«Hai riempito Macerata di nigeriani,
ti dovresti vergognare»
Lucentini vs Carancini, il video è virale

TONI ACCESI e parole grosse nell'ultimo Consiglio regionale, quando il capogruppo della Lega ha attaccato il Pd e l'ex sindaco del capoluogo della nostra provincia: «Vi hanno cacciato, ti dovresti fare una domanda e dare una risposta su come avete ridotto i territori. Siete andati a casa fatevene una ragione»
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
L'intervento del capogruppo della Lega Mauro Lucentini

 

«Da Macerata vi hanno cacciato Carancini, ti dovresti fare una domanda e dare una risposta. E ti dovresti dare una risposta su come avete ridotto i territori, non solo gli ospedali. Io ci sono cresciuto a Macerata, la conosco bene e quando andavo ai giardinetti non c’era tutto questo spaccio, tutti quei nigeriani di cui hai riempito Macerata. Ti dovresti vergognare.

lucentini1-325x183

Mauro Lucentini durante il Consiglio di martedì

Per questo siete andati a casa, fatevene una ragione». Sono volate parole grosse nell’ultimo Consiglio regionale di martedì, quando il capogruppo della Lega Mauro Lucentini ha attaccato il Pd e in particolare l’ex sindaco di Macerata Romano Carancini. Tanto che c’è voluto l’intervento del presidente del Consiglio Dino Latini per riportare i toni a un livello accettabile per un assise. Nel frattempo il video dell’attacco dell’esponente del Carroccio è diventato virale. Si stava discutendo della mozione dei 5stelle, poi approvata, per bloccare la realizzazione del nuovo ospedale di Marche Nord e il relativo progetto di project financing. Mozione criticata dal Pd e anche da Carancini, che aveva sostenuto la validità degli ospedali di primo livello, insistendo sul fatto che non sono ospedali unici.

romano-carancini

Romano Carancini nel Consiglio di martedì

«Ci siamo un po’ stancati di ascoltare tutta sta storia degli ospedali unici, di primo livello – ha esordito Lucentini  – noi la raccontiamo come la sappiamo raccontare e coma l’abbiamo raccontata in tutte le piazze, perché un ospedale di 600 posti è di fatto un ospedale unico. Noi siamo stati votati perché abbiamo predicato discontinuità, di che cosa vi meravigliate allora se vogliamo cambiare tutto. Siamo stati votati per questo, sennò lì ci stavate ancora voi. Non ci state più. Ma se perdete di 10-15 punti ve la farete una domanda sul perché la gente v’ha mandato a casa, la gente si è stancata delle balle che gli avete raccontato. In questi cinque anni avete raccontato solo balle e lo dico convinto. Venite qui a darci consigli dopo 20 giorni che ci siamo insediato come se noi fossimo il male del mondo, non è perché fate gli articoli a nastro sui giornali che diventate credibili. Siete dei pagliacci, vi dovreste vergognare». Poi l’attacco a Carancini, che nel frattempo aveva risposto qualcosa a microfono spento.

(Redazione Cm)

«Presto test rapidi nelle farmacie Prenotati frigoriferi per il vaccino»

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X