L’Aurora blocca il Chiesanuova,
Maceratese a meno due dalla vetta

PROMOZIONE - Il derby di Treia finisce a reti inviolate, gli ospiti chiudono in nove ma la capolista non sfonda: a 180 minuti dalla fine tutto aperto per la vittoria del campionato
- caricamento letture
chiesanuova-aurora-treia-5-650x473

Il derby di Treia finisce a reti bianche

di Leonardo Giorgi

C’è chi gioca per il campionato, chi per l’orgoglio, ma il derby tra Chiesanuova e Aurora Treia finisce senza reti. Uno 0-0 carico di emozioni, con i biancorossi del centro storico che finiscono la partita in 9 uomini (espulsi Fratini e Gobbi).

chiesanuova-aurora-treia-6-325x208I primi della classifica ci provano in tutti i modi, ma non riescono a far esplodere di gioia il campo del Sandro Ultimi. A dire il vero, i ragazzi di Migliorelli non creano molti pericoli al portiere ospite e falliscono le due occasioni più grandi, entrambe nella ripresa: il tiro di Bonifazi da buona posizione che finisce sul palo e soprattutto il tiro di Iommi un istante prima del triplice fischio dopo 7 minuti di recupero: porta vuota, tiro al volo da 12 metri e palla clamorosamente fuori.

chiesanuova-aurora-treia-1-325x207Adesso il Chiesanuova si deve guardare dalla Maceratese che, a due punti di distanza e a due giornate dalla fine, proverà a portare a casa il colpo grosso. Nel prossimo turno i primi in classifica saranno ospiti del Trodica, la Rata riceverà la Palmense. Al decimo minuto episodio che si rivelerà importante per il match: ammonito Fratini per trattenuta su Mongiello. Bonifazi, il più ispirato tra i suoi, al 21’ dopo una bellissima azione del Chiesanuova tira alto dalla trequarti. Al 40esimo minuti la partita si fa nervosa con una serie di falli in mezzo al campo che costringe l’arbitro a interrompere il gioco e invitare alla calma. Ma nella ripresa si scaldano ulteriormente gli animi. Quattro minuto dopo l’inizio del secondo tempo, Rodriguez è costretto a uscire dal campo per un colpo sul viso subito in un contrasto con Ballini.

chiesanuova-aurora-treia-1-325x207Al 58esimo l’Aurora Treia rimane in dieci: Fratini prende il secondo giallo per un altro fallo su Mongiello. Chiesanuova vicino al gol al minuto 67 con il palo di Bonifazi dopo un bello slalom di Pasqui. Gli uomini di casa vanno avanti a testa bassa, ma manca lucidità. Ci prova Campana da fuori area all’84esimo, Cartechini si distende sulla sinistra e allontana la sfera. Allo scoccare del 90esimo, prima dei 7 minuti di recupero, Gobbi prende il rosso diretto per un brutto fallo di reazione. Il Chiesanuova continua a spingere e l’occasione più grande della partita arriva proprio all’ultimo istante: Campana si invola sulla destra, mette in mezzo un bel cross che salta il portiere, palla allontanata che finisce sui piedi di Iommi che al volo, a porta sguarnita, calcia clamorosamente fuori. Triplice fischio, tra l’incredulità dei primi della classe e la festa dell’Aurora per la prova di forza contro i cugini.

chiesanuova-aurora-treia-3-325x214Il tabellino:

CHIESANUOVA: Carnevali 6 (94’ Pedol), Paniconi 6, Iommi 5, Campana 6, Ortolani 6, Monteneri 6, Gonzalez 5.5 (71’ Cesaretti 6), Rapaccini 6 (76’ Morettini 5.5), Rodriguez 6 (50’ Pasqui 6.5), Mongiello 5.5, Bonifazi 6. Allenatore Migliorelli.

AURORA TREIA: Cartechini 6, Fratini 4.5, Mengoni 6, Kakuli 6 (46’ Vicomandi 5.5), Palazzetti 6, Ballini 5.5, Gobbi 5, Panichelli 6, Capponi 5.5 (46’ Raponi 5.5), Romagnoli 6 (90’ Kheder), Di Francesco 5.5 (70’ Salvati 5.5). Allenatore Passarini.

ARBITRO: Ricciarini di Pesaro

NOTE: spettatori circa 400. Ammoniti: Bonifazi, Vicomandi, Cartechini. Espulsi: al 58′ Fratini e al 90′ Gobbi.

chiesanuova-aurora-treia-4-650x383



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-

Vedi tutti gli eventi


Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X