facebook twitter rss

Treia: i Democratici rinviano la presentazione
A Loro Piceno Catalini per il bis

DIARIO ELETTORALE - L'appuntamento previsto per questa sera nell'ex Trea con l'aspirante primo cittadino Massimo Medei e la sua squadra è stato annullato per lutto. Polemiche a Matelica per l'ex distributore Agip. Presentata la lista "LavoriAmo per Loro Piceno" che ricandida la sindaca uscente. Graziano Bravi, candidato sindaco a Recanati, annuncia di voler esporre la riproduzione del cenacolo di Leonardo in alta definizione digitale. A Caldarola in arrivo incontro sul post sisma della civica "Per il bene comune". Tajani, capolista con FI per le europee, farà tappa a Montelupone. Il governatore della Liguria Toti ospite di un convegno domani sera a Villa Potenza, mercoledì sarà a Visso
lunedì 13 Maggio 2019 - Ore 10:43 - caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
15 Condivisioni

La lista “Democratici per Treia”

 

TREIA – La lista civica “Democratici per Treia” che candida a sindaco Massimo Medeiha riviato la presentazione in programma questa sera alle 21 a causa del grave lutto  che ha colpito la comunità di Passo di Treia per la morte di Gianluca Alessandrini in un terribile incidente.

LORO PICENO – “Lavoriamo per Loro Piceno”, la lista civica che ricandida a sindaco Ilenia Catalini, si è presentata alla cittadinanza, nelle sale del teatro comunale. Catalini ha fatto il punto sul fine mandato e ha presentato il nuovo programma, sottolineando che del “vecchio” gruppo «si ricandidano solo due rappresentanti accanto a tanti volti nuovi e anche a qualche giovanissimo debuttante sulla scena politica». Dopo aver spiegato quanto fatto negli ultimi anni, Catalini ha aggiunto: «Vogliamo terminare quello che abbiamo cominciato, continuando a lavorare con grande onestà e amore al servizio del Comune, continuando concretamente a fare. Siamo qui per essere votati, le persone che ho vicino in questa campagna elettorale sono validissime e ognuno di loro sono certa che darà un contributo importante. Comunque andrà non potrei lavorare rinunciando a nessuno di loro. Se vinceremo le elezioni non sprecheremo nemmeno un minuto, ma lavoreremo con amore per il bene del paese».  Per approfondire il tema dei lavori pubblici è intervenuto anche Rocco Tirabasso, consigliere di minoranza uscente. Sulla valorizzazione turistica e dei beni culturali ha parlato Alice Mattiacci, 22enne candidata e studentessa alla facoltà di Beni culturali. Dell’idea di realizzare un’area camper ha parlato il candidato Fabio Antinori.  Del bilancio «in equilibrio» ha parlato invece Fabio Lambertucci, dell’amministrazione uscente. Mirella Gattari ha spiegato che cosa vorrebbe fare per le politiche familiari ponendo l’attenzione sul fatto che una mamma come lei «conosce i bisogni dei ragazzi e delle famiglie». Letizia Angeletti e Gabriele Marchesini e Giorgio Silauri hanno commentato come «soprattutto per la vicinanza all’impegno di questi cinque anni del sindaco Catalini» vogliono mettersi in gioco. Per finire la serata si è parlato di quanto fatto per le politiche sociali con Federica Lambertucci, attuale vicesindaco, che ha ricordato i «tanti progetti portati avanti e quanto è ancora c’è da fare». Della casa di riposo ha parlato Samuela Re, operatrice sociosanitaria.

Luca Giuseppetti

CALDAROLA – Giovedì (16 maggio) alle 21,15 nel ristorante Tesoro il candidato sindaco (e sindaco uscente) Luca Maria Giuseppetti dà appuntamento sul tema “Ricostruzione post terremoto: quale verità?”. Sul tavolo l’approfondimento sul progetto per il centro storico, la situazione del palazzo comunale e del teatro, la “bretella” viaria. La lista civica che sostiene Giuseppetti, “Per il bene comune”, chiede di abbassare il tono della campagna elettorale: «Siamo certi che ai cittadini, più che le pittoresche e facili discussioni da bar, interessi conoscere i programmi futuri delle liste che si sono presentate per la tornata elettorale e le donne e gli uomini che si propongono di attuarli, per valutare con piena cognizione di causa a chi affidare le sorti della nostra città per il prossimo quinquennio».

MATELICA – Leonardo Mori, consigliere del Movimento 5 stelle, critica le scelte dell’amministrazione sull’ex distributore Agip: «Non è stato affidato a privati per un’attività che valorizzasse prodotti tipici locali come dichiarato dall’assessore Montesi – dice Mori -. Si tratta infatti dell’ennesima questione gestita male e di fretta. Alla gara ha partecipato una sola attività che è poi corsa a ritirare l’offerta una volta scoperto che i locali messi a bando dal Comune hanno bisogno di ingenti interventi di manutenzione ordinaria e straordinaria. Cercavano un soggetto privato che, oltre a pagare l’affitto della struttura al Comune, provvedesse a sue spese a sistemare locali non di sua proprietà.
Di questa gara parlammo informalmente alla riunione dei capigruppo (la commissione urbanistica non viene infatti convocata da mesi e su certi temi ci si dovrebbe quantomeno confrontare lì) e io dissi esplicitamente che non avrebbero trovato nessun pazzo disposto a prendere in affitto quei locali facendosi carico della “ristrutturazione” degli stessi. Come solito sono andati avanti senza ascoltare nessuno ed il risultato è oggi sotto gli occhi di tutti: i locali restano fatiscenti ed abbandonati. Il risvolto positivo – conclude Mori – è che ora si potrà ragionare con calma e magari insieme su cosa fare in quella struttura che rimane per i matelicesi un lascito ed un ricordo di Enrico Mattei».

Graziano Bravi

RECANATI – Il candidato sindaco Graziano Bravi annuncia che «recupereremo ed esporremo la riproduzione del cenacolo di Leonardo in alta definizione digitale, accantonata nonostante i numerosi appelli fatti all’amministrazione comunale, caduti nel vuoto». Bravi sottolinea inoltre che la cultura «è un tema centrale della nostra proposta politica. Le associazioni culturali ne sono il cuore pulsante. A Recanati rappresentano un vanto e un patrimonio da valorizzare. La scuola civica, l’associazione Beniamino Gigli, il Fotocineclub, il Circolo del cinema, il Club filatelico, Spazio cultura, l’Arci, il circolo Giacomo Leopardi, il Centro studi leopardiani, il Centro mondiale della poesia, l’Anpi e la Banda civica».

MONTELUPONE – Martedì (14 maggio) alle 18,30 all’hotel Moretti di Montelupone arriva il presidente del Parlamento europeo, Antonio Tajani, che è anche candidato capolista con Forza Italia per il centro Italia. Il tema: “L’Europa dei popoli unita e forte nelle sue radici cristiane e popolari”. All’iniziativa interverranno dirigenti, amministratori e candidati Udc.

MACERATA – Il governatore della Liguria Giovanni Toti domani alle 21,30 sarà all’Hotel Recina di Villa Potenza Macerata, per un dibattito politico sui principali temi di attualità riguardanti principalmente il futuro del centrodestra italiano. All’incontro sarà presente il sindaco di Ascoli Guido Castelli. Nella mattina del 15 maggio invece Toti invece, si dirigerà alla volta di Visso per un sopralluogo e per constatare personalmente la situazione della ricostruzione post-sisma.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons
X