Il neo consigliere insulta Salvini,
ex sindaco all’attacco: bagarre social

CAMERINO - Nel mirino del post di Gianluca Pasqui un commento di Marco Marsili. Botta e risposta nei commenti per l'ennesima polemica in provincia nata per l'utilizzo di Facebook
- caricamento letture

 

post-marsili

Il commento del consigliere Marco Marsili

 

Il consigliere comunale di Camerino Marco Marsili ha insultato in un commento su Facebook il ministro dell’Interno Matteo Salvini, augurandogli la morte e dandogli del fascista. L’ex sindaco e capogruppo di minoranza Gianluca Pasqui ha deciso di denunciare pubblicamente l’accaduto, con tanto di foto del commento incriminato. E’ l’ennesima bagarre politica sui social in provincia di Macerata. Dopo il caso di Fausto Troiani a Civitanova (nel mirino anche della magistratura per commenti ingiuriosi rivolti tra gli altri al Papa e all’ex ministra Kyenge, sempre su Facebook), questa volta la polemica ha investito un consigliere della città ducale. «Può un consigliere comunale rivolgersi in questi termini al ministro dell’Interno? E il sindaco carabiniere che guida l’amministrazione comunale in cui quel consigliere ha anche deleghe che ne pensa? Altrove, per molto meno, consiglieri comunali e amministratori si sono dimessi per uscite di questo genere. L’estrema sinistra che governa Camerino è esentata dalla correttezza istituzionale?», scrive Pasqui. Marsili, che è entrato in maggioranza dopo le elezioni di maggio con le deleghe alle Attività produttive, Spettacoli e Servizi cimiteriali, non perde tempo a rincarare la dose, questa volta contro l’ex sindaco: «Pasqui, l’unica persona che avrebbe dovuto dimettersi anni fa è proprio lei ma non per aver esternato un pensiero (che piaccia o no), ma per la vergogna di non aver saputo fare nulla per questa splendida cittá. Prima di attaccare in pensieri inutili si specchi Pasqui che la vergogna nasce da altro, non da un pensiero. E se non è neanche in grado di sostenere dibattiti sui social, allora non c’è più buono nulla». In un altro commento ha invece scritto «Ho sbagliato, ammetto, ma vari politici ne scrivono molte più cattive di me». Decine i commenti apparsi sotto il post di Pasqui, molti contro la frase scritta da Marsili, altri contro l’ex sindaco o contro il ministro.

post-pasqui

Il post di Gianluca Pasqui

commenti-marsili

Alcune risposte di Marco Marsili



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X