Tragedia a Castelraimondo,
una donna trovata morta nel Potenza

LA VITTIMA è una 69enne di Cerreto d'Esi. E' stata recuperata dai vigili del fuoco a circa 500 metri dal castello di Lanciano. Secondo una prima ricostruzione, si è trattato di un gesto volontario
- caricamento letture
vigili-del-fuoco-recupero-lago-di-fiastra-1-325x244

I sommozzatori dei vigili del fuoco (foto d’archivio)

 

Si getta nel fiume Potenza e muore. Questa mattina alle otto la temperatura era di meno tre gradi sotto lo zero, una mattinata di freddo glaciale. Una donna di Cerreto D’Esi 69enne, ha raggiunto Castelraimondo. I familiari non trovandola hanno lanciato l’allarme, temendo un gesto estremo e hanno chiamato i carabinieri. Sono subito scattate le ricerche ed è stata individuata la zona del Potenza, nei pressi del castello di Lanciano. Sul posto si sono subito precipitati i carabinieri della compagnia di Camerino e i vigili del fuoco di Camerino. Il corpo della donna giaceva in mezzo al fiume, circa cinquecento, seicento metri più a valle dell’antico castello. I vigili del fuoco hanno provveduto al recupero, mentre i carabinieri ricostruiranno l’esatta dinamica di quanto accaduto, se la donna si sia gettata da uno dei piccoli ponti lungo il fiume, o sia scesa lungo le sponde raggiungibili anche a piedi, lasciandosi annegare nelle acque gelide del fiume. Secondo una prima ricostruzione, si è trattato di un gesto volontario. Sul luogo della tragedia non sono stati trovati biglietti o messaggi che potessero spiegare il gesto estremo.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X
		Tolentino = 
Civitanova = 
Elezioni =