratese”

    103 - Nov 14, 2012 - 10:21 Vai al commento »
    Bene, allora lancio pubblicamente un appello a tutti gli sportivi, simpatizzanti e non per mettere in piedi una raccolta fondi da destinare alla messa a norma degli spogliati del Helvia Recina, perchè se piove tra una presa elettrica ed un'altra significa che lo stadio non è a norma. Mi piacerebbe sapere chi è il responsabile della sicurezza. Ci potrebbe scattare anche una denuncia.
    104 - Nov 13, 2012 - 9:37 Vai al commento »
    Gent. Dott.ssa Tardella, Lei è una persona straordinaria, deve sapere che ha ( quasi ) tutta la città che è dalla sua parte e questo, mi permetto di dirlo con assoluta certezza, non è mai e ripeto mai successo fino ad ora. Cerchiamo di risolvere i problemi insieme, se negli spogliatoi piove, ed il comune non vuole o può spendere i soldi, organizziamo una roccolta fondi alla domenica e se non ci fanno parcheggiare allo stadio, non importa, veniamo a piedi. Non aprono la gradinata, bene andiamo tutti in tribuna o in curva. A noi sta bene tutto, ma non ci lasci, è una città intera che le sta chiedendo questo, vada avanti con il suo progetto e continui a dare un 'po' di felicità a questa città depredata di tutto. Grazie. Cordialmente Giordano Principi.
    105 - Nov 12, 2012 - 17:20 Vai al commento »
    Il sindaco aveva tre opzioni: - essere furbo - essere intelligente - essere stupido Per la prima, bastava starsene zitto e fare calmare la acque per la secanda bastava che telefonare alla Tardella e chiedeva scusa, cercando di riportare la calma, per la terza....... leggete l'articolo.  
  • “Tifosi della Maceratese trattati come bestie”
    La Tardella e il Cda si dimettono

    106 - Nov 12, 2012 - 22:32 Vai al commento »
    Ma vacce te a zappà la terra, fa una buca bella profonda e poi buttatece dentro.
    107 - Nov 12, 2012 - 18:42 Vai al commento »
    Qualcuno sa come contattare la Presidente Tardella e falla ritornare sui suoi passi? Io è da ieri che c'ho er mal de pansa pe sta storia.
    108 - Nov 12, 2012 - 15:25 Vai al commento »
    No, no, non puo' finire cosi', ragazzi organizziamo una manifestazione nazionale con tutti i tifosi, ultra, sportivi ecc.., a prescindere dalla loro squadra, tutti nessuno escluso per un calcio libero, senza assurde restrizioni. Facciamo sapere a tutta Italia come veniamo trattati. Non siamo bestie!!!!!
    109 - Nov 12, 2012 - 12:25 Vai al commento »
    @francy sabato 24 novembre tutti e dico tutti si devono ritrovare ai gardini alle ore 12.00 con le proprie auto destinazione Helvia Recina, o entriamo con le buone o con le cattive. Basta sto schifo.
    110 - Nov 12, 2012 - 10:29 Vai al commento »
    Invito tutti gli sportivi ad organizzare una manifestazione pubblica contro questa amministrazione e alle prossime partite, se il parcheggio dello stadio non sarà furibile, propongo di mettere le auto nel parcheggio di fontescodella in modo da riempirlo totalmente e lasciarle li fino a sera. Per quanto rigurda il commento di Piceno, dico che le una delle cose importanti di cui si deve occupare un'amministrazione pubblica sono queste, non deve ne trovare lavoro a chi non lo ha piu' ( ci deve pensare la stato ), ne dare soldi pubblici a pioggia ad associazioni per un ritorno di voti, ne tantomeno continuare ad affossare lo sport, il quale in una città depredata di tutto, è una delle poche fonti di aggregazione non solo giovanile, ma di tutte le età. ALLE PROSIME ELEZIONI NON VOTATE PD, TAPPATEVI IL NASO VOTATE PER GRILLO O PER CHI VI PARE, STATEVENE A CASA, MA NON VOTATE PER IL PD.
    111 - Nov 11, 2012 - 22:37 Vai al commento »
    Si, e' vero Mariella, siamo tutti con te. Tutta la città è con te. Questa marciumaglia ha, polticamente parlando, i giorni contati.
    112 - Nov 11, 2012 - 22:16 Vai al commento »
    Oggi domandando ai vigili urbani che vietavano l'accesso al parcheggio dello stadio spiegazioni su tali misure, hanno risposto ironicamente " chiedetelo al questore....."
    113 - Nov 11, 2012 - 21:43 Vai al commento »
    Se la storia non rientra o fa a finire male, propongo una manifestazione di tutta la città al prossimo consiglio comunale.
    114 - Nov 11, 2012 - 21:35 Vai al commento »
    Carancini se ne frega dei problemi di tutti, tranne quelli dei sui amici. Politicamente ha fallito su tutti i fronti, continuando degnamente il lavoro iniziato dal suo predecessore Meschni. E' ora di svegliarsi, a casa devono stare questi personaggi, Alle prossime elezioni, per favore se avete intenzione di votarlo ancora, o votare qualcuno del suo partito, statevene a casaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa.  
  • Il Consiglio di Stato dà ragione al Tar
    La discarica di Cingoli si farà

    115 - Nov 9, 2012 - 11:16 Vai al commento »
    La cosa piu' semplice per porre fine alle polemiche sarebbe quella di far gestire la cosa a livello comunale. Ogni comune si faccia la sua discarica e ci depositi quello che non riesce a reciclare.
  • Canil strizza l’occhio alla Maceratese?
    La presidente Tardella: “Magari…”

    116 - Nov 8, 2012 - 11:15 Vai al commento »
    A prescindere dagli interesse che uno nutre per essere a capo di una società sportiva, la mia opinione è che si farà fatica a trovare persone che diano una mano dal punto di vista economico alla società, per due motivi. Il primo è prettamente legato alla condizione socio economica del Paese, dove molti imprenditori fanno fatica a reggersi in piedi, figuramoci a elargire soldi senza nessun ritorno, il secondo è piu' di carattere umano. La dottoressa Tardella, persona e presisidente di assoluto valore, mi sembra un tantino accentratrice e questo mal si sposa con eventuali soci come Mauro Canil, i quali non vorranno sicuramente essere messi in secondo piano nelle scelte societarie. A mio avviso la miglior cosa è il contributo che tutti possono dare all'associazione sportiva creata dalla Tardella ( a propositio è stata creata o no ? ), grande o piccolo che sia, dando cosi' massima fiducia nelle scelte al Presidente. Attenzione ricordiamo il proverbio dei due galli nel pollaio.....
  • Dalla serie A alla Civitanovese
    Mattia Biso è rossoblu

    117 - Ott 31, 2012 - 18:59 Vai al commento »
    Anche Ravasi era stato presentato come un fenomeno......
  • “Riponete il semaforo del cimitero in un magazzino”

    118 - Nov 1, 2012 - 22:08 Vai al commento »
    La soluzione è alquanto semplice e ovvia: basterebbe regolare il semaforo per chi esce dal piazzale del cimitero al minimo cioè 5, si cinque secondi, dopo di che scatta di nuovo il rosso. Mercoledi' mi sono trovato a passare da quelle parti a ora di pranzo e la fila iniziava davanti a Scienze della formazione. Il semaforo è regolato male, troppi secondi per far passare 1 o al massimo 2 auto. Assurdo e stupido.
  • Riordino Province, Pettinari:
    “La decisione dell’Assemblea regionale
    è la migliore possibile”

    119 - Ott 22, 2012 - 19:06 Vai al commento »
    L regione Marche presenterà una proposta che si sa già in partenza verrà bocciata, lasciando al Governo l'incombenza di costituire una nuova provincia formata da Macerata Ascoli e Fermo. In questo modo ognuno pensa di essere con la coscienza a posto, di aver fatto tutto il possibile e se c'e' da puntare il dito contro qualcuno, questo è sicuramente Monti che non ha concesso deroghe, sopratutto per Macerata. Fate veramente pena, spero che ognuno di voi perda tutti i priviligi e gli stipendi di cui godete e ve ne andiate a lovorare sul serio per poter vivere.
  • Riordino Province: lettera di Pettinari
    ai consiglieri regionali

    120 - Ott 22, 2012 - 10:09 Vai al commento »
    Quanto tempo e parole sprecate per cercare di salvare la faccia, senza proporre qualcosa di veramente concreto ed attuabile. Il governo è stato chiaro, niente deroghe, tantomeno per Macerata, quindi qualsisi cosa proponga il Cal, in questo caso 4 provincie, con Macerata ed Ascoli salve, verrà bocciata per mancanza di requisiti per entrambe. L'unica cosa fattibile, che tra l'altro verrà attuata dal Governo, con la faccia salva della Regione, è la costituzione della provincia Marche sud, con Ascoli capoluogo, che racchiuderà nel suo interno anche Fermo e Macerata. Prepariamoci ad una collaborazione con queste altre realtà, non ad una battaglia stile divisi in casa, il che ovviamente va a tutto vantaggio di Ancona e Pesaro.
  • Un Consiglio straordinario per le piscine
    La minoranza si compatta e attacca:
    “Perchè solo ora tanta urgenza?”

    121 - Ott 8, 2012 - 23:59 Vai al commento »
    Dal resto del carlino di oggi leggo : - Piscine, svelato il progetto: PISCINE al coperto dimezzate (o quasi). Spazi commerciali intatti (o quasi) .....Innanzitutto le due vasche, che passano da 34 a 25 metri. Più che dimezzati, invece, gli spogliatoi. Discorso a parte per la terza vasca, quella all’aperto, che viene sensibilmente ampliata: da 25 per 18 metri si passa a 25 per 25. SFUGGONO alla scure dei tagli, invece, gran parte dei locali che rimarranno ai privati. Se fossero veramente questi i nuovi progetti, mi chiedo che senso avrebbe avere due vasche  ( quelle coperte intendo ) monche ( stessa storia di quando si fece il palazzetto ). Non sarebbe stato piu' opportuno farne solo 1 coperta, ma fatta bene? E' chiedere troppo a questa amministrazione fare non 100, ma 1 cosa e farla beìne?
  • Il “sequestro” della Tardella e quei due punti lasciati a Termoli

    122 - Ott 8, 2012 - 22:17 Vai al commento »
    Per favore aggiornate il sito ufficiale della Maceratese, è ancora fermo all'ultima giornata dello scorso campionato!!!!
  • Melchiorri, che poker!
    Maceratese a valanga sul Città di Marino

    123 - Ott 1, 2012 - 11:46 Vai al commento »
    Appello a chi gestisce il sito ufficiale della Maceratese: " per favore aggiornatelo, stiamo fermi ancora all'ultima giornata dello scorso campionato" Grazie.
  • Palasport e bilancio in Consiglio comunale
    Niente di nuovo, un film già visto

    124 - Set 26, 2012 - 10:35 Vai al commento »
    Non ci vuole uno scienziato per capire che non ci sono i soldi per l'ampliamento e anche se ci fossero, sarebbero dirottati subito ( a torto o a ragione ) su altre " priorità ". Quello che mi lascia basito sono le continue frasi sul taglio di fondi da parte dello Stato e sul monitoraggio continuo di reperibilità di altre risorse. Per avere un 'ampliamento o un nuovo palazzetto, bisogna coinvolgere i privati con un piano di rientro  spesa, come per esempio si è fatto per il parcheggio coperto dei giardini o dell'ospedale e come spero si faccia presto per quello di rampa Zara. Senza il sostegno di soldi statali, non servono avvocati, burocrati o filosofi per lo sviluppo di una città, ma occorrono economisti ed imprenditori, capaci di avere una visione dinamica e a lungo raggio come accade in molte altre realtà della nostra provincia.
  • “Sono stato sequestrato per 48 ore”

    125 - Set 14, 2012 - 17:39 Vai al commento »
    Da fonti fidate apprendo che  in pochi credono a questa storia, polizia compresa. Vedremo un'po' come andrà a finire .....
  • Maceratese-Civitanovese,
    apre la gradinata
    Altri 500 posti per i tifosi locali

    126 - Set 14, 2012 - 16:21 Vai al commento »
    A occhio e croce, in gradinata ci sono posti per almeno 2000 persone, perchè dare la disponibilità di solo 500 biglietti?
  • Barricate all’Helvia Recina
    per Maceratese-Civitanovese

    127 - Set 14, 2012 - 10:32 Vai al commento »
    Vista la forzata ridotta agibilità, perchè non prendere in considarazione di aumentare il numero di gradoni in curva? Invece di spendere i soldi stupidamente, per delle norme assurde, non si potrebbe usare il buon senso?
  • Andrea Cirilli eletto revisore dei conti
    La minoranza s’infuria:
    “La solita lobby maceratese”

    128 - Set 11, 2012 - 22:44 Vai al commento »
    Inutile discutere, se alle prossime elezioni non ci sarà un'alternativa seria, ci ritroveremo in  questo schifo di fare politca per molto tempo, con i più che prima coscentemente ( o incoscentemente ) li votano, poi si lamentano.
  • Maceratese, che pasticcio!

    129 - Set 2, 2012 - 20:14 Vai al commento »
    Secondo me bisogna farsi un esame di coscenza e chidersi se si è speso e puntato troppo sull'attacco lasciando un centrocampo ed una difesa fatta da troppi under o se si è ancora troppo indietro come preparazione tecnica e atletica. Alcune partite amichevoli avevano gia' fatto suonare il campanello di allarme e l'uscita dalla coppa Italia contro la Recanetese ne è stata la conferma. Quello che piu' mi preoccupa e' il gioco sconfusionato e arrendevole di alcuni. In campo bisogna dare il massimo, poi non importa se si viene sconfitti, si uscira' comunque tra gli appausi.
  • Un inno per la Lube

    130 - Lug 26, 2012 - 10:41 Vai al commento »
    Perchè non indire anche un concorso per la migliore proposta su come reperire risorse per l'ampliamento del palazzettto?
  • IL CASO VALLEVERDE
    Speranze e interrogativi

    131 - Lug 18, 2012 - 19:52 Vai al commento »
    @Panoramix non ho ben capito se è contro lo svincolo perchè è un ambientalista che vuole conservare un angolo di verde o non lo vuole per far dispetto a quelli di Macerata. Se sarebbe servito a Corridonia, la cosa avrebbe avuto un altro peso o no? ......A Corridonia non serve, tanto mi basta, passate da un’altra parte voi maceratesi!
    132 - Lug 18, 2012 - 18:21 Vai al commento »
    @Panoramix ..Io sono di Corridonia e lo svincolo a San Claudio per rovinare uno dei pochi angoli belli del nostro comune non ce lo voglio. Se volete fare i soldi, voi maceratesi, andate da un’altra parte. Giù le mani da San Claudio! Invece la lottizzazione Damen  a San Claudio ( 30 ettari, prima agricoli, poi edificabili) le sta bene visto che è stata approvata dal comune di Corridonia nel 2008 ?
  • Dopo il beach volley a Macerata
    arriva il basket in notturna

    133 - Lug 13, 2012 - 18:53 Vai al commento »
    Sono contento che alla fine la cosa si faccia, anche se è stata tribolata fino alla fine per via dell'illuminazione. Un applauso va al vero organizzatore della manifestazione cioe' Filiberto Pagnanelli, da sempre appassionato di basket e all'assesore Canesin prodigatosi moltissimo per reperire, come dicevo prima un sistema di illuminazione adeguato. Spero che queste manifestazioni continuiono tutto l'anno, con tornei di tutti gli sport ed in inverno, magari sotto Natale, visto mai che non si possa installare una pista di pattinaggio... sarebbe un bel segnale di cambiamento per far scomparire le solite polemiche ben illustrate nel commento precedente.
  • Guzzini: “Sempre più necessario
    l’ampliamento del palas di Fontescodella”

    134 - Lug 14, 2012 - 20:57 Vai al commento »
    Credo che se un benefattore dicesse " ecco, vi do 4 milioni di euro in regalo per ristrutturare il palas " a qualcuno comunque non andrebbe bene, criticherebbe comunque. Per quanto riguarda il commento precedente della Sutor, la Lube non permetterebbe mai una cosa del genere. Il basket e' uno sport troppo simile come gioco di squadra alla pallavvolo, e sicuramente toglierebbe visibilità a quest'ultima. Io comunque a mmò me vado a fa una bella magnata a Treia alla faccia de tutti li criticò!
    135 - Lug 13, 2012 - 12:47 Vai al commento »
    @cammellorob Perchè secondo Lei il comune da una somma in denaro alla Lube o ad altre realtà sportive, superiore a quello che serve per gestire gli impianti? Di quanto parliamo in termini di risparmio se le gestioni fossero tutte a carico del comune? In alcuni casi ( e non è quello della Lube ) è proprio il contributo economico per la gestione che tiene in vita la società. Comunque a mio avviso, ognuno vede le sue priorità. Chi vede una nuova strada, chi uno svincolo, chi una piscina chi un palazzetto. Visto che i soldi non ci sono per accontentare tutti, secondo me si dovrà andare per forza verso la direzione che se si vuole qualcosa ci si deve organizzare in associazioni che possano recuperare fondi. Daltronde alla festa organizzata dalla Lube hanno già aderito 5.000 persone, le quali se mettessero 50 euro l'anno come fondo cassa sarebbe già in bel passo in avanti. Ognuno finanzi la sua priorità, in maniera semplice, senza tanto rumure e sopratutto in modo liberale. Se vuoi mettere i soldi in qualcosa in cui credi, li metti, altrimenti no. Semplice.
    136 - Lug 13, 2012 - 11:13 Vai al commento »
    Il discorso palas è molto semplice, ci sono solo 80.000 euro l'anno che la Lube sarebbe disposta a non percepire come gestione, per pagare un'eventuale muto, ma il nodo è che se la Lube fallisse, si avrebbe un palazzetto inutilizzato e un mutuo sul groppone. La Lube ( lunga vita alla Lube ) in tal senso non da garanzie scritte al comune e dal canto suo il comune non si impegna fromalmente ad accendere un mutuo senza garanzie. Come fare? Io credo che debbano essere i tifosi, gli sportivi, gli appassionati o semplicemente chi crede che avere un palazzetto possa essere motivo di orgoglio per la città. Si potrebbe costituire un 'associazione dove, in collaborazione con il comune, si erogherebbero tessere sconto per parcheggi, asili, negozi ecc.. al costo annuo compreso tra le 40 e 60 euro a seconda dello sconto proprinato. Ammettimo che 3000 persone aderiscano, per una media di 50 euro sono 150000 euro l'anno che si andrebbero ad aggiungere agli 80.000 euro della Lube, la quale con l'aumento dei biglietti diciamo di un 20% potrebbe dare qualcosina in piu'. In questo modo il rischio non graverebbe tutto sul comune e diciamo dopo un accumulo di 2/3 anni si potrebbe richiedere un mutuo piu' sostenibile.
  • Finisce a botte il diverbio
    tra un cittadino e un vigile

    137 - Lug 12, 2012 - 18:57 Vai al commento »
    I comportamenti dei vigili urbani di Macerata sono noti, credono di essere gli eroi di Miami supercops e proprio come Bud Spencer e Terence Hill a me personalmente fanno sbudellare da ridere.
  • Segnali di morte
    per il Maceratese

    138 - Lug 10, 2012 - 10:26 Vai al commento »
    Credo che alla fine la questione venga riamandata di almeno anno per avere il tempo di studiare alleanze e competenze.
  • Macerata gioca… sulla sabbia
    Boom di presenze per Verdemare

    139 - Lug 6, 2012 - 16:02 Vai al commento »
    @Cetto la Qualunque visto, visto, alquanto scoglionato direi.
    140 - Lug 6, 2012 - 15:47 Vai al commento »
    Il paradosso è che in parte, dobbiamo ringraziare la Regione Marche e non la Provincia di Macerata. Perche? I gruppi elettrogeni che hanno permesso l'ottima illuminazione, sono stati negati da Pettinari nella maniera piu' assoluta ( .... se dovesse succedere qualcosa dopo come facciamo ), mentre sono stati concessi gentilmente dalla protezione civile regionale. Speriamo che ce li lasci per altre due settiamne, visto che finiti i tornei sulla sabbia, inizieranno dopo una settimana quelli di basket. Se poco poco, in qualche festa agreste, mi capita di vedere dei gruppi elettrogeni della protezione civile provinciale, piglio a schioppettate chidu'.
  • “Sbloccheremo Macerata”

    141 - Lug 6, 2012 - 17:35 Vai al commento »
    "Sbloccheremo Macerata" Si consiglia una vagonata di WD-40®, sblocca le parti grippate e i meccanismi arrugginiti, bloccati o congelati. E' si, è proprio ciò che ci vuole.....
    142 - Lug 6, 2012 - 15:28 Vai al commento »
    @ superspread Ho vissuto per 35 anni poco prima della chiesa dei cappuccini e per altrettanti sono passato per quei semafori, molte volte ache tra le 7.30 e le 8.00. Erano glli unci semafori a Macerata temporaizzati in maniera intelligente, ma con questo non voglio dire che la rotatoria non serviva o erano meglio i semafori, ma solo che questo non risolverà il problema del traffico a Santa Lucia, come vogliono farci credere. L'unica cosa veramente positiva sarà il fattto che chi vorrà dirigersi verse Piediripa, proveniendo da via Santa Chiara, ora potrà farlo.
    143 - Lug 6, 2012 - 10:22 Vai al commento »
    Quello che non riesce proprio a dare questa classe politica è un cencio di certezza. Sicuramente faremo..., a breve ci saranno risposte... è una nostra priorità... sembre di essere nel limbo, sempre qualcuno scontento che blocca tutto. Per la scuola in stato grezzo che si dovrebbe realizzare in via Cincinelli, quale questione c'e' da analizzare o rinviare. Si vuole costruire un opera che rimarrà cosi' per anni, inutilizzata. Quale logica impedisce di dirottare i soldi nella manutenzione di quella di via Panfilo? Vi assicuro che il qurtiere di Santa Lucia non solo non si offende, ma non ne ha proprio bisogno di un ecomostro inutilizzabile. Poi un'altra cosa, che come direbbe Fantozzi e' una " emerita gagata", la rotatoria al posto dei semafori, non serve minimamente a rendere il traffico piu' fluido, visto che non si sono mai  e dico mai formate code assurde per colpa dei semafori. Il problema del quartiere è dettato dal fatto che tutti quelli che devono prendere la superstrada direzione piediripa passano di li, quindi fino a quando non si farà la mattei-pieve con annesso  svincolo di Campogiono, aivoglia a fare rotatorie. Sulla testa fatevele le rotatorie.
  • Centrale a biogas a Sarrocciano
    Il Comune di Corridonia ricorre al Tar

    144 - Lug 5, 2012 - 10:36 Vai al commento »
    Appoggio in pieno Projo, abbiamo una quantità grandissima di energia derivante dalla moltitudine di fiumi che attraversano il nostro territorio, la quale va sprecata nonostante sia lì a portata di mano.
  • Italia sconfitta in finale
    Piazza della Libertà è salva

    145 - Lug 2, 2012 - 10:27 Vai al commento »
    Se si ha paura di prendere decisioni così, tutto sommato di poco conto, figuriamici quelle veramente importanti. Il maxischermo forse, ma, visto mai, avrebbe disturbato qualcuno e favorito altri? Bastava chiedere a chi un'attività cosa ne pensasse o più semplicemente metterno e basta. Un' po' di polso per favore!
  • Maceratese, presentata
    la campagna abbonamenti

    146 - Giu 28, 2012 - 17:25 Vai al commento »
    Quest'anno più che mai l'abbonamento è d'obbligo. Il mio vengo a farlo sabato. Lasciatemene uno.
  • Rivoluzione delle Province
    Macerata destinata a scomparire?

    147 - Giu 25, 2012 - 10:31 Vai al commento »
    Bisogna fare chiarezza e non cedere subito a facili entusiasmi dove eliminazione uguale a risparmio e risparmio uguale meglio. Le provincie, sono costituite da una parte fissa formata da dipendenti statali i quali con l'abolizione andrebbero comunque riassorbiti o a livello comunale o regionale e una parte chiamamola mobile, che è quella politica, formata dai consiglieri, assessori e presidente. Ecco, è questa la parte che verrebbe a mancare ed è dove si concentrerebbe il presunto risparmio. Ma per quanto mi riguarda il problema di fondo è chi ci amministrerebbe con la soppressione delle province. La regione Marche ( Ancona ) ? Chi si occuperebbe in maniera mirata del territorio ? Se venissero dati piu' poteri ai comuni, secondo me, sarebbe il caos, visto il troppo campanilismo che avvolge la gran parte della regione ( vedesi ultimamente Corridonia- Macerata ). Perchè allora non eliminiamo anche le regioni ?
  • Timbra il cartellino e va a fare la spesa
    Dipendenti comunali nel mirino

    148 - Giu 21, 2012 - 9:26 Vai al commento »
    Ma di cosa ci stupiamo, è una vita che funziona così. Semmai dobbiamo chiederci perchè solo ora vengono a galla certe cose e non molto prima. Per quanto rigurda i dirigenti, le cose sono due: o fanno finta di non vedere, quindi sono consapevoli e compiacenti della cosa e allora andrebbero licenziati in tronco insieme ai dipendenti disonesti, o sono degli incompetenti ai quali sfugge il controllo dei loro preposti e allora andrebbero licenziati in tronco insieme ai dipendenti disonesti.
  • Turismo: illustrate le linee guida
    del nuovo servizio di accoglienza e promozione

    149 - Giu 20, 2012 - 10:15 Vai al commento »
    Ecco cosa basterebbe fare con lo stipendio della Manzi: - mettere  due strutture in legno removibili a Piediripa e Villa Potenza come punti di accoglienza per i turisti, che coinciderebbero con i due principali punti di ingresso della Città - mettere due persone ( lavori socialmente utili ) a dare tutte le informazioni possibili ( dove parcheggiare, cosa vedere dove dormire e mangiare ) - fare una Macerata Card dove al prezzo di 10 euro vi sono compresi gli ingressi ai mesei a pagamento piu' il parcheggio gratis, magari quello dei giardini - opuscolo integrato alla card con piantina ed informazioni varie compresi gli spettacoli teatrali.  - sistema con percorso obbligatorio e cuffie che raccontano la storia della sferisterio, con video sorveglianza in modo che a qualsiasi ora sia visitabile e non come adesso, dove la maggior parte dei turisti che hanno solo un pomeriggio se ne vanno senza aver visto niente.
  • Al via la discussione sul bilancio
    Mandrelli: “Troppe frizioni”
    Pistarelli: “Ora il funerale alla Giunta”

    150 - Giu 19, 2012 - 11:13 Vai al commento »
    A chi fa un'opposizione che si rispetti, si chiede proprio quanto scritto sopra, proporre soluzioni alternative. Se l'IMU deve essere più bassa, qual'è la soluzione alternativa per reperire risorse? A Macerata, si critica sempre tutto, ma le alternative non vengono mai presentate. Ora provo io a dare un'alternativa alle piscine scusandomi in anticipo con i soliti criticoni. Si strappa il contratto con i privati, si riprendono i soldi immobilizzati dal mutuo ( 4 milioni di euro mi sembra ), si fa una vasca dentro il palas fintescodella e si costruisce un palazzetto difronte al centro fiere, su terreno comunale ( ne esistono di economici e funzionali a meno di 3 miloni di euro ). Alterantiva all'imu? Non c'è, chi ha una casa di proprietà deva pagare una piccola tassa a favore di persone meno fortunate e diciamocelo, a Macerata chi diavolo è che non ha 50/80 euro massimo dentro le saccocce? Non siamo ridicoli.  
  • Dai genitori un ultimatum al sindaco
    “Una piscina per i nostri ragazzi
    o andremo alla Corte dei Conti”

    151 - Giu 14, 2012 - 22:25 Vai al commento »
    La mia idea è questa, se sia fattibile o no non ne ho idea, però prospettare qualcosa non costa nulla. Punto primo, si scinde il contratto con il consorzio di queste fantomatiche piscine Punto secondo, se non ricordo male, con i 4 milioni di euro di mutuo, ci si fa una vasca dentro all'attuale palas fontescodella, togliendo le tribune retrattili. In questo modo si avrebbe una piscina con gradinate per manifestazioni di una certa rilevanza. Punto terzo diciamo con 3 mioni di euro piu' un piccolo mutuo, si costruisce di fronte al centro fiere a Villa Potenza un palazzetto dello sport ( se ne costruiscono anche economici e funzionali in 120 giorni www.larucola.org ) La faccio troppo semplice?
  • “Un parcheggio per volare in centro”

    152 - Giu 12, 2012 - 18:56 Vai al commento »
    Se il progetto presentato dai privati coincide sostanzaialmente cone quello sviluppato dal comune, allora non perdiamo altro tempo in chiacchiere. Per il centro fiere o si da la possibilità al privato di fare un centro commerciale a Villa Potenza oppure è da prendere in considerazione la costruzione di un complesso nelle vicinanze della nuova uscita della superstrada lungo la carrareccia o, altra alternativa, era da inserire nel progetto di riqualificazione del polo agroalimentare di Piediripa.
  • Doppio colpo della Maceratese
    Preso Ciucci, riconfermato bomber Orta

    153 - Giu 12, 2012 - 18:35 Vai al commento »
    Grande Marione Orta!!!!!!!
  • Marco Guzzini sulla questione fidejussione: “Io sto con la Maceratese”

    154 - Giu 11, 2012 - 21:05 Vai al commento »
    Uhmm... situazione molto spinosa e non valutata correttamente da Ricotta prima dei lavori. La questione della fidejussione bancaria, prevede solamente che se la Maceratese non dovesse occuparsi più dei campi sportivi per i prossimi venti anni, sarà il comune a pagare direttemente il mutuo, cosa che cambierebbe poco a livello pratico, visto che i 70 mila euro circa che il comune da alla Maceratese per la gestione di tali campi, vengono girati a chi ha concesso il prestito. A mio avviso la cosa che una parte della maggioranza, con in testa Ricotta reputa " pericolosa " , è il fatto che questo creerebbe un precedente. Mi spiego: se si decidesse di perseguire la stessa strada per l'ampliamento del palazzetto, dove la Lube ( che da come ho capito sarabbe disposta a fare ) girerebbe gli 80.000 euro annui che il comune gli da per la gestione dell'impianto all'istituto di credito concessonario del mutuo , in cambio di una sua gestione ventennale o fino alla conclusione del mutuo, quale scusa si troverebbe, visto che per la Maceratese  è stato fatto?
  • Il caso Ircr certifica
    il grande bluff della “nuova storia”

    155 - Giu 8, 2012 - 18:49 Vai al commento »
    Ora o mai più! Questa è l'occasione giusta per formare una sola lista civica o un'associoazione di più liste che poi confluiscano verso la scelta di un solo candidato sindaco, senza dispersione dei voti, come avvenuto in passato. Riprendiamoci la città e facciamola governare con trasparenza e onestà.
  • Consiglio comunale aperto?
    Non per le nostre telecamere

    156 - Giu 7, 2012 - 11:38 Vai al commento »
    @alex stecca Parla per te, io sono anni che voto per liste civiche, anzi ti dirò di piu' il mio voto è sempre andato al comitato Anna Menghi fin dalla sua nascita e se anche altri che adesso si lamentono, fossero stati meno beccaccioni, le cose senza ombra di dubbio, sarebbero migliori. E' inutile lamentarsi, l'arma più potente di tutte si chiama democrazia di scelta e la hanno sulle mani i cittadini quando vanno a votare. Ammo la prossimo volta me raccomanno, rvotate qussi...
  • Scontro aperto nel Pd per la fidejussione
    chiesta dalla Maceratese

    157 - Giu 5, 2012 - 10:02 Vai al commento »
    Cara Dott.ssa Tardella, purtroppo di persone volutamente disfattiste a Macerata ve ne sono molte, ma questa volta non deve assolutamente accadere quello che spesso è accaduto in passato. Lei sta facendo un lavoro eccezionale, per tutta la comunità e questo da fastidio. Si ricorsi però che a fronte dei soliti quattro criticoni, che parlano per dare fiato alla bocca, ci sono tantissimi estimatori pronti a difenderla a spada tratta contro questi giochetti. Non deve dirlo neanche per sogno di essere pronta a togliere il disturbo. la città ha bisogno di persone come Lei. Questa volta nopn può e non deve accadere.
  • Carabiniere preso a testate
    durante un controllo a Civitanova

    158 - Giu 4, 2012 - 11:48 Vai al commento »
    Na bella rotta d'osse e un calcio nel sedere fino in Puglia.
  • Il muro di gomma che blocca Macerata

    159 - Giu 4, 2012 - 16:43 Vai al commento »
    Un' appello a tutte le associazioni, liste civiche e persone oneste stanche di tutto ciò, dico : facciamo nascere a Macerata una sola lista civica per le prossime elezioni, in modo che non cia la dispersione dei voti come è avvenuto finora e chiamiamola " Oltre il muro di gomma - vivere Macerata "  
  • Parcheggio di Rampa Zara
    tra dubbi e progetti

    160 - Giu 2, 2012 - 22:39 Vai al commento »
    Sig. Giovanni Di geronimo, vista la sua esperienza politica, potrebbe svelarci, sempre dal suo punto d vista, quali sono questi veti contrapposti, non solo di natura politica, che impediscono la realizzazione di progetti semplici e funzionali? Perchè questo muro di gomma resistente alle novità? Secondo Lei da chi è dettato il tutto e a chi fa comodo questa situazione? Alla Regione, con in testa Ancona ? Alla presenza molto radicata della chiesa, sempre restia ai cambiamenti o a soli interessi personali di vari politici, che a prescindere dal colore politico fanno quadrato ? E cosa molto più importante, come si può bucare, anzi squarciare questo muro di gomma? Grazie.
    161 - Giu 1, 2012 - 22:27 Vai al commento »
    Leggete su www.larucola.org la proposta fatta diversi anni or sono dall' architetto Guido Strinati intitolata "da piazza grande (p.zza Libertà) a Fonte Maggiore.
  • Il Comune vara il bilancio
    “Investimenti per 5 opere pubbliche”

    162 - Mag 31, 2012 - 19:26 Vai al commento »
    L'unico impegno prioritario per Macerata è quello di andarvene a casa.
  • Provocano un incidente e minacciano i poliziotti: denunciati due romeni

    163 - Mag 30, 2012 - 16:39 Vai al commento »
    Du belli mustacciù su lu musu e a casa.
  • Macerata è nel Cuore: “Siamo stufi delle inutili lezioni di politica del Pdl”

    164 - Mag 22, 2012 - 19:45 Vai al commento »
    Questo deve servire da monito a tutte quelle liste civiche che si accorpano ai partiti al momento delle elezioni. Alla prossima tornata elettorale, fate 1 sola lista civica, o piu' , ma che propongano 1 solo candidato sindaco e mandate a quel paese tutti questi politicanti che pensano solo ai propri interessi e non a quelli della collettività. Abbiamo bisogno di un cambiamento vero, fatto di persone serie ed oneste, con la voglia di fare bene per l'interesse comune. Dateci un'alternativa alla fallimentare classe polica, pensateci fin da subito, altrimenti tra tre anni saremo nuovamente da capo.
  • Va a rubare col figlio in braccio
    Arrestata giovane nomade

    165 - Mag 22, 2012 - 11:25 Vai al commento »
    Mi dispiace solo per la pora "cratura".  
  • Il Pdl: “Inaccettabili e irricevibili le dichiarazioni di MC è nel Cuore”

    166 - Mag 21, 2012 - 21:47 Vai al commento »
    Credo che il PDL abbia le idee confuse. Nel 2010 è stata Macerata è nel cuore che vi ha permesso, con l'aiuto dei sui voti, di sfiorare la vittoria contro Carancini, non il contrario
  • Il Cosmari: “Menchi ha preso un abbaglio,
    venga ad aggiornarsi”

    167 - Mag 21, 2012 - 22:00 Vai al commento »
    Potete dire quello che vi pare, comunque sia, a Sforzacosta, l'aria è puzzolente.
  • MC è nel Cuore si scaglia contro il Pdl:
    “La Commissione d’indagine e’ l’ennesimo bluff”

    168 - Mag 20, 2012 - 21:20 Vai al commento »
    Solamente quando si formerà una sola lista civica dove siano presenti persone che si vogliono staccare da meri interessi partitici, e provare a cambiare veramente le cose, allora la città avrà un'alternativa di voto valida, altrimenti ci saranno sempre i solti, non importa se di destra o di sinistra.
  • Guzzini: “Piazza della Libertà
    sempre aperta al traffico”

    169 - Mag 20, 2012 - 15:35 Vai al commento »
    Ho chiesto ad un mio collega che non abita a Macerata, che cosa incidesse sulla sua decisione, la domenica di andare a Civitanova invece che a Macerata . Questa è stata la risposta: " innanzitutto non so mai dove lasciare la macchina, poi con i bambini piccoli e i passeggini, ti immagini che fatica devo fare per arrivare in centro, poi il fatto che nonostante monumenti e strutture di assoluta bellezza, il centro, sopratutto di sera, è triste, con quelle luci soffuse giallognole che dqnno un senso di tristezza. Gli spazi aperti come le piazze sono totalmente prive di arredo urbano come monumenti o fontane, mentre il corso principale oltre a dover stare attenti ai piccioni, ha questi palazzi alti e poco illuminati, il senso di oppressione è notevole. Appoggio appieno l'intervento di Roberto Cherubini.
  • Quale destino per l’incompiuta
    lungo la superstrada a Corridonia?

    170 - Mag 20, 2012 - 15:55 Vai al commento »
    Altro ecomostro in totale stato di abbandono è quello situato questa volta nel comune di Macerata, vicino alla motorizzazione civile a Piediripa, in via Bramante visibile sul lato destro in direzione Macerata con la perenne scritta vendesi.
  • “Siamo una squadra fortissimi”
    Carancini celebra 700 giorni da mister

    171 - Mag 17, 2012 - 12:31 Vai al commento »
    Credo che in questi due anni, Carancini e Co. siano riusciti solamente a gestire l'ordinario, senza proporre spunti o idee per il futuro. le cose in stallo sono molte, si va dal palazzetto al centro fiere, alle opere infrustrutturali date per certe e poi svanite, ai buchi di bilancio dello Sferisterio e ad una raccolta differenziata che risulta essere tra le piu' basse, se non la piu' bassa dell'intera provincia. La situazione economica è sicuramente preoccupante, ma quello che non concedo a questa amministrazione e' la mancanza di idee per il futuro. Non c'e' assolutamente nessuno che proponga delle idee fattibili ed innovative per sbloccare situazioni stagnanti che fanno ogni giorno perdere soldi all'intera città, mentre si propongono soluzioni a dir poco stupide come quella di appioppare la Mattei-la Pieve alla Provincia. "Nei prossimi mesi dovremmo avere delle evoluzioni attraverso un progetto diverso e un maggior coinvolgimento della Provincia che può far propria questa arteria che di fatto è una strada provinciale. In questo Pettinari ha una forte sensibilità...... si la sensibilita' di un elefante che viene punto da una zanzara.  
  • Ubriaco al Bar King
    Denunciato dalla polizia

    172 - Mag 15, 2012 - 15:51 Vai al commento »
    'Na bella tanganellata su li denti e a casa.
  • Bilancio dello Sferisterio e Mattei-Pieve
    Il Pdl: “Grave incapacità dell’amministrazione”

    173 - Mag 9, 2012 - 12:05 Vai al commento »
    Lasciando da parte lo sferisterio, che meriterebbe un complesso discorso a se, per quanto rigurda le infrastrutture come la Mattei-Pieve, cari consiglieri d'opposizione, dove eravati quando nell'ultimo consiglio comunale della giunta Meschini, Anna Menghi chiese pubblicamente dove Carancini avrebbe preso i soldi per il suo programma, visto che già allora di soldi non c'è ne erano? In quell'occasione faceva comaodo a tutti far finta di niente in vista delle imminenti elezioni salvo poi gridare al lupo al lupo.
  • Castiglioni critica il rendiconto 2011:
    “La Giunta è incapace o ci prende in giro?”

    174 - Mag 6, 2012 - 19:46 Vai al commento »
    Il problema di fondo caro Castiglioni è il fatto che a fine mandato, la giunta Meschini blindò tutto per impedire a chi avrebbe governato in seguito di fare qualsiasi cosa, tanto erano sicuri di perdere le elezioni. Sfortunatamente non fu cosi...
  • Maceratese in D(elirio)

    175 - Mag 6, 2012 - 19:49 Vai al commento »
    Ora stiamo tutti vicino alla Presidentissima. Almeno 1000 abbonati.
  • “Un mosaico su padre Matteo Ricci
    in Largo Donatori del Sangue”

    176 - Mag 6, 2012 - 19:41 Vai al commento »
    Perchè, non lo pagherebbe Iommi?
  • Un milione di euro in meno in bilancio
    Il Comune fa i conti con i tagli

    177 - Mag 2, 2012 - 12:27 Vai al commento »
    @mario iesari é normale che qualsiasi lavoro si faccia, questo vada retribuito, sopratutto se si lascia il proprio per dedicarsi completamente alla politica. Il mio intervento è stata una provocazione, perchè non credo che il nostro sindaco o i suoi assessori abbiano lasciato il loro lavoro, da avvocati sopratutto, per dedicarsi anima e corpo al bene della città. Quando è stata pubblicata la denincia dei redditi, alcuni nostri esponenti policiti, hanno dichiarato redditi di notevole spessore. Quello che chiedo è se sia giusto in questo momento socio economico avere cosi' tanti incarichi, legati sopratutto a posizioni poliche dominanti e non sempre all'altezza, i quali danno un'ulteriore fonte di reddito a scapito di chi sarebbe più preparato e magari non ha un lavoro. Il prossimo sindaco che si candiderà, se vorrà il mio voto dovrà riversare il suo stipendio ( se già ne ha uno ) nelle casse comunali e prima della fine del mandato con i soldi accumulati fare un opera per la città, che sia l'asfaldatura di una strada o la messa a norma di una scuola. 
    178 - Mag 1, 2012 - 21:00 Vai al commento »
    Proporrei anche una legge che impedisca a chi ha gia' delle entrate ( e alla volte che entrate ! ) e vuol fare il sindaco, l'assessore o il semplice consigliere di percepire altro reddito, ma di  riversare l'intero compenso nelle casse comunali. La politica non deve essere una professione, ma come sottolinea la sua definizione di origine greca " amministrazione della città per il bene di tutti".
  • “Impianti sportivi, Macerata merita di più”

    179 - Apr 30, 2012 - 15:27 Vai al commento »
    Cara consigliera Pantana, l'amministrazione comunale di centro sinistra, lo ha fatto vedere pù volte quale sia il suo programma di sviluppo della città: stallo più completo. Il sindaco non può nulla contro i poteri forti che ancora decidono le sorti di una città. Siamo realisti, fino a quando a Pambianchi non verrà fatto lo svincolo di San Claudio, probabiilmente non si muoverà una paglia. Se io fossi un imprenditore e avessi soldi da spendere, proprorrei questo: - faccio un palazzetto polfonzionale da almeno 6000 posti proprio difronte al centro fiere, provvisto di pannelli solari per l suo sostentamento e lo giro al comune, in cambio chiedo l'attuale centro fiere. - rinnovo completamente l'attuale strutura espositiva, con due paglioni ed in mezzo un servizio ristorazione bar sopraelevato, una struttura complessiva di vetro e acciaio, visivamente molto leggera, che servirebbe anche come mercato coperto. - Farei in modo di concentrare eventi sportivi ed espositivi, inmaniera tale da accumulare piu' persone possibili, con un unico biglietto di ingresso a prezzi agevolati. - Poi, preso il via, proporrei al comune di finire la viabilità da montanello a Villa Potenza ed in cambio vorrei l'area difronte all'autorimessa dell' APM. li costruirei un nuovo stadio solo per il gioco del calcio ( chiederei anche alla Tardella di acquistare qualche quota della Maceratese ) liberando l' Helvia Recina, dove oltre all' Avis, servirebbe per il rugby, ora di stanza a Sforzacosta. - Passato altro tempo mi dedicherei al finanziamento viario Villa Potenza- Fontenoce ( ingresso Strada Regina ) e da quì fino a Porto Recanati o ad un nuovo collegamento fino al fantomatico nuovo casello di Porto Potenza Picena. Ovviamente io non sono un imprenditore e non ho tutti questi soldi da investire. Le dico però cara consigliera, che alle volte per fare la fortuna di un territorio, bastano delle idee e siete voi che state in consiglio comunale a doverle trovare, perchè più degli altri avete le possibilità di farlo. Ci sono una miriade di finanziamenti europei che puntualmente non vengono spesi, fate una ricerca o assumente un professionista del settore e sopratutto smettela di aspettare il programma degl avversari politici. Si faccia aventi chi ha idee a prescindere dal colore politico.
  • La Maceratese domina l’Urbania
    e prepara la festa promozione

    180 - Apr 30, 2012 - 14:52 Vai al commento »
    Qualcuno sa che fine ha fatto la mitica Bice?
  • “Da Piazza dell’Erbe a Polo agroalimentare”
    Macerata e il nuovo mercato ortofrutticolo

    181 - Apr 27, 2012 - 17:51 Vai al commento »
    .....Il bando per la riqualificazione dell’intera zona partirà a breve e già dai primi mesi del 2014 inizieranno i lavori... quindi è già scontato che qualcuno presenterà offerte per tale gara. Spriamo che non faccia la fine del bando centro fiere...
  • Palasport Fontescodella: Sacchi e Guzzini chiedono di convocare un tavolo istituzionale

    182 - Apr 27, 2012 - 9:59 Vai al commento »
    L'idea proposta da Stefano Nardi è sicuramente ottima, ma c'e' un piccolo particolare: per ampliare il palazzetto e fare un alvoro ben fatto che consenta di portare la capienza posti a 4.000 unità, non occorrono 400.000 euro, ma 4.000.000 di euro., quindi servirebbero 800 quote da 5.000 euro o 8.000 quote da 500 euro, oppure tessere da 100 euro legate a particolari sconti o convenzioni, con negozi o distributuri. Sarebbe sicuramente una cosa piu' accessibile a tutti.
    183 - Apr 26, 2012 - 22:48 Vai al commento »
    Il tavolo istituzionale deve essere fatto con esperti per accedere a  finanziamenti europei come il fondo europeo di sviluppo regionale (fesr) per la creazione o l'adeguamento tra l'altro di impianti sportivi.
  • Guzzini: “Ora doniamo alla Lube un palazzetto degno del suo valore”

    184 - Apr 24, 2012 - 19:03 Vai al commento »
    Il comune, a fine mandato forzato Menghi, si è ritrovato con 58 miliardi delle vecche lire e successivamente con la società quadrilatero intenta a sobbarcarsi la mattei-pieve e con il gruppo Gabrielli pronto a ristrutturare il centro fiere a e costruire un nuovo palazzetto. A distanza di anni, i soldi per i piani di ricostruzione sono finiti creando solo opere viarie monche, fatte male e pagate quasi il doppio di quello preventivato. Alla società quadrilatero è stato detto "grazie, ma l'articolo non ci interessa", e il gruppo Gabrielli è stato gentilmente invitato a farsi da parte. Lei caro Alex Stecca pensa che se il comune avesse a disposizione 3-4 miloni di euro li spenderebbe per creare le condizioni di lavoro? E quali sarebbero queste condizioni di lavoro, mi dica. Macerata è una città di servizi, le industrie sono state sempre tenute alla larga dalla Democrazia Cristiana e ora in questo contesto socio economico di depressione si vuole industrializzare una città? Secondo me bisogna puntare e sviluppare quello che abbiamo, come il turismo, il commercio, l'università e anche le manifestazioni sportive di alto livello. Le zone industriali si sono sviluppate fuori Macerata e non sarà certo un'uscita in piu' ad industrializzare una città.
    185 - Apr 24, 2012 - 18:32 Vai al commento »
    @alex stecca Si, il comune potrebbe fare altre cose, come continuare a ripianare i debiti dello sferisterio, continuare a pagare affitti anche avendo strutture private, continuare a pagare gli interessi passivi sul mutuo delle piscine, dare a pioggia regalini ad associazioni per mantenere i voti politici e chi piu' ne ha piu' ne metta. Comunque io la vedo in questo modo: non è la Lube o solo la Lube a volere un pals decente, ma è anche un'importante fetta della cittadinanza, tra cui io.
    186 - Apr 24, 2012 - 12:41 Vai al commento »
    @francesco clerico Sono assolutamente convinto che se il centro storico è moribondo, non è certamente la mancanza di un parcheggio la causa. La presenza di un palasport potrebbe essere un volano economico anche per il centro storico o per gli alberghi che vedono qualche turista solo nella stagione lirica. I soldi che porta il movimento di  persone, siano  essi derivanti da eventi sportivi, musicali o espositivi, sono sempre soldi ed è in questo momento che bisogna ragionare come un vero imprenditore, ed avere il coraggio di investire in cose che magari non nell'immediato, ma in un prossimo futuro daranno sicuramente ottimi risultati. Anche questa a mio avviso è un opero di bene comune che può portare benefici a tutti e non solo ad una ristretta cerchia di persone. Un'altra cosa, aiutare i commercinti del centro storico per facilitare il commercio è un discorso che mi va bene fino ad un certo punto, visto che anche loro sono società private che verrebbero avvantaggiate rispetto ad altre con soldi pubblici.
    187 - Apr 24, 2012 - 11:56 Vai al commento »
    Premesso che il problema di fondo sono reperire le risorse monetarie stimabili in circa 4 milioni di euro per fare un lavoro ben fatto e avere una struttura sfruttabile anche per altre manifestazioni, le cose che mi fanno imbestialire sono 2. La prima è quella che molti politici locali continuano ad insistere nel dire che l'ampliamento si fa solo in funzione di una società sportiva, quindi in quanto privato nulla è dovuto, fregandosene altamente di dotare una città capoluogo di provincia di una struttura adeguata per manifestazioni non dico internazionali, ma che richiamino almeno gente da fuori regione. Guardate Pesaro, ha organizzato ad aprile la coppa del mondo di ginnastica ritmica, con diretta rai. Se macerata avesse avuto un palazzetto degno di tale nome, non si sarebbe pututo sfruttare per questo evento? Tra l'altro la Virtus Pasqualetti è divenuta vice campione di Italia. Seconda cosa è quella di insistere con la lega per cambiare il regolamento. Fatemi capire, Carancini in testa, voi che avete sempre un posto in prima fila, tutte quelle persone che nelle partite più importanti rimangono fuori, che sono figli di buona donna? Se le semifinali non si fossero disputate ad Osimo, quasi la metà delle persone sarebbero dovute rimanere a casa. Ma a voi che ve ne frega, tanto avete il posto assicurato, agli altri "pò pure pigliagle un gorbu".
  • Pettinari dopo il V-Day:
    “Tre volte grazie alla Lube”

    188 - Apr 23, 2012 - 12:44 Vai al commento »
    Nelle divise dell'Itas, c'e scritto tra l'altro " Regione Trentino " e " Citta' di Trento ".  Nelle maglie della Lube niente legato al territorio in senso stretto. Si preferisce dare milioni di euro a Dustin Hoffman, invece che sponsorizzare la nostra regione o provincia in maniera piu' incisiva ed economica. Spacca non si è fatto ancora sentire, a testimonianza di quanto la nostra provincia gli interessi.
  • GRAZIE LUBE
    Macerata sul tetto d’Italia

    189 - Apr 23, 2012 - 17:38 Vai al commento »
    @Capponi premesso che mettere un nick name va sotto la definizione di privacy, cioè riservatezza dei propri dati personali, le volevo dire che il suo intervento non ci azzecca niente con la vittoria della scudetto della Lube. Lei non perde tempo a sfruttare il problema del palazzetto lanciando proposte sibilline, sopratutto all'avvicinarsi delle elezioni, senza mai dire nulla di concreto per risolvere il problema. Tempo fa disse che se fosse stato eletto presidente della provincia avrebbe dato un contributo economico per l'ampliamento, ora che le ha perse non ha detto una parola. Che fa come il marito che per fare dispetto alla moglie si taglia i suddetti?
    190 - Apr 23, 2012 - 11:43 Vai al commento »
    Alcuni, anche in un giorno di festa come questo non lascia da parte le polemiche, riproponendo come a Macerata c'e' chi vorrebbe che la Lube se ne andasse. Queste a mio avviso sono solo chiacchire da bar, di bassa lega tralaltro. Nessuno vuople che la Lube se ne vada da Macerata, ma a qualcuno fa comodo continuare ad alimentare polemiche, solo ed esclusivamente per propri interessi personali. Macerata e' stata sempre tenuta isolata territorialmente per paura che il confronto con altre realtà avrebbe potuto far cambiare idee politiche. La Lube a moltissimi politici locali da fastidio per questo motivo, troppa visibilità, troppo rumore, c'è il rischio concreto che vengano a galla ( come stanno venendo ) vicende poco chiare legate a infrastrutture prima date per certe e poi mai realizzate. Carancini si sta impegnando per il palazzetto, perchè ha la coscienza sporca, visto che era capogruppo PD nella giunta Meschini, quindi sa benissimo perche' il gruppo che doveva costruire il palazzettto e ristrutturare il centro fiere, stanco dei "giochetti" se ne andato a costruire a Tolentino. Cosi' sa pure perche' la Matti-Pieve non verra' mai realizzata. Comunque brava Lube, la citta' di Macerata vi ama e la testimonianza sono i tantissimi tifosi del capoluogo che costantementi vi seguono ovunque. 
  • Maxi operazione anti pirateria televisiva
    Indagati tre maceratesi

    191 - Apr 22, 2012 - 12:11 Vai al commento »
    Quasi 26.000 letture per un articolo di importanza secondaria.... mi chiedo se alla maggior parte degli utenti la cosa non li riguardi da vicino....
  • La Fornarina ritira lo spot che non piace all’Islam

    192 - Apr 22, 2012 - 12:15 Vai al commento »
    E' proprio vero che piu' ti inchini e piu' ti si vede il sedere.
  • Carancini: “Forza Lube,
    porta a casa lo scudetto”

    193 - Apr 20, 2012 - 11:22 Vai al commento »
    L'unica soluzione possibile per l'ampliamento o la costruzione del palazzetto è quella di una cooperazione finanziaria tra pubblico e privato. Il comune di Macerata, puo' mettere sul piatto 80.000 euro l'anno per i costi di gestione, i quali invece di girarli alla Lube, andrebbero a sostenere un ipotetico mutuo. La Lube si dice pronta a rinunciare a tali soldi. Le altre alternative per incrementare le entrate potrebbero essere: - aumento del 20% del prezzo dei biglietti - sponsorizzazione della Banca delle Marche che legherebbe il proprio nome al palazzetto - sottoscrizione da parte dei tifosi, con tessere legate a sconti particolari per esempio per comperare una cucina Lube - cartelloni pubblicitari nell'area del parcheggio del fontescodella - maggiore sforzo economico da parte della Lube Teniamo in considerazione anche che con la fame che c'e' in giro, il ribasso d'asta rispetto al preventivo sarà almeno del 25%.
  • Beppe Grillo conquista Civitanova:
    “I partiti non esistono più”

    194 - Apr 22, 2012 - 11:30 Vai al commento »
    Non ho idea se un la nascita del movimento 5 stella a Macerata riesca a risolvere qualcosa, ma per quanto mi riguarda sono anni che auspico la nascita di un movimento Apolitico, e questo potrebbe essere un ottimo inizio. Il mio appoggio sarà assicurato.
  • Ponte di Villa Potenza
    Risolto il contratto con la Pema

    195 - Apr 3, 2012 - 11:07 Vai al commento »
    Sostengo in pieno l'intervento del sig. Paolo Pieroni. La Provincia, cosi' come tutte li istituzioni pubbliche, devono tutelare l'interesse generale, essendo i loro dipendenti PAGATI con i soldi dei contribuenti. Deve essere introdotta la responsabilità civile e penale per i politici, quando si avvantaggia un privato a scapito degli interessi della comunità.
  • Pantana: “Per l’aggregazione fra Cosmari e Smea sta passando l’ultimo treno”

    196 - Mar 29, 2012 - 19:14 Vai al commento »
    All'inizio i vari partiti per avere l'appoggio politico regalavano impieghi nei posti pubblici, dalle scuole, al comune alla provincia, all'ospedale ecc.. , poi, una volta saturati i posti ( da incompetenti ), la pacchia finisce e inizia il blocco delle assunzioni. Serve inventare qualcos'altro, in modo che la tessere di partito abbiano ancora un peso, cosi' nascono le società partecipate, dove pubblico e privato si uniscono per erogare  servizi. Si va dall'apm, alla smea alla acom. Anche qui' si saturano i posti, inserendo personaggi strapagati e non necessari, facendo pagare ovviamente ai cittadini i loro stipendi ( leggasi parcheggi a pagamento o tarsu). Purtroppo anche qui' siamo alla fine e c'e' bisogno per raggranellare denari di vendere qualcosina. Ecco che iniziano ad affiorare tutte le incongruenze. Il grosso scoglio della smea sono gli stipendi di alcuni dirigenti, dai costi elevati e dalla dubbia, per non dire inutile utilita' aziendale. Il consmari ha detto no grazie per questo motivo ed ha perfettamente ragione. Chiunque rileverà la quota detenuta dal comune, della smea, non si accollera' di certo tale spesa inutile, ora sostenuta, ricordiamolo, dalla collettivita'.
  • “Palas, certificazioni e omologazioni in regola”

    197 - Mar 27, 2012 - 17:55 Vai al commento »
    Come volevasi dimostrare, il consiglio comunale di ieri e' servito solo ad innescare ulteriori polemiche per cercare di spostare l'attenzione sul reale problema, cioe' quello dell'ampliamento del Palas. Oramai abbiamo capito che ci sono personaggi che vorrebbero ancora fare con i soldi del popolo, solo i loro interessi personali. Chi non vuole l'ampliamento, perche' gli occorre lo svincolo di San Claudio, chi avrebbe vuoluto prendere un mutuo da 1.8 milioni di euro per comperare l'area di fontescodella dove non sarebbe sorto mai niente, chi, occorre soldi del popolo per andare a gustarsi la stagione lirica a scrocco, chi ancora non e' riuscito a prendere una decisione se restituire il mutuo per le piscine mai realizzate o ancora aspettare che gli interessi passivi pagati dal popolo salgano ancora. Il PD maceratese non ha ancora capito che sull'ampliamento si giocheranno le prossime elezioni comunali. Se verra' realizzato, forse avvra' una change, ma se non venisse realizzato la vedo molto dura, se non altra per la credibilità futura di un sindaco che si e' impeganato politicamente in prima persona.
  • “Il Fontescodella non è agibile”
    Il Consiglio cade dalle nuvole

    198 - Mar 27, 2012 - 11:20 Vai al commento »
    Emerge sempre più la chiarezza di come molti componenti del PD vogliano continuare a tutelare interessi di pochi a scapito dell'intera società. Si sposta sempre l'attenzione su argomenti che innescano polemiche e si lanciano frecciatine alla LUBE per farla abboccare alla replica, la quale non fa altro che gettare benzina sul fuoco. Quello che è stato sopra descritto da Bommarito è qualcosa di stomachevole e dovrebbe bastare per rendersi conto che continuare a sostenere con le elezioni il PD e' da suicidio oltre che da "coglioni ". Invito fin da adesso alla minoranza di organizzarsi seriamente per presentare un candidato giovane ( Guzzini ), che dia una parvenza di distacco con il passato, con idee realizzabili e con la voglia di fare qualcosa per la collettività. Alcuni menbri del PD maceratese devono essere spazzati via ( politicamente parlando ). Alle partite della LUBE mettete un bel striscione permanete, che si veda bene anche nelle dirette nazionali con scritto " alle prossime elezione non votate piu' PD ".
  • Ampliamento del Palas Fontescodella
    Il traguardo è lontano

    199 - Mar 15, 2012 - 10:50 Vai al commento »
    La soluzione centrale del problema è quella dell'elevato costo, sopratutto per un piccolo comune e in generale per il momento storico economico che stiamo vivendo L'apporto dei privati e' essenziale, non ci piove, altrimenti il progetto non vedra' mai la luce. Da come ho capito il comune puo' mettere sul piatto al massimo 80/100.000 euro l'anno fino a che c'e' una societa' che usufruisce dell'impianto e la Lube rinuncerebbe a tale somma per essere girata come parte pagamento del mutuo. Ora, se vogliamo fare le cose per bene ed in grande ( sempre nel nostro piccolo ), servirebbere altrettanti soldi  per i prossimi 20 anni. Dove li prendiamo? Questa e' una cosa che deve essere gestita in maniera imprenditoriale, per questo c'e' bisogno dell'aiuto dei privati. In primis della Banca delle Marche, che, come si professa, fa di tutto per farsi conoscere sponsorizzando societa' sportive ( a mio avviso dove costretta ) potrebbe dare un contributo annuo, diciamo di 30.000 euro e sponsorizzare il palas stesso assumendone il nome. In secundis i tifosi; se la societa' aumentasse il costo dei biglietti di circa diciamo il 20%, si raccimolerebbero all'anno 30/35.000 euro e siamo arrivati a 60.000. Quelli che mancano si potrebbero ricavare dall'affitto o da una percentuale sugli incassi di eventi sportivi o canori un'po' piu' rilevanti di quelli a cui siamo abituati.
  • Hockey su prato, tutto da rifare

    200 - Mar 15, 2012 - 19:02 Vai al commento »
    Mi sembra che si occupi piu' di problemi legati allo sport Marco Guzzini che Alfredo Canesin.
  • Il paesaggio perde, l’edilizia vince
    e la maggioranza si spacca

    201 - Mar 14, 2012 - 11:26 Vai al commento »
    Stomachevole sapere cosa succede in un consiglio comunale dove si fanno piu' chiacchire da bar, che affrontare i veri problemi della città. Marco Guzzini lo vedo fuori luogo, non ha capito che il suo partito lo fa solo abbaiare, tenendolo ben stretto al guinzaglio. Un consiglio, se vuole battersi in qualcosa in cui veramente crede, abbandoni tutto e fondi una lista civica, magari con altre realta' gia' presenti e corra da solo come sindaco alle prossime elezioni. Fino a che rimarra' legato ai partiti, non avra' nessun potere, poiche' gli interessi in gioco per far rimanere tutto cosi' come e' ora, stanno sia a destra che a sinistra. Ah, un'altra cosa, andate da Pierino o dove piu' vi garba a fare le chiacchire da bar, pagando con i vostri soldi l'aperitivo...
  • I fantasmi di passato, presente e futuro
    guidano il Consiglio comunale

    202 - Mar 13, 2012 - 11:09 Vai al commento »
    Ancora una seduta dove si spendono soldi pubblici con i gettoni di presenza per discutere dell'ovvio del passato e del nulla del futuro. Grazie a tutti.
  • Macerata e la Lube,
    una partita di finale?

    203 - Mar 11, 2012 - 22:10 Vai al commento »
    Sicuramente l'impegno economico è notevole e molto proteso nel tempo ecco perchè nessuno se lo vuole accollare senza le necessarie garanzie. Se si vuole portare a termine questo ampliamento, vi è bisogno della cooperazione di tutti; della Lube, del Comune, della Provincia,della Banche Marche e a mio avviso anche dei tifosi. Si, vi è bisogno anche dell'aiuto economico de tifosi. Per esempio se si aumentasse il costo dei biglietti di 2-3 euro come aiuto a pagare il mutuo per i lavori, credo che alla fine nessuno avrebbe da ridire e nell'arco di ogni stagione 25-30.000 si raccimolerebbero.
  • Pambianchi: “La Lube si accolli il mutuo”
    La società: “Proprio lui ci aveva rassicurato
    sulla realizzazione del Palas al Centro Fiere”

    204 - Mar 9, 2012 - 16:47 Vai al commento »
    Alla nostra città sarebbero necessarie molte cose, ad iniziare dalle strade, passando per le piscine ed arrivando ad una struttura polifunzionale. Qui' stiamo parlando di qualcosa di oggettivamente fattibile, non di demagoggia politica che ad ogni scadenza elettorale si ripresenta. Se non si è voluto ristrutturare il centro fiere o in generale sviluppare la vallata del Potenza con annessa struttura polifunzionale, quando ce ne erano le condizioni, figuriamoci ora. Guardate le piscine. Il mese è scaduto e ancora non si hanno risposte, ansi si continua a buttare soldi dalla finestra pagando un mutuo per niente.
    205 - Mar 9, 2012 - 11:52 Vai al commento »
    Innanzitutto ancora non e' chiara una cosa: il palazzetto deve essere fatto/ampliato per la comunita' maceratese, intesa come citta' e provincia. Avere una struttura di circa 4000 posti porterebbe solo benefici a tutti. Chi parte dal presupposto che avere una struttura adeguata serva solo alla Lube, mi spieghi a che cosa servono i palazzetti che sono a San Benedetto, P.S.Giorgio, Osimo, Jesi, Fabriano e Ancona. La possibilita' di avere una societa' sportiva che incalza per risolvere tale problema ( ovviamente per interessi diversi da quelli sopracitati ) è un'opportunità che va sfuttata. Il comune da 80.000 euro l'anno alla Lube per la gestione dell'impianto e se non ho capito male la società rinuncerebbe a tale contributo. Bene, mancano all'appello ancora 50.000 euro. Perchè non si va a bussare alla Banca Marche? Vorrà dire che il Palas non si chiamerà piu' Fontescodella,ma PalaBanca Marche. Quasi tutti i palazzetti d'Italia hanno associato il nome di uno sponsor. Si va bene, però se poi la Lube tra 10 anni non c'e' piu' il comune dovrebbe continuare a pagare un mutuo per niente. Se la Lube decidesse di andarsene o fallisse, ci sarebberro altre societa' sportive che attualmente aspettono solo quello per impadrinirsi del palazzetto, quindi si darebbe in gestione a queste condizioni fino alla fine del mutuo. Appena finito il mutuo ritornerebbe il contributo annuale alla societa' per la gestione dell'impianto. Poi un' altra cosa a proposito di soldi, perchè nessuno si indigna per i 300.000 euro buttati dalla finestra per interessi passivi pagati da tutti i cittadini per la vicenda legata al polo notatorio di fontescodella? Quello va bene? Qui' almeno ci sarebbe qualcosa di concreto, li stiamo pagando un mutuo per opere mai realizzati.
    206 - Mar 8, 2012 - 18:20 Vai al commento »
    L'avvocato Panbianchi, sembra sempre piu' coinvolto nelle scelte o non scelte amministrative che da trent'anni a questa parte hanno determinato il non sviluppo della citta'. In un precente articolo faceva appello a lasciar perdere il Palas e le piscine per concentrarsi sulla svincolo di San Claudio. Caro Panbianchi, li tiri fuori Lei i soldi per lo svincolo visto che non è stato il dottore ad ordinarle di sventrare tutta la vallata per costruirci insediamenti industriali dato che a Sforzacosta c'e' gia' una zona industriale dove con il nuovo svincolo che la società Quadrilatero costruira' a costo 0 ( zero ) per il Comune e quindi per i cittadini, fara' divenire quest'ultima area piu' appetibile. E' ora di finirla di anteporre sempre i propri interessi personali a quelli di tutta la comunita'. A me non me ne frega niente dello svincolo di San Claudio, mi interessa di piu' avere un palazzetto dello sport ed una piscina degni di un capoluogo di provincia che si rispetti.
  • TUTTI IN CAMPO PER LA LUBE
    Pronti i progetti per il Palas

    207 - Mar 5, 2012 - 12:34 Vai al commento »
    No so se vi fosse una correlazione tra la mega struttura di Pesaro ed il fallimento della squadra, ma mi risulta che parte dei soldi furono tirati fuori da privati tra cui la Banca Popolare dell'Adriatico ed infatti fino a poco tempo fa il Palas non si chiamava Adriatic Arena come ora, ma BPA. Anche con Banca Marche si potrebbe fare questo discorso e tramutare il nome  Fontescodella in Palas Banche Marche.
    208 - Mar 5, 2012 - 11:43 Vai al commento »
    Il discorso dell'ampliamento del palazzetto, deve essere scisso dal discorso Lube. Avere una struttura adeguata a manifestazioni sportive, culturali e canore, permetterebbe alla citta' di fare un salto di qualita', di farsi conoscere in maniera piu' incisiva, di ospitare nei suoi alberghi piu' persone non solo nella stagione lirica, ma tutto l'anno. Avere una adeguata struttura, permetterebbe anche di sbloccare il discorso centro fiere, dove nessun privato si accollera' mai la realizzazione di una struttura cosi' onerosa senza un'adeguto ritorno. Quindi ben vengano collaborazioni finanziarie con il privato ed istituti di credito, anche perche' solo cosi' si potranno realizzare strutture a vantaggio di tutti i cittadini. Il discorso fatto nei commenti precedenti che la struttura venga ampliata solo perche' c'e una societa' sportiva che rompe le scatole, è la riprova della mentalita' culturalmente rivolta a non guardare piu' in la del proprio naso, di navigare a vista, di non avere idea di cosa sia la programmazione e lo sviluppo, ma di cercare di risolvere i problemi solo quando si presentano, di fare le cose a " butta su " a fare i rattoppi e spendere molto di piu' di quanto non si sarebbe speso se le cose sarebbero state fatte pensando al futuro. Se non ci fossse stata la Lube? Guardare Ancona, please! Ha un palazzetto da 7000 posti dove vengono fatti continuamenti concerti e ospitate gare internazionali e la citta' non ha e non aveva neanche una squadra sortiva che giustificasse tale struttura, quando fu fatta.
  • Lube, la sconfitta più umiliante
    4-0 a Trento, addio Champions

    209 - Mar 1, 2012 - 22:47 Vai al commento »
    Partita pessima, sconfitta meritatissima.
  • “Basta prendere in giro la Lube”

    210 - Mar 1, 2012 - 18:45 Vai al commento »
    Come non essere d'accordo con Paolo Lamanna. Comunque ribadisco per l'ennesima volta che l'arma più potente per cambiare le cose siamo noi stessi con una matita nelle mani quando andiamo a votare.
  • Promozione, piccole alla riscossa

    211 - Mar 1, 2012 - 19:18 Vai al commento »
    Qualche anno fa c'era un ragazzo di 20 anni che giocava in promozione con la Settempeda e che in 2 anni ( 58 presenze) fece 52 gol. Quello si che era un fenomeno, ed il suo nome e' Christin Bucchi.
  • Centro Fiere e palasport a Villa Potenza
    Nessun impegno dall’amministrazione

    212 - Feb 29, 2012 - 10:20 Vai al commento »
    Punto primo, la prossima volta che si va a votare, se volete cambiare qualcosa ( in bene o in male non lo so, ma peggio di cosi'...) fate attenzione a dove mettete la crocetta. Guarda un'po ' cosa mi tocca dire, ma era molto meglio Meschini. Per il palasport, si deve andare a bussare alla Banca Delle Marche, come hanno fatto a Pesaro con la Banca Popolare dell'adriatico. Cosa? Alla Banche Marche interessano solo i nostri soldi? Bene, ognuno, privato o azienda minacci di chiudere il prorio conto, poi vediamo.
  • L’affondo della Lube: “Basta polemiche,
    il nuovo Palas non ci interessa più”

    213 - Feb 29, 2012 - 10:35 Vai al commento »
    Fatevi tutti un esame di coscenza; se al posto della Lube, in seria A ci sarebbe stata una squadra di calcio, con un campetto da 2500 posti, si sarebbe agito in eugual misura? Ci sarebbere state tutte queste polemiche e prese in giro? Io non credo proprio.
  • Sacchi: “La Giunta rinunci ai cellulari”

    214 - Feb 23, 2012 - 19:18 Vai al commento »
    Correva l'anno 1998, a Corridonia successe un pandemonio quando l'allora Sindaco Sandro Giustozzi chiese ai dipendenti comunali di restituire i soldi per le telefonate personali fatte a scrocco ai danni del Comune. Preferirei un'po' piu' di trasparenza che il solito populismo.
  • Volantinaggio contro il McDonald’s

    215 - Feb 23, 2012 - 11:04 Vai al commento »
    In molti casi, il no a tutto quello che si fa o si propone, è determinato da un bieco provincialismo, difficile da sradicare in questo territorio. Il Mc donald’s che sorgerà nel nuovo complesso commerciale, toglierà clienti solo a quello già esistente a Civitanova dove le feste di compleanno impazzano e per il resto toglierà dalle tasche qualche euro a chi, passando da quelle parti, andrà a mangiarsi un hamburger per dire "vado anche io al Mc donald’s" , dove, altrimenti, avrebbe tirato diritto con i suoi euro ancora in tasca.
  • Lube furiosa con gli arbitri
    Patron Giulianelli spara contro la Lega

    216 - Feb 20, 2012 - 12:18 Vai al commento »
    Il mio intervento non è per giudicare la sconfitta della partita, che nello sport ci può stare, ma la sconfitta del territorio e dei suoi politici. Avete notato alcuni sponsor impressi nelle magliette dell'Itas? No? Be ve li dico io; regione Trentino e città di Trento. Questa è la maggiore vittoria per la società ed il suo territorio e la peggior sconfitta per noi.
  • IL CASO CENTRO FIERE
    Tra presente, passato e futuro

    217 - Feb 16, 2012 - 18:01 Vai al commento »
    Il grosso problema della vallata del Potenza è rappresentato da non avere una via di collegamento diretta con l'autostrada. L'idea lanciata da Silenzi di costruire una superstrada che finisse nel nuovo casella autostradale di Potenza Picena ( a proposito, si fara' piu'?, quello di P.S. Elpidio è stato inagurato pochi mesi fa) ha trovato l'ostruzionismo politico preventivo di chi vuole spendere soldi pubblici per l'uscita di San Claudio favorendo oltre che se stesso ancora una volta la vallata del Chienti.
  • Dramma sul lavoro al Cosmari
    Macchina stacca un braccio a un operaio

    218 - Feb 15, 2012 - 12:17 Vai al commento »
    Voglio proprio vedere se, come dovrebbe accadere, il titolare ( a proposito, chi è il titolare del consorsizio? ) e il Responsabile del servizio di prevenzione e protezione verranno messi sotto torchio o visto che stiamo parlando del CONSMARI, tutto è permesso come i continui sforamenti di sostanze conceragene che escono dal camino dell'inceneritore senza che nessuno faccia niente.
  • “Stop alla puzza del Cosmari”

    219 - Feb 15, 2012 - 12:34 Vai al commento »
    La sitazione del Consmari, in maniera molto semplicistica è la seguente: il consorzio, è formato da tuttii comuni della provincia di Macerata, i quali quindi si prendono oneri e onori. Tale impianto è ormai obsoleto e nel raggio di pochi km si sono sviluppate molte zone residenziali, oltre ai campi coltivati che ci sono sempre stati. Il CONSMARI puzza, fa uscire dal suo camino sostanze cancerogene, ok la soluzione è quella di chiudere tutto oppure spendere diversi milione di euro per rimodernare l'impianto. La seconda ipotesi non la prendiamo neanche in considerazione, visto la penuria economica dei comuni, per quanto riguarda la prima, tutti si girano dall'altra parte, perchè spegnere l'impianto vorrebbe dire o tenersi l'immondizia a casa, o triplicare la già scandalosa TARSU, visto che qualche altro comune dovrebbe bruciare i nostri rifiuti e produrre compost.
  • Trenta giorni per dare una svolta
    alla vicenda “piscine di Fontescodella”

    220 - Mar 5, 2012 - 11:58 Vai al commento »
    31 Gennaio 2012... ....chiediamo che l’amministrazione si impegni a portare in Consiglio Comunale entro 30 giorni la soluzione promessa e prospettata pubblicamente dal Sindaco ..... Romano Carancini ha accolto con favore la mozione della minoranza.... 5 Marzo 2012..... qui' Huston, navicella spaziale pinocchio ci siete? no, non credo ci siano speranze, la passata nevicata avra' sicuramente distrutto i pochi neuroni che erano rimasti nella navicella ed ora la stessa con tutto l'equipaggio vaghera' nello spazio fino all'autodistruzione. Mettiamoci il cuore in pace.
    221 - Feb 24, 2012 - 10:34 Vai al commento »
    Si avvicina il giorno del giudizio.. -6...
    222 - Feb 23, 2012 - 22:32 Vai al commento »
    La cosa piu' divertente rileggendo l'articolo e' la seguente: "Ha espresso grande soddisfazione Fabio Pistarelli (Pdl) : « Oggi finalmente il limbo in cui la situazione era finita viene superato» Ah ah ah ....... branco di buffoni.
    223 - Feb 23, 2012 - 22:03 Vai al commento »
    Inizia il conto alla rovescia... -7...
    224 - Feb 3, 2012 - 10:10 Vai al commento »
    - 28.....
    225 - Feb 2, 2012 - 11:05 Vai al commento »
    -29......
    226 - Feb 1, 2012 - 12:14 Vai al commento »
    Si va bene ho capito, ma cosa succede se passano i trenta giorni e non si prende alcuna decisione? Già qualche settima fa il Sindaco aveva detto che entro 15 giorni si sarebbe risolta la questione ( mettendoci la faccia, parole sue ), come pure aveva detto che entro la settimana appena passata avrebbe presentato 3 proposte per l'ampliamento del palazzetto. Se la cosa vuole risultare seria e credibile, entro 30 giorni si deve risolvere la questione oppure tutti a casa.
  • Ampliamento del Palas: “La Provincia dice no, il Comune cosa fa?”

    227 - Gen 9, 2012 - 11:02 Vai al commento »
    Ancora non capisco perchè non si possa ricorrere al credito sportivo come avvenuto per i campi da calcio a Collevario.
  • “Non abbiamo ancora visto nessun progetto”
    La Lube riapre la ferita
    e incalza il Comune

    228 - Dic 23, 2011 - 18:03 Vai al commento »
    Questa mi sembra una storia infinita in cui non si capisce ancora chi dica la verità e chi no. Il comune dice che la società non vuole partecipare alle spese, la società di rimpiatto dice che è pronta ad accollarsi eventuali oneri, insomma, ci vuole tanto? Il costo per fare una cosa decente,( non solo per la LUBE ma per tutta Macerata) è di circa 2 milioni di euro, allora tu società fai i lavori ed io comune ogni anno ti un tot. per 20 anni in modo da rientrare con le spese, oppure io comune ti vendo tutto il palazzetto e poi ne fai ciò che te ne pare. Ancora una volta non ho capito perchè non si ricorre al credito sportivo o si scovino eventuali finanziamenti europei. Finchè ci saranno avvocati burocrati a governare non si andrà mai da nessuna parte.
  • “Non c’è alternativa al rigore”
    La politica sociale salva Carancini

    229 - Dic 23, 2011 - 11:46 Vai al commento »
    @ Cerasi vedi caro Cerasi, questo malcostume, tutt'altro che italiano, non solo declassa la persona che lo applica a livello di farabutto, ma lede anche la sua dignità. Non so proprio come certi personaggi e mi riferisco ad un discorso generale altrimenti qualcuno protrebbe prendersela a male, riescano la mattina a gurdarsi allo specchio o essere fieri verso i propri figli di quello che fanno. Purtroppo qualcuno accetta il patto con il diavolo e cioè quello di scambiare la sua dignità con il potere. Certo ognuno è libero di fare quello che vuole, ma non è accettabile in un Paese che si professa( in realtà solo a parole) libero e democratico, che questo venga fatto a discapito di terzi o comunque venga fatto a prescindere. Sono pienamente d'accordo quando dici: A parte che ho ancora il vomito per quello che riescono a dire. Non so se son peggio le balle, oppure le facce che riescono a fare.. mi sembra di ricordare vagamente un certo Ligabue?
    230 - Dic 23, 2011 - 10:55 Vai al commento »
    Su una cosa sono d'accordo con Carancini e cioè che l'opposizione dovrebbe proporre alternative. Fino ad ora non ho sentito nessuna alternativa valida per nessuna questione che sta animando i vari dibattiti, come le piscine, la Mattei-Pieve, il palas, la smea ecc... Servono persone altamente qualificate che sappiano come reperire soldi dalla comunità europea, altro che avvocati, quì servono economisti!
  • Giuliani: “La Lube merita una casa
    degna del proprio blasone”

    231 - Dic 22, 2011 - 16:31 Vai al commento »
    Chiedo per l'ennesima volta, perchè non si fa ricorso al credito sportivo come avvenuto per i campi di calcio in sintetico di collevario che ha coinvolto la società Maceratese calcio.
  • “L’amministrazione Carancini
    è un totale fallimento”
    Il Pdl attacca e fa il bilancio del 2011

    232 - Dic 20, 2011 - 23:04 Vai al commento »
    Mi scuso se si è sentto offeso, ma i fatti dimostrano quello che ho detto.
    233 - Dic 20, 2011 - 22:20 Vai al commento »
    Esatto tafaziamoci o meglio tafazzatevi voi che avete votato questi 4 avvocati da quattro soldi, sempre pronti a difendere i loro interessi. Pistarelli con la Menghi avrebbe potuto fare grandi cosi, invece ha sprecato una grande opportunità perchè Anna aveva una visione di covernance improntata verso il bene comune e non il bene di partito. Spero che nasca una forte lista civica senza l'appoggio di nessun partito politico che possa alle prossime elezioni vincere e governare in maniera seria e trasparente. Ora il momento è più propizio che mai, non sprecate questa opportunità.
    234 - Dic 20, 2011 - 19:26 Vai al commento »
    Sappiate che la colpa di tutto questo, non è della giunta Carancini, visto che è risaputa l'inettitudine di amministrare del centrosinistra maceratese, ma è la vostra. Quando avevate vinto le elezioni con Anna Menghi, invece di dare una spinta alla città e ne avevate la possibilità, avete preferito far arrivare il commissario prefettizio. Caro Pistarelli, ora non puoi fare la verginella, perchè è anche tuo il merito o demerito di aver fatto votare il meno peggio candidato sindaco e ancora oggi ne stiamo e ne state pagando le conseguenze. Ricordo, per chi non lo sapesse, che è grazie ad Anna Menghi che sono stati presi per i capelli i 63 miliardi delle vecchie lire per i piani di ricostruzione ed è grazie alla giunta Meschini che son stati sciupati con una galleria che è costata quasi il doppio di quello preventivato ed è grazie alla prosequzione della giunta Carancini che si sono volatilizzati nel nulla i soldi per la Mattei-Pieve.
  • Un progetto per rinnovare Collevario

    235 - Dic 19, 2011 - 18:02 Vai al commento »
    @Placido Munafo Prof. Placido Munafo', quello che sta facendo insieme alla sua associazione è qualcosa di assolutamente lodevole che trova in pieno il mio appoggio. Non e' stato il dottore ad ardinarglielo, come si dice, eppure, i progetti di riqualificazione che presenta danno speranza e fanno sognare una città migliore, una città libera dai soliti gufi che criticano tutto e tutti a prescindere, una città senza più quel muro invisibile di gomma che non permette più di respirare, di migliorare , di progettare e di sognare una grande città con una mentalità più aperta, con un modo di fare politica serio e responsabile, con qualcosa di bello da lasciare ai nostri figli. Grazie da parte di tutti quelli che sognano ancora che qualcosa puo' cambiare.
  • Nuovi progetti per il Palas di Fontescodella
    ma la Lube giocherà le finali altrove

    236 - Dic 21, 2011 - 11:44 Vai al commento »
    Invece di mettere le manine rosse, qualcuno sa dirmi perchè non si può ricorrere al credito sportivo per l'opera di ampliamento? La provincia dove è, latita in merito? Intanto la diocesi di Macerata-Tolentino-Recanati-Treia nella persona di Mos. Claudio Giuliadori ha stipulato in data 29 novembre 2011 una convenzione con l'istituto per il credito sportivo della durata triennale relativa al finanziamento per una somma di 5.000.000 di euro. Fondi che potranno essere utilizzati dalla Diocesi, Parrocchie ed enti collegati per opere di costruzione, ampliamento, ristrutturazione, completamento e messa a norma di impianti sportivi, acquisto di attrezzature sportive e anche per la realizzazione di opere di carattere culturale quali teatri, cinema parrocchiali, sale conferenze e biblioteche
    237 - Dic 21, 2011 - 9:42 Vai al commento »
    Scusate se dico un' eresia visto che sicuramente i nostri geni di amministratori ci avranno già pensato, ma non si può percorrere la strada fatta con i campi in sisntetico a collevario da parte della maceratese calcio?
    238 - Dic 20, 2011 - 11:39 Vai al commento »
    Cosa vogliamo pretendere da un consiglio comunale pieno zeppo di avvocati. Io non mi stupisco piu' di tanto, la deformazione professionale si fa sentire parecchio. Principi fondamentale per gli avvocati: - tirare la causa piu' a lungo possibile fino ad arrivare alla prescrizione se si ha anche solo il sentore di perdere - negare, sempre negare anche l'evidenza - dire tutto e il contrario di tutto - difendere anche l'indifendibile - prendere per il sedere Basta avvocati burocrati, vogliamo un consiglio comunale fatto di imprenditori, operai, commercianti, gente comune. Liste civiche svegliatevi, incominciate ora a progettare un grande e solo raggruppamento di persone che vogliono veramente cambiare qualcosa, un'alternativa valida per tutte quelle persone disgustate da questo modo di fare politica.
  • Castiglioni: “Stop alla Cittadella
    Sindaco, non abbia paura”

    239 - Dic 9, 2011 - 12:41 Vai al commento »
    Anche ammesso e non concesso che il comune acquisti l'area, poi cosa se ne fa? Se i soldi non ci sono ora, non ci saranno neanche dopo, quindi di che cosa stiamo parlando? Diciamo chiaramente come stanno le cose e cioè che si vuole fare un regalo al privato con soldi di tutti noi. Carancini e tutto il Pd, il mio voto come spero quello di tutta Macerata, la prossima volta lo vedrete con il cannocchiale. E voi dell'opposizione, invece di fare come i cani da "pajà" che abbaiano da lontano e poi scappano via, abbiate il coraggio di prendere decisioni forti e importanti se veramente volete cambiare qualcosa.
  • La strada Mattei-Pieve
    scompare dal bilancio

    240 - Nov 22, 2011 - 11:58 Vai al commento »
    Ancora non mi è chiara la vicenda del mancato introito della vicenda SMEA-CONSMARI. Ammesso e non concesso che la trattativa fosse stata a norma di legge, il CONSMARI poneva come condizione la rinuncia del ricorso al TAR, il quale a quanto si dice, verrà vinto dal Comune. L'introito della vendita sarebbe andato a coprire il buco che il Comune di Macerata ha con il CONSMARI, quindi alla fine dei conti non sarebbe rimasto niente. In quest'altro modo invece, si puo' continuare il ricorso e vendere le quote della SMEA al miglior offerente, facendo un doppio guadagno. Le cose stanno cosi' o no?
  • Trattativa Smea-Cosmari saltata
    Carancini: “Ci sono state azioni di boicottaggio”
    Pistarelli: “Sindaco irresponsabile”

    241 - Nov 18, 2011 - 12:04 Vai al commento »
    @matteo seccacini il Comune deve per legge disfarsi delle quote di società partecipate ( non so esattamente quante se ne possa tenere) e deve farlo tramite bando pubblico, come già spiegato sopra da enossam.
    242 - Nov 18, 2011 - 11:31 Vai al commento »
    Se ho capito bene la situazione è questa: Punto 1 se la SMEA viene ceduta tramite gara, il comune acquisisce in base alle sue quote circa 1.5 milioni di euro e altrettanti dal ricorso al TAR contro il CONSMARI. I lavoratori sono tutelati poichè devono venire assunti da chi si aggiudica la gara con buona pace di tutti. Punto 2 il Sindaco spinge per far acquistare ( a quanto pare non secondo i termini di legge ) la SMEA al CONSMARI a patto che si ritiri il ricorso al TAR, che non tutti i lavoratori vengano tutelati ( dirigenti con alto stipendio ) e che i soldi vinti dalla cessioni servino poi per pagare i buffi che il comune ha accumulato con tale struttura. Nel primo caso il comune si dovrebbe ritroverebbe con circa 3 milioni di euro in più, nel secondo, bene che vada, con niente. Giudicate un po voi....
  • Nulla di fatto tra Cosmari e Comune di Macerata per l’acquisizione di Smea

    243 - Nov 17, 2011 - 19:10 Vai al commento »
    Butto la un ipotesi, cioe' la SMEA viene inglobata nell' APM. Il ricorso al TAR contro il CONSMARI va avanti e da quanto ho capito dovrà rimborsare al comune intorno al 1.5 milioni. La raccolta differenziata parte a manetta e tutto quello che si puo' reciclare viene venduto( il CONSMARI nel 2010 ha realizzato piuì di 1 milione di euro ). Tutto quello che non si puo' reciclare viene trasformato in ecoballe anche esse vendibile per strutture del nord Italia o europee che producono energia dai rifiuti e che ne hanno disperata necessita'. Ci si sgancia del tutto dal CONSMARI, e si fanno continui esposti in procura per la puzza, oramai arrivata anche a Piediripa senza piu' paura di essere ricattati.
  • Ampliamento Palas Fontescodella: interrogazione del consigliere provinciale Cruciani

    244 - Nov 16, 2011 - 17:38 Vai al commento »
    Cosa dice il caro Capponi in proposito? Non aveva promesso aiuti da parte della provincia per l'ampliamento del palas in caso di vittoria? in caso di perdita invece, che fa latita? Perche' non sbandiera piu' i suo slogan " un palazzetto da sogno-un sogno di palazzetto", gioco ironico di parole riferito al centro sinistra e alle sue perenni promesse.
  • Convegno Val Potenza
    Scontro Carancini-Calafati

    245 - Nov 16, 2011 - 10:56 Vai al commento »
    Il problema principipale di tutta la vallata del Potenza, è rappresentato da una viabilità ferma a 50 anni fa, la quale non permette un'accesso diretto e rapido sia verso la costa direzione autostrada, sia verso Macerata. Non è un caso che la valle del Chienti sia piu' sviluppata industrialmente e turisticamente. Giulio Silenzi aveva buttato la come idea la prosecuzione dell'attuale bretella che passa dietro il centro fiere, fino al nuovo casello autostradale di Potenza Picena e aveva anche azzardato come recuperare i soldi per tale opera, idea subito criticata a piu' non posso di chi, magari ora, si lamenta per il sottosviluppo di quest' area.
  • Carbonari: “Piscine di Fontescodella,
    una questione da portare in Tribunale”

    246 - Nov 8, 2011 - 11:23 Vai al commento »
    Rivolgo la seguente domanda a qualsiasi avvocato che possa rispondermi in maniera serena senza conflitti di interesse: un semplice cittadino puo' portare la questione in tribunale o puo' rivolgersi alla corte dei conti per fermare questo sperpero di denaro pubblico? Puo' denunciare il Comune per palese mal gestione di soldi pubblici? Se la risposta è si, invito tutti quanti vogliono fermare questa barzelletta e far assumere ai nostri cari politici le proprie responsabilità, a formare insieme a me un gruppo di protesta per una immediata denucia a 360 gradi
  • Il centro storico verso la pedonalizzazione
    5 euro per l’ingresso in centro?

    247 - Nov 10, 2011 - 12:12 Vai al commento »
    Quando non si sa come affrontare un problema sopratutto per mancanza di capacità, la migliore cosa è rendersi umili e guardare come esempio a chi il problema l'ha risolto. Qualcuno dei nostri cari amministratori, ha mai messo il naso fuori casa? E' mai stato per esempio a Firenze? Il centro storico è completamente libero dalle auto, si cammina benissimo, ci sono una miriade di negozi e nessuno protesta, anzi sono tutti contenti. Questo perchè si è creato un sistema viario di trasporto pubblico che funziona, che permette di lasciare la macchina altrove ed arrivare in centro senza fatica. Io sono per la completa pedonalizzazione del centro, passa solamente chi deve fare carico e scarico e i residenti se hanno un garage dove riporre l'auto. Tutto questo ovviamente, dopo aver creato un parcheggio adeguato, come vicinanza, costi e attracchi meccanizzati. Sono sicuro che se al posto della auto parcheggiate ovunque, ci fossero fioriere, panchine, qualche fontana e delle luminare a luce bianca e no gialla camposanto come ora, il centro farebbe un salto di qualità notevole, con buona pace di tutti.
  • Lube-Modena: protesta bloccata
    Svolta per l’ampliamento del Palas

    248 - Nov 5, 2011 - 11:15 Vai al commento »
    Spero di sbagliarmi, ma da quanto leggo sopra la mia impressione è questa: il comune dichiara una capienza di 2700 posti attuali, contro gli effettivi 2100 seduti e 200 in piedi, altrimenti non si capisce perchè con Cuneo a 200/300 persone è stato negato il biglietto di ingresso se c'erano 2320 spettatori. Con questo escamotage servirebbero 800/900 posti per arrivare ai 3500 imposti dalla lega per poter disputare i play off. Se si vuol seguire questa strada, oltre a dichiarare il falso sull'effetiva capienza, visto che si arriverebbe a 3000 posti, si fa un operazione miope, volta a salvaguardare solo ed esclusivamente la società LUBE e non tutta la cittadinanza. Un progetto ben fatto, farebbe arrivare a 4000 posti effettivi la capienza con possibilità di di avere una struttura sfruttabile anche per grandi eventi sportivi e musicali. Una prima porcata è stata fatta con la sua miope costruzione, senza una visione piu' razionale, ma come contentino alla cittadinanza, speriamo che ora non si metta solo una toppa....
  • “A Macerata una piscina c’è
    ma non riesce ad accontentare tutti”

    249 - Ott 27, 2011 - 18:56 Vai al commento »
    Non vi sembra ridicolo che il Comune non abbia voluto tirare fuori 8.000 euro per i fuochi d'artificio della festa del Patrono, ma abbia pagato in questi anni circa 300.000 euro di interessi passivi per opere non ancora realizzate? Ma allora, in tempi nei quali si invoca la responsabilità civile dei giudici, perché non invocare anche quella dei nostri politici? C'è qualche avvocato, non legato alla politica locale, che possa valutare se vi sono le condizioni per una class action dei cittadini contro gli esponenti del comune che sacrificano denaro pubblico ai propri interessi di bottega? Forse di fronte alla prospettiva di dover sborsare di tasca propria diverse centinaia di migliaia di euro, qualche politico locale ci penserebbe due volte prima di prendere un mutuo e dopo anni non far partire ancora i lavori.
  • Lavori al Palas solo se…
    pagherà anche la Lube

    250 - Ott 27, 2011 - 12:04 Vai al commento »
    La domanda da fare ai nostri cari amministratori secondo me è la seguente: " è stato chiesto in maniera ufficiale alla socità LUBE se intende o meno partecipare alla spesa per l'ampliamanto e se si in quale misura? " Se non si chiarisce questo interrogativo è inutile stare a blatere e a perdere altro tempo.La spesa per fare un lavoro ben fatto, da come ho capito, si aggira intorno ai 2 miloni di euro, anche perchè altre strade come l'ottimizzazione dei posti, mi sembrano ridicole. Ora, quanto ci vuole a fare una proposta alla società su quanto intende e se intende mettere di tasca propria rispetto a questa cifra? Solo quando sarà chiarito questo punto si potrà andare avanti con tutto quello che ne consegue, come il rientro nel tempo di tale cifra e l'inizio o meno dei lavori.
  • “Basta puzze ! Vogliamo vivere”
    I residenti di Casette Verdini
    si rivolgono alla Procura

    251 - Ott 21, 2011 - 16:30 Vai al commento »
    Stessi disagi si hanno a Sforzacosta e di recente a Piediripa. E' ora di dire basta. Attiviamoci tutti per una class action contro il Consari e contro l'immobilismo dei politici che per anni hanno solo promesso di risolvere il problema, ma è tutto come sempre, anzi, molto peggio.
  • Il sindaco fissa obiettivi e scadenze
    “Ecco le cose da fare entro un anno”

    252 - Ott 20, 2011 - 12:25 Vai al commento »
    @Claudia Ammesso e non concesso che una delle priorità per Macerata sia il polo notatorio, secondo Lei quale sarebbero le priorità per questa città? Se ci sono molte famiglie che non arrivano a fine mese, è lo Stato che deve farsi carico di questa situazione, un comune ha il dovere di amministrare nel migliore modo possibile, no di trovare lavoro alle persone. Semmai dovrebbe creare situazione per agevolare aziende private nel mettere radici nel nostro territorio, anche se ad ogni possibile insediamento si dice sempre di no. Comunque ritornando alle piscine, le ricordo che siamo quasi arrivati a 300.000 euro di interessi passivi per il mutuo preso anni fa proprio per questo progetto e che stiamo pagando noi cittadini, quindi o si trova una soluzione nell'immediato o si restituisce tutto e si chiude questa storia.
  • Il Consiglio dice “no” ad una nuova scuola media a Macerata

    253 - Ott 18, 2011 - 11:25 Vai al commento »
    In questa vicenda ci sono più problematiche che vanno dalla non chiarezza del quadro normativo al mancato studio di reale necessità sia per il sito di Villa Potenza che per il numero di studenti. La programmazione di un nuovo istituto non può e non deve essere fatta in un lasso di tempo risicato, ne tantomeno, come spesso accade, protratto per anni. Intanto si potrebbe lavorare per recuperare le risorse economiche necessarie, come proposto da alcuni, affinche' nei prossimi mesi si abbia una chiara idea di fattibilità o meno. Non mi trovo d'accordo questa volta con Ivano Tacconi, qui' non credo che si tratti solo di paura del nuovo, ma anche di dove tagliare per reperire nuove risorse economiche. Comunque non sono dell'idea che maggiore è il numero di istituti e maggiore è il livello di offerta formativa, non credo che siano due cose che vanno a braccetto.
  • Tartarughe, iguana e un axoloti
    nel Museo di Scienze Naturali

    254 - Ott 19, 2011 - 10:36 Vai al commento »
    La locazione del museo, rende lo stesso poco conosciuto e visibile. integratelo a palazzo Bonaccorsi, visto che ci sono degli spazi vuoti e con i chiari di luna odierni, prevedo che rimarranno tali per lungo tempo.
  • Sono tre le priorità per Macerata

    255 - Ott 6, 2011 - 18:14 Vai al commento »
    Gentilissimo sig. Capponi, mi permetto, da comune cittadino, stanco di tutto la classe politica esistante in Italia e fermo nell’idea di azzeramento di tutti i partiti con la costituzione di sole liste civiche, di discutere con Lei punto per punto di quanto sopra scritto. Variante Mettei -La Pieve: costo complessivo dell’opera 11 milioni di euro, di cui 8.742.384,40 a carico del Comune di Macerata. Si, coinvolgiamo maggiormente la Regione, la Provincia e la Quadrilatero per far scendere questa cifra troppo gravosa per un comune come il nostro, ma se consideriamo che non si sono voluti spendere 8.000 euro per i fuochi d’artificio alla festa patronale, questa opera a meno che non sia costo 0 ( ZERO ) per il comune, non e’ possibile farla e faccio notare che Carancini ha costruito la sua campagna elettorale promettendo proprio il contrario. Nuova uscita della Superstrada a San Claudio: visto che al comune di Corridonia non interessa minimamente ( a mio avviso anche stupidamente, vista la vicinanza con l’ abazia di San Claudio ), per tale opera i soldini devono tirali fuori la Provincia ed il comune di Macerata, quindi siamo nelle stesse condizioni del punto n.1 2. Completamento dello snodo viario di Villa Potenza: opera viaria a mio avviso importantissama, decisa sotto l’amministrazione Silenzi, la quale aveva giustamente e in maniera lungimirante preso in considerazione un progetto piu’ ampio e ambizioso e cioe’ quello del proseguio fino al nuovo casello autostradale di Porto Potenza Picena con la creazione di una superstrada. Solo in questo modo tutta la vallata da Potenza diventerebbe appetibile industrialmente, fieristicamente e turisticamente. Destinazione Centro Fiere di Villa Potenza: a tutt’oggi il sindaco Carancini, non vuol rispondere sul perche’ anche se ci sono soggetti privati interessati, il bando stagna in comune Centro Storico, Università, Qualità della Città, Turismo, Cultura: Centro storico troppo desolante, con impalcaure da tutte le parti, luci serali a dir poco mortuarie troppa sporcizia, mancanza di arredo urbano ( a piazza Mazzini una bella fontana no? ), per la restante parte sono pienamente d’accordo con Lei. Palas: la cosa piu’ logica serebbe quella di coinvolgere al Lube nella maniera proposta da Marco Guzzini e prevedere una stuttura polivalente compresa nel bando del centro fiere, una struttura pensata in primis per convegni e concerti, con una capienza di almeno 6000 posti, altrimenti sarebbe solo un doppione del fontescodella che non avrebbe utilizzo. Il coinvolgimento del privato in questo momento socio economico e’ vitale, ma giustamente per avere bisogna dare qualcosa in cambio e cioe” creare condizioni per eventuali opportunita’ di guadagno. Io la vedo cosi’.
  • Graziano Pambianchi a ruota libera
    “Rinunciamo a piscine e palas
    e sospendiamo la Stagione lirica”

    256 - Ott 5, 2011 - 11:41 Vai al commento »
    Egregio dott. Franco Capponi, mi permetto, da comune cittadino, stanco di tutto la classe politica esistante in Italia e fermo nell'idea di azzeramento di tutti i partiti con la costituzione di sole liste civiche, di discutere con Lei punto per punto di quanto sopra scritto. Variante Mettei -La Pieve: costo complessivo dell'opera 11 milioni di euro, di cui 8.742.384,40 a carico del Comune di Macerata. Si, coinvolgiamo maggiormente la Regione, la Provincia e la Quadrilatero per far scendere questa cifra troppo gravosa per un comune come il nostro, ma se consideriamo che non si sono voluti spendere 8.000 euro per i fuochi d'artificio alla festa patronale, questa opera a meno che non sia costo 0 ( ZERO ) per il comune, non e' possibile farla e faccio notare che Carancini ha costruito la sua campagna elettorale promettendo proprio il contrario. Nuova uscita della Superstrada a San Claudio: visto che al comune di Corridonia non interessa minimamente ( a mio avviso anche stupidamente, vista la vicinanza con l' abazia di San Claudio ), per tale opera i soldini devono tirali fuori la Provincia ed il comune di Macerata, quindi siamo nelle stesse condizioni del punto n.1 2. Completamento dello snodo viario di Villa Potenza: opera viaria a mio avviso importantissama, decisa sotto l'amministrazione Silenzi, la quale aveva giustamente e in maniera lungimirante preso in considerazione un progetto piu' ampio e ambizioso e cioe' quello del proseguio fino al nuovo casello autostradale di Porto Potenza Picena con la creazione di una superstrada. Solo in questo modo tutta la vallata da Potenza diventerebbe appetibile industrialmente, fieristicamente e turisticamente. Destinazione Centro Fiere di Villa Potenza: a tutt'oggi il sindaco Carancini, non vuol rispondere sul perche' anche se ci sono soggetti privati interessati, il bando stagna in comune Centro Storico, Università, Qualità della Città, Turismo, Cultura: Centro storico troppo desolante, con impalcaure da tutte le parti, luci serali a dir poco mortuarie troppa sporcizia, mancanza di arredo urbano ( a piazza Mazzini una bella fontana no? ), per la restante parte sono pienamente d'accordo con Lei. Palas: la cosa piu' logica serebbe quella di coinvolgere al Lube nella maniera proposta da Marco Guzzini e prevedere una stuttura polivalente compresa nel bando del centro fiere, una struttura pensata in primis per convegni e concerti, con una capienza di almeno 6000 posti, altrimenti sarebbe solo un doppione del fontescodella che non avrebbe utilizzo. Il coinvolgimento del privato in questo momento socio economico e' vitale, ma giustamente per avere bisogna dare qualcosa in cambio e cioe'' creare condizioni per eventuali opportunita' di guadagno. Io la vedo cosi'.
    257 - Ott 1, 2011 - 17:28 Vai al commento »
    L’avvocato Pambianchi, volto noto della politica maceratese come esponente del Partito Repubblicano prima e del Pd ora dichiara in merito alla ristrutturazione del cantro fiere :Non capisco poi perché non viene ripreso il progetto di riqualificazione del Centro Fiere di Villa Potenza. Non costerebbe un soldo, anzi, con ogni probabilità consentirebbe al Comune di lucrare (non dimentichiamo che quando fu fatto il primo bando, ci fu la manifestazione di interesse di 5 gruppi imprenditoriali ed una società del nord prospettò un intervento per oltre 90 milioni di euro). Se a questo quesito non sa rispondere Lei visto che viene consideraato un noto esponente del PD figuriamici noi comuni cittadini cosa ne possiamo sapere di tutto lo zozzo che c'e ' dietro a questa vicenda.
  • “Meglio topi di fogna”, il Pdl in t-shirt
    Ma l’opposizione è divisa sul caso-Apm

    258 - Set 26, 2011 - 19:12 Vai al commento »
    Mamma mia quanto siete ridicoli e mi riferisco sia a destra che a sinistra. Invito a chi ha a cuore il futuro di questa città a formare una grande lista civica che faccia rimanere fuori dall'aula consiliare tutta questa immondizia.
  • I LUNGHI GIORNI DELLA VERIFICA
    Garufi, Mandrelli e Ricotta:
    “I cittadini non possono aspettare”

    259 - Set 14, 2011 - 11:43 Vai al commento »
    @ Filippo Davoli' per quanto mi rigurda, il fatto che indichi solo il mio nome e non il cognome che rimane puntato, va sotto quello che si definisce privacy e cioe' è il diritto alla riservatezza delle informazioni personali e della propria vita privata. Comunque visto che anche a Lei piace la proposta di una grande lista civica, perche' non iniziamo, insieme a chi condivide questa cosa, a proporre delle idee affinche' cio' si realizzi?
    260 - Set 14, 2011 - 10:44 Vai al commento »
    Avvocati, professori, letterati, burocrati e faccendieri. Questa e' la classe politica che tiene imbavagliata la citta' dove mancano persone del popolo come imprenditori, impiegati, artigiani, studenti e pensionati. Non si puo' governare una citta' dove gli interessi di partito e personali entrano in conflitto con quelli di tutto il popolo. In questo l'opposizione, ma piu' in particolare chi vuole cambiare questo sistema ha una grave colpa che è quella di rappresentare una voce in solitario. A mio avviso una grande lista civica senza l'appoggio di nessun partito sarebbe una grande cosa alle prossime elezioni, invece della spezzatino presentato alle ultime.
  • Confartigianato sulla Mattei – Pieve:
    “E’ fondamentale trovare le risorse”

    261 - Set 13, 2011 - 18:44 Vai al commento »
    Il discorso e' molto semplice, al Comune mancano dai 5 ai 6 milioni di euro per realizzare l'opera e difficilmente la sociatà Quadrilatero o la Provincia si fara' carico di tale somma. Per quanto riguarda l'aspetto di reperire risorse tralasciando investimenti infrastrutturali non strategici, be' se la Confartigianato sa quali opere viarie secondarie il Comune ha intenzione di fare, sarebbe cosa gradita farlo sapere anche alla popolazione, perchè a quanto mi risulta non ci sono. La somma che manca all'appello è bene ricordare che e' stata ingogliata dalla galleria dove dai 18 milioni di euro sottoscritti per la sua realizzazione, si e' arrivati a 25 senza che nessuno a tutt'oggi abbia dato una spiegazione plausibile per tale maggiore esborso, considerando anche i risultati....
  • Chiedilo direttamente al sindaco
    Carancini risponde ai cittadini

    262 - Set 7, 2011 - 16:54 Vai al commento »
    Domande al sindaco: - a che punto è il bando per il centro fiere, cosa c'è di diverso dal precente, partorito dalla ginta Meschini ( quindi suppongo anche da Lei), vi inserito nello stesso la realizzazione di un nuovo palazzetto? - dove sono finiti i soldi per la direttrice via Mattei-La Pieve ? - e' vero che il CIPE ha finanziato l'intervalliva di Macerata e se si sa quali sono i tempi di realizzo? - le piscine e l'ampliamento del palas vedranno mai la luce? - Quando partirà la raccolta differenziata anche a Macerata?
  • Blarasin: “L’uscita della Quadrilatero lungo la Carrareccia è la salvezza per il traffico di Piediripa”

    263 - Ago 5, 2011 - 15:26 Vai al commento »
    Qualcuno sa dirmi dove verificare se il Cipe ha finanziato l'uscita lungo la Carrarecia, visto che nei vari siti ufficiali c'è scritto che il progetto definitivo e' in corso di istruttoria interna?
  • Gli interrogativi di Guzzini e Conti sulle strutture sportive maceratesi

    264 - Lug 25, 2011 - 11:26 Vai al commento »
    Cari Fabio Massimo Conti e Marco Guzzini, potreste chiedere al Sindaco perchè il bando del centro fiere portato avanti dalla precedente amministrazione Meschini, quindi anche dallo stesso Carancini, visto che ci sono due ditte interessete a portarlo a termine ad oggi non e' piu' valido?
  • La Vigor Pollenza affida la panchina
    a Roberto Chiodi

    265 - Lug 20, 2011 - 17:38 Vai al commento »
    Ro.. ber.. to Chiodi facci un gol.... eh, bei tempi...
  • Via libera alla discarica di Fosso Mabiglia
    “Pronta per la prossima estate”

    266 - Lug 19, 2011 - 17:53 Vai al commento »
    Come mai il buon Capponi non dice niente? Daltronde era riuscito a sconfiggere Silenzi per una manciata di voti proprio sulla questione discarica, proponendo l'asso nella manica dopo la sua eventuale elezione, giurando e spergiurando che mai sarebbe stata fatta vicino Cingoli. Invece si e' prima perso un anno di tempo per non prendere nessuna decisione, visto che l'asso e' rimasto impigliato nella manica, poi si e' perso un'altro anno con il commissariamento ed ora fra un altro anno si ritorna alla soluzione originale. Meglio tardi che mai....
  • Il basket maceratese in crisi
    L’Abm rinuncia alla serie C

    267 - Lug 11, 2011 - 18:18 Vai al commento »
    AAA... cercasi presidente industriale al quale serva far girare soldi e sponsor ai quali servano importi fasulli da 1 a 4 in su per poter permettere ad una squadra di basket di C1 di poter disputare un campionato dignitoso e non di dover vendere il propripio titolo sportivo per 12.000 euro.
  • Viabilità alla rovescia
    Macerata perde la bussola

    268 - Giu 20, 2011 - 18:50 Vai al commento »
    @sirandrew Se permette le faccio io un esempio di strada piu' degradata e con la stessa, se non maggiore intensità di traffico, ed è quella di via San Francesco, cioè quella che passa per intenderci davanti alla chiesa dei Cappuccini, nel quartiere di Santa Lucia.
  • Sfumata l’ipotesi Villa Potenza
    Il Rugby Macerata è senza campo

    269 - Giu 12, 2011 - 15:34 Vai al commento »
    Dietro via Bruno Tano a Sforzacosta, vi una struttura recintata e tutto, dalle dimensioni di un campo da calcetto, abbbandonata a se stessa, Basterebbe ruoteare la rete di recinzione di 45 gradi, allungare la stessa per renderla piu' grande e tagliare l'erba, per poterla sfuttare al meglio. Qualcuno faccia un sopralluogo, non si sa mai, che con una piccola spesa si possa risolvere questo problema.
  • Iniziano i lavori lungo le mura
    A Macerata cambia la viabilità

    270 - Giu 5, 2011 - 21:05 Vai al commento »
    E’ l’inizio – afferma l’assessore ai Lavori pubblici, Luciano Pantanetti – di un intervento più generale che riguarda l’intero sistema viario della città. Spero veramente che sia cosi', poiche' ci sono alcune zone come via San Francesco all'altezza della Chiesa dei Cappuccini, veramente in condizioni pietose e anche qui' ogni giorno passano autobus urbani, extraurbani e camion, forse in misura anche superiore ai 12.000 veicoli giornalieri.
  • Urta un ramo e si ferma lungo le rotaie
    Treno bloccato a Sforzacosta

    271 - Giu 3, 2011 - 13:43 Vai al commento »
    Non so se l'articolo fa riferimento ad un altro episodio, ma ieri intorno alla stessa ora il treno proveniente da Fabriano, poco prima della stazione di Sforzacosta si e' dovuto fermare a causa di un manipolo di ragazzini che avevano messo sopra i binari dei rami e una piccola trave di legno. Appena il treno si stava avvicinando sono scappati augurando buon viaggio ai due dipendenti delle ferrovie che sono scesi per controllare gli eventuali danni. Poco dopo sono intervenuti i vigili del fuoco ed una pattuglia dei carabinieri. Questo e' quanto ho potuto vedere dal terrazzo di casa.
  • Macerata: dal 6 giugno al via i lavori di asfaltatura dei viali intorno alle mura e dei Giardini Diaz

    272 - Giu 1, 2011 - 22:45 Vai al commento »
    Caro assessore Pantanetti, le capita mai di passare per via San Franceso o fa percorsi alternativi? Il manto stradale sopratutto davanti alla chiesa dei Cappuccini è un totale disastro e anche quì come alle Mura ogni giorno passa il traffico pesante rappresentato da autobus urbani, extraurbani e camion, aumentato acora di più con l'apertura della galleria. Fino a quando gli abitanti del quaritere di Santa Lucia non si incazzeranno per bene con proteste come il blocco del traffico sistematico, come fecero a Villa Potenza, non sarete contenti. Ricordate che il limite di sopportazione sta per eseere superato....
  • Provincia: Carla Scipioni
    reintegrata al Settore Contabile
    Il Giudice ha accolto il suo ricorso

    273 - Mag 26, 2011 - 10:17 Vai al commento »
    @Tamara Sono pienamenta d'accordo con lei per quanto riguarda il settore privato, dove ogni titolare ha il diritto di prendere le decisioni che ritiene piu' opportune per la sua azienda, ma ritengo che in un settore pubblico, come in questo caso, i ruoli che si debbano ricoprire, per rendere un servizio al cittadino il migliore possibile, debbano essere riconosciuti per assoluta meritocrazia e non per interesse politico o per simpatie personali. La Scipioni, era stata lodata anche degli stessi membri della giunta Capponi, che ne avevano apprezzato pubblicamente le sue capacità come dirigente contabile, anche per i risultati raggiunti. Da qui' l'assurdo di trasferirlo in un settore a mio avviso quasi inutile con perdita di professionalita' in un posto cosi' delicato come quello contabile dove le competenze si acquisiscono con gli anni e non con un semplice passaggio di consegne. E' l'arroganza politica di chi sale al potere che non mi sta' bene e non la maggiore flessibilita' nel sottore pubblico. Saluti.
    274 - Mag 25, 2011 - 16:53 Vai al commento »
    @Rossano personalmente credo che Silenzi, pur nei suoi discutibili modi di fare, sia stato un buon amministratore capace di vedere oltre il suo naso, lanciando dei forti seganli per lo sviluppo dell'intera provincia, come l'idea della superstrata nella vallata del Potenza. Il nuovo ponte a Villa potenza, nonche' le migliorie viarie, alcune concluse da poco, sono state decise sotto il suo mandato, anche se ora Capponi le fa sue. Silenzi a mio avviso ha sbagliato nella precente campagna elettorale a non far demagogia, come invece ha fatto Capponi, per quanto riguarda la discarica a Cingoli. Il suo riferimento a pagare e' puramente politico, il mio e' econimico. Se un giudice ha dato ragione a alla Scipioni, con indennizzo per le spese da lei sostenute per il processo, a carico della Provincia, la mia domanda e' " su chi si rifara' la Provincia per recuperare tali soldi?" Risposta " su nessuno" . Troppo facile governare senza resonsabilita' con i soldi degli altri. @Tamara la questione e' piu' complessa di quello che si puo' pensare leggendo l'articolo. Sono d'accordissimo che non vi debbano essere caste di intoccabili, sopratutto di chi lavora nel pubblico, ma attenzione a non fare di tutta l'erba un fascio. Conosco persone che lavorano nel pubblico in maniera seria e responsabile e ne consco altre che invece se ne fregano. Quello che e' successo alla Scipioni, non si tratta di una lagnanza di chi non vuol schiodare il sedere dalla sedia per andare in un altro settore ad imparare cose nuove, ma di un declassamento professionale e non lo dico io, ma un giudice.
    275 - Mag 25, 2011 - 12:53 Vai al commento »
    @Rossano a mio avviso non si possono paragonare le due cose, se non in termini di esborso di soldi da parte del cittadino. In entrambi i casi un giudice ha stabilito che le decisioni prese in passato ledevano i diritti sia della Scipioni che di Gentilucci. La cosa su cui riflettere, sopratutto nel caso della Scipioni, visto che si tratto' di una cosa fortemente voluta, sta nell'arroganza della classe politica, piu' preoccupata ad avere un egemonia di potere, che amministrare nell'interesse comune. Quello che manca in Italia e' purtroppo la renponsabilita' civile e morale di chi amministra soldi pubblici senza dover dar conto in prima persona del loro utilizzo, molte volte anche scorretto. In entrambi i casi gli artefici degli errori ( voluti? ) stanno seduti comodamente al loro posto senza dovere rispondere minimamante di niente. Chi vuole aprire un nuovo cilclo politico e' su questo che deve puntare altrimenti rimane sempre la stessa sbobba.
    276 - Mag 24, 2011 - 22:15 Vai al commento »
    La storia nasce quando Capponi decide, su pressioni del suo fido Giustozzi, di rimpastare i dirigenti con la scusa di una maggiore efficenza in base alle competenze dedotte dai curriculum. In realta' e' solo un rimpasto politico per accapararsi i posti di potere e non per meritocrazia. Giustazzi si sceglie il posto migliore agli affari generali, mentre la Scipioni viene mandata alla cultura, settore molto nell'ombra e poco impegnativo. Il tribunale di Macerata accogliendo il ricorso della Scipioni mette in luce senza ombra di dubbio l'illegittimità del decreto. Peccato che l'indennizzo che dovrà pagare la Provincia, in definitiva sono soldi pubblici, cioe' di noi cittadini.
  • Sabato si inaugura la pista d’atletica
    dello stadio Helvia Recina

    277 - Mag 12, 2011 - 19:41 Vai al commento »
    Ohhh.... giusto in tempo per il pellegrinaggio...
  • Il sindaco Carancini e l’assessore Canesin
    a Roma per avere il campo da Hockey in città

    278 - Mag 8, 2011 - 18:02 Vai al commento »
    Per il sito si potrebbe prendere in considerazione la parte dietro via Bruno Tano a Sforzacosta, dove e' già presente una specie di campetto recintato, ma abbandonato a se stesso. La cosa servirebbe a rivitalizzare la zona e prendere esempio da Casette Verdini, che a poca distanza ha inagurato pochi mesi fa una bellissima pista di pattinaggio dove si svolgeranno a luglio i campionati italiani.
  • Pettinari e i progetti per Macerata:
    “La prima emergenza è la viabilità”

    279 - Apr 28, 2011 - 19:48 Vai al commento »
    Pettinari nelle sue dichiarazioni sta facendo pura demagogia. Che la viabilità fosse penosa lo si sa, ma sono di pertinenza comunale gli interventi sopra citati, come la tratta Mattei-la Pieve o la Villa Potenza-Montanello, per non parlare del centro fiere. Le piscine e lo stadio( ???? ) poi... . Forse qualcuno dovrebbe dire a Pettinari che sta correndo per le provinciali e non per le comunali.
  • Il bacino del basso Chienti
    tra i siti più inquinanti in Italia

    280 - Mar 26, 2011 - 21:31 Vai al commento »
    Le aziende del calzaturiero disseminate in queste zone, hanno per anni sversato nel Chienti sostanze tossiche inquinando tutto, senza che le amministrazioni locali facessero nulla, anzi si sono sempre tappati occhi e orecchie. Ora c'e chi piange lacrime di coccodrillo. Ipocriti!!!
  • Taglio del nastro
    per Energeticasa

    281 - Mar 26, 2011 - 13:50 Vai al commento »
    Nei 10 anni di amministrazione Meschini, Carancini dove era? Perche' il bando proposto dalla precedente amministrazione ed andato deserto piu' volte ora che ci sono soggetti interessati non e' piu' praticabile? O Carancini spiega a tutti i cittadini questa anomalia o mi viene da pensare che si vuole lasciare Macerata a livello di paese e non di citta' di provincia.
  • Partono i lavori
    per la rotatoria
    di via Pancalducci

    282 - Mar 19, 2011 - 14:12 Vai al commento »
    A quando invece la rotatoria in via Cincinelli? Per andare verso Piediripa, una persona che si trova in via Santa Chiara, dove dovrebbe passare, forse per Sforzacosta?
  • L’alleanza Pd-Udc
    nasce tra le polemiche

    283 - Mar 19, 2011 - 14:07 Vai al commento »
    La colpa e' solo di chi va tolto la zappa dalle mani.
  • Un trasloco rischia
    di far cadere
    la Giunta Carancini

    284 - Mar 12, 2011 - 19:24 Vai al commento »
    Facciamo in questo modo, lasciamo tutto come è ora, ed il mancato risparmio annuale di 40.000 euro a favore del comune verrà versato da Narciso Ricotta (PD), Massimiliano Bianchini (Pensare Macerata), Guido Garufi (Italia dei Valori), Michele Lattanzi (Comunisti Italiani), insieme al presidente della Commissione Ambiente e Territorio Luigi Carelli (PD).
  • Macerata: martedì nuova seduta
    per il Consiglio comunale

    285 - Mar 12, 2011 - 19:37 Vai al commento »
    Certo che a parte un paio di cose, come la trattativa-cosmari e lo spostamento degli uffici urbanistici, il resto e' proprio robbetta. Perchè nussuno parla delle due offerte che ci sono per la ristrutturazione del centro fiere con relativa costruzione del palazzatto della sport ed entrate di soldi freschi per il comune, con i quali ripianare i debiti del Cemaco? ( notizia riportata dal resto del carlino nel Dicembre 2010 ). Che avete paura o la cosa piu' importante di tutte sono le piscine da fare a qualsiasi costo con un ulteriore esborso per le tasche dei cittadini.
  • Segnali di ripresa
    dal Micam

    286 - Mar 12, 2011 - 20:40 Vai al commento »
    Il distretto calzaturiero cosi' come qualsiasi altro distretto produttivo, soffre moltissimo per il fatto di non essere competitivo rispetto ai paesi come la Cina. Competitività, parola che piace tanto a Della Valle e che applica in maniera perfetta verso i suoi fornitori, vol dire dare la stessa qualità ad un prezzo minore. Se gli articoli prodotti in Cina hanno una qualita' minore e costano meno, di quelli prodotti in Italia, dove è il vantaggio? A seconda di quale compero, pago il giusto, meno per quello di bassa qualita', di piu' per l'altro.Il vero problema e' come riuscire a competere con paesi dove un operaio costa 100 dollori tutto compreso, per non parlare della massiccia richiesta di materie prime. Nell'articolo si parla del mondo dell'accessoristica, in particolare delle suole.Essendo un mondo che conosco bene, dico solo che le materie prime come la gomma nel corso di un anno ha avuto un aumento compreso tra il 100% ed il 200% oltre alla scarsissima reperibilita'. Di questo passo se la situazione non cambiera' nei prossimi mesi la vedo non dura, ma drammatica per tutti, Della Valle compreso.
  • La Giunta approva il bilancio
    Macerata stringe la cinghia

    287 - Mar 6, 2011 - 13:07 Vai al commento »
    L'allegro modo di governare degli anni passati è finito, stiamo ora raccogliendo i frutti di quello che è stato seminato delle precedenti amministrazioni. Se quest'anno ci saranno 1,2 milioni di euro in meno di trasferimenti statali, credo che sarebbe ora di intrapendere scelte anche impopolari, non per far cassa, ma per risparmiare. Se la stagione lirica crea 400.000 euro di debito, serebbe il caso, cosi' come gestita, di non farla, se il cemaco ( centro macellazione territoriale ) crea solo debiti, sarebbee ora di prendere in considerazione una delle due proposte arrivate per la ristrutturazione del centro fiere, la quale grazie all'introito in denaro a favore del comune consentirebbe di porre fine a tale situazione debitoria, oltre che ad avere un centro fiere decente ed un palazzetto dello sport ( il resto del carlino dicembre 2010 ), se il comune ha dei locali inutilizzati, sarebbe il caso di ristrutturarli con un piccolo mutuo ( 300.000 euro ) che si estinguerebbe in pochi anni e non pagare l'affitto ai soliti amici a uffa.Se ci sono più di 250.000 euro di interessi passivi per un mutuo su piscine inesistenti, sarebbe il caso che qualcuno se ne assumesse la responsabilità invece di fare lo scaricabarile. Se c'é da tirare la cinghia, va bene, ma se una nave affonda, prima attappiamo la falla, poi, se non basta buttiamo a mare la mobilia, altrimenti la nave affonderà comunque,magari più in la, ma affonderà.
  • Piscine di Fontescodella
    “A giugno via ai lavori”

    288 - Feb 14, 2011 - 23:18 Vai al commento »
    Vorrei fare un appello a Riccardo Sacchi visto che considero uno dei pochi a porre domande e pretendere risposte da questa amministrazione ed e' quello di chiedere lumi sulla proposta di due ditte di mettere a posto il centro fiere con annessa costruzione del palazzetto. Grazie in anticipo.
  • ECOCAOS

    289 - Feb 10, 2011 - 22:46 Vai al commento »
    Se il problema a quanto sembra non è causato dalle vecchie auto diesel ( per le quali vi è la limitazione di traffico ) allora il provvedimento è inutile. L'unico modo per combattere le polveri sottili causate da traffico veicolare è quello di prendere di meno l'auto. Servono parcheggi gratis in periferia dove poter lasciare l'auto, associati ad un sistema soddisfacente di trasporto urbano. Visto che questa soluzione per l'amministrazione comunale è pura utopia, consiglio una cosa : niente limitazioni di traffico, ma lavaggio periodico delle strade più affollate. In questo modo le polveri verranno portate via e non si alzeranno al passaggio dei veicoli aleggiando nell'aria, sopratutto nei giorni di bel tempo. Questa è la soluzione più economica e meno lesiva per chi vuol continuare a vessare i cittadini con parcheggi a pagamento ovunque. Il conflitto di interessi è il vero problema dell'amministrazione.
  • Il lungomare nord
    si rifà il look

    290 - Feb 3, 2011 - 22:22 Vai al commento »
    Civitanova a differenza di Macerata è amministrata da persone che pensano ed agiscono da imprenditori e non da meri burocrati,( tra l'altro da quattro soldi ). Una città è come un azienda, per migliorarsi bisogna investire con criterio con visioni a lungo termine, eliminare gli sprechi ed ottimizzare al massimo quello che si ha. Chi amministra Macerata fa invece tutto il contrario. Fa un palazzetto da 2500 posti, tanto più grande che ci fai, l'arena sferistero anche quest'anno ha un buco di 350.000 euro, ma tanto che ci frega paga il cittadino, si pagano afitti a uffa quando con un piccolo mutuo che si estinguerebbe da solo nel giro di pochi anni si potrebbero ristrutturare ed usare locali del comune. A proposito di mutui, noi cittadini abbiamo già pagato 250.000 euro e rotti di interessi passivi su un mutuo fatto anni fa per l'inizio dei lavori delle famose piscine! e i debiti procurati dal cemaco? A proposito qualcuno sapeva che ci sono due proposte per ristrutturare il centro fiere con annesso palazzetto e un certo quantitativo di denaro per il comune e giustappunto quest'ulimo che fa? " adesso vediamo, troppo sempice così semmai ricominciamo da capo con un altro bando" Altro che nuova storia, questo è un degno proseguio della precedente. Comunque complimente agli amministratori di Civitanova.
  • L’ecozona è partita
    Ma le polveri sottili aumentano

    291 - Feb 3, 2011 - 21:41 Vai al commento »
    Per poter risolvere i problemi, bisogna pima capire di che cosa si sta parlando. L'inquinamento causato dalle polveri sottili, è dato, tra le altre cose, dalle automobili, le quali oltre ad emettere sostanze inquinanti dovute alla combustione, fanno vorticare nell'aria tutta una serie di microparticelle dannose alla salute. Ora l'unico modo per ridurre tale inquinamento è quello di far circolare molte meno auto e non limitare il traffico a poche o pochissime categorie. L'ecozona è una bufala che non porterà a niente così come è strutturata. Una cosa seria sarebbe creare delle zone "parcheggio" alle porte della città, cioè nelle frazioni, con dei bus navetta a metano che ogni quarto d'ora facciano avanti e indietro con il centro città. Quello che bisogna abbattere è l'inquinamanto pro capite e non l'inquinamento pro auto.
  • Altra sconfitta per l’Abm
    Bianchi al posto di Pagnanelli?

    292 - Feb 1, 2011 - 10:33 Vai al commento »
    Tanto per fare chiarezza, il vice Peretti non è stato poi tanto vice, visto che Pagnanelli fino ad ora ha prestato la faccia ed il patentino sia alla società che al "vice" il quale non può allenare in serie c in quanto non abilitato. Nonostante questo a tutti gli effetti ( sopratutto negativi ) è stato Peretti l'allenatore fno a prima della partita odierna. Con Pagnanelli, che di esperienza ne ha da vendere, la squadra ha reagito bene e solo all'ultimo tempo si è sciolta, ma le attenuanti non mancano visti gli infortuni e la panchina cortissima. Da segnalare infine il comportamento di alcuni spettatori, che seduti comodamente su delle belle sedie bianche richiamano i giocatori ( Domesi Michele ) per impartire ordini diversi da quelli dati dall'allenatore. Se siete così tanto bravi, perchè non ci andate voi a fare gli allenatori?
  • Che fine ha fatto la bretella di via Trento?

    293 - Gen 9, 2011 - 22:51 Vai al commento »
    Qualcuno mi sa dire perchè nel fare accordi con i privati, la pubblica amministrazione non si tuteli mettendo come vincolo che, prima mi fai la strada, il marciapiede o altro e lo fai fatto a regola d'arte, poi ti fai gli affari tuoi. Tutte le amministrazioni che si sono succedute invece hanno permesso solo una speculazione edilizia immonda senza che che cittadinanza avesse in cambio opere di urbanizzazioni decenti. Che cosa hanno dato i privati palazzinari, che hanno inondato di cemento la città, ai cittadini e che cosa hanno ricevuto i componenti della passata amministrazione in cambio?
    294 - Gen 9, 2011 - 15:03 Vai al commento »
    Se la domanda principiale del Sig. Gian Mario Maulo è " è la solita storia soprannominata ‘speculazione edilizia’ o ‘comincia una nuova storia’?", come risposta io personalmente propendo per la prima.
  • Le befane scendono a colpi di scopa
    dalla torre civica di Macerata

    295 - Gen 7, 2011 - 12:17 Vai al commento »
    A mio avviso, dei piccoli passi in avanti sono iniziati, da parte dell'amministrazione comunale, come questa bella manifestazione o come il capodanno in piazza, ma la strada da fare è ancora molta. Mettere a disposizioni bus navette collegate con parcheggi esterni al centro, come riportato dal Sig. Giovanni Cartechini, sarebbe stata un'ottima occasione sperimentale in previsione di future manifestazioni. Sicuramente chi, come il Sig. Filippo Vannucci, ha dei bambini piccoli in carrozzina, sarebbe stato ben lieto di lasciare l'auto, montare nel bus ed arrivare comodamente in centro o tutt'al più a Rampa Zara, senza girare a vuoto per un'ora. Sembra quasi che rendere più comodo l'accesso al centro sia visto in maniera negativa da molti, come quasi a voler sminuire l'importanza o la bellezza del centro stesso, come se più fatica si fa per arrivare in piazza, più risulta ambita, importante e bella.
  • E’ partita anche a Sforzacosta
    la raccolta differenziata

    296 - Gen 4, 2011 - 14:32 Vai al commento »
    La notte tra il 29 ed il 30 Dicembre, senza far saper niente a nessuno, la SMEA decide di togliere i cassoni di dimensioni più grandi per la raccolta differenziata e di porre al loro posto tutti minuscoli contenitori, sparsi per tutta Sforzacosta. Alla mattina ci siamo trovati tutti disorientati da questa novità, sopratutto chi, da Casette Verdini, veniva puntualmente ogni mattina a buttare l'indifferenziata nel nostro Comune. Comunque, armato di pazienza vado a leggere cassonetto per cassonetto cosa si può e cosa non si può buttare in ognuno, visto che il vademecum citato nell'articolo non si è mai visto. Ca...spita, mi sono detto, questi della SMEA si che hanno capito come si fa la differenziata, togliendo grandi cassoni per la raccolta dell'umido, plastica, carta, indifferenziata, alluminio e vetro, per metterne altri di ridotti dimensioni e raccogliere umido, plastica, carta, indifferenziata, alluminio e vetro, anche sa a onor di cronaca i raccoglitori dell'allumino e vetro sono rimasti quelli grandi. Ora mi chiedo, che cosa dovrebbe costringermi ad avere più accortezza nel fare la differenziata rispetto a prima? Questa funziona solo se le persone sono costrette a farla e ciò significa " ti vengo a prendere la spazzatura a casa e vedo quello che ci butti. Se ci sono cose che non devono esserci, ti faccio la multina".
  • Ufficiale: Andrea Armellini
    lascia la Maceratese

    297 - Dic 2, 2010 - 10:19 Vai al commento »
    Finalmente una buona notizia.
  • Sì alle energie rinnovabili
    Mobilitazione anche a Macerata

    298 - Dic 1, 2010 - 23:05 Vai al commento »
    Sono stato un allievo del Professore Redo Fusari quando 20 anni fa insegnava chimica al Pannaggi e già da allora, posso testimoniare, sosteneva con estrema convinzione che vi erano da trovare alternative al petrolio, perché il continuo riscaldamento globale negli anni a venire avrebbe provocato danni irreversibili. A molti può sembrare ridicolo che 1-1,5 gradi in più, possano causare danni irreparabili, eppure è così. Allora, negli anni novanta, l'unica alternativa al carbone e al petrolio era rappresentata dal nucleare, visto che le energie alternative come i pannelli solari e le pale eoliche erano ben lontane dall'essere adottate. Le cose in 20 anni sono notevolmente cambiate e puntare ora sul nucleare rappresenterebbe una scelta miope e autolesionistica ( come direbbe qualche alto prelato ).Le energie rinnovabili sono il futuro, ma necessitano una maggiore regolamentazione, visto che fino ad ora sono servite e viste come investimento remunerativo sopratutto per gruppi industriali come l'impianto che vuole realizzare la Merloni a Sarrociano. Speriamo che vengano adottate politiche veramente serie altrimenti sposteremo da una morte all'altra l'ambiente in cui viviamo.
  • Il Consiglio approva le variazioni di bilancio
    Ma restano le crepe nella maggioranza

    299 - Nov 30, 2010 - 11:34 Vai al commento »
    @ Gianfranco Cerasi Lei caro Cerasi è veramente esilerante e lo dico senza sarcasmo!
    300 - Nov 30, 2010 - 10:53 Vai al commento »
    Marco Blunno, assessore al Bilancio dice : "Sono poi state inserite tra le entrate... gli introiti provenienti dalle piscine comunali" Piscine al plurale? Di quali piscine sta parlando?
  • Paci: “Faremo 2 o 3 acquisti”
    Non preoccupa l’infortunio di Grcic

    301 - Nov 30, 2010 - 10:39 Vai al commento »
    Non conosco personalmente il presidente Paci, quindi non voglio giudicarlo, quello che mi permetto di dire e che nel calcio o più in generale nello sport, se si vogliono raggiungere alti livelli, bisogna prima di tutto organizzarsi in maniera imprenditoriale e non lasciare nulla al caso. Un paio di giorni fa è andato in onda un servizio sul Novara calcio, società che, partita con un progetto vero, è riuscita a porsi all'attenzione del calcio nazionale. Il gruppo dirigenziale, ha pianificato tutto quello che può far sviluppare lo sport ad alti livelli con la creazione di una cittadella sportiva, dove gli atleti trovano da dormire, da mangiare da studiare ( importantissimo ) e da allenarsi. Questo percorso, parito da lontano, ha fatto acquisire credibilità nel progetto. La forza, per le città di provincia, di entrare nel calcio che conta e rimanerci, dipende molto dal settore giovanile.Un ragazzo ( e anche la sua famiglia ), sarà più propenso a sceglire una società strutturata nella maniera sopracita rispetto ad una che improvvisa, senza avere ne un progetto, ne campi da calcio dove potersi allenare. Non sto giudicando nessuno, ci mancherebbe, ma se gli attuali dirigenti della maceratese fossero aiutati in primis dall'amministrazione cumunale e in secondis dai vari imprenditori del circondario, che pur di fare i presidenti accentratori, hanno squadrette sparse tra terza categoria e promozione, ne troverebbe beneficio non solo Macerata, ma mi permetto di dire tutta la Provincia. Comunque ancora grazie a tutta la dirigenza per quello che sta facendo.
  • Via libera per la rotatoria di via Pancalducci:
    l’opera definitiva sarà pronta a gennaio

    302 - Nov 29, 2010 - 10:24 Vai al commento »
    Per quanto riguarda la rotatoria da farsi in via Cincinelli e mi rifirisco solo a quella, l'unico vantaggio che porterà sarà quello di permettere, a chi vuole andare in direzione cimitero-Piediripa, di poter usufruire del ponte che collega il rione Santa Lucia con via Pancalducci e ritornare nelle condizioni per cui era stato costruito da più di 25 anni. Ora grazie alla giunta Meschini e a Marconi, non è più possible dato che all'incrocio tra via Santa Chiara e via San Francesco non è più possible svoltare a sinistra cosicchè per dirigersi veso Piediripa in sicurezza ci sarebbe da arrivare alla prina rotatoria utile, cioè quella in via Tucci ( strada che porta al palazzetto ). Chiedo scusa a tutti quelli che pensano che sono soldi buttati, ma i residenti di Santa Lucia grazie alla precente amministrazione sono diventati cittadini di serie C.
    303 - Nov 27, 2010 - 23:44 Vai al commento »
    @ Luigi Lauro il problema maggiore di immissione in via San Francesco è quello e forse sarà quello legato all'incrocio con la parte iniziale di via Rosetani, quella per intenderci vicino alla fontana. In questo caso, si potrebbero trovare soluzioni come la svolta obbligatoria a destra. Comunque prima di fasciarsi la testa vediamo cosa accadrà facendo magari una sperimentazione. Per quanto riguarda gli attraversamenti pedonali c'è un semaforo a chiamata posto tra via Santa Chiara e via San Francesco. A mio avviso tra due mali c'è da scegliere il minore. Resta ben inteso che l'unico modo per risolvere il problema traffico in questa zona sia rappresentato dalla bretella a cui fa riferimento Cerasi. Tutto il resto sono solo dei palliativi che alleviano il quotidiano caos, ma non lo tolgono.
    304 - Nov 27, 2010 - 21:00 Vai al commento »
    @ Cerasi Si è vero lo studio di fattibilità c'è, ma quello che manca sono i soldi, infatti, per attuare tale progetto, occorrono circa 30 milioni di euro ( stima fatta qualche anno fa. La rotatoria sicuramente non risolverà i problemi attuali di traffico nella zona, ma ( e lo dice uno che è da 35 anni che ci abita ) sicuramente non li peggiorerà.
    305 - Nov 27, 2010 - 16:31 Vai al commento »
    Non so sinceramente con quale faccia possa anche solo dire "A" l'ex ( fortunatamente ) vive-sindaco Marconi. La viabilità nel quartiere era già impossibile ed ora grazie all'assurdo senso di marcia siamo ritornati indietro di 30 anni. Per che non conosce la zona, riassumo brevemente la questione: Vi è un incrocio che collega via Santa Chiara, via San Franceso e via Rosetani. Tale incrocio è molto pericoloso perche' in via San Francesco è diretto tutto il traffico sia verso piediripa sia da piediripa con direzione galleria. Si è deciso, per rendere meno pericoloso l'incrocio di non far svoltare piu' le auto a sinistra alla fine di via santa Chaira e invertire il senso unico in Via Santa Lucia. Bene, anzi benissimo, ora sarebbe bastato fare una rotatoria in via Cincinelli, dove ora ci sono i semafori, per far si che che deve dirigersi verso Piediripa possa passare per il cavalcavia di Santa Lucia, invece no. Chi si ritrova alla fine di via Santa Chiara e non può ne andare diritto in via Rosetani, ne potersi dirigere verso piediripa. Una persona che parcheggia in via Santa Chiara che giro dovrebbe fare per andare per esempio verso Corso Cairoli o dove dovrebbe dirigersi per prendere la superstrada, forse a Sforzacosta? Marconi non avrà certo più i bidoni della spazzatura sotto casa ( visto che abita in via Santa Lucia ) dato che il camion per la raccolta con il nuovo senso unico non riesce a passare, ma almeno pensi anche per gli altri.
  • Mauro Giustozzi nominato
    Direttore amministrativo
    dell’Università

    306 - Nov 27, 2010 - 21:36 Vai al commento »
    - Segretario Ato 3 - Dirigente provinciale affari generali nonché capo dipartimento - Segretario generale della Provincia di Macerata durante il periodo di presidenza Capponi - Direttore amministrativo dell'università di Macerata Ao e che te voi magna tutto tu?
  • Raccolta differenziata
    in aumento a Macerata

    307 - Nov 26, 2010 - 22:34 Vai al commento »
    Quando sarà estesa, questa differenziata a tutto il territorio comunale? Inoltre perché non si posizionano anche i raccoglitori di olio alimentare esausto?
  • Interpellanza del Pdl
    sui ritardi per la piscina
    di Fontescodella

    308 - Nov 29, 2010 - 12:14 Vai al commento »
    Il motivo principale non sarà quello viario, però visto che le piscine dovrebbero sorgere a fontescodella, se non sbaglio sarebbero duvuti iniziare i lavori per la bretella con la pieve, agevolando sicuramente chi voleva usufruire della struttura. Le piscine, visto il progetto, sarebbero un vanto non solo a livello cittadino, ma provinciale quindi con un sistema viario decente, direzione Sforzacosta, potrebbero richiamare persone da Pollenza a Tolentino. Per sistema viario decente intendo anche il collegamento diretto pieve-superstrada. Se Macerata vuole crescere e avere un ruolo leader come città capoluogo di provincia, il comune deve incominciare a bussare sia in Ancona che a Roma perchè le briciole come i quasi 4 milioni di fondi Fas dati per la ristrutturazione di palazzo Menichelli ( mi sembra si chiami cosi')ci servono a ben poco ( e gli altri 240 milioni di euro per il periodo 2007-2013 chi se li so pappati?) Le strade mancano a Macerata, non i palazzi!!!!
    309 - Nov 28, 2010 - 16:08 Vai al commento »
    L'amministrazione dica chiaramente quanti soldi in più sta chiedendo il consorzio per iniziare i lavori. Visto il traccheggiare non saranno sicuramente pochi. Le cose sono due, se il comune è nella ragione, deve imporre per vie legali l'inizio dei lavori senza perdere altro tempo, se invece deve, giustamente, sborsare un'ulteriore somma di denaro, sarebbe il caso di ridimensionare il progetto,magari con la costruzione di due piscine invece che di tre. Si potrebbe lasciar in piedi quella olimpionica e quella scoperta per il periodo estivo.
    310 - Nov 26, 2010 - 22:48 Vai al commento »
    Le “problematiche estremamente complesse" sono rappresentate dal fatto che l'impresa che deve costruire e gestire le piscine si è resa conto che senza un sistema viario decente,gli unici a usufruire delle piscine saranno i cittadini di Macerata, quindi non basterebbero neanche 100 anni di gestione per rientrare con i costi. Questo tira e molla serve a sfinire tutti per mandare a gambe all'aria il tutto senza colpevoli.
  • Masino Ercoli: “Città della Pace
    è una definizione ridicola”

    311 - Nov 13, 2010 - 22:13 Vai al commento »
    Forse qualcosa si sta muovendo nel rendere partecipi i cittadini nelle decisioni politiche che riguardano tutta la comunità. Questo si stà rendendo possibile grazie a Cronache Maceratesi il quale oltre a fornire un'ottima informazione, da la possibilità a chiunque di esprimere un'opinione. La nostra classe politica ( alcuni consiglieri comunali sono degli assidui lettori e dispensatori di proposte )dovrebbe incominciare a prendere seriamente in considerazione la cosa, se, come dice il sindaco Carancini è "cominciata una nuova storia " Per quanto mi riguarda dico SI alla proposta di Macerata Città di (Padre) Matteo Ricci e dico NO ad una statua di 600000 euro, cifra, a mio avviso, se da destinarsi alla cultura, da investire per un suo museo. A proposito, si parla tanto di questa statua da posizionare di fronte alla biblioteca, ma quando finiranno sti pluriennali lavori ?
  • Non dimenticatevi
    di noi abitanti
    di Vallebona

    312 - Nov 14, 2010 - 17:36 Vai al commento »
    La viabilità in questo tratto di strada è molto critica, visto che stiamo parlando di un accesso principale alla città. Faccio delle proposte che a mio avviso potrebbero essere prese in considerazione: - rilevare, se possibile, l'area dove è presente una centralina ENEL in disuso da decenni, bonificando la zona con la formazione di un parcheggio aperto a vantaggio sia cimitero che di un allagamento stradale. - piccola rotatoria con l'incrocio per la strada che porta alla chiesa delle Vergini, in modo tale che chi esce da vallebona sia obbligato a svoltare a destra e possa agevolmente immettersi nel traffico, senza mettere in pericolo se stessi e gli altri, come purtroppo accade ora. - bisogna assolutamente ritornare a parlare della strada nord e di un suo completamento.
  • Chiamiamola città di Matteo Ricci

    313 - Nov 12, 2010 - 22:19 Vai al commento »
    Sono d'accordissimo con l'idea di cambiare l'assurdo appellativo Macerata città della pace ( semmai era più sensato dire PER LA PACE ) con Macerata città di Matteo Ricci.
  • Ciaffi: “Il Comune farà le sue scelte
    aspettando tempi migliori”

    314 - Nov 12, 2010 - 23:02 Vai al commento »
    @alex stecca C'hai proprio rajò...
  • Monumento a Ricci, favorevoli e contrari
    Pizzichini: “Occasione da non perdere”
    SEL: “Basta con i mecenatismi”

    315 - Nov 9, 2010 - 23:33 Vai al commento »
    Qualcuno sa dirmi quali sono state le occasioni che la città troppe volte si è lasciata sfuggire,che non sarebbero costate nulla o poco alle casse cittadine e che avrebbero dato lustro sia in termini turistici che di indotto? Quando si parla in generale e mai nello specifico è perchè si vuole avere ragione in ogni caso.
  • La rotatoria di via Pancalducci raddoppia
    Pantanetti: “Un mutuo per renderla definitiva”

    316 - Nov 8, 2010 - 17:54 Vai al commento »
    Amen...
  • Maceratese: confronto squadra-dirigenza
    per decidere il futuro di Pierantoni

    317 - Nov 8, 2010 - 17:52 Vai al commento »
    Sauro Trillini sarebbe un'ottima scelta.
  • A Fabriano un’altra beffa
    Maceratese sconfitta 2-1

    318 - Nov 7, 2010 - 20:35 Vai al commento »
    Ora è chiaro a tutti cosa la società intendeva quando ha dichiarato che si può credere nella PROMOZIONE.
  • Come sopravvivere
    senza la statua
    a Matteo Ricci?

    319 - Nov 8, 2010 - 12:16 Vai al commento »
    Ok,ok, hai ragione. Io dico però che siano 10, 100 0 1000 l'idea di fondo che ho lanciato non cambia. Se si trovano sponsor per la stagione lirica, quest'anno incentrata proprio su questo argomento, non si possono trovare anche per una statua, visto, se vogliamo, che si tratta di un'appendice ai festeggiamenti ricciani?
    320 - Nov 8, 2010 - 10:34 Vai al commento »
    Lancio un'idea per tutti coloro che credono che questa statua sarà vitale per dare visibilità e quindi turismo a Macerata: i 100.000 euro che il comune dovrebbe mettere per l'opera, perchè non li va a ragranellare con degli sponsor, cioè aziende le quali fanno della visibilità la loro arma. A compimento della statua, per un certo periodo, diciamo un anno, vicino alla statua si potrebbe mettere una targhetta con scritto " la statua è stata realizzata in collaborazione con...." 100.000 euro spalmati in 5-6 aziende non credo siano difficili da reperire.
  • Il vescovo Giuliodori:
    “La statua di Matteo Ricci
    deve essere fatta”

    321 - Nov 5, 2010 - 21:51 Vai al commento »
    Non vorrei che Macerata si rivelasse ancora una volta miope e non pronta alle grandi imprese.... Una statua sarebbe una grande impresa? Una grande impresa sarebbe riuscire a togliere l'impalcatura e riaprire la chiesa di San Filippo, quella, per intenderci, che si trova alla fine di Corso della Repubblica, chiusa dopo il sisma del 1998. Si batta per questo caro Monsignor Giuladori e alla fine del suo mandato, in caso di esito positivo di sicuro ci sarà spazio anche per una statua in suo ricordo.
  • L’odissea delle piscine di Fontescodella
    Birrozzi: “L’amministrazione comunale
    sta valutando le nuove ipotesi”

    322 - Nov 7, 2010 - 15:17 Vai al commento »
    Solita storia, la classe politica volutamente presa per il collo da imprenditori che dettano legge. Ce li dovete fà stà, no come accaduto in passato per esempio per via Trento che dopo aver fatto i loro porci comodi non hanno portato avanti la riqualificazione della schiera di casette con i cessi in bella vista! Tirate fuori le pa@@e!
  • La Maceratese si affida a una donna:
    Maria Francesca Tardella nuovo d.g.

    323 - Nov 3, 2010 - 22:21 Vai al commento »
    Un sincero augurio di buon lavoro a chi entra per la prima volta o a chi già lo è stato, a far parte di questa gloriosa società.
  • Una scala mobile
    nella Macerata del futuro

    324 - Nov 2, 2010 - 23:08 Vai al commento »
    Lasciando da parte il bilancio ingessato,il problema più grande sarà far superare il trauma che molti maceratesi avranno a tale notizia.... da fastidio il lumacone, figuriamoci delle scale mobili che arrivano fino al centro. Non sia mai che a Macerata si cambi qualcosa. Per quanto mi riguarda reputo che sia un'ottima idea e voglio dire al Sindaco di continuare su questa strada di rinnovamento il quale però non sia solo teorico, ma anche pratico. PS: Carancini inizi con cose fattibili, cambiando le orrende lampade mortuarie per Corso della Repubblica e faccia illuminare di luce colorata i nostri bellissimi monumenti. Ricordi LUCE E COLORI portano allegia.
  • Basket, Abm ko 85-74 con Montegranaro
    dopo un tempo supplementare

    325 - Nov 1, 2010 - 15:22 Vai al commento »
    Gara bella ed equilibrata con folta rappresentanza di pubblico. La maggiore esperienza della squadra ospite, nonchè alcuni decisioni arbitrali molto discutibili, hanno influito nel risultato finale della paritita.La squadra di casa è apparsa sottotono nei tiri liberi e ha peccato di una difesa troppo altalenante. Filibè, falli allenà un'pò di più nei tiri liberi a sti ragazzi che comunque sono piaciti a tutti visti gli applausi finali.
  • “Pierantoni non è in discussione”
    Paci ripone fiducia nel mister

    326 - Ott 26, 2010 - 23:38 Vai al commento »
    Caro presidente Paci, guardiamo in faccia la realtà. Armellini non ha ritrovato quella seconda giovinezza come accadde al grandissimo Sergio Spuri, la difesa è un colabrodo per non parlare di un centrocampo inesistente. Il vero problema resta comunque a mio avviso la mancanza totale di schemi di gioco e forse la non coesione dello spogliatoio. Un bravo allenatore è colui che anche non avendo dei fenomeni, riesce a sopperire alle mancanze tecniche con lo spirito combattivo, la grinta, la carica, cosa fondamentale tra l'altro in queste categorie. Non lo dico in malafede, ma credo che Pierantoni non sia ancora pronto per fare l'allenatore in questa categoria.
  • Cingolana-Tolentino ad alto rischio
    Sarà chiuso il settore ospiti

    327 - Ott 5, 2010 - 21:30 Vai al commento »
    Questa è la più grande stupidaggine che abbia mai sentito da 35 anni a questa parte.
  • Inaugurato il Tolentino Retail Park

    328 - Ott 1, 2010 - 21:45 Vai al commento »
    Mi piacerebbe sapere chi ha stimato che questo nuovo centro commerciale ha un bacino di utenza pari 122.000 abitanti! Cioè, fatemi capire, si è stimato che quasi un terzo della popolazione dell'intera provincia vada a fare acquisti in questo centro? Ve lo dico io come andrà a finire tra un paio d'anni e cioè rimarranno in piedi il supermercato ed la multisala cinematografica, mentre si verranno a creare vuoti negli altri spazi, con scritto affittasi. Basta con queste megastrutture, riscopriamo il piacere di fare spese nei nostri centri urbani, dai nostri commercianti che ci trattano come persone e non come numeri. A chi si sente entusiata di questa nuova struttura dico solo che è un illuso, non capisce che è solo un ulteriore passo verso una globalizzaione totale e una mano tesa verso chi ci impone mentalmente cosa mangiare, come vestisi, che cellulare avere. A tutto questo dico grazie,no.
  • Scoperta maxi evasione fiscale
    con mente operativa a Civitanova

    329 - Set 29, 2010 - 19:14 Vai al commento »
    Non vedo il perchè di tanto clamore, visto che gli Imprenditori ( si ,quelli con la I maiuscola) sopratutto del settore calzaturiero, piangono piangono e intanto pensano a come sottrarre soldi al fisco. Questa maxi evasione è solo la conferma di ciò.
  • Maceratese, rinforzo di lusso
    Tesserato l’ex Palermo Testa

    330 - Set 27, 2010 - 22:14 Vai al commento »
    Resta comunque il problema di un centrocampo traballante. Un plauso alla società per gli sforzi che sta facendo, tenendo conto che i debiti pregressi si sono rilevati più pesanti del previsto e un grazie a tutti i tifosi che non mollano mai e si ritrovano ogni domenica a gridare FORZA RATA.
  • Via Pancalducci
    Rotatoria al via

    331 - Set 28, 2010 - 10:32 Vai al commento »
    In quel punto, per snellire il traffico, la rotatoria deve essere per forza realizzata a doppia corsia, altrimente non serve a niente. Non capisco proprio perchè si devano fare sempre le cose in maniera superficiale, ma si sa, probabilmente,i favoritismi nelle assunzione delle aministrazioni pubbliche portano a questo.
  • Scontro sulla rotatoria
    a forma di otto a Corridonia

    332 - Set 26, 2010 - 16:19 Vai al commento »
    Probabilmente le cose stanno così: - per quanto riguarda lo svincono di San Claudio al Comune di Corridonia non importa assolutamente dare il proprio contributo economico per realizzarlo, poichè crede che sia più un problema di Macerata quindi " fatelo voi con i vostri soldi e quelli della Provincia, noi per migliorare la viabilità all'igresso della superstrada abbiamo il progetto esecutivo dell'ANAS senza spendere una lira". - la rotatoria non si può fare perchè la competenza è dell'ANAS la quale se ha deciso di spendere 10 volte tanto per realizzare un uscita a "otto", un motivo ci sarà, ma a noi poveri mortali non è dato sapere. - Il progetto della Quadrilatero sulle intervallive e più specificatamente quello Macerata Est-Sforzacosta, è solo sulla carta e come si legge dal sito della Quadrilatero il progetto definitivo è in corso di istruttoria interna ( oramai da qualche anno )cioè non ci sono i soldi, quindi se ne riparlerà tra qualche decennio.
  • Sferisterio: i conti tornano?
    Luci e ombre
    fra i numeri dell’associazione

    333 - Set 26, 2010 - 12:42 Vai al commento »
    Sono pienamente d'accordo con Guido Garufi per un allargamento al privato. Lo Sferisterio deve esere sfruttato come traino economico-turistico per tutta la comunità maceratese, produrre ricchezza, oltre che fine a se stesso, anche con l'indotto ( alberghi, bar ristoranti,pizzerie ecc..). Non mi sembra che questo sia mai accaduto per lo meno nella storia recente. Fino ad ora la comunità maceratese ha solo sentito parlare di debiti fuori controllo, mutui su mutui per ripianare bilanci disastrosi, soldi di tutti noi utilizzati per far ridere certi personaggi come la Ricciarelli... Mi chiedo se non ci fosse stato lo Sferisterio a Macerata, quanti soldi in più avrebbe avuto la nostra comunità per completare le opere viarie attese da decenni. Ad essere sinceri credo che comunque si sarebbe trovato un altro modo per sciupare denaro pubblico...
  • Una brutta Maceratese
    esce sconfitta da Centobuchi

    334 - Set 19, 2010 - 16:48 Vai al commento »
    Certo, sempre forza Macertese, ma obbiettivamente questa squadra per disputare un campionato ad alti livelli avrebbe bisogno di 2 o 3 innesti di un certo peso, sopratutto a centrocampo, praticamente inesistente. Comunque un grazie a tutti coloro che stanno cercando di risanare la società per creare basi solide per il futuro.
  • Le contraddizioni del Suap Giorgini

    335 - Set 20, 2010 - 12:16 Vai al commento »
    @Guido Garufi Grazie finalmente un 'po di chiarezza in questo marasma politico maceratese!
    336 - Set 19, 2010 - 20:59 Vai al commento »
    @ antonio antonio Forse non mi sono espresso bene, ma la mia domanda è semplice:l'area Valleverde è tutelata da un vincolo paesaggistico o possono insediarsi capannoni per attività produttive e commerciali? Nel caso la risposta sia la prima non vedo il perchè di tanto baccano, nel caso sia la seconda non vedo il perchè di tanto baccano!
    337 - Set 19, 2010 - 16:23 Vai al commento »
    Scusate a tutti, ma a me non è chiara una cosa; qualche anno fa il comune di Macerata individua nella frazione di Piediripa, insieme alla già esistente area P.I.P. di Peschiera anche la parte vicino a San Claudio denominata Valleverde per nuovi insediamenti produttivi. Già allora questa cosa venne presentata dalla giunta Meschini con molta enfasi per i benefici che avrebbe portato, sia in campo occupazionale che economico per il territorio. Nel corso degli anni le critiche più feroci sono state rivolte ai ritardi nell'attuazione di tale progetto. Ora non si capisce più se i vari comitati, nati a tutela dell'ambiente, siano contrari all'isediamento Giorgini in quanto classificata come industria insalubre ( che di per se non vuol dire assolutamente nulla )o siano contrari a qualsiasi insediamento produttivo o commerciale. Se non ci fosse stata la ditta Giorgini, ma altre ditte non isalubri, si sarebbe scatenato tutto questo putiferio?
Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy