Cesa rilancia Pettinari:
“Dal Pdl solo insulti”

Il segretario nazionale dell'Udc ha inaugurato il quartier generale di Piediripa. Sabato arriva Casini, poi Franceschini, la Bindi e D'Alema.
- caricamento letture

pettinari-cesa-piediripa1-300x199

di Mattteo Zallocco

Per la terza volta nel giro di un mese Lorenzo Cesa, segretario nazionale dell’Udc, è arrivato a Macerata per l’inaugurazione della sede elettorale di Antonio Pettinari, in  via Annibali a Piediripa, a pochi metri di distanza dal quartier generale di Franco Capponi. Assente “per altri impegni” all’incontro pubblico tra i candidati presidenti organizzato ieri sera dalle associazioni ambientaliste all’agriturismo Valeriani, Pettinari si è detto molto fiducioso in vista delle elezioni del 15 e 16 maggio. “In questa campagna elettorale stiamo incontrando più gente possibile per far conoscere i nostri programmi”. Fatto sta che al confronto di ieri sera lui non c’era e il suo posto è stato preso dal candidato consigliere dell’Udc Paolo Cotognini che si è seduto a fianco di Acquaroli, Capponi, Gentilucci e Marangoni per leggere le risposte di Pettinari sulle questioni ambientaliste. Risposte che saranno pubblicate da Cronache Maceratesi nei prossimi giorni.

pettinari-cesa-piediripa11-300x199
Stamattina Pettinari è apparso sicuro di sè: “Non posso non denunciare il degrado di questa campagna elettorale caratterizzata da forti attacchi e polemiche di esponenti nazionali del Pdl. E’ evidente che sono ormai alla frutta, in uno schieramento in cui convivono La Destra, Lega Nord e Fiamma Tricolore che fanno a gara per chi sta più a destra. Noi invece abbiamo voluto riunire le forze moderate e presentare un progetto chiaro che prenda sempre più le distanze dal berlusconismo. Tutti i nostri alleati stanno facendo una campagna elettorale seria, basata sui programmi e senza alzare i toni”.
Sulla stessa lunghezza d’onda il pensiero ddi Lorenzo Cesa: “La nostra è un’alleanza fatta di uomini e programmi e non come gli altri che stanno parlando di falsi problemi, urlando e sbraitando”. Il riferimento è al Pdl: “Cicchitto dovrebbe essere più accorto quando parla di Forlani che ha rappresentato un esempio di serietà e concretezza. Il Pdl sa solo insultare. Vigileremo poi sui 16 milioni di euro promessi dal ministro Fitto. Rinnovo il mio sostegno ad una persona straordinaria – aggiunge Cesa – qual è Pettinari, per noi è un punto di orgoglio averlo come candidato in questa splendida provincia. Sono sicuro che porteremo a casa un grande risultato e che Pettinari guiderà questa Provincia e inizierà subito a fare grandi infrastrutture”. Presenti all’incontro anche i segretari regionale e provinciale del Pd, Palmiro Ucchielli e Roberto Broccolo, e il segretario provinciale dell’Udc Maria Berenice Mariani, oltre a Giulio Silenzi, Adriano Ciaffi e molti candidati consiglieri.

pettinari-cesa-piediripa2-300x199
Intanto sono attesi altri big per sostenere Antonio Pettinari. Sabato (7 maggio) tornerà il leader dell’Udc Pierferdinando Casini (alle 15 sarà all’Antico Uiliveto di Porto Potenza Picena, alle 17 è atteso a Civitanova, alle 18.30 a Porto Recanati, alle 20.30 a Grottaccia di Cingoli).
Per quanto riguarda il Pd stasera l’ex ministro Giuseppe Fioroni sarà al ristorante “Briciole di pollicino” di Casette Verdini; domani (mercoledi 4 maggio), il circolo Pd di Montecassiano organizza un incontro a Sambucheto, presso il centro civico alle ore 18.30, per discutere dei problemi e delle prospettive relative al problema dell’alluvione. Saranno presenti Gian Mario Spacca, Presidente della Regione Marche e Antonio Pettinari.

pettinari-cesa-piediripa3-300x199
Sabato 7 sarà la volta di Oriano Giovannelli (ore 21 a Potenza Picena) e Albertina Soliani (ore 19 a San Severino). Domenica arriverà Dario Franceschini, presidente del gruppo del Pd alla Camera, atteso all’Abbadia di Fiastra  per una cena alle 20.30 e un comizio. Lunedì 9 sarà la volta di Paolo Gentiloni (ore 21 a Corridonia) e dell’onorevole Vannucci (ore 21 a San Ginesio). Martedì 10 Marina Sereni (vice presidente del gruppo del Pd alla Camera) sarà alle 21 a Belforte. Mercoledì 11 Rosy Bindi (presidente nazionale del Partito Democratico) incontrerà gli elettori a Morrovalle (ore 15), Camerino (ore 16), Castelraimondo (16,45) e San Severino (17.30).
Giovedì 12 chiusura con Massimo D’Alema atteso alle 21 per un comizio in piazza a Tolentino.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X