Gli obiettivi dei vigili del fuoco:
«Sistemare le sedi che hanno criticità,
accordi per la formazione con gli atenei»

MACERATA - Celebrata la ricorrenza della patrona del Corpo, Santa Barbara. Il comandante Mauro Caprarelli: «Ciò che è stato realizzato nel 2021 pone le basi verso nuovi obiettivi da conseguire il prossimo anno, tra questi il rafforzamento della presenza sul territorio con convenzioni con i comuni e miglioramento del coordinamento con i gruppi locali di Protezione civile»
- caricamento letture
SantaBarbara_FF-25-650x434

Il comandante e il vescovo insieme ai premiati

 

di Gianluca Ginella (Foto di Fabio Falcioni)

Le sedi da sistemare, l’idea di progettare percorsi di formazione con gli atenei sono due delle iniziative che il nuovo comandante dei vigili del fuoco di Macerata intende portare avanti, lo ha detto nel giorno in cui il Corpo festeggia la patrona, Santa Barbara. Tradizionale la messa nella chiesa di Santa Croce, celebrata dal vescovo Nazareno Marconi, al cui termine c’è stato il discorso del comandante e subito dopo la consegna delle onorificenze.

MauroCaprarelli_SantaBarbara_FF-17-650x434

Mauro Caprarelli

Mauro Caprarelli è arrivato a Macerata lo scorso settembre: «È impegnativo il comando, sotto tutti gli aspetti. Quello logistico è il più importante, il problema sono le sedi che hanno delle criticità, anche legate al sisma, che è arrivato il momento di sanare. E su questo ci sono importanti progetti in atto». Il comandante ha ringraziato i vigili in servizio «per la qualità del lavoro svolto nonostante le difficoltà logistiche dovute all’operare in sedi vetuste. Ciò che è stato realizzato nel 2021 pone le basi verso nuovi obiettivi da conseguire il prossimo anno, il rafforzamento della presenza sul territorio, anche grazie ad auspicabili servizi di convenzione con i comuni della provincia, l’incremento della formazione e dell’aggiornamento professionale specialistico del personale anche grazie ad auspicabili protocolli d’intensa con gli atenei della provincia, il miglioramento del coordinamento con i gruppi locali di Protezione civile per rendere più efficace e tempestiva la risposta di fronte ad eventi eccezionali».

SantaBarbara_FF-9-650x434Sul rapporto con gli atenei ha aggiunto: «sarebbe bello iniziare a stipulare accordi di formazione reciproca, come avviene da altre parti d’Italia. Sia per la formazione del nostro personale, sia per fornire noi contributi alle università». Poi l’invito ai vigili del fuoco, che è anche un augurio: «Seguendo l’insegnamento della nostra Santa Barbara incoraggio tutti i vigili del fuoco ad affrontare gli impegno dei 2022 con determinazione, perseveranza, fiducia e con la fierezza di rappresentare ogni giorno nella provincia di Macerata un esempio di dedizione, professionalità e di riconosciuta eccellenza». Vigili del fuoco che quest’anno sono stati impegnati in provincia con 6.140 interventi di soccorso tecnico che vanno dallo spegnimento degli incendi agli interventi per incidenti stradali.

LE ONORIFICENZE – La Croce d’anzianità è stata consegnata dal comandante e dal prefetto Flavio Ferdani, a Michele Lini, mentre sono stati premiati per il lodevole servizio: Filippo Bruè, Leonardo Sparvoli, Mauro Ambrogi, Mario Flamini.

GLI INTERVENTI – Negli ultimi 12 mesi dei 6.140 intervenuti 1.108 sono stati per gli incendi. Di questi, oltre 20 sono di bosco (78 gli ettari bruciati) e oltre 390 incendi sono di sterpaglie e campi. 270 soccorsi e salvataggi di persone, 99 verifiche ed interventi per dissesto statico, 503 incidenti stradali, 55 verifiche per danni d’acqua e allagamenti. In aggiunta al servizio di soccorso tecnico cosiddetto ordinario, oltre 1.331 gli insediamenti, verificati ai fini dei controlli di prevenzione incendi, di cui 171 esami preventivi di nuovi progetti, 431 scie, 2 deroghe e 727 rinnovi, oltre 22 le commissioni di vigilanza sui locali di pubblico spettacolo, oltre 48 procedimenti di polizia giudiziaria; oltre 150 servizi di vigilanza in locali di pubblico spettacolo e trattenimento. 

 

SantaBarbara_FF-7-650x434

SantaBarbara_FF-1-650x434

Parcaroli_Patassini_Pettinari_SantaBarbara_FF-11-650x434

ll sindaco Sandro Parcaroli (a sinistra) con l’onorevole Tullio Patassini. Sul secondo banco il presidente della Provincia Antonio Pettinari

SantaBarbara_FF-5-650x434

SantaBarbara_FF-4-650x434

SantaBarbara_FF-13-650x434

VescovoMarconi_SantaBarbara_FF-8-650x434

Il vescovo Nazareno Marconi

SantaBarbara_FF-12-650x434

Il vice comandante Mirko Mattiacci

MicheleLini_SantaBarbara_FF-19-650x434

Michele Lini

MauroAmbrogi_SantaBarbara_FF-22-650x434

Mauro Ambrogi

MarioFlamini_SantaBarbara_FF-23-650x434

Mario Flamini

LeonardoSparvoli_SantaBarbara_FF-21-650x434

Leonardo Sparvoli

FilippoBrue_SantaBarbara_FF-20-650x434

Filippo Brué

Ferdiani_Caprarelli_SantaBarbara_FF-10-650x434

Il prefetto Flavio Ferdani con il comandante Mauro Caprarelli (a destra)

Doria_SantaBarbara_FF-14-650x434

Il comandante della polizia locale di Macerata, Danilo Doria

DelBalzo_SantaBarbara_FF-16-650x434

La presidente della Croce rossa, Rosaria Del Balzo Ruiti

Candido_SantaBarbara_FF-3-650x434

Il colonnello Nicola Candido, comandante provinciale dei carabinieri

 

YleniaRitucci_SantaBarbara_FF-15-650x434

La comandante della Capitaneria di porto di Civitanova, Ylenia Ritucci

SantaBarbara_FF-24-650x434

vigili-fuoco-santa-barbara

santa-barbara-3-650x463

santa-barbara



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X