Marijuana, affare di famiglia:
nei guai genitori e figlio
Sequestrata una piantagione

PIEVE TORINA - Blitz dei carabinieri in una casa di campagna: trovata una coltivazione con diverse piante, per oltre tre chili di sostanza stupefacente. Denunciati una coppia di 56 anni, il giovane di 27 e un altro ragazzo 26enne tutti romani
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
piantagione-marijuana-pieve-torina4-650x433

Una delle piantine sequestrate

 

Marijuana, un affare di famiglia. I carabinieri della compagnia di Camerino guidati dal capitano Roberto Cara hanno denunciato padre, madre, figlio e una quarta persona, ritenuti responsabili di aver coltivato una piantagione di marijuana nelle campagne di Pieve Torina.

piantagione-marijuana-pieve-torina1-267x400Si tratta di una famiglia romana: i genitori S. C. e L. C. entrambi di 56 anni, A. C. il figlio di 27 anni e un altro ragazzo sempre romano, A. V. di 26 anni. La famiglia ha una casa di proprietà nel piccolo centro dell’entroterra. E durante le indagini i militari dell’Arma hanno notato più volte i quattro recarsi nella loro proprietà che si trova in una frazione. Così è scattato il blitz e i sospetti sono diventati realtà. In un terreno recintato e ben protetto da occhi indiscreti sono state trovate diverse piante di marijuana, tutte alte più di un metro, per un totale di circa tre chili. Dalla successiva perquisizione domiciliare sono saltati fuori anche 15 grammi tra marijuana e hashish già pronti all’uso. Da qui il sequestro della droga e la denuncia per tutti e quattro.

 

 

piantagione-marijuana-pieve-torina2-433x650

piantagione-marijuana-pieve-torina3-433x650

piantagione-marijuana-pieve-torina5-433x650

piantagione-marijuana-pieve-torina6-433x650

piantagione-marijuana-pieve-torina7-433x650

 

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X