Maceratese-Biagio Nazzaro,
sfida decisiva per la salvezza

Potacqui: "Per vincere abbiamo bisogno del calore dei nostri tifosi"
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

Potacqui

di Andrea Busiello

A quattro giornate dalla fine del torneo d’Eccellenza la sfida tra Maceratese e Biagio Nazzaro, in programma domenica alle ore 16 all’Helvia Recina, risulta essere decisiva per entrambe le formazioni. Ambedue appaiate a quota 39 sono un punto avanti la soglia che delimita la zona play out. Inutile sottolineare che la squadra che vince questo confronto si tira fuori, mentre chi lo perde si troverebbe con un piede nella fossa; un pari sarebbe deleterio per tutte e due le squadre ma lascerebbe comunque aperte le porte della salvezza. Con l’esterno Gigi Potacqui (nella foto) abbiamo analizzato lo stato attuale della Maceratese e lo stesso giocatore ha espresso la sua opinione per battere la compagine biagiotta.

Potacqui, domenica all’Helvia Recina una sfida non adatta ai deboli di cuore…

“Vero, concordo. Credo che soprattutto per i tifosi più attaccati questa partita vale tanto; tra noi giocatori c’è tanta voglia di far bene perchè abbiamo tutte le capacità di salvarci. Nella mia testa non esiste che andiamo a fare i play out”.

Ci si gioca un’intera stagione…

“Si, sappiamo che questa partita è la partita dell’anno e non possiamo sbagliarla. In queste settimane ci siamo allenati bene e la squadra la vedo in salute anche se il primo caldo ci ha creato qualche problema; domenica dobbiamo giocare per ottenere la vittoria”.

Che squadra è la Biagio Nazzaro?

“Sinceramente non la conosco perchè all’andata non c’ero ma da come ne hanno parlato i compagni ed il mister si tratta di una squadra tenace e compatta che ha in Gualtieri il suo terminale migliore in attacco; nel complesso si tratta di una squadra di buon livello ed anche loro ovviamente si giocheranno gran parte della stagione”.

Sarà decisiva la spinta del pubblico: si aspetta un Helvia Recina carico per questo crocevia della stagione?

“Spero che ci sia una cornice di pubblico importante. A me personalmente il pubblico mi dà una carica incredibile e soprattutto ci può dare una grande mano ad essere meno timorosi; la mia speranza è che domenica ci sia uno stadio gremito per spingerci alla vittoria”.

Quanti punti servono in queste ultime quattro gare di campionato per ottenere la salvezza?

“Credo che con 5-6 punti ci dovremmo salvare. E’ inutile stare a sottolineare che la partita che vale tutta la stagione è con la Biagio Nazzaro; qual ora riuscissimo a vincerla saremmo davvero ad un ottimo punto anche perchè giocheremmo con maggiore fiducia le restanti sfide”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X