Incendio al Cosmari,
brucia un capannone dei rifiuti
(Foto/Video)

IL ROGO è scoppiato intorno alle 23. I vigili del fuoco nel giro di un'ora hanno domato le fiamme. La situazione è data sotto controllo e nelle prossime ore il lavoro dei pompieri sarà quello di mettere tutto in sicurezza. Il sindaco di Pollenza, Mauro Romoli, giunto sul posto con il primo cittadino di Tolentino e presidente del cda, Giuseppe Pezzanesi: «Il peggio è scongiurato. I danni sembrano essere importanti. Domattina contatterò l'Arpam per i rilievi ambientali»
- caricamento letture
L'incendio al Cosmari
cosmari-1-incendio-e1650058817401-650x328

Le fiamme visibili da lontano

di Gianluca Ginella

Scoppia un incendio al Cosmari, le fiamme si sono sviluppate intorno alle 23 e un fumo alto parecchi metri si è alzato dal consorzio. Il rogo, stando alle prime informazioni, si è sviluppato all’interno di un capannone di rifiuti e ha interessato anche una cabina di corrente che si trova vicino. Appena è scattato l’allarme sul posto si sono concentrati diversi mezzi dei vigili del fuoco partiti sia da Macerata, che da Tolentino, Civitanova.

cosmari2-1Le fiamme hanno sviluppato un fumo nero visibile a chilometri di distanza e i bagliori hanno illuminato le campagne tra Tolentino e Pollenza lì dove ha la sede il consorzio di smaltimento rifiuti.

Un intervento immediato quanto decisivo dei vigili del fuoco che sono riusciti nel giro di un’ora a circoscrivere l’incendio evitando conseguenze peggiori. Sul posto poco dopo la mezzanotte è arrivato anche il presidente del Cda del Cosmani, Giuseppe Pezzanesi, sindaco di Tolentino. In azienda anche i carabinieri della Compagnia di Tolentino e il 118 (operatori sanitari intervenuti in via precauzionale).

I vigili del fuoco intorno a mezzanotte e mezza stavano ultimando le operazioni di spegnimento ma il loro intervento si potrarrà per altre ore anche per poi procedere alla messa in sicurezza. Sarà poi da chiarire la causa del rogo.  

«Sono arrivato sul posto un quarto d’ora fa – ha scritto su Facebook il sindaco di Pollenza, Mauro Romoli -, con me il presidente dell’azienda e sindaco di Tolentino Pezzanesi. I vigili del fuoco sono riusciti a domare l’incendio e la nube di fumo è ora scomparsa. A prendere fuoco sembra sia stato qualcosa inerente i nastri trasportatori del capannone dei rifiuti indifferenziati. La situazione è sotto controllo ed il peggio è scongiurato, tuttavia da una prima vista anche se senza luce i danni sembrano importanti». Si apre poi la partita dei rilievi ambientali, dice Romoli: «Rassicuro la popolazione che sarà mia cura domattina presto contattare l’Arpam per capire come e se intendono muoversi per fare i rilievi ambientali del caso».

Risale a quasi sette anni fa il vastissimo incendio che si era sviluppato nell’azienda. Era la notte del 9 luglio 2015 e l’incendio aveva interessato un capannone dove erano stipati i rifiuti. Ci vollero giorni per completare le opere di spegnimento dell’incendio.

 

(Ultimo aggiornamento alle 00,40)

 

 

incendio-cosmari-1-650x433

I mezzi di soccorso (Foto Fabio Falcioni)

incendio-cosmari-2-650x433

(Foto Fabio Falcioni)

incendio-cosmari-3-650x433

(Foto Fabio Falcioni)

incendio-cosmari-4-650x433

(Foto Fabio Falcioni)

incendio-cosmari34

L’incendio al Cosmari

cosmari-incendio-5

incendio-cosmari-5

cosmari-2-incendio-e1650058834521-617x650

cosmari2-2-650x341

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X
		Tolentino = 
Civitanova = 
Elezioni =