Bambini intossicati in piscina
durante il corso di nuoto

MATELICA - Una decina i ragazzini, tra i 10 e i 12 anni, che sono stati soccorsi. Il problema potrebbe essere una eccessiva fuoriuscita di cloro. Visitati dal 118, sono stati rimandati a casa
- caricamento letture
ambulanze-piscina-matelica

Le ambulanze all’ingresso della piscina

 

Bambini restano intossicati durante il corso di nuoto in piscina, è successo questo pomeriggio a Matelica, intorno alle 19. Si tratta di bambini che hanno tra i 10 e i 12 anni.

vigili-del-fuoco-cloro-piscina-2-325x243

I vigili del fuoco intervenuti sul posto

Questo pomeriggio si trovavano in acqua nella piscina comunale per fare i corsi quando hanno iniziato ad accusare dei malesseri. Immediatamente sono stati fatti uscire dall’acqua e sono stati chiamati i soccorsi. Sul posto sono intervenute diverse ambulanze del 118, con loro anche vigili del fuoco e i carabinieri della Compagnia di Camerino. I bambini sono stati fatti salire sui mezzi di soccorso per gli accertamenti medici. Tutti quanti stavano bene e sono stati mandati a casa. Solo i genitori di uno dei bambini hanno deciso di portarlo in ospedale per ulteriori accertamenti. Resta da chiarire cosa sia accaduto in piscina. Secondo una prima ricostruzione dai bocchettoni della piscina ha iniziato ad uscire qualche sostanza (si tratterebbe del cloro) che ha causato i malesseri ai piccoli che erano in acqua. Sul posto è arrivato anche il sindaco di Matelica, Massimo Baldini, per seguire in prima persona i soccorsi e gli accertamenti tecnici. I vigili del fuoco sono intervenuti per la richiesta di rilevazione ambientale nei locali della piscina comunale. Sul posto, oltre alla squadra di Camerino, il nucleo Nbcr (Nucleare, Biologico, Chimico e Radiologico) da Macerata, il personale sanitario e tecnico dell’Asur per le competenze spettanti.

(Ultimo aggiornamento alle 21,20)

vigili-del-fuoco-cloro-piscina-1



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X