Alessandro Salvucci fa tredici
Pokerissimo per Robur e Colbuccaro

IL PUNTO SUL CAMPIONATO DI TERZA CATEGORIA
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
SALVUCCI

Il centravanti del Rione Pace Alessandro Salvucci

di Luigi Labombarda

Mancano solo 180 minuti al giro di boa della Terza categoria e forse già sabato prossimo avremo i primi campioni d’inverno. Persiste il vantaggio di due punti del Rione Pace sulla Sefrense nel girone G, mentre aumenta a 4 punti quello del San Girio (girone I) su Real Montecò e R.M. Civitanova. La situazione in vetta al girone H resta sospesa, in attesa delle decisioni del Giudice Sportivo in merito alla partita Nuova Pausula-Visso. In questo turno di campionato sono stati segnati 61 gol distribuiti nelle 20 gare completate (10 vittorie casalinghe, 7 esterne e 3 pareggi). Torna lo 0-0 (in San Marone-Real Citanò) che mancava dalla 4° giornata (accadde in Vigor Montecosaro-Nuova Libertas). Andiamo a vedere la situazione dei tre raggruppamenti maceratesi.

Nel girone G il Rione Pace s’impone 3-1 nel derby con il Real Macerata: dopo il vantaggio di Marconi, nella ripresa ribaltato il risultato grazie soprattutto all’apporto dei nuovi arrivi Nardi (ex Telusiano) e Leonardo Centioni (ex Cluentina, subito in gol). Per Salvucci tredicesimo gol in campionato. La Sefrense non ha grossi problemi nel superare l’Accademia Montefano e restare in scia, sempre inseguita dall’Abbadiense che a sua volta batte per 2-1 i diretti rivali in zona playoff dell’Amatori Appignano; con lo stesso risultato vince anche il Macerata 1921 (sull’Esanatoglia) e si porta a 19 punti proprio alla pari dei mobilieri. Terza vittoria consecutiva della Robur, che dilaga a San Severino con le doppiette di Monti e Angiolani e la marcatura di Ranzuglia, mentre torna a vincere il Pioraco (successo che mancava dalla terza giornata). Completa il quadro il successo del Fabiani Matelica sulla Nova Camers per 3-0.

All’82’ minuto la Nuova Pausula, penultima nel girone H, stava vincendo con una rete di Ciccioli sulla capolista Visso quando si spegne l’impianto di illuminazione dell’Enaoli di Corridonia. Cosa deciderà la giustizia sportiva? Intanto l’Avis Ripe San Ginesio non ne approfitta e pareggia con una coriacea Nuova Mogliano (in serie positiva da quattro turni), mentre il Morrovalle fa bottino pieno in casa del Borgo Mogliano e accorcia momentaneamente le distanze dalla vetta. Cade in casa, dopo 7 risultati utili, il Real Molino: la vittoria del Montemilone a Monte San Giusto è firmata dalla doppietta di Maccari. Sonante cinquina del Colbuccaro a Sarnano (altri due gol per Munteanu, arrivato a 8 centri personali), mentre un rigore di Ramoni nel recupero finale decide il successo del Pian di Pieca sul CSKA Corridonia. Torna alla vittoria la Colmuranese (2-0) sul San Marco Petriolo, lentamente risucchiato verso il fondo della graduatoria.

Il Borgo Montelupone ci prova a rendere la gara difficile alla capolista del girone I San Girio ma la squadra del neo tecnico Attili deve dar strada ai potentini che allungano su Real Montecò e R.M. Civitanova. E’ proprio lo scontro tra queste due formazioni il match più interessante del raggruppamento, con gli ospiti montecosaresi che si impongono per 2-1 grazie anche alla nona rete (su punizione) di Luciani. Partita divertente anche tra United e Vigor Montecosaro, con gli ospiti che, nonostante l’inferiorità numerica (rosso a Gattafoni nel primo quarto d’ora di gara) passano in vantaggio e subiscono il pari di Michele De Santis solo al 90’. La doppietta di Esposito determina la vittoria per 2-1 della Nuova Libertas su La Saetta, e con lo stesso risultato vince anche il redivivo San Giuseppe sulla Nuova Picena. Finisce 0-0 tra San Marone e Real Citanò mentre il Maranello supera per 3-2 il fanalino di coda Video Shop.

IL PERSONAGGIO DELLA SETTIMANA: Leonardo Centioni (Rione Pace). Uno dei protagonisti della cavalcata della Cluentina fino in Prima categoria, nelle scorse stagioni, torna in Terza ed è subito decisivo: un autentico lusso per questa serie.

IL TOP 11:
1- Pepa (Borgo Mogliano)
2- Angelomè (Real Montecò)
3- Ranzuglia (Robur Macerata)
4- Gasparrini (Avis Ripe San Ginesio)
5- Ceresani (Pian di Pieca)
6- Raschia (Colbuccaro)
7- Maccari (Montemilone)
8- Tarulli Fabio (Nuova Mogliano)
9- Emiliani (Maranello)
10- Minoliti (Vigor Montecosaro)
11- Esposito (Nuova Libertas)
All. Ripari (Real Montecò)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X