Una settimana con Libriamoci,
successo a Recanati

EVENTO - L'assessore Rita Soccio soddisfatta dell'iniziativa: «E’ ormai diventato un appuntamento fisso a cui tengo molto. Dobbiamo trasmettere la consapevolezza che leggere un libro fa sentire meglio»
- caricamento letture
rita-soccio

L’assessore Rita Soccio

 

A Recanati successo per la settimana dedicata a “Libriamoci “a Recanati, il progetto nato per la promozione della lettura ad alta voce promosso su tutto il territorio nazionale dal ministero dell’Istruzione e dal ministero dei Beni Culturali. Sono state tante le iniziative che hanno coinvolto le scuole recanatesi di ogni ordine e grado con lettrici e lettori volontari. Quest’anno le classi della scuola primaria “Gigli” hanno deciso di ascoltare le letture negli spazi della Mediateca comunale “Bonacci-Brunamonti”. I libri scelti dalle maestre sono stati letti dall’assessora alle Culture Rita Soccio che ogni anno si presta come lettrice volontaria. «Libriamoci è ormai diventato un appuntamento fisso a cui tengo molto – dice Soccio -. Recanati ha la qualifica di “Città che Legge” anche grazie a queste iniziative che focalizzano l’attenzione sull’importanza della lettura. Dobbiamo trasmettere la consapevolezza che leggere un libro fa sentire meglio, migliora il proprio stato di coscienza, di conoscenza, di giudizio, un libro in più è un gradino in più verso l’arricchimento spirituale, culturale e sociale di ciascuno di noi». Negli incontri organizzati dalla Scuola Primaria “Gigli” in Mediateca anche il collegamento in remoto con la scrittrice Francesca La Mantia.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X