Bilancio sostenibilità Fileni:
«450 milioni di fatturato,
100 di investimenti in 5 anni»

INDUSTRIA - L'azienda leader in Italia nelle carni bianche da agricoltura biologica, ha reso noti i dati. Il presidente e fondatore Giovanni Fileni: «ci impegniamo a promuovere scelte strategiche di valore condiviso per tutti con un approccio che mette al centro trasparenza, coraggio e rispetto»
- caricamento letture

 

Fileni

Giovanni Fileni

 

La Fileni, leader in Italia nelle carni bianche da agricoltura biologica, terzo player nazionale nel settore delle carni avicole, ha reso disponibile il bilancio di sostenibilità relativo all’anno 2020. I dati economico-finanziari riportati nel documento illustrato nel corso della conferenza stampa odierna certificano l’eccellente stato di salute di cui gode il gruppo agroalimentare di Cingoli: «1852 dipendenti, un fatturato di filiera pari a 450 milioni di euro, 7 stabilimenti produttivi, 300 allevamenti e investimenti per 100 milioni di euro programmati nei prossimi cinque anni – si legge nella nota -. Numeri eloquenti. Con i marchi Fileni, Fileni Bio, Sempre Domenica e Club dei Galli, presenti in maniera capillare nei canali Gdo, Normal Trade e Ho.re.ca». Fileni è una delle aziende italiane leader del settore alimentare in campo con un percorso di sostenibilità che inizia con l’eccellenza di prodotto e punta dritto al rispetto dell’ecosistema.

«A conferma dell’impegno di Fileni contro il cambiamento climatico, tutte le emissioni generate nel 2020 dagli impianti del gruppo sono state compensate attraverso l’acquisto di certificati di compensazione, riferiti ad attività di riforestazione e installazione di impianti eolici-. Inoltre, grazie all’acquisto di energia elettrica con garanzia di origine, per tutti gli stabilimenti produttivi e gli allevamenti, si è evitata l’emissione in atmosfera di 15.812 tonnellate di CO2. Grazie a queste due attività gli stabilimenti del gruppo sono considerati Carbon Neutral. Il concetto di carbon neutrality, è sinonimo di zero-impatto climatico. La carbon neutrality viene raggiunta tramite riduzioni nelle emissioni di CO2 combinate con l’utilizzo estensivo di energie rinnovabili».

Fileni-1-325x260«Noi di Fileni – sottolinea Giovanni Fileni, fondatore e presidente del gruppo – ci impegniamo a promuovere scelte strategiche di valore condiviso per tutti con un approccio che mette al centro trasparenza, coraggio e rispetto: i valori che ieri come oggi ci guidano lungo il nostro percorso e che continueranno a farlo anche in futuro». «In questo anno complesso il sistema ha tenuto. Qualcosa, per forza di cose, lo abbiamo perso a causa del blocco della ristorazione, ma fortunatamente abbiamo avuto un flusso di ritorno su altri canali, riuscendo così a non perdere l’abbrivio – ha evidenziato Marco Ciurlanti, Cfo di Fileni -. Un enorme merito dell’azienda è quello di avere investito su un genere pionieristico. Oggi, infatti, la filiera biologica di qualità ci sta premiando. È stato importante che in questo frangente il gruppo continuasse a facilitare gli investimenti che servono in questa fase di trasformazione».



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X