Maceratese, è il regista
il pensiero fisso di Nocera

SOMMA ALGEBRICA - Contro il Centobuchi il ritorno all'Helvia Recina, seppur per un'amichevole, finita 4 a 0. Buona la prestazione di Agostinelli, attualmente in prova: sarebbe l'esterno alto richiesto dal tecnico, che attende un centrocampista per sistemare il reparto
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

 

Enrico Maria Scattolini

 

di Enrico Maria Scattolini

SI E’ FINALMENTE RIAPERTA (+) L’HELVIA RECINA all’impegno agonistico della Maceratese, dopo oltre sei mesi di lockdown.

SIA PURE per un’ amichevole, ovviamente a porte chiuse, contro il Centobuchi.

RISERVATA infatti solo agli addetti ai lavori, giornalisti compresi.

HO PROVATO EMOZIONE (+) a rimettere piede nello stadio dopo la lunga parentesi tracciata all’indomani del successo contro la Monterubbianese.

ULTIMO INCONTRO DEL DISGRAZIATO (—) CAMPIONATO 2019-2020 disputato nella domenica conclusiva dello scorso febbraio, prima della interruzione …pandemica. Ventitreesima giornata.

ANCORA INCERTO IL FUTURO (-), perché al momento è ignota la data d’inizio del prossimo torneo. Comunque ipotizzata in una domenica a cavallo fra metà e fine del prossimo ottobre.

Il presidente Alberto Crocioni

IN ATTO solita confusione…federale sulla struttura (-). Che comunque s’immagina a tre gironi di dodici squadre ciascuno.

UN FORMAT che favorirebbe la Civitanovese, senza avversari di riguardo nel proprio raggruppamento; a differenza (-) della Maceratese che, ad esempio, molto probabilmente dovrà invece contendersi la promozione con avversari molto più robusti. In primis la fortissima Osimana.

SE NE RIPARLERA’ quando finalmente ci sarà chiarezza d’idee (+). E soprattutto la loro applicazione!

CHE POTREBBE SIGNIFICARE una promozione secca ed una retrocessione (l’ultima squadra in graduatoria) a raggruppamento; senza playoff.

PER IL MOMENTO mi sono comunque goduto il rientro in tribuna stampa. Un bel traguardo data la mia età.

Nocera con la squadra all’Helvia Recina

DOPO AVER DILIGENTEMENTE firmato all’ingresso l’autocertificazione sulle mie condizioni di salute, verificata la mia temperatura fortunatamente idonea per accedere all’impianto ed alfine rivisto i miei colleghi dopo tanti, interminabili week end di noioso disimpegno calcistico.

A TRATTI HO ANCHE APPREZZATO (+) la Maceratese di Nocera.

SIA PURE con il limite della inconsistenza del Centobuchi dell’indimenticabile Bucci (+++).

PER LA VERITA’ ho avuto qualche difficoltà nel riconoscere tutti i nuovi biancorossi, le cui maglie, in gran parte, portavano numeri diversi rispetto a quelli indicati nella lista cortesemente fornita ai giornalisti dal solerte (+) addetto stampa Benedetto Verdenelli.

LO STESSO CROCIONI ed il Dg Vissani, impietositi, mi hanno aiutato ad orientarmi (+)

SOLITO 4-3-3 noceriano nel primo tempo; attacco ad una sola punta invece nella ripresa (era assente Dell’Aquila per un leggero affaticamento muscolare). Quattro gol: uno molto bello su calcio piazzato del giovane Perez, qualche svista dell’ex Carfagna, ora sui quarant’anni, ma ancora sulla breccia (Auguri !).

NESSUNA ANGUSTIA DIFENSIVA, reparto al completo con il recente acquisto di Bigoni (anche lui però sabato assente); prima linea a tratti anche spumeggiante (+).

NELLA RIPRESA è stato utilizzato Agostinelli, attualmente in prova dopo i chiaroscuri
dello scorso campionato. Se confermato, potrebbe essere l’esterno alto richiesto da Nocera. Buona la sua prestazione (+).

Mister Francesco Nocera

L’ATTUALE PREOCCUPAZIONE DEL MISTER (+) è la sistemazione del centrocampo, con pensiero fisso sul ruolo di regista.

INSIEME ALLA SCELTA DEL PORTIERE (-) .Test sabato necessariamente rimandato per le concomitanti assenze degli infortunati Giustozzi e Farroni. E’ stato schierato fra i pali il giovanissimo Simoncini.

QUALCOSA PROBABILEMNTE dovrà essere fatto dalla società (+). Pur stimando le qualità potenziali di Giustozzi, che potrebbero trovare maturazione altrove (temporaneamente lontano dai fantasmi dell’Helvia Recina) e l’esperienza di Farroni.

CONTROPROVA sabato prossimo sul campo di Villa Potenza, contro il Montefano.

SPERANDO CHE STAVOLTA sia più facile l’identificazione dei contendenti (+). Appello rivolto in particolare a Nocera; che vieti ai biancorossi di scambiarsi le maglie assegnate come fossero grembiulini. Su’, da bravi scolaretti!

 

Tre gironi di Promozione, Figc Marche si trastulla con i numeri



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X