“Llareggub una cosa da niente”,
dramma per voci del teatro Rebis

SPETTACOLO - Anteprima dal 14 al 15 maggio in streaming all’interno del cartellone di ‘Marche Palcoscenico Aperto’, rassegna a cura di Amat e Regione
- caricamento letture

 

fazzini

Andrea Fazzini

 

A partire dalle 22,30 del 14 maggio fino alle 19,30 del 15 maggio, all’interno del cartellone di ‘Marche Palcoscenico Aperto’ a cura di Amat e Regione Marche, sarà possibile ascoltare in streaming su Radio Frammenti, web radio specializzata in divulgazione teatrale, l’anteprima di ‘Llareggub_una cosa da niente’, dramma per voci del teatro Rebis, per la regia di Andrea Fazzini. L’opera è tratta dal radiodramma ‘Sotto il bosco di latte’ del poeta gallese Dylan Thomas, terminata nel 1953 dopo dieci anni di lavorazione, poco prima della morte dell’autore. Un testo commissionato dalla Bbc, che lo mandò in onda l’anno successivo con un cast di primissimo livello, in cui pochi attori si dividevano decine di ruoli, a play for voices che segue le fasi della giornata di un piccola cittadina marittima immaginaria, Llareggub, a partire dai sogni notturni dei suoi abitanti. Un’epopea del minuscolo e dell’intimo, orchestrata in una coralità capace di toccare vertici di umorismo e crudeltà. Un poema polifonico di sussurri, sogni, risvegli, veleni, pane e grida. Un testo poco noto e mai più riprodotto radiofonicamente in Italia dopo la versione Rai di oltre 60 anni fa, del quale si intende omaggiare la visionarietà attraverso un progetto curato musicalmente dalla tessitura sonora del compositore Gianluca Gentili, con un approccio alla parola poetica concertistico, dando una voce diversa ad ogni personaggio, coinvolgendo attori di grande livello e sensibilità lirica. Trentasei attori coinvolti, che citiamo in ordine alfabetico: Isadora Angelini, Angela Antonini, Andrea Baldassarri, Silvia Bertini, Meri Bracalente, Giuliano Bruscantini, Giulio Carinelli, Isabella Carloni, Antonello Cassinotti, Alessandra Chieli, Oscar De Summa, Giorgio Felicetti, Elena Fioretti, Elvira Frosini, Elena Galeotti, Maria Novella Gobbi, Rita Frongia, Valentina Illuminati, Rebecca Liberati, Simona Lisi, Antonio Lovascio, Fernando Micucci, Claudio Morganti, Filippo Paolasini, Francesco Pennacchia, Antonio Perrone, Paola Ricci, Francesca Rossi Brunori, Lorenzo Savi, Luca Serrani, Roberta Sarti, Gianluca Stetur, Daniele Timpano, Gianpaolo Valentini, Gianluca Valeriani, Francesca Zenobi. Il termine Llareggub rovesciato diventa Buggerall, che si può tradurre, edulcorando, come ‘cosa da poco, cosa da niente’, come le piccole storie da nulla che balenano come miti ancestrali dai pensieri, dalle invidie, dai desideri della gente di paese. Dal pulviscolo che rasenta l’indistinto, si intende evocare la poesia che Dylan Thomas rintracciava nella mistica del quotidiano. Per Marche Palcoscenico Aperto il Teatro Rebis presenterà la messa in onda della prima parte del radiodramma, quella dedicata alla città che sogna e al suo risveglio, proposta insieme ad una introduzione all’’opera a cura del regista Andrea Fazzini, ospite della conduttrice Maria Genovese per ‘Radio Frammenti’, L’evento è fruibile gratuitamente dalla pagina Facebook del Teatro Rebis, ha una durata di circa un’ora e rimarrà in podcast dalle 22.30 del 14 maggio fino alle 19,30 del 15 maggio, dalla notte al crepuscolo successivo, ripercorrendo simbolicamente l’arco orario attraversato dell’opera originaria.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X