Ubriaco davanti al bar,
aggredisce i poliziotti:
condannato un 48enne

MACERATA - Pena di un anno per Mauro Mariani che già si trovava ai domiciliari, aveva dato in escandescenza davanti a Le Delizie in corso Cavour
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Tribunale_FF-1-325x217

Il tribunale di Macerata

 

Ubriaco davanti ad un bar, infastidisce i clienti, dà in escandescenze e poi aggredisce i poliziotti che tentavano di calmarlo. Condannato a un anno Mauro Mariani, 48enne di Corridonia. Il processo si è svolto stamattina al tribunale di Macerata davanti al giudice Barbara Cortegiano, l’accusa era sostenuta dal pm Sabina Antognozzi. L’uomo era imputato per resistenza a pubblico ufficiale. I fatti risalgono al 30 dicembre del 2019. L’uomo quel pomeriggio, ubriaco, aveva iniziato a infastidire i clienti che entravano al bar Le Delizie di Macerata, in corso Cavour, tanto che il barista era stato costretto a chiamare la polizia. C’erano volute due volanti per fermare il 48enne, che aveva aggredito i poliziotti che cercavano di calmarlo. Alla fine era stato portato in questura e anche lì aveva continuato a dare in escandescenze. Alla fine era stato arrestato e posto ai domiciliari. Oggi la condanna ad un anno.  L’uomo, il 14 marzo del 2009, aveva picchiato la sua ex al centro commerciale Val di Chienti, mandandola in ospedale. Era stato condannato a 4 anni di reclusione per lesioni e maltrattamenti.

 

Ubriaco aggredisce gli agenti, Mauro Mariani ai domiciliari



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X