Base Camp 1070, inaugurazione a Bolognola
«Il campeggio più in alto nelle Marche
Per noi un sogno che si avvera» (Foto)

STORIE - Taglio del nastro con il governatore Francesco Acquaroli e l'assessore Castelli per Antonella De Santis e Simone Clementi, la coppia che si è innamorata del piccolo comune montano e ha scelto di investire sui Sibillini
- caricamento letture
Campeggio-Bolognola

Oggi il taglio del nastro con il governatore Francesco Acquaroli e l’assessore regionale Guido Castelli

 

di Monia Orazi

Taglio del nastro a Bolognola per il Base Camp 1070, il campeggio più in alto delle Marche, un sogno che si avvera per Antonella De Santis e suo marito Simone Clementi. «Ventuno anni fa abbiamo fatto la nostra prima vacanza insieme – ha detto emozionata Antonella De Santis – in una tenda sui Sibillini, il nostro sogno era proprio quello di gestire un campeggio, lo consideravamo un sogno impossibile, oggi invece questo sogno si è avverato, siamo felici ed emozionati».

Campeggio-Bolognola-3-325x244

Antonella De Santis e Simone Clementi

I due, marito e moglie quarantenni, hanno lasciato i rispettivi lavori di elettricista ed impiegata, e il loro comune (Montegranaro) per stabilirsi definitivamente a Bolognola. Gestiscono il campeggio che conta piazzole per i camper e le tende.

Al taglio del nastro sono intervenuti l’onorevole Mauro Lucentini, il presidente della Regione Francesco Acquaroli, l’assessore alla ricostruzione Guido Castelli, il vicepresidente del Parco dei Sibillini Alessandro Gentilucci. «Come sindaco sono sempre orgogliosa e felice quando apre una nuova attività – ha detto la prima cittadina Cristina Gentili – tutto è iniziato con Antonella e Simone che sono venuti qua per darci una mano nel post terremoto, tutto è iniziato quasi per gioco, poi loro come tanti sono rimasti folgorati dalla bellezza del nostro territorio, e hanno deciso di restare. Il campeggio è frutto della sinergia pubblico privato, un aspetto fondamentale per mandare avanti il territorio, bisogna collaborare per superare gli ostacoli posti dalla burocrazia».

Campeggio-Bolognola-5-325x244

Con la sindaca Cristina Gentili

Ha aggiunto il presidente della Regione Francesco Acquaroli: «Avete il coraggio di intraprendere un’avventura che vi fa onore, come gestori state dando un messaggio significativo per il rilancio delle aree colpite dal sisma, da persone come voi, che hanno il coraggio di investire nelle aree del cratere, dipende il rilancio di questa regione, io suo tornare attrattiva e poter ricucire quanto si è strappato. La sfida è di restituire fiducia ai privati che devono collaborare, per rilanciare i nostri territori. Il turismo è una delle aree su su cui recuperare competitività. Abbiamo qualcosa di straordinario, non ne siamo pienamente consapevoli del nostro patrimonio fatto di borghi, eccellenze straordinarie, troppo spesso penalizzate dall’eccessivo campanilismo».

«Stregati da Bolognola, ci siamo trasferiti qui E’ come stare sempre in vacanza»

Campeggio-Bolognola-6-650x488

Campeggio-Bolognola-4-650x488

Campeggio-Bolognola-1-650x488

Campeggio-Bolognola-8-650x488

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X