Il ricordo di Vittorio Orfini,
fondatore e storico presidente
del Cb Club Maceratese

RADIANTISTICA - Nel trigesimo della morte il racconto della nascita dell'associazione
- caricamento letture

 

vittorio-orfini

Vittorio Orfini

 

“Come nacque il Cb Club Maceratese”. Con queste parole inizia il ricordo di un amico di Vittorio Orfini nel trigesimo della morte da parte dell’associazione radiantistica del capoluogo, di cui è stato fondatore e storico presidente. «Era il secolo scorso e la telefonia mobile restava una invenzione assai lontana ma, noi giovani maceratesi, interessati nelle comunicazioni Marconiane via “etere” eravamo soliti radunarci numerosi al Sasso d’Italia, noto punto cittadino, per socializzare con altri appassionati alle radiotrasmissioni in banda Cb. (City Band) di importazione post bellica americana. Eravamo tanti e… nel gruppo, emergeva la stazione ” Rivera”, alias Vittorio Orfini mio grande amico personale e nel mondo della radio. Ad una mia  “battuta” nel merito, Vittorio prese la palla al balzo e disse.. “vuoi fare una associazione di radioamatori cb…?? Ora ti mostro come si fa”. Trovati seduta stante gli otto soci fondatori, siamo partiti con le tasche quasi vuote ma… tanta volontà ed impegno in un’avventura che si è concretizzata nella tecnologia attuale e nella Protezione civile del territorio regionale e non di oggi. Grazie Vittorio, sei stato un encomiabile presidente e ti ricorderemo sempre, nel cuore per la passione e disponibilità date, con il classico saluto 73′ di rito. Questo accadeva, il 1° settembre 1978 e tutt’ora continua con l’impegno di tanti amici maturi e giovani di ora. Per te Vittorio, e per tutti i colleghi un cordiale 73 de la staz. Zodiac oper. Giuliano». Le figlie Michaela, Paola, Francesca, la moglie Ivana, i generi Paris, Andrea, Michele, i nipoti Sara, Manuel, Francesco, Lorenzo, Isabel, sentitamente ringraziano l’amico Giuliano, e ricordano il caro Vittorio grati per gli insegnamenti di vita e l’amore che ha saputo donare.

radiantistica



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X