Il mercato si chiude
senza grandi colpi

CALCIO, I MOVIMENTI DI DICEMBRE - D'ora in avanti le società potranno tesserare solo giocatori svincolati
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Rudy-Natali

Il portiere Rudy Natali approda al Potenza Picena

di Andrea Busiello

Il mercato dei dilettanti si è chiuso nel tardo pomeriggio odierno (ore 19) e non ha lasciato grandi sorprese. Vediamo campionato per campionato e squadra per squadra cosa è mutato. Va ricordato che d’ora in avanti sarà possibile tesserare solo atleti svincolati ed ogni momento sarà quello buono per mettere nero su bianco.

RECANATESE – La truppa di mister Omiccioli si è rinforzata con l’arrivo del difensore partnopeo Commitante, preceduto da quello diell’attaccante Voinea mentre in uscita è andato al Chiesanuova il giovane Roccetti.

CIVITANOVESE – Dopo l’addio a Palumbo (passato all’Ebolitana) dovrebbe approdare alla corte del neo mister Morganti Giuseppe Bugiolacchi (svincolatosi dall’Elpidiense), centravanti di consumata esperienza che saprà dare il giusto peso all’attacco di una squadra in grande difficoltà di classifica. Ha lasciato Civitanova anche il difensore Gentile.

MACERATESE – La Maceratese ha un pò rivoluzionato la sua fisionomia prendendo Gigli dalla Cingolana, Leopardi dalla Recanatese e Bonsignore dal Messina ed ha svincolato Armellini, Croceri, Cardinali e Ramadori. Al momento, in seno al club biancorosso, si sta allenando con il gruppo il portiere Pandolfi che essendo svincolato potrebbe essere tesserato da un momento all’altro. Se capitasse l’occasione sarebbe utile prendere anche un altro centrocampista.

TOLENTINO – Poche mosse a Tolentino dove se n’è andato alla Cingolana il portiere Giulietti ed è arrivato dalla Sangiustese l’estremo Schena. In aggiunta era arrivato a stagione in corso il centravanti Melchiorri.

CORRIDONIA – La compagine di mister Ciarlantini non ha fatto nessuna mossa in entrata, in uscita Natali è andato al Potenza Picena, Amaolo all’Osimana e Tommaso Trobbiani è svincolato.

CINGOLANA – La compagine di mister Mazzaferro si è indebolita molto dopo questa sessione di mercato avendo perso Carca, Gigli, Piccini, Mazzi e Gambadori. In entrata è arrivato il solo Giulietti.

SANGIUSTESE – I soldi non ci sono e la  Sangiustese andrà avanti con una squadra di under come successo domenica scorsa a Tolentino. Oggi sono stati svincolati gli ultimi sette “big” rimasti: Gentili, Adami (in prova all’Ancona), Forgione, Lo Mele, Carelli, Troli e Tacconi.
Il centrocampista Angelini si è trasferito al Porto d’Ascoli, Bagalini e l’esterno De Reggi sono passati alla Fermana, il portiere Schena al Tolentino, il mediano Avallone in Prima Categoria al Servigliano, il difensore Pianese al Chieti Scalo, l’attaccante Carlini in prestito al Santa Maria Apparente (Prima Categoria).
Sono arrivati il portiere classe ’86 Patrich Luciani (già in rossoblù qualche anno fa) dal Montesanpietrangeli (Prima Categoria) e il centrocampista classe ’89 Augusto Coppini che non trovava spazio nel Montegranaro. In questo periodo la società resterà cercherà di completare la rosa con qualche giocatore svincolato, pescando tra quelli delle categorie inferiori. Sono rimasti i giovani scesi in campo a Tolentino (Palmieri, Coccia, De Santis, Temperini, Recchi, Saniola, Atitallah, Ledda, Lattanzi, Guardiani, Curzi, Montanari, Ciucci e Scotucci) e gli attaccanti Allegretti e Muzi, domenica scorsa assenti per infortunio. Per mister Marcaccio mandare in campo un undici competivo per l’Eccellenza è una missione quasi impossibile.

PROMOZIONE – La mossa più importante l’ha senza dubbio messa a segno il Potenza Picena che ha tesserato il portiere Rudy Natali, a Trodica arrivano Nobili e Catini a rinforzare l’organico della truppa di mister Bugiolacchi. In uscita dalla Vis Macerata si segnalano Tomassini e Scoponi. A spasso ed in cerca di squadra c’è il portiere Malizia, in uscita dal Potenza Picena.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X