Calciomercato, inizia il valzer degli allenatori

MOVIMENTI - In Eccellenza, alla Sangiustese non dovrebbe rimanere Nello Viti: piace Matteo Possanzini. In Promozione vanno verso la riconferma Pietro Canesin (Cluentina) e Martino Martinelli (Trodica). Il Caldarola riparte da Francesco Dell'Erba e trova già l'accordo con alcuni giocatori. Tutte le altre operazioni
- caricamento letture

 

POSSANZINI-Matteo-e1543426855361-325x234

Matteo Possanzini, potrebbe approdare alla Sangiustese

La stagione 2021/2022 è agli sgoccioli e le società dilettantistiche locali sono già proiettate alla prossima annata. Il primo tassello da inserire per costruire le rose è quello dell’allenatore. In Serie D, l’unica squadra della provincia rimasta è il Tolentino, che per il dopo Andrea Mosconi (approdato al Fano, nella stessa categoria) ha optato per la soluzione interna: Maurizio Mattoni. In Eccellenza, invece, la Sangiustese non ha ancora sciolto il nodo: difficile la riconferma di Nello Viti, piace Matteo Possanzini (reduce dall’esperienza nell’under 16 del Perugia). Il Valdichienti Ponte si affida nuovamente a Ruben Dario Bolzan, che nella scelta dei giocatori avrà il supporto del neo ds Daniele Gianfelici, ex dg del Montefano. Il club viola si separa da mister Paolo Menghini: il presidente Stefano Bonacci dovrebbe ufficializzare il sostituto la prossima settimana. Ai saluti anche l’under Kerjota, approdato alla Vigor Senigallia (vincitrice del massimo campionato regionale).

Martino-Martinelli

Martino Martinelli del Trodica

In Promozione il campionato è terminato appena ieri e per alcune squadre è ancora prematuro parlare di guida tecnica. L’unica che ha ufficializzato di proseguire il rapporto con il proprio allenatore è l’Aurora Treia: resta Paolo Passarini. Va verso la riconferma anche Pietro Canesin della Cluentina e Martino Martinelli del Trodica, mentre al Corridonia Massimo Ciocci potrebbe avere un incarico diverso e per la prima squadra si valuta un altro trainer. La neo promossa Matelica si affida di nuovo a mister Roberto Bartoccetti.

Lallenatore-del-Matelica-Fabio-Carucci

Fabio Carucci, allenatore della Folgore Castelraimondo

In Prima categoria, alcuni verdetti sono stati emessi soltanto ieri, quindi diverse squadre ancora devono mettersi sedute con gli attuali allenatori per valutare se proseguire o meno insieme. Chi lo fa è sicuramente Francesco Dell’Erba con il Caldarola (che potrà contare ancora sulle prestazioni di Di Gioia, Aringoli, Staffolani, Iacopini, Falconi e Ruggeri) ed Emanuele Ruggeri con la Settempeda. Fabio Carucci dovrebbe rimanere alla Folgore Castelraimondo, mentre nella vicina Camerino si attendono gli sviluppi delle elezioni. In caso di vittoria di Lucarelli la società dovrebbe rimanere quella attuale. Se alle urne dovesse prevalere Sborgia sarà pronta a farsi da parte, nel caso in cui dovesse emergere una proposta di cambio al vertice. La Vigor Montecosaro, salita dalla categoria inferiore, continua insieme a Gregory Pierantoni. Lo stesso vale per Luca Ballini della Cingolana. Ancora non è ufficiale la prosecuzione del Pollenza con Stefano Compagnoni, le parti si incontreranno nei prossimi giorni.

Giuliano-Torresi

Giuliano Torresi, dovrebbe restare al Morrovalle

In Seconda, il Pioraco appena retrocesso potrebbe ripartire da mister Michele Palazzi (alla guida del Serralta, in Terza). Si interrompe il rapporto fra Andrea Beruschi e il Città di Civitanova, che nel frattempo ha contattato Enio Tassetti, lo scorso anno alla Vigor Macerata. Mauro Corvatta non è più l’allenatore della Juventus Club Tolentino. Nel frattempo è stato cercato da alcune società del girone E. Per il futuro bianconero un’opzione è Matteo Ruffini, già giocatore. Ad un passo dalla riconferma, invece, Marco Campetella della Sefrense, Gilberto Pierantoni del Petriolo, Sergio Battellini del Gualdo e Giuliano Torresi del Morrovalle.

Samuele-Tassi-e1573406308392-325x234

Samuele Tassi guiderà ancora la Treiese

Ripartiranno insieme Samuele Tassi e la Treiese, Marco Cencioni e l’Atletico Macerata, Giampiero Mazzieri e il Ripesanginesio, Giordano Bernabei e l’Aries Trodica (gol affidati ancora a capitan Andrea Giustozzi) e la coppia Rinaldoni-Sampaolesi e il Real Porto. Dopo quattro stagioni, si separano le strade fra Enrico Carinelli e il Porto Potenza. A seguito della retrocessione in Terza dello United Civitanova, Saturnino Quinzi è alla ricerca di una nuova esperienza. Il Victoria Strada sceglie il post Simone Fugante: panchina di nuovo a Francesco Fabrizi (proveniente dall’Urbanitas Apiro). Il Pievebovigliana, neo promosso grazie alla vittoria della Coppa Marche, conferma il duo Fiorentini-Flavia. Paolo Morresi allenerà la Promos di Montefano anche nella prossima stagione.

In Terza, il Serralta non vuole restare spiazzato dall’eventuale addio di Michele Palazzi e pensa Giorgio Marsciani degli Amatori Appignano. Per ora sono solo un paio i matrimoni che proseguiranno nel 2022/2023. Sono quelli fra Emanuele Francucci e il Colbuccaro e fra Andrea Mogliani e l’Union Picena. Manca poco anche per il rinnovo di mister Gaetano Marcelletti al Corridonia Fc.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X