Nova Camers da copertina
In quattro a punteggio pieno

IL PUNTO SUL CAMPIONATO DI TERZA CATEGORIA
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

Il portiere dell'Avis Ripe San Ginesio Caproli

di Luigi Labombarda

Una poltrona per due: è il film che sta andando in scena nel girone H di Terza categoria, dove Morrovalle e Visso si contendono la vetta, mentre negli altri due raggruppamenti resistono a punteggio pieno Sefrense e United Civitanova. Questo ha detto il campo dopo la quarta giornata che, tra risultati inattesi e prime gioie, comincia a delineare le gerarchie dei gironi maceratesi. Record di gol, ben 70 (di cui 28 nel solo girone G), ed equilibrio nella distribuzione dei risultati: 9 successi casalinghi, 9 vittorie esterne e 3 pareggi (tra cui l’unico 0-0 tra Vigor Montecosaro e N. Libertas). Cade l’imbattibilità difensiva di San Girio, pertanto Morrovalle e Sefrense restano ancora con lo zero alla voce gol subiti; con l’exploit di venerdì sera, è ora il Rione Pace ad avere il miglior attacco (12 gol). Vediamo nel dettaglio la situazione dei gironi.

Copertina nel girone G alla Nova Camers, che stoppa il M.R. Pioraco nel posticipo domenicale e porta a casa l’intera posta. Ne approfitta la Sefrense che non sbaglia un colpo e conquista tre pesantissimi punti su un campo difficile come quello di Matelica: decide una rete di Grelloni. La Fabiani non demerita ma questi punti persi per strada cominciano a pesare sulla classifica. A due punti dalla capolista c’è ora il Rione Pace, vittorioso nel pazzo derby con la Robur: avanti 4-0, rimette in corsa i roburini con due autoreti! Chiuderà poi sul 5-3. Prima vittoria per il Real Macerata, un sofferto 3-2 con il fanalino di coda Accademia Montefano, mentre il Macerata 1921 vince a San Severino, tornando al successo dopo due turni. L’Amatori Appignano regola agevolmente lo Sforzacosta grazie alla doppietta di Pioni, l’Abbadiense invece ne fa quattro all’Esanatoglia, cui non basta la rete in apertura di bomber Zampini.

Il centrocampista del Real Macerata Marcelli

Il big-match del girone H andato in scena a Petriolo ha confermato ulteriormente la forza del Visso: tre i palloni messi alle spalle di Cinti, tra cui quello del solito Remigi, mentre non basta Camacci a risollevare i rossoblu di Ginobili. I tre punti di Morrovalle portano invece la firma di Christian Berdini e lasciano la Colmuranese in fondo al gruppo con un solo punto. Prova a tenere il ritmo delle due battistrada l’Avis Ripe S.Ginesio, che conquista la vittoria in casa del CSKA: sugli scudi il portiere ginesino Caproli, che para un rigore ai biancoverdi di Corridonia. Anche Montemilone resta in scia con i suoi 7 punti, regolando per 3-1 una Nuova Pausula troppo timorosa. Festeggia i primi punti il Real Molino che batte 3-2 un Colbuccaro a due facce (vittorioso in casa, perdente fuori); prima vittoria anche per la Nuova Mogliano (D’Avino ancora a segno) sulla Vigor Sarnano. Finisce 2-2 invece tra Pian di Pieca e Borgo Mogliano: partita equilibrata che non poteva che finire in pareggio.

Il San Girio trova solo un punto nella tana del Maranello: Emiliani, per la formazione civitanovese, replica al vantaggio di Simonacci e così ne approfitta lo United, ora capolista solitario del girone I. La squadra allenata da Perini si impone sul Real Montecò grazie alla rete di Sbrascini e adesso guarda tutti dall’alto. Sorprende il misero 0-0 della Vigor Montecosaro, mentre la Nuova Picena si sbarazza facilmente di Video Shop grazie alle doppiette di Pepa e Grimaldi. Succede tutto nel primo tempo tra Real Citanò e La Saetta: il vantaggio ospite di Cognigni viene ribaltato dalla doppietta di Basso e dal gol di Marini. Chiudono il quadro due vittorie fuori casa, il 2-1 del Real Muscolina sul San Giuseppe (terzo posto in classifica per i ragazzi di Corallini) e il 2-0 del Borgo Montelupone sul San Marone.

Nel prossimo turno spicca il match al vertice del girone G tra Sefrense e Rione Pace, altre gare interessanti sono Visso-Montemilone (girone H) e il derby civitanovese Real Muscolina-United (girone I).

IL PERSONAGGIO DELLA SETTIMANA: Dominici (Nova Camers). Per una formazione comprimaria come quella camerte, battere la prima della classe è una piccola soddisfazione. Il protagonista è Dominici, autore della doppietta decisiva che stende Pioraco.

IL TOP 11 DEL CAMPIONATO DI TERZA CATEGORIA:
1-    Caproli (Avis Ripe San Ginesio)
2-    Basso (Real Citanò)
3-    Tartabini (Il Borgo Montelupone)
4-    Marcelli (Real Macerata)
5-    Basso (Nuova Mogliano)
6-    Calamante (Abbadiense)
7-    Grimaldi (Nuova Picena)
8-    Trinchieri (Rione Pace)
9-    Costantini (Real Molino)
10-    Maccari (Montemilone)
11-    Dominici (Nova Camers)
All. Corallini (R.M. Civitanova)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X