«Sisma, ricostruzione privata:
i finanziamenti sfiorano i 130 milioni»

FONDI - La cifra è stata fornita dal sindaco Rosa Piermattei: «La somma servirà per il recupero di 409 edifici, di cui 255 interessati da interventi di ricostruzione leggera, altri 77 da ricostruzione pesante, 75 dall’Ordinanza 100 emanata dal Commissario Straordinario e ulteriori 2 edifici che saranno interessati dall’Ordinanza 13/2017»
- caricamento letture

 

Piermattei-Rosa-sindaco-e1602502681761-325x267

Rosa Piermattei

 

Sfiora i 130milioni di euro la quota dei finanziamenti già riconosciuti ai progetti per la ricostruzione privata nel Comune di San Severino. La cifra è stata fornita dal sindaco, Rosa Piermattei, che in apertura dell’ultima seduta del Consiglio comunale, probabilmente l’ultima prima del voto di ottobre, ha tracciato un bilancio aggiornato sull’emergenza sisma. «La somma – ha ricordato il primo cittadino settempedano – andrà per il recupero di 409 edifici, di cui 255 interessati da interventi di ricostruzione leggera, altri 77 da ricostruzione pesante, 75 dall’Ordinanza 100 emanata dal Commissario Straordinario alla Ricostruzione, avvocato Giovanni Legnini, e ulteriori 2 edifici che saranno interessati dall’Ordinanza 13/2017». In totale sono 751 le istruttorie presentate all’ufficio Sisma del Comune. Di queste, 381 fanno riferimento alla ricostruzione leggera di edifici classificati come B e C con scheda Aedes. Altre 202 sono relative, invece, alla ricostruzione pesante di edifici classificati come E con scheda Aedes. Ulteriori 159 pratiche sono quelle relative all’Ordinanza 100 mentre, con riferimento alla ricostruzione delle attività produttive, sono 9 le pratiche presentate. Ulteriori 54 richieste hanno interessato, infine, la delocalizzazione delle attività produttive, per un importo complessivo che sfiora i 560mila euro. «A San Severino – ha spiegato ancora il sindaco Piermattei – sono stati chiusi 284 cantieri. Di questi, 238 sono relativi alla ricostruzione privata, altri 3 alla ricostruzione pubblica e 43 agli interventi su proprietà privata che hanno fatto ricorso al Sisma Bonus. Ammontano, infine, a quasi 2 milioni di euro gli interventi che riguardano gli edifici pubblici. Tra questi il recupero di palazzo Governatori, i cui lavori sono in dirittura d’arrivo, dell’Istituto Professionale “Ercole Rosa”, i cui lavori sono terminati e si procederà ora all’inaugurazione dei laboratori, dell’ex scuola di Stigliano e di un alloggio a Porta Romana».

 

Articoli correlati






© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X