Maxi rissa in piazza, caccia ai responsabili
Fondamentali telecamere e testimoni

CORRIDONIA - Carabinieri al lavoro per cercare di ricostruire quanto avvenuto ieri sera in centro: tutto sarebbe iniziato dalla lite tra due giovani, nel giro di pochi minuti si è radunata una piccola folla. Il ragazzo finito in ospedale stava tentando di sedare gli animi
- caricamento letture
bullismo-e1613919475553-325x207

Foto d’archivio

 

Testimonianze e immagini delle telecamere di videosorveglianza. Da qui i carabinieri proveranno a ricostruire con esattezza quello che è successo ieri sera in piazza del Popolo a Corridonia, quando diversi ragazzi (una trentina sembrerebbe) sono venuti alle mani. Al momento ancora nessuna denuncia, i militari stanno completando gli accertamenti per cercare di capire ruoli ed eventuali responsabilità. Per questo saranno fondamentali i testimoni e i fotogrammi delle telecamere. Tutto sarebbe iniziato tra due di questi ragazzi, molto probabilmente per il troppo alcol, e in pochi minuti si sarebbe radunata una piccola folla. Tutti giovani di Corridonia. Sono volati spintoni, qualche calcio, pugni tra chi cercava di sedare la rissa e chi invece aveva preso le parti di uno o dell’altro. Ed è proprio uno dei ragazzi che stava cercando di calmare gli animi, quello finito in ospedale. E’ stato medicato al pronto soccorso e dimesso con qualche giorno di prognosi. Le sue condizioni non sono particolarmente gravi.

(redazione CM)

 

Maxi rissa in piazza a Corridonia: botte tra una trentina di ragazzi



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X