“Fiastra tra buio e luce”,
il punto sulla ricostruzione

INCONTRO sul post terremoto venerdì a partire dalle 10 all'auditorium San Paolo. Parteciperanno anche il governatore Francesco Acquaroli e il commissario Giovanni Legnini
- caricamento letture

fiastra-1-325x244

Una delle case crollate a Fiastra

 

“Fiastra tra buio e luce”, il punto sulla ricostruzione e sul post terremoto. E’ il titolo dell’incontro pubblico che si terrà venerdì all’Auditorium San Paolo a partire dalle 10. L’incontro sarà aperto dal sindaco Sauro Scaficchia alla presenza del Governatore Francesco Acquaroli e del Commissario straordinario alla ricostruzione Giovanni Legnini. Una prima parte del convegno sarà dedicata alla presentazione del libro degli psicologi che hanno seguito la popolazione fiastrana durante i primi, durissimi mesi del post terremoto, testo realizzato con il contributo diretto dei cittadini. Una raccolta di pensieri, emozioni e sensazioni che la squadra di psicologi diretta dal prof Alfredo Mela del gruppo Psicologi nel mondo ha curato come momento finale di un lungo lavoro apprezzatissimo dai cittadini di Fiastra. Sono previsti poi gli interventi del prof Massimo Mari, psichiatra e direttore del Dipartimento salute mentale dell’Area vasta 2 di Ancona, e dell’ingegner Marco Mari, esperto di edilizia sostenibile e collaboratore della struttura commissariale. Il Sindaco, con il presidente della Regione ed il Commissario Legnini illustreranno poi il Programma straordinario di ricostruzione di Fiastra capoluogo e delle sue frazioni messo a punto con l’Usr Marche sulla base delle Ordinanze commissariali, che indica il percorso della ricostruzione e del prossimo futuro. «E’ un passo fondamentale per Fiastra – dice il sindaco Sauro Scaficchia -, un comune dove la ricostruzione privata è già in stato molto avanzato ma dove occorre risolvere situazioni complesse. Servono opere di messe in sicurezza, il miglioramento della viabilità e la realizzazione di opere pubbliche funzionali anche al reinsediamento dei privati nelle loro case». Nel pomeriggio l’incontro proseguirà con un dibattito, moderato da Mario Sensini, fiastrano di adozione e capo ufficio stampa della struttura commissariale, cui prenderanno parte, tra gli altri, l’assessore regionale Guido Castelli, il vescovo di Camerino Francesco Massara, Gianluca Loffredo, subcommissario alla ricostruzione, Stefano Babini direttore dell’Ufficio speciale ricostruzione delle Marche, Andrea Crocioni coordinatore della ricostruzione pubblica dello stesso ufficio e Silvia Moroni della Protezione civile delle Marche.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X