Lube, nuovo stabilimento a Treia.
Darà lavoro ad oltre 50 persone

ECONOMIA - Investimento di 40 milioni per la realizzazione di una nuova unità produttiva, vicina a quella esistente, dedicata all’ideazione, alla produzione e alla spedizione di mobili per il mercato estero. In fase di ultimazione il magazzino automatico. Visita del governatore Acquaroli e del senatore Castelli. Il 2023 è iniziato con un +5%

- caricamento letture
lube-stabilimenti-treia1-650x488

L’ultimazione dei lavori del magazzino automatico. Nell’area verde a sinistra sorgerà nuovo stabilimento

Visita del presidente della Regione Marche, Francesco Acquaroli, e del senatore  Guido Castelli, commissario per la ricostruzione nella sede del Gruppo Lube, a Treia.

Lo rende nota l’azienda attraverso una nota in cui annuncia un investimento da 40 milioni di euro per un nuovo stabilimento che porterà a 50 nuovi assunzioni, oltre all’ultimazione del nuovo magazzino automatico (nelle foto), investimento di 32 milioni. 

“Un incontro con la proprietà e la direzione della storica azienda marchigiana per parlare di Made in Italy in un contesto molto particolare per la nostra economia, in cui il Gruppo Lube continua ad essere vicino ai consumatori rispondendo prima all’inflazione con politiche di “Abbassaprezzo” e ora al trend dei tassi di interesse in aumento con un’iniziativa che prevede finanziamenti a interessi zero. Azioni concrete che vogliono dare un segnale forte all’economia e al mondo politico oltre che far sentire la propria vicinanza alla clientela.
Per il Gruppo Lube il 2023 è iniziato con un andamento positivo. Nei primi due mesi l’azienda ha registrato un +5% rispetto allo stesso periodo del 2022, un anno importantissimo dal punto di vista commerciale ed economico che ha visto il fatturato crescere del 10% ed arrivare a 272 mln di euro, contestualmente all’apertura del 600imo store monomarca ad insegna Lube e Creo.

Il governatore Acquaroli e il senatore Castelli nella visita aziendale hanno sottolineato il ruolo trainante di Lube come leader nel mercato e negli investimenti, avendo dato luogo negli anni ad una politica di continua crescita ed espansione produttiva puntando sempre l’attenzione sull’innovazione e sulla tecnologia.

lube-treia-aziendaA testimonianza di questo l’azienda sta lavorando ad un importante progetto di investimento che prevede la realizzazione di una nuova unità produttiva, vicina allo stabilimento esistente, dedicata all’ideazione, alla produzione e alla spedizione di mobili da cucina, mobili per il living e armadi per il mercato estero. Un investimento di oltre 40 milioni di euro che avrà un impatto occupazionale di oltre 50 unità. A questo si aggiungono tutti gli investimenti che coinvolgono l’automazione e la digitalizzazione a 360°, come l’ultimazione del nuovo magazzino automatico per complessivi 18 milioni di euro previsti per il 2023 che si aggiungono ai 14 milioni di euro di investimenti produttivi dello scorso anno.

Sviluppo, investimenti produttivi e commerciali e forte attenzione al mercato e ai consumi, sono questi i pilastri del successo di Gruppo Lube leader del mercato cucine ed eccellenza del territorio marchigiano”.

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
Podcast
Vedi tutti gli eventi


Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X