«Gli 80 chili di droga? Cannabis light»
Il 41enne arrestato torna libero

MACERATA - Questa mattina è stato convalidato l'arresto dell'uomo che in tre abitazioni a Cingoli deteneva l'ingente quantitativo di stupefacente. In aula ha dato la sua versione. Dopo l'udienza il giudice non ha disposto misure cautelari
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

maxi_sequestro_mariuana-6-650x433

 

«Si tratta di cannabis light», così la difesa in merito al sequestro di ottanta chili di marijuana a Cingoli con l’arresto di un 41enne. Oggi si è svolta l’udienza davanti al giudice Domenico Potetti del tribunale di Macerata, che ha convalidato l’arresto e poi ha rimesso in libertà l’uomo, che si trovava ai domiciliari. La difesa sostiene che la droga sequestrata sia del tipo che viene destinato ai negozi, una sostanza che dunque dovrebbe avere un thc inferiore allo 0,5). Il 41enne è stato fermato nella notte di giovedì dopo una serie di indagini, svolte dalla Squadra mobile, e partite dai controlli di fronte alle scuole per contrastare lo spaccio di droga ai ragazzi. I poliziotti hanno individuato persone sospette e sono così partiti ulteriori accertamenti, anche tramite pedinamenti. Il 41enne, sospettato di essere uno spacciatore, è stato fermato lungo corso Cavour mentre era in auto. Sono poi scattate le perquisizioni a casa dell’uomo, a Cingoli. Lì i poliziotti hanno trovato alcuni barilotti contenenti marijuana. Le perquisizioni si sono poi allargate ad altre due abitazioni nelle disponibilità del 41enne. Nel complesso gli agenti della Mobile hanno trovato 80 chili di marijuana e il 41enne è stato arrestato. Oggi, difeso dagli avvocati Enrico Alessandrini e Alessandro Rocco, è comparso davanti al giudice Potetti per la convalida dell’arresto. Nel corso dell’udienza l’arrestato ha risposto alle domande e ha spiegato che la droga sequestrata «è cannabis light – dice l’avvocato Alessandrini -. Il mio assistito è tornato libero, il giudice non ha applicato nessuna misura».

(Gian. Gin.)

 

Maxi sequestro a Cingoli, trovati 80 chili di marijuana «Destinata a ragazzi di medie e superiori»



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X