Maurizio Zamponi, un arbitro maceratese
alle Paraolimpiadi di Tokyo

BASKET IN CARROZZINA - Consulente finanziario alle Poste, il 43enne si trova già in Giappone: «Punto ad arrivare più lontano possibile. È un'esperienza unica, il sogno e la massima aspirazione per ogni sportivo»
- caricamento letture

maurizio_zamponi-2-650x650

 

Un arbitro maceratese alle Paraolimpiadi di Tokyo. Consulente finanziario alle Poste, 43 anni e due figli, Maurizio Zamponi si trova già in Giappone: domani, infatti, iniziano le partite di basket in carrozzina, di cui è direttore di gara.

maurizio_zamponi-3-325x325«Il ruolo di arbitro nasce come un hobby. Sono nel mondo del basket da quando avevo 6 anni: prima come giocatore, poi come direttore di gara di basket in piedi e dal 2008 come arbitro di basket in carrozzina – racconta Maurizio Zamponi -. Nel 2012 ho superato l’esame da arbitro internazionale, nel 2014 ho partecipato agli Europei under 22 di Saragozza (Spagna), nel 2015 agli Europei senior a Worcester (Inghilterra), nel 2016 alle Paralimpiadi di Rio (Brasile, solo gironi eliminatori), nel 2017 ai Mondiali under 23 a Toronto (Canada), nel 2019 ai Mondiali under 25 femminili a Suphanburi (Thailandia), nel 2021 agli Europei under 22 a Lignano Sabbiadoro. Ora Tokyo, per giocarmela fino in fondo nell’olimpo degli arbitri e nella più prestigiosa delle manifestazioni. È la mia seconda Paralimpiade, ma per Rio la designazione fu totalmente inaspettata: esperienza strepitosa ma già prima di partire sapevo che a prescindere dalle prestazioni sarei rientrato dopo la fine dei gironi eliminatori. A Tokyo, invece, punto ad arrivare più lontano e più in alto possibile. È un’esperienza unica, il sogno e la massima aspirazione per ogni sportivo – conclude Maurizio Zamponi -. È il primo evento a livello mondiale dall’inizio del Covid, stiamo vivendo blindati in una camera di hotel con il permesso di uscire solamente per andare ad arbitrare. Tra l’altro è un’olimpiade senza pubblico, ma nulla può scalfire l’emozione immensa di essere qua».

(redazione CM)

maurizio_zamponi-1-650x488

Un fischietto maceratese a Rio: Maurizio Zamponi arbitro alle Paralimpiadi



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X
		Tolentino = 
Civitanova = 
Elezioni =