Porto Recanati cala gli assi,
all’Arena Gigli anche Buffa e De Sica

ESTATE di appuntamenti organizzata da Comune e Amat. Angelica Sabbatini, assessore al Turismo: «E' un bel segnale di ripresa del lavoro del mondo dello spettacolo». Il calendario dal 27 giugno
- caricamento letture
de-sica-buffa

Da sinistra Christian De Sica e Federico Buffa

 

Da Sergio Muniz a Christian De Sica, l’Arena Gigli di Porto Recanati si prepara per un’estate all’insegna di grandi nomi. Ecco il calendario completo dal 27 giugno. Si parte con “L’Onda che Verrà” con Sergio Muniz; 10 Luglio “Italia Mundial” con Federico Buffa; 25 luglio Christian De Sica, “Una serata tra amici”; 28 luglio Musica da Film, Solista e direttore Federico Mondelci; 4 agosto “60 sfumature del Grigio” con Pino Insegno; 6 agosto “La Musica che balla” con Davide Crescenzi.

Max-Gazzè-Arena-Gigli-2-400x300

Un concerto all’Arena Gigli

Insomma, il Comune cala gli assi grazie alla rinnovata convenzione con Amat, con un impegno di spesa di 18mila euro da parte dell’ente portorecanatese. «La collaborazione con Amat è ormai consuetudine ed è assolutamente qualificante per tutto il palinsesto dell’Arena Gigli – spiega Angelica Sabbatini, assessore al Turismo -. E’ un bel segnale di ripresa del lavoro del mondo dello spettacolo, un ritorno ai concerti e ai teatri era quello che tutti ci auguravamo. Il Covid non può e non deve fermare la cultura e il bisogno che abbiamo di viverla in ogni suo aspetto. Contiamo nella possibilità di accogliere sui mille spettatori, pari al 50% della capienza e con il previsto annullamento del coprifuoco, dal 21 giugno, gli spettacoli si svolgeranno come di consueto dalle ore 21,30. La prenotazione sarà sempre obbligatoria presso l’Ufficio Iat aperto tutti i giorni e anche presso la biglietteria dell’Arena, la sera dello spettacolo. Con la convenzione Amat presentiamo anche le serate previste in compagnia del nostro concittadino e maestro David Crescenzi e con la partecipazione della Form, serate sempre di tanto successo e attese sia dai cittadini che dai turisti».

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X